5-5-5

5 come i gol della partita e noi, cazzo, ne abbiamo fatto uno solo (nella porta giusta)
5 come gli assurdi cambi di modulo fatti dal Mancio
5×4 come le sigarette che mi hanno fatto fumare, mannaggialamaiala avevo quasi smesso

Serata da veri Oronzo Canà

Già mi prudeva la palla sinistra quando ho sentito che si è fermato Jovetic, ma non pensavo che sarebbe finita a tarallucci e vino. Voglio sperare che sia stato solo uno scivolone, una ricaduta dei tempi passati, ma vi confesso che le incredibili cazzate fatte dai nostri questa sera mi sembrano le stesse degli ultimi anni.
A caldo si fa fatica a razionalizzare, ma ci provo lo stesso.
Mi viene da dire che la partita è bugiarda, perché quando vai sotto al 4o minuto perché il tuo portiere non sa gestire un pallone è chiaro che le cose si fanno subito difficili. Non immune da colpa anche Medel sia chiaro, ma il peggio è che non è la prima volta che rischiamo su situazioni simili e non è che può sempre andarci liscia. La smettessimo con sti retropassaggi e con sta fissa di impostare il gioco con i centrali, che Medel non è Lucio e nemmeno Samuel.
La seconda invece è tutta sulle spalle di Handanovic. Per carità il tiro era fetente, ma lui era posizionato a fallus canis. Peggio ancora la sua reazione sulla ricaduta della palla. Nel senso che non c’è.
Il terzo goal invece è un capolavoro dei mollezza generale. Il Mancio con ‘sta storia dei tre in difesa con Santon a fare uno dei centrali. Nel centrocampo a cinque Perisic non insegue e ti saluto ninetta.
Torniamo a quattro dietro e su una ripartenza Medel (o era Telles? Boh a quel punto vedevo nebbia) inizia a correre per recuperare, poi si ferma lasciando solo Miranda. Handanovic ancora una volta fermo come un palo accenna l’uscita e poi si blocca.
Il resto è storia. Rosso incontestabile.
Da questo momento non si capisce più nulla, cambiamo modulo altre 4 volte, in particolare incomprensibile la difesa a cinque con Santon di nuovo messo a fare il centrale dopo il Gol di Icardi, proprio quando sembrava che avessimo preso le misure del 441.

In tutto questo Mancini sbaglia ogni cambio possibile ostinandosi a lasciare in campo praticamente fino alla fine il peggior Guarin visto fin qui (ed è tutto un dire).

Prendiamo il quarto gol da polli con colpe da distribuire tra Ranocchia, Santon e nemmeno mi ricordo chi altro.

Postilla: visto dal primo verde il fallo di Guarin sembrava da rosso diretto, ma c’è chi mi dice che forse non era nemmeno fallo. Ad ogni modo un intervento stupido e scomposto, quando era palesemente in anticipo. Brozovic entra sul 4-1 e non può fare altro che allargare le braccia sconsolato di fronte al buon palleggio della Fiorentina.

Insomma serata da dimenticare e anche alla svelta, nella speranza che non incida troppo sul piano psicologico. Siamo ancora primi anche se a pari punti e con lo scontro diretto a sfavore; sappiamo che la strada per questo gruppo è ancora lunga per essere al meglio.

Duole dirlo, ma per ora usciamo ridimensionati dal primo scontro diretto con una squadra degna di tal nome.

About Fonz77

Milanese per nascita e per convinzione. Interista nel sangue da generazioni da parte di madre, mio padre ne sa talmente di calcio che crede che giochi ancora Mazzola... Sono il cümenda del blog, in carne e spocchia. Apostolo del culto José e sempiternamente vedovo dello Special One.

64 commenti

  1. Bhe poco da commentare… partita tosta e goleada evitabilissima, anche perchè figlia di una “mollezza” generale che spiegherei con un calo fisico un po’ di tutti, portierone in primis che ieri ha dato forse una delle peggiori prestazioni mai viste con la nostra maglia. E dire che Frog ha salvato altri due gol quasi fatti, che è tutto un dire: poi sta fissazione dei retropassaggi su Handa quando lo marcano ad uomo per tutta la partita e quando Mancio è il primo a dire che “il portiere non è un giocatore come gli altri”, vabbè, annebbiamento generale e spero che succeda meno volte possibile, quest’anno.

    Secondo me cmq non ne usciamo ridimensionati più di tanto, sono usciti fuori i limiti di molti (kong e perisic su tutti), più che altro ci hanno pompati all’inverosimile ed un momento del genere lo aspettavano in troppi (interisti autolesionisti inclusi) con ansia.

  2. Eh considera che lo ho scritto neanche a caldo, ma proprio quando bruciava al massimo. Ero in metropolinana mentre tornavo dallo Stadio, devo aver pure infilato qualche strafalcione.

  3. che ci faceva kondogbia a 10 metri da Melo preso sempre in mezzo a tre avversari?che ci faceva perisic sulla linea laterale senza beccare una palla che fosse una? e lasciamo perdere il resto, speriamo che la sveglia faccia tornare questo presuntuoso allenatore sulla Terra quanto prima

  4. Non condivido l’astio di tagnin per il Mancio, ma obiettivamente ieri sera non ci ha capito una mazza

  5. Domenico Buzzerio

    Grazie Fonz, bel post perché hai spiegato bene che adesso è ora di metter da parte questa ca**ta di mentalità che ci girava in bocca da 5 partite del “quanto è bello giocare di merd*”. Non abbiamo visto la porta in 11 contro una squadra che aveva una bella idea di calcio. Stop.
    Purtroppo, alla prima difficoltà ci siamo sbriciolati come collettivo e come gioco: puoi giocare pure con tutti gli schemi del mondo, ma se sul 2-0 molli le redini, non c’è modulo che tenga. Ora ritrovarsi, cercare un modo di giocare a calcio senza Jovetic(altrimenti questo tipo di partita non sarà nè la prima nè l’ultima) e vivere la trasferta a Genova come una sfida per dimostrare a noi stessi dove possiamo arrivare, e non come una delle solite partite “ehi non passare a me la palla”

