L’accento tedesco nella Milano che conta

Fa quasi strano, diciamocelo. Neanche il tempo di riprendersi da cenoni e pranzi di Capodanno e ci ritroviamo già qui a parlare del primo nuovo acquisto di Gennaio. Noi, quelli abituati ai Forlan del 31 agosto. Quelli che alla chiusura del mercato stanno lì a guardare il conto alla rovescia perché “forse c’è una mezza possibilità per tizio” “un mese di trattativa per caio rischia di non bastare”.

E invece guardaci ora: 2 gennaio, mercato non ancora aperto, Lukas Podolski atterra a Milano.

image

Lukas Podolski, sì. Quello di cui fino a due giorni fa il suo (ex) allenatore diceva “in prestito non parte”, se non addirittura “l’offerta dell’Inter è uno scherzo”. E invece, ancora disperati per un Arjen Cerci che lascia il calcio che conta (epica cit) per planare nella Milano che retrocede, ci ritroviamo a consolarci con Lukas Podolski in prestito secco a 600mila euro.

Lukas Podolski, sì. Quello che “è vecchio”, “è finito”, “all’Arsenal non vede il campo”. Tutto vero, per carità. Anzi, no: 29 anni e un rapporto difficile con Wenger che, dopo le 27 presenze dell’anno scorso (12 gol), lo manda in campo solo 13 volte in una serie infinita di spezzoni di partite in cui l’attaccante tedesco -polacco, in realtà- segna solo 3 volte. Prima della Premier League, però, c’è un palmarès di tutto rispetto: più di 100 presenze in 3 stagioni al Bayern Monaco nonostante la concorrenza di due signori che rispondono ai nomi di Luca Toni e Miro Klose, 180 apparizioni in altre tre stagioni al Colonia per una seconda punta che finisce nel tabellino dei marcatori con una costanza mica da ridere: più di 140 gol con i club in cui ha giocato, che diventano più di 190 se si sommano quelli della Nazionale.

Die Mannschaft, sì, la Nazionale tedesca: quella in cui la terribile coppia di ragazzoni polacchi Klose-Podolski ha seminato il panico tra le difese di un po’ tutto il pianeta. Campione del Mondo in carica, dopo tre Mondiali (uno vinto, due terzi posti) tre Europei (un secondo e un terzo posto) e una Confederations Cup (terzo), Podolski è il terzo marcatore nella storia delle Aquile dopo l’amico Klose e Gerd Müller, e il terzo giocatore per presenze con la maglia della Nazionale. 30 presenze meno di Matthäus, un gol più di Klinsmann: mai sentiti nominare?

image

Solo chi c’era può capire quanto sia bello sentire di nuovo l’accento tedesco da queste parti, solo chi conosce il calcio può immaginare quanto può dare uno con la classe e l’esperienza di Podolski a questa squadra.

Chiunque, invece, è in grado di interpretare l’ennesimo segnale che arriva per questa nuova Inter dal mercato: tra chi scatena mandrie di giornalisti per Cerci e chi farnetica di Falcao, c’è qualcuno che lavora sottotraccia in maniera silenziosa e senza proclami. Non lo nego: io stesso non più tardi di due giorni fa a proposito dei vari Podolski, Lavezzi, Shaqiri pensavo fossero solo i classici nomi da dare in pasto ai giornali all’inizio di gennaio, per poi semmai ripiegare su un Paloski la sera del 31. Mi sbagliavo, e quest’Inter fa maledettamente sul serio. Il progetto Mancini prende corpo e arrivano giocatori utili alle sue idee di calcio e al disegno che vuole dare a questa Inter, zittendo con i fatti tutte le voci che cianciavano in senso opposto. Normalità? Altrove, forse. Noi a queste cose abbiamo bisogno di riabituarci.

E riabituarci sentendo di nuovo quel bell’accento in nerazzurro non è affatto male.

Willkommen, Lukas!

About Nk³

Il calcio è uno sport stupido, l'Inter è l'unico motivo per seguirlo. Fermamente convinto che mai nessun uomo abbia giocato a calcio come Ronaldo (ma anche Dalmat non scherzava). Vedovo di Ibrahimovic, ma con un Mourinho in panchina persino i Pandev e gli Sneijder possono sembrare campioni. Dategli un mojito e vi solleverà il mondo.

