Bauscia Cafè

Inter-Lazio: infografica

Inter-Lazio è l’ultima partita dell’anno, Inter-Lazio è l’ennesimo tentativo dell’Inter di dare un piccolo segnale a questo campionato. Centrare la seconda vittoria di fila dopo la convincente prestazione contro il Chievo per provare a dare una piccola scossa alla classifica, per provare quantomeno a riavvicinarci alle posizioni che ci competono. In attesa del mercato di Gennaio dovremmo scendere in campo ancora col rombo, in attesa di una maggiore solidità difensiva dovremmo ancora provare a mettere una diga sulla seconda linea: Kuxmanovic, Medel e Guarin a protezione della difesa sono il segno che il Mancio con l’aiuto di Sylvinho sta dando priorità alla difesa esattamente come aveva fatto 10 anni fa, puntando a stabilizzare le cose dietro prima di dedicarsi al bel gioco.
Il Mancio, già: Inter-Lazio è anche la sua partita, lo scontro fra quelle che insieme alla Sampdoria sono e resteranno sempre le sue squadre. Con la Lazio si è consacrato Mancini, con la Lazio ha segnato uno dei gol più belli della sua carriera, con la Lazio è diventato grande. Con la Lazio si è aperto le porte dell’Inter e di quella storia che conosciamo tutti benissimo.
21_Inter_Lazio
Inter-Lazio è, anche, l’ultimo saluto a Franco Bomprezzi, con i fiori che Capitan Ranocchia porterà prima della partita in quello che era il suo posto, là dove Franco seguiva sempre le partite dell’Inter.
Proviamo a vincerla anche per lui.

Avatar

Milo

Un giorno mi è stato chiesto: "cosa fai per vivere?", non ho saputo rispondere. Tra Rum e Whiskey scelgo il secondo, preferibilmente Irish. Convinto che un giorno queste frasi diventeranno citazioni. Interista designer.

7 commenti

MVP INTER – JUVE

Twitter

Archivio