  6. A me quello che preoccupa è che non abbiamo praticamente fatto un tiro in porta.

  7. ragazzi scusate , medel gli da una palla sui piedi ,ok un po veloce con il giocatore un po troppo vicino, ma porco di quella troia puo fare un paio di cose sensate tipo lancione o palla a piazzale lotto…..capisco che non sei reina coi piedi e usi le mani ma comunque giochi a pallone tacci tua, e poi prova dopo la cazzata a stargli adosso non toccandolo, lo so sono secondi siamo tutti bravi da casa ecc ecc ma sto ragazzone sloveno e impacciato, sul terzo si ferma a meta strada, sono secondi ok ho capito (parlo da solo) ma sono professionisti . Mah va be dai vediamo la reazione a marassi sperando in una formazione “normale” per me ci riprendiamo subito. Penso positivo . Chiave di lettura dei 3 dietro per coloro che si intendono di schemi : e possibile , domando , che ciuffetto abbia abboccato alle critiche sul brutto gioco e abbia cambiato per questo? poi inizio ad avere dall altr anno un piccola sensazione che mancio non valuti bene qualche giocatore in rosa. Esattamente da sassuolo . Cioe il puoi dare di piu rivolto spesso a kova e altri deve essere scritto sull armadietto del colombiano matto perche se no si parte in 10 tutte le volte. Cioe quello che vede tutta san siro e che scrivono in molti qui lui lo analizza o no perche la cosa sta diventando palese. La samp e tutt altro che irresistibile e se vanno giu cazzuti la vedo bene. E comunque siamo primi

  8. paolo

    28 settembre 2015 a 12:21 Quote

    A me quello che preoccupa è che non abbiamo praticamente fatto un tiro in porta.

    appunto ! e non solo ieri. Visto che siamo ancora primi la smetta (il ciuffolo) di reinventarsi il calcio anche perchè ora Genova e ladri senza difesa.

  9. Devo ammettere che dopo le cinque vittorie mi ero un po’ illuso anch’io.
    Pensavo che un’ulteriore successo contro la fiorentina ci avrebbe lanciati per fare un campionato di alto, altissimo livello…
    Purtroppo il tonfo è stato fragoroso. Temo che di questo gruppo (allenatore compreso) non ci si possa ancora “fidare” completamente. Come sono venute cinque vittorie potrebbero arrivare anche cinque sconfitte.
    L’impressione che ho avuto io guardando la partita di ieri sera (ma anche le cinque precedenti, se devo dire la verità) è che non mi pare si tratta del classico incidente di percorso di una squadra solida ed organizzata, ma la clamorosa battuta d’arresto di una squadra che non è ancora squadra, che non ha ancora un’identità, che non ha ancora un’organizzazione definita e che ha alcuni punti deboli importanti (la mancanza di un ragionatore, dei terzini che sono un punto di domanda e la mancanza di rincalzi all’altezza in attacco).

  10. piraccini:
    ragazzi scusate , medel gli da una palla sui piedi ,ok un po veloce con il giocatore un po troppo vicino, ma porco di quella troia puo fare un paio di cose sensate tipo lancione o palla a piazzale lotto…..capisco che non sei reina coi piedi e usi le mani ma comunque giochi a pallone tacci tua, e poi prova dopo la cazzata a stargli adosso non toccandolo, lo so sono secondisiamo tutti bravi da casa ecc ecc

    Fare un retropassaggio a Handanovic è come crossare alto per Giovinco e poi sfancularlo perché non ci arriva.

  11. dopo partite come quella di ieri viene facile dire “gli appenderei uno a uno al muro” (.cit) ma poi mi ricordo che sono gli stessi che abbiamo lodato finora e non sarebbe onesto e coerente

    preoccupa la tenuta mentale della squadra e non parlo dell’agonismo che anche ieri c’è stato: mi riferisco al mantenere la calma in queste occasioni (era la prima volta che eravamo in svantaggio) e l’unico uomo in grado di gestire le ansie s’è beccato un rosso dopo mezz’ora; c’è da dire che incide molto la squadra giovane che abbiamo

    il mancio ieri ha cannato tutto, dobbiamo ammetterlo; sia schema/i che alcune scelte sono state per me icomprensibili; se hai trovato continuità di risultati con un modulo perchè cambiare? perchè non ti accorgi che palacio è calcisticamente morto e quindi non può mai partire dal 1° minuto?

    un successo a casa di walterone sarebbe una bella aspirina dopo questa doccia fredda seguita da febbre

  12. * “li appenderei”

  13. tagnin:
    tagnin
    28 settembre 2015 a 12:06  Quote
    che ci faceva kondogbia a 10 metri da Melo preso sempre in mezzo a tre avversari?che ci faceva perisic sulla linea laterale senza beccare una palla che fosse una? e lasciamo perdere il resto, speriamo che la sveglia faccia tornare questo presuntuoso allenatore sulla Terra quanto prima

    vangelo

    non astio fonz ma realismo,mi pare ci voglia mette sempre qualcosa di suo anche quando non serve,a me già la mossa biabiany per kongo contro il verona mentre sei in vantaggio mi è parsa una cagata pazzesca ed era già una prova di peresic nel 3-5-2 per me,figurati ieri sera dove i loro 5 a metà campo si son mangiati melo e kongo…

  14. la differenza con la fiorentina ieri sera è stata notevole, al di là delle cazzate di handanovic (i primi due gol e il rosso sono quasi tutti “merito” suo)

    da una parte si vedeva una squadra simil-barcellona, che aggrediva in 2-3 il portatore di palla e poi cominciava il palleggio
    dall’altra un insieme di giocatori che non sapevano che fare, erano sempre circondati dagli avversari e che facevano il passaggio indietro perchè non avevano altre soluzioni

    non credo che la viola sia questa, altrimenti vincerebbe il campionato a mani basse, noi abbiamo molti demeriti (vedi sopra il commento sul portiere)

    ieri dopo il rigore ho pensato che era la partita più sbagliata per passare in svantaggio, perchè ci avrebbero nascosto la palla e fatti correre a vuoto, specialmente ora che non siamo (ancora?) una squadra

    lascio perdere sul modulo, non voglio credere al ritorno del 3-5-2

  15. aggiungo che già prima dell’espulsione, sembrava di giocare in 9 contro 12 per come era presidiato il centrocampo da noi e da loro

    il mancio ieri davanti a sousa ha fatto la figura del principiante

  16. Comunque secondo me di esperimenti ne sono stati fatti anche troppi nel precampionato. Adesso basta.
    Meglio perdere ma mantenere delle certezze che perdere smarrendo pure quelle.

