Bauscia Cafè 3.0

Era il 20 settembre 2008 quando nasceva Bauscia Cafè.

Circa tre settimane prima l’Inter -già tre volte Campione d’Italia- scendeva in campo contro la Sampdoria ottenendo un pareggio in quella che sarebbe stata la prima partita di un cammino glorioso, un cammino che verrà ricordato come uno dei punti più alti della centenaria storia del club. Prima Campioni d’Italia, poi Campioni d’Europa e infine Campioni del Mondo, passando attraverso una Supercoppa Italiana e lo storico Triplete: un cammino seguito passo dopo passo dalle pagine di questo blog, e che può essere attraverso esse rivissuto in qualsiasi momento. Il 18 dicembre 2010, due anni e mezzo dopo, l’Inter conclude il suo percorso e prende coscienza della fine di un ciclo, della necessità e della voglia di rinnovarsi per ricominciare a vincere.

Circa tre settimane dopo, oggi, anche Bauscia Cafè chiude il suo ciclo e ricomincia dall’inizio, con una rinnovata voglia di ritornare lì in alto.

Mentre l’Inter si affida a Leonardo, noi affidiamo la più importante (anche se meno evidente) delle novità a WordPress 3.0. L’integrazione totale con Facebook, una serie di nuovi plugin e una grafica interamente rinnovata completano le innovazioni del “contenitore”. Per quanto riguarda i contenuti, invece, all’archivio completo di tutti i post scritti in questi due anni e mezzo aggiungeremo probabilmente una nuova importante collaborazione che speriamo vada in porto fra pochissimo e, soprattutto, un ritrovato entusiasmo e la solita voglia di discutere, intrattenere, ridere, fare informazione vera e parlare della nostra Inter.

Ci ritroviamo da Campioni del Mondo, con un nuovo tecnico, un mercato in fermento e un nuovo progetto da costruire.

Prima di lanciarci a testa bassa su tutto questo, però, ci sottoponiamo al rituale dei ringraziamenti. A chi ci ha supportato in questo (troppo) lungo periodo di upgrade, innanzitutto: un grazie di cuore per la disponibilità va inevitabilmente a nanomelmoso, Alex The Wolf e al nostro BigMama…un milanista, un romanista e un grande cuore nerazzurro inconsapevolemente uniti per Bauscia Cafè. In questo bestiario del tifo italico mancava solo il gobbo, ma noi lo abbiamo trovato e -ci perdoneranno gli altri- lo ringraziamo più di tutti: il supporto costante e i meravigliosi elementi grafici che Tony Balbi ci ha voluto regalare meriterebbero la nostra eterna gratitudine, ma sappiamo che il titolo onorifico di Bauscia ad Honorem è più che sufficiente a ripagarlo e riempirlo d’orgoglio!

Ci siete poi voi, che avete atteso (im)pazientemente questo ritorno online tempestandoci di messaggi pubblici e privati come francamente non ci aspettavamo. Dopo esserci scusati per i piccoli inconvenienti che -speriamo di no- potrebbero capitare in una prima iniziale fase di assestamento, rivolgiamo il nostro ultimo ed enorme ringraziamento a quelli che ci hanno seguito fino ad oggi e a voi tutti che da oggi in poi ci seguirete: non perchè vogliamo ruffianamente raccontarvi che “scriviamo per voi” (lo facciamo perchè ci diverte, semplicemente) ma perchè, tirando le somme, siete in fondo l’unica ragione di vita di un blog…l’unico motivo per cui affidiamo i nostri pensieri sull’Inter a un freddo server anzichè a un personale foglio di carta.

E allora da dire ci resta veramente poco, per ora.
Bentornati Bauscia, buon Bauscia Cafè 3.0…e Forza Inter!

Elavil

canadian pharmacy Neurontin

About Bauscia Cafè

Il blog che ha servito sempre e solo l'Inter