76 commenti

  1. diciamo che non ci avrebbero capito un tubo e l’unico scusabile sarebbe Thohir, che fa l’imprenditore, non il dirigente sportivo…

    ps. a me Hernandes faceva impazzire, ma evidentemente non sta funzionando, a posteriori, a priori mi spellavo le mani dagli applausi per l’acquisto davvero insperato… vediamo

  2. comunque quest’anno Hernanes non l’abbiamo praticamente mai visto, io non so onestamente se sia bollito o solo in ritardo

  3. Fabio1971: ps. a me Hernandes faceva impazzire, ma evidentemente non sta funzionando, a posteriori, a priori mi spellavo le mani dagli applausi per l’acquisto davvero insperato… vediamo

    Giocatore che quando era al top era la stella di una compagine da 5° posto (max 4°). Secondo me è in parabola discendente e poco adatto al gioco di mancini e più in generale al calcio che si gioco attualmente. Forse per mantenersi a galla avrebbe bisogno di una squadra molto fisica e di gran movimento (potrebbe essere stato ottimo nella rube di conte, ad esempio)

  4. tagnin: comunque quest’anno Hernanes non l’abbiamo praticamente mai visto, io non so onestamente se sia bollito o solo in ritardo

    Dammi retta… a trent’anni non sei più in rampa di lancio. Il meglio l’ha già dato. Potrebbe essere ancora utile in una squadra solida e fisicamente preparata. In questo periodo l’inter non lo è e non so quando lo sarà.

  5. @ZeMario.
    Ancora con la storia che nessuno sapeva niente?
    Dopo il mega-furto del 98? Ma non scherziamo!
    E’ dopo quel furto gli regali anche un giocatore ?
    Mai, e poi mai. Voleva andare via? A chiunque, meno che loro, a meno di 100 miliardi.

  6. New Thoreau: a trent’anni non sei più in rampa di lancio. Il meglio l’ha già dato.

    ammettendo che le cose stiano così pongo un’altra questione: anche Keita è un esterno, ora, se capotti la squadra a gennaio oltre a cercare il terzo posto (obiettivo irrinunciabile) vuol dire che a giugno ne butti via a camionate, roba da sciabolare champagne fino all’esaurimento delle forze

  7. tagnin:
    comunque quest’anno Hernanes non l’abbiamo praticamente mai visto, io non so onestamente se sia bollito o solo in ritardo

    Tranquillo…quando ha giocato pioveva…

    Mentre Kovacic ha giocato solo quando faceva bel tempo ed é per questo che, nella sua prima stagione da titolare, ha fatto due assist e segnato quattro gol, di cui due nelle ultime due partite.

  8. tagnin: ammettendo che le cose stiano così pongo un’altra questione: anche Keita è un esterno, ora, se capotti la squadra a gennaio oltre a cercare il terzo posto (obiettivo irrinunciabile) vuol dire che a giugno ne butti via a camionate, roba da sciabolare champagne fino all’esaurimento delle forze

    Fino ad ora ne sta cambiando uno su undici…

  9. tagnin: ammettendo che le cose stiano così pongo un’altra questione: anche Keita è un esterno, ora, se capotti la squadra a gennaio oltre a cercare il terzo posto (obiettivo irrinunciabile) vuol dire che a giugno ne butti via a camionate, roba da sciabolare champagne fino all’esaurimento delle forze

    A giugno Icardi va; Poldi falso nueve; keità e shaqiri sulle fasce; dietro kovacic; leiva e medel centrali di centrocampo; in difesa non so, ma qualcuno salta tipo un centrale ed un terzino.

  10. tagnin: certo che kovacic è sfuggente, quando sbaglia (capita spesso) è sempre perché è fuori ruolo, quando l’imbrocca è perché è un fenomeno

    celie a parte, basterebbe mettersi al tavolino e guardare i moduli: se giochi col rombo kovacic trequartista + due punte, ad esempio Icardi e Podolski, se invece fai il 4-3-3 kovacic in panchina perché non ce lo possiamo permettere a centrocampo

    a meno che non abbia in mente di fare il 4-2-3-1, ma anche lì, il modulo è bello, ma bisogna tornare: quindi sono 15 milioni che spendi per un panchinaro? non sarebbe la prima volta

    nel caso pagherò qualcuno che vada in VEII a strapparsi i capelli perché non credo riuscirei a commuovermi

    Già stai incominciando a chiamarlo per nome e non “Sopravvalutato” o “Predestinato” un buon passo avanti, ma sono convinto che se dovessimo perdere martedì a Torino e lui non segnasse da metà campo, tornerai a chiamarlo con i tuoi soprannomi preferiti… 😉