  17. piraccini: Chiave di lettura dei 3 dietro per coloro che si intendono di schemi : e possibile , domando , che ciuffetto abbia abboccato alle critiche sul brutto gioco e abbia cambiato per questo?

    Secondo me semplicemente temeva la superiorità a centrocampo della Viola e sperava di coprirsi in quel modo, ma ribadisco per i giocatori che abbiamo fai il 4231, con Liajic e non con Palacio, se proprio ti si rompe Jovetic. Porcapaletta gli hanno preso i giocatori apposta perché voleva fare quel modulo, che lo schieri una volta ogni tanto invece di ostinarsi a far giocare Perisic sulla tre quarti, quando quello più adatto in caso sarebbe proprio Liajic.

  18. Si ma lo devi spiegare a Mancini, non a Medel . Mi sembra lampante che la tattica preveda il passaggio al portiere, sia il passaggio di Kondogbia (gol col Milan, che peraltro sembrava molto più rischioso di quello di ieri) sia quello di ieri a Medel non sembrano davvero frutto del caso. Quindi la domanda sarebbe : perché ho una difesa di sudamericani e una tattica che prevede il passaggio al portiere e le uscite di questo è un portiere che non sa ne uscire ne usare i piedi? Perché non ho nemmeno un secondo portiere capace di fare il minimo sindacale quando questo mi dovesse andare nel pallone e ho rinnovato un trentacinquenne che non ho capito se sia mai stato un portiere? Perché dopo tre sessioni di mercato ci ritroviamo ancora Palacio titolare? E non entro in tutte le questioni tattiche e di giocatori fuori ruolo ampiamente dibattute in precedenza.

    Simone: Fare un retropassaggio a Handanovic è come crossare alto per Giovinco e poi sfancularlo perché non ci arriva.

  19. sergio65: mi pare ci voglia mette sempre qualcosa di suo anche quando non serve

    Si d’accordo su questo, cerca sempre di tirare fuori dal cappello a cilindro qualche mossa da Copperfield, ma poi finisce sempre per fare la figura del Mago Otelma. Però non è che gli capiti sempre eh. Se mi dite che non è uno che regge bene la pressione lo accetto, ma non che sia un allenatore scarso. Che certe cose non si vincono solo per questione di fortuna o perché c’è Ibra.

  20. Due cose sui due protagonisti in negativo di ieri.
    Handanovic. personalmente non sono mai stato un suo tifoso, tutt’altro. È un ottimo portiere, ma ha la caratteristica peggiore per il suo ruolo: non si sa mai cosa aspettarsi da lui; il che rende ogni partita una incognita. Ieri sera abbiamo visto la versione peggiore.
    Mancini. Qualcuno penserà che sia una banalità, ma se si dice da sempre “squadra che vince non si cambia”, ci sarà un motivo? Si era trovata la quadra in difesa e li fai giocare a tre con Santon centrale!? Ma perché!? Invece di cambiare modulo, cambia qualcosa nella formazione, piuttosto; tipo Guarin che, dopo il gol eccezione nel derby è sparito tornando ad essere il giocatore testardo ed indisciplinato di sempre. L’ho sempre difeso e sostenuto, ma le scelte di ieri non gliele perdono.

  21. Su primo gol: mi sono rotto i ….a dire che c’è qualcuno che non ci deve stare.
    Sul secondo gol: visto Kongo che si fa fregare sul contrasto da Ilicic e lo rincorricchia dondolando, e quello spara e quell’altro in porta fa la scena e rimane in terra e si alza al ralenty?
    Sul terzo: Perisic in difesa (l’abbiamo preso per questo) si fa fregare come un pollo, poi sistema tutto Santon che lascia scorrere la palla dato che è pagato per lasciarla scorrere.
    Sull’espulsione: le immagini tv non danno campo lungo ma non pensate che il n. 1 potesse essere più attivo?
    Sul quarto gol: visto il potente contrasto di Santon?
    Sul secondo tempo: mi sono vergognato di essere interista. La juve avrebbe preso forse altri due gol ma l’avresti vista mordere qualche caviglietta, no?
    Su Mancini: ho paura che un altro po’ di gente faccia la fine di Shaq, rimandati alla svelta e rimpacchettati (ma loro che colpa ne hanno?)
    Chiosa finale si Kongo. Se l’abbiamo preso per fare un dispetto al milan allora lo capisco. Diversamente non lo capisco. Pensavo di vedere un marcantonio a centrocampo, uno che stronca il gioco e mazzola gli avversari e mi ritrovo un sigarino che non sta ritto che giochicchia a fare il bravino.

  22. parlare di tattica dalla partita di ieri è impossibile, come dice Rossi di qsvs abbiamo perso per la difesa a 3? NO! abbiamo perso perché non siamo una big e lo si è visto perché in un big match ci siamo presentati al via molli e lenti invece che decisi e cattivi e perché allo shock dopo 2 minuti non siamo stati capaci di tirarci insieme e reagire e ne abbiamo preso un altro dopo 10.
    che non fossimo una big è ovvio!! arriviamo da 3 stagioni pietose e abbiamo cambiato 9/11 titolari MA non abbiamo comprato ronaldo e di maria ma giocatori che per lo più sono incognite.

    L’avremmo persa comunque (senza le due cazzate) per via della difesa a 3? probabile ma chi lo sa??

    io penso che in un big match ti debba presentare con l’assetto tattico che fin ora hai consolidato (più coi risultati che col gioco), anzi con la Fiorentina avrei fatto il Verona di turno, in 11 dietro la palla per intasare il loro giropalla veloce. Melo e Kondo sono 2 partite che sono spompi, che Mancini si abitui a usare più di 11 giocatori (avanzando medel al posto di Melo e rischiando ranocchia in difesa) inserendo magari Gnoukuri…. ma col senno di poi son tutti capaci.

