Inter-Crotone: la partita

About Twintercronache

Le #twintercronache di tutte le partite dell'Inter. Live su @Bausciacafe

250 commenti

  1. interella:
    e siccome stamattina mi sono svegliata male aggiungo che trovo quantomeno bizzarro che se un allenatore italiano abbia un solo credo di giuoco del futbol sia un genio che fa giocare bene la squadra, se a farlo e’ un allenatore straniero, FdB, x tutti i soloni e x molti interisti sia un pirla che non capisce che in italia bisogna adattare il modulo in base all’avversario che ti capita, amen.

    Hai scarsa memoria. Abbiamo preso per il culo per anni Spalletti proprio perché incapace di adattarsi.
    Lo prendevamo per il culo anche quando c’era ancora Mancini sulla panchina dell’Inter, tra l’altro. 2008 o giù di lì.

  2. non ho capito il senso? stavo parlando del presente, e non mi riferivo nello specifico agli interisti che postano qui.

  3. Mi sembra che verso De Boer, verso il quale non ho alcun pregiudizio o astio – al netto anche degli errori palesemente commessi – , vi sia lo stesso innamoramento ingiustificato che permeò l’esperienza di Stramaccioni.. misteri interisti

  4. Che non è che sono nati nel 2009. Il punto è che io mi ci metto a pieno titolo tra quelli che considerano il mono-modulo un limite intollerabile. Per intenderci credo che sono delle squadre con giocatori stellari se lo possano permettere e comunque vanno in difficoltà se dall’altra parte trovano un tecnico intelligente e una squadra cazzuta che si adatta alla situazione.

    Un esempio su tutti sia Inter Barcellona del 2010. Noi eravamo il top dell’adattabilità, passavamo senza problemi dal 4312 al 4231 con variazioni sul tema. Il Barca non aveva mai bisogno di adattarsi visto che con il suo gioco prendeva sempre a schiaffi tutti. Poi però…

  5. tutto chiaro, l’esempio su quell’inter pero’ e’ particolare, perché al di la del modulo quella rosa era fatta di campioni con intelligenza calcistica innata, non paragonabile, questa rosa e’ da rifondare come squadra, devi dargli un modulo continuo perché non hanno x ora la capacita’ di ”inventiva” sul campo, x questo motivo credevo che FdB potesse essere lasciato in pace x ricostruire, i frutti sarebbero arrivati, ora con pioli come detto farai un onesto percorso di meta’ classifica, x ricominciare di nuovo il prox anno.

  6. Sandrex:
    Mi sembra che verso De Boer, verso il quale non ho alcun pregiudizio o astio – al netto anche degli errori palesemente commessi – , vi sia lo stesso innamoramento ingiustificato che permeò l’esperienza di Stramaccioni.. misteri interisti

    penso dipenda dalla speranza/promessa di vedere qualcosa di decente o buono in campo, dopo anni di spettacoli orribili

    qualcosa tipo la partita contro la Juve, dominata

    Pioli questa aspettativa non me la accende

    e probabilmente è anche una reazione visto come società e media lo hanno trattato

    poi, visto dall’interno, per esserci stata una tale crisi di rigetto (non uno che si sia speso per trattenerlo), le cose probabile che si siano svolte in maniera diversa dall’immagine solo positiva che ce ne siamo fatti noi, dall’esterno

  7. Fabio1971: penso dipenda dalla speranza/promessa di vedere qualcosa di decente o buono in campo, dopo anni di spettacoli orribili

    qualcosa tipo la partita contro la Juve, dominata

    sì ma quindi alla fine sono proiezioni mentali dei singoli tifosi, questi slanci amorosi
    Grandissima la partita con la juve, ma se poi mi sciolgo come neve al sole per me quella singola partita rimane lì e punto, non mi diventa un manifesto.
    Anche con Zaccheroni e Stramaccioni andammo a vincere a casa della juve ma non è che solo per quello – all’interno di una stagione generalmente deludente – mi diventano i santini da portare nel portafoglio.

  8. certo che si sono svolte diversamente, le cose, FdB li faceva sudare e tanto in allenamento, li monitorava costantemente, voleva che i ruoli dei giocatori NON fossero prestabiliti, nel senso dell’approccio moderno del gioco del calcio, i difensori devono saper difendere in qualsiasi ruolo, idem i centrocampisti nel centrocampo, idem gli attaccanti, modulo armonico, adattarsi a piu’ posizioni, giocare vicini, ci voleva un dispendio mentale piu’ che fisico, corre la palla no tu a vuoto, troppa intelligenza x questi che venivano da quasi 2 anni di dolce far niente.

