Archivi dell'autore: Grappa

Il mio sogno è vedere Klopp a San Siro con una tutaccia nerazzurra che si fa espellere ad ogni partita per aver staccato la testa al quarto uomo. Passo il mio tempo a ciarlare di santoni calcistici o presunti tali, ma in realtà mi ispiro a Fassone. Inoltre faccio una carbonara che te dico fermate.

La Passione di Palacio

L'uovo di Mazzarri

Dopo una settimana in cui il calcio italiano ha mostrato i suoi bei muscoli oliati proponendoci scandali scommesse, curve chiuse per razzismo verso le forze dell’ordine e condanne al gabbio per stimati ex-dirigenti, l’escalation di estetismi si completa – sublimandosi – col derby di Milano, posticipo domenicale della 17esima giornata. Di fronte la sesta contro la tredicesima in classifica, per ... Continua a leggere »

Il punto della situazione ®

Bausciacafe

Benvenuti a “Il punto della situazione”®, il nuovo show che vi prende a schiaffi con la realtà. Notizie crude, verità a nudo, indiscrezioni vedo-non vedo e rivelazioni con le zinne di fuori, per uno strip-tease informativo che vi farcirà di saccenza permettendovi di fare bella figura coi colleghi in ufficio, con gli amici al bar e anche con la regina ... Continua a leggere »

Corna per tutti

Bausciacafe

Da ormai qualche mese l’unico modo per vederlo era passeggiare per le vie del centro, passando davanti alla gelateria del Corso. Lo potevi trovare lì, seduto per ore ai tavolini all’aperto, che pontificava sui più svariati argomenti indottrinando gli astanti col suo celebre e forbito eloquio. La sua presenza si percepiva fin dall’imbocco della via: quella voce, quel timbro, quegli ... Continua a leggere »

Meglio chiamare Tosel

387587_4390311489894_597698883_n

Dopo il fondamentale contributo all’etica moderna fornito dall’esempio di Kakà, il mondo del calcio italiano è pronto a dare nuove risposte anche in merito ad un’altra questione di cruciale importanza: il razzismo. La rivoluzione, stavolta, è di natura prettamente semantica: riguarda cioè lo stesso termine “razzismo”, il cui originale significato, secondo il parere di alcuni autorevoli studiosi, era troppo ristretto ... Continua a leggere »

Rendi i soldi e scappa

Jorge Andrade: firmato un contratto da 4 milioni a stagione , alla prima partita si spacca un ginocchio e sta fuori due anni, ma non gliene frega un cazzaccio di niente

Il video di Kaká che annuncia l’autosospensione del suo stipendio scuote le coscienze di milioni di persone in tutto il mondo. Il brasiliano ha indicato la via: numerosi esperti di economia e sociologia hanno definito il suo “un gesto di influenza sulle masse paragonabile alla pubblicazione de “Il Capitale” di Karl Marx” [1]. Immediate le reazioni dei lavoratori di ogni ... Continua a leggere »

Operazione Cotoletta

La squadra di Bauscia Cafè schierata prima della partita: da sx verso dx, in alto Domenico, Siatoush, Frailmari, Grappa e Vinci; in basso, O'Animal Sgrigna, Pierluigi, Iperappa, Mateo

Cammino per la metro guardando tutti con l’aria di chi tiene in mano una micidiale arma sterminatrice. Scruto le espressioni delle persone che mi incrociano, e noto che alcune di loro mi guardano effettivamente con l’aria di chi sta guardando uno che tiene in mano una micidiale arma sterminatrice. Questo mi dà un certo appagamento. In realtà, ciò che sto ... Continua a leggere »

Un Calciatore

945717_10151452657163494_1493911004_n

C’è chi diceva che era solo un uomo copertina. Un attore. Uno strumento di marketing. Una bella figurina da sventolare in giro. A questi ha sempre risposto sul campo. A Fabio Capello, per esempio, che al Real lo ha tenuto fuori squadra per mesi, salvo poi ricredersi e reintegrarlo quando la squadra era in difficoltà e rischiava di perdere la Liga. ... Continua a leggere »

Riflessioni fatte bene

Bausciacafe

Stavo approfonditamente interrogandomi sul momento della nostra squadra, analizzando meticolosamente le varie vicissitudini di questa stagione in modo da schiarirmi il più possibile le idee e riuscire nella – seppur difficile – impresa di trovare le parole giuste per descrivere la situazione che si è creata, quando sono giunto alla conclusione che guardare le partite di questa Inter è come infilarsi ... Continua a leggere »

Il silenzio degli incomprabili

Bausciacafe

Una nuova, terrificante ombra cala sul calcio italiano. E’ notizia delle ultime ore che la Pinetina, il quartier generale dell’Inter, si sarebbe trasformata da ormai diversi anni in un centro esperimenti su cavie umane. Menischi in provetta, centravanti appesi come salami, allevamenti di medianacci allergici alle verticalizzazioni. Tutto questo e molto altro sarebbe oggi il centro sportivo nerazzurro, un vero ... Continua a leggere »

Colpi di coda

550140_10151385121678713_309791905_n

Ventinove giorni di niente, un atteggiamento generale da società di Lega Pro in smobilitazione (sublimato dall’ormai celeberrimo “Costa. E per noi questo è già troppo”, riferito a qualsiasi giocatore che avesse un cartellino dal costo superiore a 70 euro)…e poi, all’improvviso, arriva quello che probabilmente è il ’94 più quotato al mondo per una barcata di milioni. Credo che non ... Continua a leggere »