    2 note: Guarin da inizio stagione di buono ha fatto solo il gol nel derby, per il resto alterna buone giocate a leziosismi inutili e irritanti; come sempre altalenante. tolto il fatto che se un giocatore lo scarta lui si disinteressa dell’avversario anche se questo rimane per un altro quarto d’ora nei suoi paraggi.
    è sempre disallineato rispetto agli altri due centrocampisti.

    seconda nota Santon non è centrale di difesa, si è visto col Lecco e si è visto ieri sul 3 e 4 gol.

    Chi critica l’azione iniziata palla a terra secondo me ha una visione un po’ ridotta, il toro di ventura ha passato 3 anni a prendere rischi impostando palla a terra , con un po’ di allenamento si può imparare a uscire in maniera bella ed efficace!! L’ultima inter del mancio era lancio lungo dalla difesa a Ibra, quindi o ci ricomprano Ibra o vado a vedere il tennis se dobbiamo giocare a rinvii

  23. interista 91: L’ultima inter del mancio era lancio lungo dalla difesa a Ibra

    Qui mi sa che ti confondi con il Bbilan di Allegri, no perché a mia memoria in mezzo al campo in quell’Inter c’erano Deki, il miglior Cambiasso e Vieirà. Non proprio delle mezze seghe che non sapevano cosa fare con la palla

  24. Quello che fa incazzare è che sono tre-quattro anni che stiamo qui a dirci “domenica prossima sapremo di che pasta è fatta la squadra”.
    Poi magari la domenica si vince, e si pensa si abbia una De Cecco al dente per poi ritrovarsi la domenica successiva con una Panzani (pastaccia francese) scotta.

  25. O la belga farniente… manco un traduttore questi 😉
    Tra panzane e farniente…

    paolo:
    Quello che fa incazzare è che sono tre-quattro anni che stiamo qui a dirci “domenica prossima sapremo di che pasta è fatta la squadra”.
    Poi magari la domenica si vince, e si pensa si abbia una De Cecco al dente per poi ritrovarsi la domenica successiva con una Panzani (pastaccia francese) scotta.

  26. Mah!!!!!!!!!! Queste continue cazzate di Mancini mi preoccupano , e’ molto.
    Uno dovrebbe imparare nel tempo ed esperienza acquisita, invece questo continua a fare le stesse cazzate che faceva 10-11 anni addietro. Primo punto- squadra vincente , non si cambia, a meno di emergenze estreme.
    Ogni volta che e’ stato fatto i risultati sono stati per lo piu’ disastrosi. Poi, e’ stata cambiata tutta la difesa, ma e’ come aver costruito una casa dimenticandosi delle fondazioni, perche’ manca il portiere adatto per completarla.
    E finche’ resta Handa , saranno spesso incubi tipo ieri. Non per niente il record di gol preso da quando e’ arrivato e’ aumentato in modo spaventoso.

  27. Come hai sottolineato giustamente e più volte tu, spero si tratti di un fatto isolato, di un’ecatombe casuale, di un monito che non rammollisca gambe e spirito. Ieri sera ero preoccupato fin dall’inizio: hanno fatto un primo piano su Felipe Melo, che di norma sembra un pit bull pronto ad azzannare, e sembrava Bambi. Le cazzate combinate da Handa e dai compagni sono tante, troppe: spero abbiano dato per tutto il campionato. Il rovescio della medaglia mi dice che non si vincono 5 partite, con in mezzo il derby, per caso, a maggior ragione all’inizio. Chiuso, basta, pace, è andata: i giocatori tappino le orecchie, facciano quadrato attorno al Mancio, e ripartano da dove avevano lasciato: un gioco sì da migliorare, ma efficace e battagliero. La Fiorentina a Torino, contro il Toro, fece un gran primo tempo, impressionò per gioco e palleggio, poi crollò nella ripresa. Il campionato è equilibrato, lungo, ci sono mille punti interrogativi. Un’ultima chiosa: caro Samir, che mandi il tuo procuratore in giro a dire che ‘vuoi una squadra che giochi in Champions’, se proprio aneli alla massima competizione continentale, evita di fare certe cazzate: altrimenti si va in Mitropa. Chiedi al portiere del Milan 1982/83.

  28. Ieri tutti i nostri limiti son venuti alla luce.

    Ma proprio tutti. Si lavori su quelli. Se non si riesce ad eliminarli quanto meno si provi a limitarli.

    Difesa a 3 e per di più con questi interpreti no grazie,

    Se deve restare questo portiere si eviti di pensare che sia julio (concordo comunque.Uno dei portieri peggiori che abbiano vestito i Sacri Colori)

    Palacio questo Palacio una partita intera non la regge (e lo dico a malincuore)

    Guarin a volte tira fuori dal cilindro assist e gol partita ma troppo spesso prestazioni da vietare ai minori (e non deve stare in campo sempre ma proprio sempre)

    Kondo ha 22 anni ed è alla 6 partita nel campionato…giusto per fare un paragone Yayà alla sua età galleggiava tra campionato ucraino e greco quindi direi che lo si può aspettare…

    Senza allungare troppo… sugli altri io direi che se messi nel loro ruolo e giocando insieme si può lottare eccome per l’obiettivo di quest’anno

    Sempre che l’allenatore non sbrocchi troppo. Scelte assurde ieri. Assurde. Speravo che certe cattive abitudini le avesse perse…

    Vabbeh che ne faccia tesoro almeno.Lui e tutti i mollaccioni che ieri non hanno avuto Icardi a parte un minimo di reazione.Il che ribadisco per me è la cosa peggiore.