  9. interella: approccio moderno del gioco del calcio, i difensori devono saper difendere in qualsiasi ruolo, idem i centrocampisti nel centrocampo, idem gli attaccanti, modulo armonico, adattarsi a piu’ posizioni, giocare vicini, ci voleva un dispendio mentale piu’ che fisico, corre la palla no tu a vuoto, troppa intelligenza x questi che venivano da quasi 2 anni di dolce far niente.

    il brasile 1970

  10. Sandrex: sì ma quindi alla fine sono proiezioni mentali dei singoli tifosi, questi slanci amorosi
    Grandissima la partita con la juve, ma se poi mi sciolgo come neve al sole per me quella singola partita rimane lì e punto, non mi diventa un manifesto.
    Anche con Zaccheroni e Stramaccioni andammo a vincere a casa della juve ma non è che solo per quello – all’interno di una stagione generalmente deludente – mi diventano i santini da portare nel portafoglio.

    per me principalmente perché sembrava il tipo che era in grado di cambiare veramente le cose

    niente si è dimostrato nei fatti più lontano da questa aspettativa

    sembrava
    ma onestamente, gli ci sarebbero voluti due anni e una squadra 8/11 imi diversa

    amen

  11. no vecchio, solo l’idea di inizio di inter 2016/17…..e x quanto riguarda il 1970 Brazil immagino tu abbia visto i dvd, altro non puoi avere visto.

  12. interella: FdB li faceva sudare e tanto in allenamento,

    fonti interne, mediche, riportate anche qui, dicono di no

    allato fisico non è stato migliorato né curato particolarmente

    bisognerebbe sapere cosa è reale e cosa, come dice giustamente Sandrex, è solo una proiezione mentale dei nostri desideri di tifosi o poco più

  13. Fabio1971: ma onestamente, gli ci sarebbero voluti due anni e una squadra 8/11 imi diversa

    eh per questo interpelliamo la parte di società che l’ha ingaggiato al 10 agosto, con questa rosa e coi successivi acquisti abbastanza lontanucci dai desiderata di De boer.
    Probabilmente la medesima parte che è stata ora bellamente ignorata al momento di scegliere il sostituto

  14. Sandrex: eh per questo interpelliamo la parte di società che l’ha ingaggiato al 10 agosto, con questa rosa e coi successivi acquisti abbastanza lontanucci dai desiderata di De boer.
    Probabilmente la medesima parte che è stata ora bellamente ignorata al momento di scegliere il sostituto

    e ho dimenticato la parte più importante, due anni, squadra nuova, e da far crescere IGNORANDO in questo periodo i risultati ottenuti sul campo i gli obiettivi tipo Champions

    una scelta oculata, non c’è che dire

  15. certo che sto povero cristo deve aver stravolto tutto il suo sistema di vita una volta arrivato a Milano, strano che presunte ”fonti” mediche dicano cosi, perché se FdB aveva un credo che tra l’altro gli riusciva bene all’ajax era proprio la tenuta fisica x 90 minuti, sicuramente avra’ influito lo smog e l’umidita’ di Milano.

  16. Io non so da dove venga tutta questa sicurezza che De Boer li facesse sudare in allenamento e che i giocatori siano tutti degli stronzi che amano perdere per far dispetto all’allenatore. Da quel che ho sentito io (fonti mediche dell’Inter) la preparazione atletica da Mancini a De Boer è rimasta ugualmente scarsa e si vede.
    Se anche dopo tre mesi di De Boer hanno la lingua a penzoloni non può più essere colpa solo della mancata preparazione estiva, significa che anche quello che si è fatto dopo è stato ampiamente insufficiente oppure palesemente sbagliato.

    Detto questo, se Frank oltre a schierare il 4231 e giocarsela con Giuve e Roma, avesse fatto qualche partita anche con il 442 di Vecchi l’altra sera (ma all’occorrenza possiamo giocare anche con il 4312), sarebbe ancora l’allenatore dell’Inter e noi avremmo 5-6 punti in più.

    Il fatto che sia stato trattato in modo vergognoso praticamente da tutta Italia, meno i tifosi interisti, non cancella i suoi errori.

  17. sicuramente con pio pioli la cavalcata verso la conquista della Champions e cosa gia acquisita.

  18. interella: sicuramente con pio pioli la cavalcata verso la conquista della Champions e cosa gia acquisita.

    grazie ar cazzo..io pioli l’ho sempre ritenuto un “medio”, ma si becca in eredità un cumulo di punti talmente basso che per arrivare in CL dovrebbe viaggiare a media-scudetto. siamo a 1/3 di campionato e siamo a -8 dai preliminari champions per chi non se ne fosse accorto

  19. Potrebbe non cambiare nulla, potrebbe cambiare tutto. Vedremo se Pioli saprà adattarsi alla situazione e fare le nozze con i fichi secchi quando i titolari non saranno disponibili. Al momento tutti parlano di 433 e 4231 come i suoi moduli preferiti. Sono gli stessi usati da De Boer, spero bene che sappia andare oltre.
    Quel che è certo è che se un allenatore perde 7 gare su 14 con una rosa migliore di quelle dei suoi predecessori qualche colpa la ha anche lui.

