Bauscia Cafè

Brutta batosta contro la Juve, bene la Primavera al Viareggio

FC JUVENTUS – FC INTER 5-1
Marcatrici: 43′ Bonansea, 56′ Cernoia, 72′ Baresi, 78′ Girelli, 84′ Sembrant, 91′ Girelli

JUVENTUS: Giuliani, Hyyrynen, Gama, Galli, Cernoia, Rosucci (14’st Maria Alves), Girelli, Bonansea (23’st Zamanian Bakhtiari), Boattin, Pedersen (36’st Caruso), Sembrant.
A disposizione: Bacic, Tasselli, Sikora, Franco, Staskova, Salvai.
Allenatore: Rita Guarino
INTER: Aprile 5; Brustia 5.5, Debever 6, Auvinen 5.5, Bartonova 6; Nyman 6.5, Pandini s.v. (24′ Goldoni 6), Alborghetti 5 (28’st Santi s.v.), Marinelli 5.5; Rincón 6 (23’st Baresi 6.5), Tarenzi 6.
A disposizione: Marchitelli, Quazzico, D’Adda, Pisano, Capucci, Colombo.
Allenatore: Attilio Sorbi

Arbitro: Valerio Crezzini di Siena 7
Ammonite: 21′ st Debever


Nel piccolo Centro d’Allenamento di Vinovo, le Campionesse d’Italia impartiscono una durissima lezione alle Nerazzurre che hanno dimostrato, rispetto alla partita d’andata, di non aver fatto progressi sostanziali; è veroche al 78′ si era ancora sul 2-1, ma il punteggio era da considerarsi alquanto bugiardo: il solito crollo di concentrazione delle nostre ragazze, successivo alla rete del 3-1, ha riportato il risultato alle reali differenze fra le due squadre.

È pacifico che non sono queste le partite dove va giudicata la stagione, ma francamente con i corposi investimenti fatti anche nel mercato di riparazione ci si poteva attendere qualche segnale di avvicinamento alle vette di Juventus e Fiorentina. Sarà, speriamo, per l’anno prossimo.

Anche questa volta sotto i riflettori della tifoseria (molto scarsa a Vinovo, più corposa davanti alla TV) fanno discutere le scelte di Mister Sorbi, che pur disponendo di tre valide alternative per la sostituzione di Merlo (squalificata per un turno) quali l’esperta e forte Roberta D’Adda e le validissime giovani Francesca Quazzico e Laura Capucci, ha preferito sperimentare il centrocampista d’interdizione Martina Brustia nell’inedito ruolo di
laterale basso, con risultati prevedibilmente non ottimali anche considerando il livello, altissimo, delle avversarie. Inoltre negando la possibilità a Laura, Francesca e Sofia Colombo di andare al Torneo di Viareggio a rinforzare la Primavera nel durissimo girone che vedeva le nostre ragazzine Campioni d’Italia combattere con due squadroni come Roma e Juventus, certamente ha contribuito all’eliminazione totalmente immeritata (per differenza reti) delle Under 19 dalla prestigiosa rassegna versiliese, in cui nello scorso anno fummo eliminati solo in semifinale, ai rigori, dopo un arbitraggio scandaloso. Regresso quindi anche qui… ma almeno in Versilia le “nostre” hanno giocato due partite e mezzo da vere Campionesse d’Italia.

Della partita di Vinovo poco da dire: confermate le consuete note negative riguardo le prove di Alborghetti (in evidente difficoltà) ed Aprile (ancora immatura a questi livelli, ma pare “debba” giocare). Pur sottolineando l’impegno consueto da vera combattente profuso da Tarenzi, c’è da sottolineare che già da anni non sono queste le partite dove può mettersi in evidenza; in stand-by anche Marinelli per i compiti tattici che la portano sempre più lontano dalla porta avversaria (ma una “zampata” nell’occasione del goal del Capitano l’ha comunque messa a segno)…questa volta anche Eva Bartonova, Anna Auvinen e Julie Debever hanno sofferto molto, denunciando preoccupanti cali di concentrazione… Note positive: le prove di Linda Nyman, prova di spessore la sua, e Regina Baresi, autrice di un gran bel gol.