  29. Fonz77: Qui mi sa che ti confondi con il Bbilan di Allegri, no perché a mia memoria in mezzo al campo in quell’Inter c’erano Deki, il miglior Cambiasso e Vieirà. Non proprio delle mezze seghe che non sapevano cosa fare con la palla

    Non dico che non c’era il centrocampo, c’era, era fisico e grazie a dio pieno di qualità!!! quello di oggi è molto fisico e basta.
    Mancini ha sempre visto il centrocampo come un mezzo di distruzione più che di costruzione, ha sempre voluto centrocampisti grossi e potenti (se poi erano anche tecnici o corridori, stile deki, stile Yaya, stile cambiasso)… il requisito fondamentale per giocare nel centrocampo di mancini è che tu sappia recuperare la palla e ringhiare sulle caviglie, poi se c’è altro bene…. non a caso kovacic venduto, hernanes pure (perché lento come la merda secca). L’inter di Ibra giocava a lanciare su Ibra che la risolveva da solo o con l’aiuto di crespo… certo se per caso l’appoggiava a metà campo c’erano la qualità e gli inserimenti del cuchu e di deki.
    Mancio non ha mai giocato stile il napoli di sarri (vedasi napoli juve di sabato), mai giocato palla a terra!

  30. Le prime due partite del campionato sono state vinte grazie ai goal di Jovetich, che ieri non c’era ed è stata un’assenza fondamentale. Purtroppo si sapeva che il giocatore è dotato di gran classe, ma di un fisico compromesso. Speriamo che possa giocare il più possibile al 100%, perchè senza di lui la squadra perde molta incisività. Comunque spero che dopo la sconfitta la società si faccia sentire da Mancini e dai giocatori. Quest’anno non ci sono più scuse.

  31. quello che dà più fastidio è voler sentenziare dopo ogni partita

    che la fiorentina ci serva di lezione, la squadra comincia a capire cosa può fare e cosa no, come meglio giocare e cosa evitare

    finora la forza era stata la compattezza difensiva, allora si riparta da lì, difesa (a 4) e contropiede

  32. Sarò anche “sempliciotto” ma credo che un conto è avere Guarin,altra cosa è disporre di Borja Valero.
    Al netto di Handa,Santon a 3,gioco non pervenuto e altre questioni legate ad una squadra nuova che partiva da molto dietro e improvvisamente si è trovata così in alto.
    Non perdiamo di vista il focus,il vero obiettivo,il mantra di Thohir.Il terzo posto o meglio la champions leage.
    Del resto la manchiamo da “appena”4anni.
    Per lo scudetto occorre ancora tanto.In termini di gioco e soprattutto di uomini deputati alla creazione dello stesso.

  33. certo che anche le dichiarazioni sono tutte un programma per caricare la squadra: cito “prima o poi toccherà anche a noi” “le altre big torneranno in cima” “ci sono altre squadre più attrezzate di noi” “dopo l’errore di handa era difficile recuperare” ecc…ecc…

  34. Ma sul secondo goal, al netto di un non irreprensibile Handanovic, ma il buon Kalinic chi lo marcava? Mia sorella? No perché te lo insegnano nei pulcini che tu difensore devi correre incontro al tuo portiere….

  35. Ma visto che si sapeva non si capisce perché non abbiano preso un’alternativa valida e cioè una seconda punta vera. Ribadisco il concetto, non ci voleva Eder, bastava Meggiorini piuttosto dell’inguardabile (da un anno) Palacio.

    Giuanin:
    Le prime due partite del campionato sono state vinte grazie ai goal di Jovetich, che ieri non c’era ed è stata un’assenza fondamentale.Purtroppo si sapeva che il giocatore è dotato di gran classe, ma di un fisico compromesso. Speriamo che possa giocare il più possibile al 100%, perchè senza di lui la squadra perde molta incisività. Comunque spero che dopo la sconfitta la società si faccia sentire da Mancini e dai giocatori. Quest’anno non ci sono più scuse.

  36. Mica male questo Kalinic come vice-cardi :-) eh…

    ci avessero pensato prima ierisera vincevamo facile :-)

  37. Ukyo The Vulture Beast

    Più della partita di ieri, mi fanno raggelare i commenti e le analisi di alcuni tifosi. Secondo me, primo gol a parte, Mancini non ci ha capito un cazzo e quel 3-5-2 non ha senso, tanto più se vuoi creare densità a centrocampo.
    Abbiamo peccato di umiltà, io credevo che Mancini avesse poche strade percorribili per questa partita, invece sì è presentato con una formazione illogica. C’era da aspettare bassi, intasare gli spazi e provare a ripartire, difficile inventarsi qualcos’altro. A livello di modulo, avrei schierato un 4-5-1 (senza Jovetic a disposizione) con linee vicine e pressing fino a metà-campo, avrei fatto riposare almeno uno tra Melo e Guarin (le hanno giocate tutte e Melo non è esattamente in piena forma atletica, è chiaro che alla terza partita in 7 giorni, cali). Dopo il primo gol, avremmo dovuto comunque cercare di riassestarci subito in difesa, invece abbiamo preso un’imbarcata paurosa.

  38. Premesso che è meglissimo prendere 4 schiaffi in una volta che quattro volte uno schiaffo…..che è ancora meglio far 15 cazzate in una partita e per magari altre 5 non far nessun errore……

    Io ho messo assieme alcuni pensieri che spero non si trasformino anche quest’anno in incubi:

    Modulo: se negli ultimi 20 anni all’Inter chiunque ha provato la difesa a 3 è fallito ci sarà forse un motivo????Chiedere a Zaccheroni Tardelli Gasperini Mazzarri……anche a Simoni (eccezion fatta che il primo anno aveva un certo Ronaldo)

    Modulo a tutela del titolare imposto: ancor peggio della diatriba sul modulo inteso come numerino, il modulo che cambia per poter trovar spazio al Medel di turno proprio mi fa rabbrividire…..speriamo sia solo una nostra paura.

    Le partite durano 90 minuti non 20: nonostante i 2 primi loro gol li abbia fatti Handanovic e non Felipe Anderson, la partita di ieri avrebbe potuto prendere la piega di quella con la Lazio dell’anno scorso. Annichiliti e asfaltati il primo tempo, risorti e trasformati il secondo con partita rimessa a posto. Anche sotto di 2 o tre gol perché non ci siamo prima di tutto compattati e messi in ordine anziché sbracare?

    Mercato: spero che Mancio inizi a trovare la quadra per far giocare al meglio gli elementi che via via gli arrivano. Spero che se si imposta il mercato ai fini di un modulo non si debba assistere per forza a schizofrenia di assemblaggio. Spero anche che tifosi e ambiente la smettano di giudicare ogni nuovo arrivo dalla terza partita ma aspettino almeno un girone…..