  20. si, forse, ma non credo che sia sua la colpa, non vogliamo ammetterlo ma sappiamo di chi e’ la colpa dopo quella della societa’, voglio leggere i vs commenti dopo che arrivera’ la prima o seconda sconfitta, perché arrivera’ eh…puntuale come le tasse, il primo che mi viene in mente sara’….e’ proprio un gobbo di m….ai posteri l’ardua sentenza.

  21. secondo repubblica non si esclude, anzi, un ritorno di MM e tronchetto, con piu’ poteri al vicepresidente zanetti, che belle cose, dicesi gioco dell’oca, cambiare tutto x non cambiare niente.

  22. Nuovo Post

  23. vi sto leggendo sempre con estremo piacere. con un bel caffe’ corretto con sambuca.

    1] la gente si affeziona alle cose che piacciono, per cui a molti bauscia fdb ha lasciato qualcosa di piacevole. innanzitutto l’uomo, sempre corretto anche quando avrebbe potuto bestemmiare stile uomo-tuta. poi alcuni sprazzi di calcio che da anni non si vedevano. la mancanza di continuita’ e’ relazionabile alle carenze precedenti, ad alcuni errori suoi, ed ai giochi di potere nei corridoi.

    2] pioli: non vedremo calcio romantico e sognante, non vedremo ferocia agonistica, vedremo praticita’ e ordine. se gli sara’ permesso, se i giocatori lo seguiranno, potrebbe anche far bene, perche’ no. in un merdaio-pollaio con troppi galletti un padano col buon senso della mia pianura (vedi ancelotti, incensato ovunque tranne che a zebra) potrebbe calmare le acque.

    3] leggo che ci sarebbe una clausola di interruzione a giugno17, quindi vien da pensare che il cholo e’ sempre li’. io non ci credo al cholo sempre li li per noi. adesso me ne direte di tutti i colori, ma ve la dico ugualmente: per me e’ piu’ facile che torni mou, per riciclarsi dopo l’ennesimo fallimento. vedo il cholo laddove mou e’ adesso.

    4] auspico che moratto (singolare, non pluralia-maiestatis) compri il 35 di thoir, cosi’ finalmente avra’ il diritto di parlare. tronchetto invece a cagare. resta comunque il fatto che tra 65 e 35 vince 65, visto che siamo in “democrazia” alla cinese. e non alla itaGliana.

    av saluut

  24. @interella: dicesi il gattopardo

  25. Io non ho mai creduto che qualcuno tra i giocatori battesse la fiacca per far le scarpe all’allenatore, anzi escludo che i giocatori e i loro procuratori possano martellare alla Tafazzi la loro immagine con partite volutamente pessime.
    Ho la convinzione che De Boer, che continuo a stimare a ad apprezzare per la sua serietà e la sua competenza, abbia commesso un grave errore di valutazione dovuto alla fretta della suo ingaggio. E cioè abbia pensato di poter applicare il suo 4-3-3 puro, che dovrebbe muoversi come una falange compatta e coesa su e giù per tutta la lunghezza del campo, a giocatori che si sono presentati in campionato con una preparazione psicofisica pietosa per le note paturnie precampionato. E ancor di più De Boer ha sbagliato nell’attribuire i pessimi risultati alla mancanza di ‘disciplina’ dei giocatori.
    Io ho visto giocatori che a livello di prestazione individuale erano la brutta copia di quelli visti nelle ultime partite del campionato scorso.
    Kondo e Brozo incapaci non solo di arrivare sul pallone prima degli avversari ma addirittura incapaci di tenerlo tra i piedi, Miranda e Murillo che non riuscivano a tenere lo scatto e la velocità di qualunque avversario pur scarso, Perisicic o Icardi o Candreva che non riuscivano a segnare neppure a porta vuota erano, per me, chiari segnali di scadente preparazione fisica e conseguente scarsa lucidità. Eppure sono convinto che con Handa, Miranda, Brozo, Kondo, Candreva, Perisic e Icardi ben preparati e caricati la squadra può girare a dovere indipendentemente dallo schema di gioco.
    Pioli potrebbe essere entrato al momento giusto per trovare una squadra più in forma fisicamente e più tranquilla mentalmente e chiedere un gioco più semplice e più adatto al campionato italiano.
    Inoltre credo che Suning faccia cambiare la direzione del vento facendo pagare un prezzo salato a chi sbaglia.
    Insomma a mio parere il terzo posto è ancora a portata di mano.
    Illusione? Forse.