    Chiariamo le celie: Kovacic in futuro ha l’età e le caratteristiche per giocare in tutti i ruoli del centrocampo, dall’ala al regista basso. Ma OGGI se Kovacic gioca ala sinistra non renderà mai quanto in posizione trequarti centrale o da mezz’ala, sei d’accordo oppure “se è un Predestinato dovrebbe fare la differenza in ogni parte del campo”? Inoltre quest’anno nel complesso ha giocato bene, tra alti e bassi, ma a 20 anni non si può obiettare che è diventato il fulcro e la luce del gioco nerazzurro, da lui partono tutte le azioni. E’ vero o no? Dici che possiamo permetterci di non far giocare Kovacic oggi? Questo non significa dire che è un fenomeno, abbi pazienza

    Se andiamo a vedere i moduli puoi togliere “a meno che abbia in mente di fare il 4-2-3-1” perchè è proprio quella l’impostazione che vuole dare Mancini di base, modulo che ha utilizzato nel City e nel Galatasaray e che sta pian piano proponendo anche in nerazzurro (con ovvie varianti nel caso). In un ipotetico trio dietro la punta nomi sarebbero: Palacio (o shaqiri se arriva) kovacic e podolski a sx.

    4-3-3: perchè non può giocare Kovacic cs o cc? Almeno un mediano in mezzo (o ai lati) è sempre compreso, ovvio sarà un modulo più offensivo ma dire che Kovacic è nullo in fase di non possesso è una falsità, ma recuperare palloni non è il suo mestiere.

    Nel rombo non ci sono problemi come tu stesso affermi.

    Quindi di cosa stiamo parlando? Ah si, che Shaqiri è un doppione di Kovacic, perchè è su questo che io ho risposto ma tu hai svicolato parlando di altro… Ora capisco perchè non consideri il croato un giocatore da Inter attuale, non distingui le caratteristiche di un ala da quelle di un centrocampista, figurarsi se hai colto quelle del ragazzo..

  11. Tra 48 ore si gioca con i ladri…
    Qualcuno inizia a sbilanciarsi con un pronostico?

  12. New Thoreau:
    Tra 48 ore si gioca con i ladri…
    Qualcuno inizia a sbilanciarsi con un pronostico?

    1-2

    Nonostante tutto…nonostante Banti…

  13. New Thoreau:
    Tra 48 ore si gioca con i ladri…
    Qualcuno inizia a sbilanciarsi con un pronostico?

    La testa dice pareggio con squadre fisicamente appesantite.

    Il cuore dice vittoria al 93′ con gol decisivo di Hernanes su punizione

  14. vittoria netta e senza paura :-)

    PS. altrimenti che gusto ci sarebbe a fare un pronostico, giusto per dire “stentato pareggio” o “sconfitta netta”? e questo non lo dirò MAI!!!

  15. No no tutti sapevano ma chi avrebbe potuto immaginare che uno come Cannavaro faceva finta di essere rotto? Per me questa rappresenta una delle più grandi infamie della storia del calcio (semi Cit. ) . Credo che dopo le indagini che lo riguardano circa camorra ed evasione possa essere pronto Per una carica federale o pubblica .

    Pacific:
    @ZeMario.
    Ancora con la storia che nessuno sapeva niente?
    Dopo il mega-furto del 98?Ma non scherziamo!
    E’ dopo quel furto gli regali anche ungiocatore ?
    Mai, e poi mai. Voleva andare via? A chiunque, meno che loro, a meno di 100 miliardi.

  16. Molto dipende dalla formazione iniziale . Se parte con Campagnaro terzino e Kuzmanovic mediano buttiamo un tempo nel cesso.

    Nefario: La testa dicepareggio con squadre fisicamente appesantite.

    Il cuore dice vittoria al 93′ con gol decisivo di Hernanes su punizione

  17. Di mercato non vorrei parlare (sta portando anche bene starmene zitto)
    Della partita dell’anno non parlo manco morto (per paura della sfiga non mi faccio uscire nemmeno una sillaba)
    …ma se mi fate pensare a Cannamoscia, minchia, mi sale il veleno e mi trasformo nel Demonio in persona.
    Il più viscido, infame e indegno calciatore che abbia mai vestito i nostri colori. Una discarica umana di immondizia morale.
    Non doveva venire da noi, avevamo chiuso per Nesta, ma poi si sa, entrò in scena di prepo il Nano e fummo costretti a virare sull’infame. ….
    Non giocò mai una partita di livello nei 2 anni con noi, ne dà centrale con Cuper ne da difensore a 3 con Zac. Mi ricordo quando a Marsiglia dopo che Drogba l’aveva scerzato lui che ride di brutto mentre rimettiamo al centro la palla.
    Poi prima della turne’ in Giappone in finto incidente ad un figlio per farsi lasciare a casa e alcuni giorni dopo la cessione truffa…..
    Noi fummo fessi, incapaci e servi tutto in una volta.
    Spesso in questi 50 anni siamo stati i primi 2, quasi mai anche il terzo in contemporanea.
    Una delle nostre pagine più brutte.
    Spero cancellata per sempre