    Detto tutto ciò siamo ancora primi…….e se Samp e Ladri non tireranno nello specchio le prossime 2 lo saremo ancora per un mese……quindi Fiducia e Coraggio!

  39. Fabio1971:
    Mica male questo Kalinic come vice-cardi eh…

    ci avessero pensato prima ierisera vincevamo facile

    Zitto che magari oggi già ci pensano per l’anno prossimo……Ma poi i viola son gelosi!!!!!!
    Non vogliono che gli si circuisca i giocatori!!!!!
    S’incazzano!!!!!
    E chiedono la nostra retrocessione!!!!!
    Ladri e romani possono pure scopargli moglie e figlie ai Della Valle…..e pure pisciargli in testa….Ma noi no!!!!
    Il loro nemico siamo noi.

    Ma pensa te, proprio da questi dementi dovevamo farci asfaltare?

  40. ottobre 2013. si gioca a Torino contro il Toro e dopo 5 minuti uscita scellerata di un portiere a caso, espulsione e siamo in 10. Poi si va sotto ma la squadra lotta cazzo se lotta e si passa sul 2-3 e solo dopo un’altra cappella (di un altro portiere) finisce 3 pari. Era così difficile reagire, ieri sera? Dopo l’1-3 si poteva non dico pareggiare ma insomma dare l’idea a tutti questi cristi venuti a Milano a vederla, che sputavi l’anima. Invece i nostri difensori legnosi come il Québec ci hanno pensato subito.
    Penso che il grande allenatore negli spogliatoi abbia detto la partita è andata, basta così ne riparliamo fra una settimana, fateli giocare e state dietro: messaggio che, se fosse vero, è moralmente devastante. Ma tutto porta a pensare che sia andata così. Mancini è perso, andato, e con lui tutta questa zozza di gente che si è tirata dietro e che non sarà buona a nulla e che le 5 – partite – 5 vinte le hanno vinte grazie a un gran culo e non dico altro se non che l’unico che ci rimane (Icardi) vede letteralmente tre palloni a partita. Ma aspettiamo perché si devono integrare e ancora è presto e a Gennaio compreremo nel Borneo mentre guardate che po po’ di Benassi (regalato).

  41. maigob: Ma pensa te, proprio da questi dementi dovevamo farci asfaltare?

    la cosa che mi ha rovinato la digestione la sera, più persino di Handanovic

    è dalla questione Salah che auguro ai viola una serena retrocessione, e guarda che ti vanno a combinare i nostri sciagurati

  42. Lothar: guardate che po po’ di Benassi (regalato).

    Si ok anche Andrelli per la spagna spagnola è diventato la colonna portante del Siviglia….

    tutto vero tutto giusto, ma il problema è come giocavano qui e come giocherebbero qui, non come giocano altrove

    i giocatori a questo giro li abbiamo, non è che possiamo sempre stare a rimpiangere il Castaignos di turno.. chi è andato è andato, amen… te lo dice uno che ha ancora scatti di rabbia quando ripensa a Coutinho…

    l’unica eccezione, mattoinh7 lo sa… è Olsen

    senza di lui è andato tutto a rotoli

    Ma mattoinh7 sostiene piuttosto che è da quando è andato via Alvarez che la crisi si è fatta dura… pareri… non mi sognerei mai di contraddirlo :-)

  43. :-) il correttore :-)

    “Si ok anche Andrelli per la spagna spagnola è diventato la colonna portante del Siviglia….”

    è ovviamente Andreolli per la stampa spagnola.-…….

  44. che i rosiconi milanisti e gobbi dicano che abbiamo vinto di culo lo accetto, ma che anche tra interisti alla prima sconfitta ci si spari la merda addosso dicendo che era tutto culo NO.

    è culo aver preso 1 gol in 5 partite? si le avversarie erano scarse, però a difese più organizzate (tipo l’italjuve) il chievo ha fatto 2 gol…
    e come han giocato contro di noi queste scarse? 11 dietro la palla, sarà una tattica sarà la sbronza ma non hanno messo piede oltre alla metà campo….
    e I NOSTRI GOL SONO CULO? melo che salta sul corner è culo? jojo che la piazza al 7 è culo? culo è il gol di zaza a frosinone, che tira centrale e a un metro dalla linea il difensore spiazza il portiere…
    culo è pogba a genoa che tira sulla traversa a porta libera e il portiere se la butta in porta.
    culo è dzemaili che batte la punizione centrale e bonaventura la devia sull’angolino opposto….
    giocare male cercando il gol contro squadre che fanno L’ANTICALCIO, e trovare gol su un tiro in porta NON È CULO PORCADIQUELLAPUTTANA.

    se no siete pure voi delle puttane intellettuali

  45. poi possiamo star qua ore a disquisire sulle cazzate combinate dal l’allenatore,ne ha fatte più di Bertoldo e le abbiamo viste tutti,resta il quesito fondamentale:che bisogno c’era? un 1-1 ci avrebbe tenuto tranquilli e avremmo pure elogiato la Fiorentina (quella sì,in giudicabile) ben oltre i suoi meriti

    invece ci voleva la figura di merda col relativo psicodramma,sennò non sarebbe lui

  46. Adesso l’importante e’ ripartire, si va a Genova con le palle e possibilmente senza esperimenti cervellotici. Difesa a 4 e randellate davanti e contropiede. L’Inter oggi puo essere solo questa. Tanto il portiere comunque ce lo teniamo fino a giugno.

  47. E cos’avra’ mai il Torino che noi non abbiamo? Non è mica il Liverpool di Coutinho o il Real di kovacic che consente ai ragazzi di esprimersi al meglio con grandi campioni. È una squadra senza fronzoli con un allenatore che regolarmente tira fuori il sangue dalle rape. E poi che cazzo abbiamo ottenuto dalla cessione di Benassi? 3 milioni e il nostro 6o terzino che peraltro era a fine contratto. Vuoi che ti citi ancora tutte le seghe sicuramente peggiori di Benassi che hanno messo piede a San Siro in coppa e /o campionato con la sacra maglia talvolta pagati milioni di euro? Stessa cosa vale per i terzini. .. Che l’equivalente di Dan Brosio e Montoya ce l’avevi in casa senza dover rinunciare a Benassi o spendere 1 milione di prestito oneroso + stipendio di Montoya.