Ora inizia il mini-torneo con le REALI avversarie delle Nerazzurre (Bari, Orobica e Tavagnacco) utile per assestare la classifica e, si spera, dare spazio a chi ha giocato meno… la retrocessione è ormai evitata, sarebbe il caso di non depauperare ulteriormente il patrimonio tecnico della rosa, dando spazio alle giovani e facendo riposare le anziane.


Prossimi incontri:
Sabato 22 febbraio ore 12:00, FC INTER -PST BARI, Stadio Chinetti, Solbiate Arno (VA)
Sabato 21 marzo* 2020 ore 14:30 , OROBICA BG – FC INTER, Stadio Facchetti, Bergamo
*(giorno ed orario d’inizio da confermare)


TORNEO di Viareggio Femminile – VIAREGGIO CUP

Nonostante due ottime partite contro Juventus ed Empoli ed un primo tempo di livello assoluto contro la fortissima Roma, le Ragazzine di Mister Sebastian De la Fuente, pur mettendo in mostra eccellenti individualità ed una manovra fluida, briosa, spettacolare, basata sulle elevate qualità tecniche ed agonistiche delle giocatrici, hanno dovuto capitolare per effetto di un girone di ferro e di un regolamento alquanto singolare che ha penalizzato le ambizioni delle Nerazzurre. I posti per le semifinali erano due e per un solo goal di differenza reti nella mini classifica avulsa a tre con Roma e Juventus, pur avendo totalizzato sei punti come loro, siamo stati eliminati.

Resta il rimpianto di non aver potuto disporre delle quattro Ragazze della Prima Squadra rientranti nei limiti d’età del Viareggio (Capucci, Colombo, Fracaros e Quazzico), che pur non utilizzate in Serie A non sono state messe a disposizione. Proprio contro la Roma la difesa delle giovani nerazzurre, fortemente rimaneggiata, ha pagato dazio, ed i dieci minuti di blackout contro le capitoline hanno determinato l’eliminazione.

Risultati:
FC INTER – AS ROMA 1-3
(39′ pt. Pacioni, 42′ Landa, 7′ st Corelli rig, 42′ Beatrice Carlucci)
FC JUVENTUS – FC INTER 1-2
(35′ pt Angelica Poli, 44′ Elisa Mariani; 34′ st Silvioni)
FC EMPOLI – FC INTER 2-6
(7′ Matilde Pavan, 13′ Arianna Marengoni, 18′ Matilde Pavan, 21′ Angelica Poli, 24′ De Matteis, 35′ st Elisa Carravetta, 45′ Fabbroni, 47′ Beatrice Carlucci rig.)


RISULTATI GIOVANILI FEMMINILI
ALLIEVE UNDER 17 – 
All. Stefano Torriani
20^ giornata FC INTER – PARMA CALCIO 14-0
Marcatrici: 2’ e 40’ Esposito, 4’ Santoro, 12’ rig. Gentile, 24’ Contena, 28’ e 67’ Zappettini, 53’ e 63’ Baruffaldi, 56’ Raimondo, 65’ Tartaglia, 68’ e 71’ Indomenico, 79’ Fico.
GIOVANISSIME UNDER 15 – All. Roberto Casucci
17^ giornata VIGEVANO CALCIO 1921 – FC INTER 0-12

NAZIONALE UNDER 17
Il Tecnico Federale della Nazionale Italiana U17, Nazzarena Grilli, ha convocato Astrid Gilardi, Chiara Robustellini, Sofia Panetta, Valentina Gallazzi, Arianna Marengoni, Elisa Mariani e Matilde Pavan per le due amichevoli che l’Italia disputerà contro le pari età del Portogallo. Le nerazzurre saranno impegnate a Lisbona dal 23 al 28 febbraio.

ZioPino62

ZioPino62

Tifoso dell’Inter dal 1970; segue con passione da quasi 30 anni il calcio femminile.

MVP LUDOGORETS – INTER

Twitter

Archivio