Bauscia Cafè

Polenta Nerazzurra

Questa rubrica è dedicata a tutti coloro che amano l’inter e la buona cucina, ma anche a coloro che in modo spiritoso e soprattutto appetitoso vogliono fornire ricette che possono allietare le tavole, non solo con manicaretti da chef ma anche con gli splendidi colori della nostra squadra del cuore!

Forza, sotto con le vostre ricette nerazzurre preferite, mandateci qui le foto dei vostri piatti e le pubblicheremo in questa rubrica!

Polenta Nerazzurra

Ricetta di Piemme

Ovvero polenta nera con patè di pesce azzurro.

Ingredienti per 12 persone

Per la polenta
– 720 gr di farina di riso venere
– 170 gr di semola di grano duro
– Sale grosso q b

Per il patè
–  6 Sgombri freschi di pezzatura media
–  6 porzioni di Phliladelphia light
–  Origano
–  Sale

–  Scorza di limone
–  Gambo di prezzemolo
–  Cipollina dolce e erba cipollina
–  Olio evo
–  Vin cotto qb

Descrizione della preparazione

Descrizione della preparazione

  1. Polenta

    Mettere a bollire 3,5 litri acqua con aggiunta di sale e portare in ebollizione. Ai primi bollori iniziare a lasciar cadere a pioggia il misto di farina e semolino mescolando sempre con la stessa intensità e verso, per evitare la formazione di grumi.

  2. Far riposare

    Dopo circa 35/40 minuti la vostra polenta è pronta. Mettetela su una base per lasciarla raffreddare e tagliare distribuendola affinché lo spessore sia di circa 4 cm.

  3. Sgombri

    Mentre la polenta riposa passate alla preparazione del patè. Sviscerate gli sgombri, lavateli con acqua corrente tagliateli a pezzi. Poi metteteli in una pentola ricoprendoli di acqua. Aggiungete scorza di limone e gambo di prezzemolo.

  4. Cipollina

    Mentre il pesce si scalda tagliate a rondelline la cipollina e lasciatela macerare in un contenitore versandoci sopra il vin cotto, che servirà ad addolcire leggermente la cipollina ed eliminare parte dell’acidità contenuta in essa.

  5. Mix

    Una volta lessati gli sgombri toglieteli dall’acqua (che potete riutilizzare per un fumetto o un risotto) e diliscateli mettendo nel mixer la polpa. Iniziate a frullare e nel caso l’impasto sia troppo “stopposo” aggiungere un poco di olio e stemperate aggiungendo dell’erba cipollina.

  6. Patè

    Quando ritenete quasi raggiunta la densità desiderata, aggiungete il philadelphia e una punta di origano essiccato al sole di Canicattì. Aggiustate di sale e conservate in frigo.

  7. Ultimazione della polenta

    Prima di servire  la polenta tagliatela a listarelle e passatela in forno a 180° per 15 min (la morte sua sarebbe la brace), in modo da tonificare la parte che ospiterà il patè. Ancora calda create dei finger-food e sulla parte tonificata spalmare il patè.

  8. Impiattare

    Impiattate aggiungendo una rondellina di cipollina pulita della marinatura, profumate con filo di olio evo e decorate con fili di erba cipollina. Chiudete gli occhi e rivedrete la performance dei nostri paladini.

Buon Appetito!

Avatar

Oldman

Il Maestro: a sei anni si è perso nel parterre di San Siro in un Inter-juve, a dodici la madre lo sventola vestito di nerazzurro in Curva Sud, a trenta va in metro a Roma vestito da Ronaldo, quello vero, a quaranta fa caroselli seminudo a Piazza del Popolo, a cinquanta guarda di nascosto l'Inter nel reparto di terapia intensiva cardiologica, da ricoverato. A sessanta conta di perdersi ancora, nel nuovo stadio di Milano.

2 commenti

MVP INTER – ROMA

Twitter

Archivio