    Fabio1971: Si ok anche Andrelli per la spagna spagnola è diventato la colonna portante del Siviglia….

    tutto vero tutto giusto, ma il problema è come giocavano qui e come giocherebbero qui, non come giocano altrove

    i giocatori a questo giro li abbiamo, non è che possiamo sempre stare a rimpiangere il Castaignos di turno.. chi è andato è andato, amen… te lo dice uno che ha ancora scatti di rabbia quando ripensa a Coutinho…

    l’unica eccezione, mattoinh7 lo sa… è Olsen

    senza di lui è andato tutto a rotoli

    Ma mattoinh7 sostiene piuttosto che è da quando è andato via Alvarez che la crisi si è fatta dura… pareri… non mi sognerei mai di contraddirlo

  48. interista 91:
    che i rosiconi milanisti e gobbi dicano che abbiamo vinto di culo lo accetto, ma che anche tra interisti alla prima sconfitta ci si spari la merda addosso dicendo che era tutto culo NO.

    è culo aver preso 1 gol in 5 partite? si le avversarie erano scarse, però a difese più organizzate (tipo l’italjuve) il chievo ha fatto 2 gol…
    e come han giocato contro di noi queste scarse? 11 dietro la palla, sarà una tattica sarà la sbronza ma non hanno messo piede oltre alla metà campo….
    e I NOSTRI GOL SONO CULO? melo che salta sul corner è culo? jojo che la piazza al 7 è culo?culo è il gol di zaza a frosinone, che tira centrale e a un metro dalla linea il difensore spiazza il portiere…
    culo è pogba a genoa che tira sulla traversa a porta libera e il portiere se la butta in porta.
    culo è dzemaili che batte la punizione centrale e bonaventura la devia sull’angolino opposto….
    giocare male cercando il gol contro squadre che fanno L’ANTICALCIO, e trovare gol su un tiro in porta NON È CULO PORCADIQUELLAPUTTANA.

    se no siete pure voi delle puttane intellettuali

    Io lo dico da un mese che le prime 5 non le abbiamo vinte per culo ma perché per 5 gare siamo stati forti, compatti e intelligenti.
    Mi rimarrà il dubbio che anche ieri sera sarebbe potuta andare come le prime 5……Ma un somaro di portiere ha deciso di lasciarmi il dubbio a vita.

    Certo che se devo giudicare la fase di RECUPERO DEL RISULTATO dopo ieri sera avrei forti dubbi sulle qualità espresse sopra.

    Ora dobbiamo ripartire, e a mio modo di vedere il calcio, ripartire da 15 punti in 6 partite è tanta roba.

    Una cosa dobbiamo metterci in testa: questo gruppo soffre e soffrirà sempre sbandamenti e cali di tensione.
    Sono giocatori ben strutturati anche forti tecnicamente ma senza un cambio di passo e senza imprevedibilità. …..quindi scordiamoci rimonte o fiammate a velocità siderali.

  49. è bastata una squadra appena appena decente per asfaltarci…altroché terzo posto qua se si arriva in europa league è grasso che cola

  50. Vinciamo il campionato

  51. Solo per i giocatori che ha cercato, preteso, ottenuto e anche in certi casi già sfanculato nel periodo che va da gennaio al 31 agosto 2015, Mancini non dovrebbe sbagliare quasi nulla e far rendere ogni singolo giocatore per il massimo delle sue possibilità e SUBITO….io non credo che Paulo Sousa abbia chiesto ai dirigenti viola di prelevare Vecino dall’Empoli, o Astori dopo una stagione disastrosa alla Roma, di puntare su Roncaglia in rientro da un anno di prestito al Genoa (dove verrà ricordato solo per aver fornito un assist a Eder nel derby con la Samp), o di rilanciare Kuba dopo che un infortunio di un anno mezzo e 10 chili di peso in più lo avevano reso impresentabile a Dortmund, o di sostituire Gomez e Salah in attacco con Kalinic e giovani del vivaio come Bernardeschi, Rebic e Babacar, o di mettere titolare Badelji a centrocampo, nonostante l’anno scorso forse la quarta-quinta scelta in quel ruolo, rinunciando peraltro a Suarez, che di estate sembrava l’acquisto più importante dei viola ….aveva osato chiedere di portarsi dal Basilea un esterno paraguayano (credo si chiamasse Gonzalez) e manco glielo hanno preso…..questi giocatori ha trovato, e con questi deve arrangiarsi e tirarne fuori il meglio, e pare ci stia riuscendo, nonostante sia a a Firenze solo da luglio, certo sfruttando anche quello che aveva costruito Montella e non partendo da zero, ma indubbiamente mettendoci del suo….perchè invece Mancini ha sempre bisogno di tempo per fare rendere e mettere in campo decentemente i giocatori che LUI ha voluto, giocatori che a loro volta hanno sempre bisogno di TEMPO per ambientarsi, possibile che il tempo passato da novembre 2014 a ottobre 2015 non sia stato a sufficiente a Mancini nemmeno per fare in modo che i giocatori schierati in campo riescano a passarsi il pallone per 2-3 volte di fila, ad imbastire una manovra di gioco sufficientemente fluida e che possa portare a servire palloni giocabili per gli attaccanti e magari a tirare in porta non solo 2-3 volte a partita (se va bene)?!