  18. Beh, sai, in parte è vero che siamo stati fessi

    ma in parte è anche vero che quella era vera immondizia. e come visto dopo, sono emersi persino profili penali.

    questo per dire, che è stat una situazione oltre i limiti persino per il disgraziato calcio italiano di quel periodo.

    la beffa è che è persino diventato campione del mondo.

    lo dico senza ritegno, quel mondiale vinto è stato per il calcio italiano una specie di disgrazia, per lo meno per chi sperava e si augurava che certi personaggi, non solo lui, che da quella vittoria sono stati miracolati, fossero invece travolti dai mille scandali in cui si trovavano invischiati e che non si riusciva più a tenere nascosti.

    Invece il mondiale è stato (già da prima, per non “turbare i giocatori e la loro concentrazione”) una sorta di imprevedibile occasione per mettere di nuovo il lo sporco sotto il tappeto…

    che fai, processi Buffon, Lippi e altri dopo l’euforia post vittoria? La scusa perfetta… ed infatti…

    Cannavaro ha persino vinto il pallone d’oro.. lasciamo perdere… meno male che è ormai un ricordo sgradevole…

    quindi, FESSI SI, ma anche VITTIME di autentico malaffare, noi

  19. @Fabio. Io la penso come Maigob. Che il marcio c’era (come c’e adesso) e’ scontato, ma cio non toglie che quella fu una delle piu’ idiotiche operazioni di tutti i tempi. Dopo aver subito danni immensi dai ladri, non puoi regalargli il capitano della nazionale. Fallo marcire in tribuna piuttosto. Non solo Fessi, ma STRAFESSI. Al confronto , le due operazioni “Belfodil” sono geniali.
    Per questo , onore a Dela. quando gli ha sbattuto la porta in faccia quando voleva tornare a Napoli.

  20. Ronie il Fenomeno

    4 3 1 2
    Handa
    D’Ambrosio (sempre meglio del dodo)
    Vidic (desidererei vederlo in questa difesa al posto di Ranocchia)
    JJ
    Naga (in attesa di due terzini decenti)
    Medel
    Kovacic (mezz’ala, a dx o a sx non conta, ma perfavore piazzatelo come mezz’ala)
    Hernanes
    Shaqiri
    Poldi
    Icardi

    Oppure un bel 4 3 3 con:
    Handa
    D’Ambrosio
    Vidic/Ranocchia
    JJ
    Nagatomo (anche se lo odio, ma sempre meglio del dodo)
    Medel (mediano perfavore)
    Kovacic
    Hernanes (mezz’ala, pls)
    Shaqiri (ala destra di lusso, esticazzi!)
    Poldi
    Icardi

    Infine, un bel 4 2 3 1:
    Handa
    D’Ambrosio
    Vidic/Ranocchia
    JJ
    Nagatomo (mr. faccio uno scatto e sbaglio due cross, giappominchia… però è sempre meglio del dodo… ma se la sua razza si è estinta, perché proprio a noi ci devono lasciare l’elemento peggiore?!)
    Medel
    Kovacic (ad inventare gioco, posizionato un po’ più avanti di medel)
    Shaqiri (nel suo ruolo naturale, esterno destro)
    Poldi
    Hernanes (se resta)
    Icardi