  52. TariboWest:
    è bastata una squadra appena appena decente per asfaltarci…altroché terzo posto qua se si arriva in europa league è grasso che cola

    Per me semplicemente abbiamo trovato al coincidenza di alcuni fattori nella stessa serata:

    1) la squadra più ostica in assoluto per come gioca a centrocampo, rispetto alle nostre caratteristiche

    2) una serata oggettivamente nata male, con l’infortunio dell’uomo che davanti poteva far preoccupare la fiorentina, cioè Jovetic, sostituito da un Palacio che continua a non reggersi in piedi, figuriamoci ad essere una preoccupazione per la difesa avversaria

    3) la peggiore serata in carriera non dico di Handanovic, ma di qualunque portiere abbia mai visto

    4) un inizio di partita talmente catastrofico da far capire a tutti che era meglio la partita finisse lì al 30°, potendo, perché rimediare era operativamente impossibile, non c’entra il carattere, c’entrano le caratteristiche degli avversari (con un uomo in meno di fronte ad una squadra di palleggiatori stile Barca)

    5) qualche errore inatteso dei nostri, da Mancini in sù… tutte le critiche per la difesa a tre non le ho sentite quando a Verona nel secondo tempo non abbiamo fatto letteralmente toccare palla agli avversari e la partita era in totale controllo

    Perché poi tutti quelli che criticano non spiegano MAI ESATTAMENTE cosa avrebbero fatto loro in quella situazione, in cui per una serie di motivi strategici e di caratteristiche degli avversari, in 10 e sotto di tre reti ti sfinivi per 5 minuti a inseguire la palla nel torello a tutto campo e appena la giocavi sapevi che se la perdevi, ci avresti messo altri 5 minuti a riprenderla…

    ah già, la gara, il carattere, le tibie che volano… eh si.. sarebbe cambiato tutto..

    a volte bisogna prendere atto che non c’è partita, e se si fossero lanciati scriteriatamente in avanti con la bava alla bocca, ne avremmo raccolti 8 in fondo al sacco, con la conseguente apocalisse…

    Non ci saranno sempre Fiorentine da affrontare in quelle condizioni nel proseguio del campionato, continuiamo a vincere con le piccole e accettiamo gli incidenti di percorso che capiteranno, dato che siamo poco più di un cantiere in allestimento….

  53. Fabio1971: rimediare era operativamente impossibile,

    nel dubbio, primo cambio (a cazzo) al 45′, secondo al 60′

  54. tagnin: 5) qualche errore inatteso dei nostri, da Mancini in sù…

    ho scritto infatti:
    5) qualche errore inatteso dei nostri, da Mancini in sù…

    anche se gli errori sui cambi di Mancini, per quanto mi piaccia, non sono mai esattamente inattesi, purtroppo :-(

    comunque hai ragione sul punto

  55. tutte le critiche per la difesa a tre non le ho sentite quando a Verona nel secondo tempo non abbiamo fatto letteralmente toccare palla agli avversari e la partita era in totale controllo

    mettere la difesa a tre quando gli altri sono spompi e senza attaccanti e tu Vinci non é proprio la stessa cosa comunque ora rimboccarsi le maniche e fornire una prestazione da capolista già da Genova e le critiche spariranno

    forza inter

  56. Andiamo a vedere quante cose belle sono state dette, fino a sabato, dei vari Medel, Melo e compagnia cantante. Mancini le partite le ha viste, e forse ha pensato che, quello visto finora, con i viola potesse non bastare. Tenendo dietro Santon, Miranda e Medel (che, finora, sono stati sempre incensati), ha provato ad allargare Perišić sulla destra con l’intento di contrastare Marcos Alonso, Telles doveva farlo con Błaszczykowski e gli altri (dei quali si è detto finora tutto il bene possibile) dovevano fare il resto. In realtà, Guarín, Melo e Kondogbia i vari Badelj, Vecino, Borja Valero e Iličič non li hanno mai visti, e sono andati in inferiorità. Si aspettava qualche rientro in copertura di Palacio, che però non ne ha più? Chissà. Forse bisognava capirlo al volo dopo dieci minuti, prima di prendere gli altri due, che i tre in mezzo erano in affanno. E, magari, non sarebbe servito a niente. Comunque, nel calcio ci sta di prendere un gol a inizio partita. Dopo, se hai personalità, inizi a macinare gioco, con calma. La squadra invece è ancora giovane e da assemblare, e non ha, probabilmente, ancora acquisito la mentalità in tal senso. Ma ci sono, decisamente, grandi margini di crescita e, soprattutto, le avversarie tradizionali arrancano dietro e con grossi problemi di gioco. Io starei tranquillo: un po’ di umiltà e, magari, da parte dei giocatori, meno chiacchiere. Le interviste di Melo, dopo un po’, rompono le balle. Con tutto il rispetto: taci, e gioca.

  57. silvano65: Con tutto il rispetto: taci, e gioca.

    che è poi il segreto delle cose che funzionano

    quando non funzionano, hai sempre qualcosa da dire e da dimostrare al mondo

    sono 4 anni almeno che si fanno proclami con ogni media possibile… ebbasta :-)

  58. angelo pesatori: tutte le critiche per la difesa a tre non le ho sentite quando a Verona nel secondo tempo

    non stavi ascoltando

  59. Io chiudere il discorso sulle sberle rimediate domenica e aprirei un nuovo discorso, visto che, fino a prova contraria, siamo primi in classifica e vogliamo a tutti i costi rimanerci (e aggiungo a lungo, nonostante il mondo ci vomito addosso).

    Il tema adesso è:
    Chi mettiamo in difesa a Genova?
    Chi mettiamo sulla fascia destra?
    Riproponiamo il cugino camionista di Palacio (l’originale ancora non è tra noi) o se jo jo fosse out mettiamo Lijajic?
    Conviene partire con 3 offensivi o con 2 + Brozovic + 3 giganti in mezzo?
    Dare fiducia ancora a Guarin oppure fermarlo un turno?

    Tanti quesiti ma un solo obiettivo:

    Vincere……….e basta

  60. a tagnin : quella frase l’ha detta Fabio io gli ho risposto:mettere la difesa a tre quando gli altri sono spompi e senza attaccanti e tu Vinci non é proprio la stessa cosa comunque ora rimboccarsi le maniche e fornire una prestazione da capolista già da Genova e le critiche spariranno

    forza inter

    ps. non sono molto bravo nel copia incolla

  61. angelo pesatori: quella frase l’ha detta Fabio

    pardon

  62. Volete scommettere che il genio si ripresenta a Marazzi con lo stesso modulo e squadra solo perchè TUTTO IL mondo gli ha fatto capire che è un presuntuoso e che squadra vincente non si cambia?

    a meno chè di un miracolo di umiltà (ne dubito) perdiamo le prossime due partite con questo in panchina