    Questa penso sia la premessa. Altri moduli o altri giocatori che giocano con le palle in mano no (Guarín fuori dai coglioni immediatamente, anche gratis). Necessitiamo di almeno un terzino ancora, se non due, sperando che Shaqiri venga. Capitolo Hernanes e Palacio. Se secondo me da una parte dobbiamo dare tempo ad Hernanes dato che l’età non è più quella e i milioni spesi sono stati troppi per il rapporto qualità/età (si, la qualità c’è, ma spendere 18 milioni per un 29enne è come spararsi nei coglioni, a meno che non si chiami CR7 o poco giù di lì), per l’altro l’età si fa sentire e dopo il mondiale non è più lo stesso. Penso che un po’ di panca gli farà bene, soprattutto se viene Xherdan. Poi, se iniziamo a sminuire il nostro futuro, allora ciao. Poi ho sentito di un giocatore serbo che vuole il chelsea ma che stiamo per acquistare noi… ed è anche abbastanza giovane, colpo stile Kovacic. Infine c’è da dire che oltre ai vari bidoni da buttare nella monnezza (citavo Guarín e facevo riferimenti a Dodò prima, ma ce ne sono molti altri come Mbaye (da francobollare subito), Nagatomo (non è da Inter), Kuzmanovic (un orrore vederlo calpestare ancora il terreno del nostro amato Giuseppe Meazza, sebbene ci stia mettendo anche lui più grinta e più cuore), Obi (ce lo portiamo dalla primavera sul groppone) e molti altri), il futuro ce lo abbiamo in casa! L’anno prossimo torna Bardi alla base, abbiamo Bonazzoli e Puscas che sono dei piccoli fenomeni, Di Gennaro che comunque per non saper né leggere né scrivere il suo dovere lo fa ed altri. Ah, dimenticavo, il Mancio, al contrario di ciò che fanno passare sotto mano i giornalisti e certi espertoni (che si credono), sta facendo un ottimo lavoro, sta cercando di cancellare tutto il marcio fatto da piangina e dagli altri allenatori. Tutti fuori dai coglioni. E non è come dicono, che o mancini o mazzarri non è cambiato nulla. Se la rosa, come reputano loro, è il problema principale dell’Inter, almeno chiedersi chi ha causato questo cancro e chi sta riuscendo a guarirlo. Ripeto, Hernanes è stato un buon innesto, ma per 18 bigliettoni… Con quei soldi ti portavi a casa Schürrle e Carvajal due anni fa dal Leverkusen… Non che Carvajal sia stato o è un fenomeno, ma è quel tipo di giocatore che serve come terzino a noi. Solo noi potevamo spendere 18 bigliettoni… o per lo meglio, solo Piangina (non lo voglio manco nominare, faccio un mea culpa se prima l’ho nominato) si poteva mettere in testa di acquistarlo solo perché Kovacic messo da terzino aveva fatto schifo contro gli Zebrati. Ah, ultimissima cosa: Se domani perdiamo con i ladri tutto ok, solita super Juve che è intoccabile e solita Inter che stenta e fa schifo (quando magari il campo dice altro), ma se vinciamo… beh, nom oso immaginare la carta straccia cosa dirà. Tuttosporno e la Calzetta puzzolente sicuramente inizieranno a sparare cazzate… ma ad essere cazzoni siamo noi che leggiamo sempre la carta straccia, quando c’è crisi per i giornali. Arricchiamo soltanto sti poveri beduini. Che giornalisti del pube. Aloha, a mai più, forse. Me ne vado nel calcio che conta, quello che sogno addormentandomi, notte.

    P.S.: Occhio al colpo dell’ultim’ora, il grande Falcao sta per sbarcare a Torino. E la trattativa che riguarda Sneijder mostra ancora una volta la loro non professionalità: Prima ingannano il giocatore, poi offrono due milioni. Chissà i Kebabbari quante risate si saranno fatti a vedere quell’offerta. Ma vabbè, cazzi loro, tanto in europa già se le prendono e se le prenderanno… Pensiamo a dargliele noi domani! Siamo alla vigilia della befana, o meglio, del derby d’Italia. Ricordandoli per ciò che sono, ossia come Iuliano e Moggi, i loro due rappresentanti per eccellenza, insieme a questo agnelli giovincello… così poppante d’età sia cerebrale sia età fisica che parla di calciopoli e manco sa cosa successe nel 1998. Si vede ciò che si vuole, eh caro agnelli? Tanto, in ogni caso, siete voi nel torto. Difatti siste voi gli unici retrocessi in serie cadetta insieme alla vostra fama… Ah no, dimenticavo i nostri cugini trent’anni fa. Adesso vado veramente, buona notte!

  21. Ronie il Fenomeno

    Ah, vi volevo chiedere un’ ultima news:
    Ma quel bidone di Lassana Diarra che fine ha fatto? Viene o no?

  22. Rumenigge Shingo Tamai

    bellins: Shakiri ki ?

    Kakakazzo… :)

  23. maigob:
    Una delle nostre pagine più brutte.
    Spero cancellata per sempre

    Concordo, peggio delle sconfitte, per certi versi 8che poi il vero potere stava lì, per me, ancor più che per l’arbitro che ti fischiava contro).
    A gennaio dell’anno scorso stavano per offrirci il bis.

  24. Anche se devo ammettere che l’affare Cannavaro ha contribuito in modo abbastanza decisivo a riconsiderare le mie opinioni sulle capacità di tecnico di Hector Cuper, che inizialmente lo scherava terzino destro nella difesa a 4 e in un’intervista ad inizio campionato disse che secondo lui i centrali di difesa erano meglio alti. Come dire, mi hanno comprato uno dei migliori centrali del mondo (perchè lo era, che ci stia sul cazzo o no l’era fort bé) ma io non so proprio cosa farci.

  25. Nuovo post!