Inter-Fiorentina: la partita

About Twintercronache

Le #twintercronache di tutte le partite dell'Inter. Live su @Bausciacafe

199 commenti

  1. Il_Casa: Non vorrei che – più che la partita con il Verona – questa fosse un’idea futuribile, indipendente in parte dalla Fiorentina. Ne ho sentore.

    Se così fosse andrebbe allontanato subito perché confermerebbe di essere un tecnico in declino (passare in poco tempo dal Manch. City all’inter di Thohir non è un gran bel segno).

  2. Il_Casa: La cosa che temo è una frase di Mancini in conferenza su Medel: “Quando torneranno Miranda e Murillo? Loro saranno i centrali. Medel? Uno spazio glielo troviamo senz’altro…”

    Non vorrei che il cosiddetto “spazio” nel progetto di Mancini sia un 352 (con Perisic e Telles esterni/ Melo/ Guarin/Kondogbia/ Jovetic e Icardi). Non vorrei che – più che la partita con il Verona – questa fosse un’idea futuribile, indipendente in parte dalla Fiorentina. Ne ho sentore.

    Tutte le squadre di questo cazzo di mondo partono con un’idea e lavorano su quell’idea.

    Se quell’idea non raccoglie frutti….si insiste fino a quando i frutti arrivano e si scelgono i giocatori in tal ottica.

    Se proprio non si cava un ragno dal buco la si cambia, con l’allenatore che deve dimostrare intelligenza e duttilità.

    Noi, porca troia, chiunque si sieda in panchina, questo tipo di ragionamento non lo facciamo mai e quindi via con gli esperimenti del cazzo e la gente fuori ruolo provata per motivi imprecisati.

    Speriamo si sia trattato di un passaggio a vuoto aggravato da errori individuali.

    Però il timore tuo è anche il mio.

  3. D’altro canto, pensateci:
    [352]: Handanovic; Murillo, Miranda, Medel; Telles, Kondogbia, Melo, Guarin, Perisic; Jovetic e Icardi.

    E’ l’unico schieramento per fare giocare insieme tutti i giocatori “preferiti” del tecnico. Il dramma è che non scherzo.

  4. sergio65: ti passare per genio tattico se poi le partite le vinci…

    A questo punto allora è meglio il pragmatismo di Ventura

  5. Il_Casa: D’altro canto, pensateci:
    [352]: Handanovic; Murillo, Miranda, Medel; Telles, Kondogbia, Melo, Guarin, Perisic; Jovetic e Icardi.

    E’ l’unico schieramento per fare giocare insieme tutti i giocatori “preferiti” del tecnico. Il dramma è che non scherzo

    Ti conviene sbagliarti, perché se succede una cosa del genere, dopo un anno e mezzo di Mazzarri con annessi commenti qui riportati, vado a prendere a casa metà della gente che scrive qui e la prendo a calci nel culo. :)

  6. Se ritorniamo alla merda di 352 dopo aver detto peste e corna di mazzarri allora è meglio che mancini vada ad allenare il PSG che sono ancora li che lo aspettano…

  7. Il_Casa:
    D’altro canto, pensateci:
    [352]: Handanovic; Murillo, Miranda, Medel; Telles, Kondogbia, Melo, Guarin, Perisic; Jovetic e Icardi.

    E’ l’unico schieramento per fare giocare insieme tutti i giocatori “preferiti” del tecnico. Il dramma è che non scherzo.

    Quale sarebbe il dramma ?

  8. mattoinh7: Ti conviene sbagliarti, perché se succede una cosa del genere, dopo un anno e mezzo di Mazzarri con annessi commenti qui riportati, vado a prendere a casa metà della gente che scrive qui e la prendo a calci nel culo.

    Ahahhahah
    Abbiamo praticamente fatto lo stesso commento.

  9. mattoinh7: Ti conviene sbagliarti, perché se succede una cosa del genere, dopo un anno e mezzo di Mazzarri con annessi commenti qui riportati, vado a prendere a casa metà della gente che scrive qui e la prendo a calci nel culo.

    Ti aspetto….viene anche Guarin ?

  10. Io comunque “sbracate” del genere pensavo di averle lasciate alle spalle. Credevo fossero ormai da relegare ad un recente passato di stagioni mediocri e di partite squallide, ed invece ci risiamo…

  11. La storia si ripete…

    Un anno fa ne abbiamo presi 4 dal cagliari…

    Ma la colpa era dei giocatori che non si sono avvicinati alla panchina per chiedere all’allenatore come disporsi dopo un’espulsione…

    Adesso la colpa è dell’allenatore che ha fatto giocare esterno di centrocampo uno che lo ha gia fatto con la nazionale e in germania…

    La storia si ripete…

    Ma prima di suicidarci aspettiamo almeno le 17 di domenica prossima…

  12. Io non capisco davvero come Mancini possa aver stravolto così una squadra solida e ben messa in campo nella partita contro la seconda in classifica. Santon centrale non si può guardare. Spero che dopo una prestazione del genere non lo schiaffi in panchina come ha già fatto in passato con altri dopo averli messi fuori ruolo ed esposti a figure barbine. Santon è un buon terzino destro, il migliore che abbiamo ma un terzino destro. Oggi abbiamo preso gol sempre con la difesa a 3. Nel primo tempo e poi quando ci siamo tornati nel secondo. Infine mi spiace aver avuto ragione sulla punta e mezza punta,mi sono anche preso del menagramo dal sempre equilibrato Capomastro ma mi sembra che l’eventualità che Jojo si rompesse si è verificata alla 6a di campionato e dopo che ne ha giocate solo 4 complete. Credo che un Eder (ma persino Meggiorini) servisse come il pane perché se l’alternativa è (ancora cazzo!!!!!!) Palacio stiamo messi davvero male. Un piccolo appunto su quel cesso di Benassi che ci siamo lasciati sfuggire per il nostro 5o terzino a fine contratto che mostra gran personalità e fa gol da campione. Ultimo ma non per ultimo abbiamo un primo portiere talvolta insicuro ed un secondo che non potrà mai stimolarlo perché è un portiere d’albergo.

  13. Io non riesco a trovare la forza di criticare schieramenti tattici e altre tabaccherie in una partita dove il tuo portiere fa due gol per gli avversari e gli regala un espulsione
    Tutti fenomeni qui dentro?

    Comunque provo a dire la mia
    Ennesima conferma dell’inadeguatezZa di handa
    Ennesima conferma che Palacio è un ex giocatore e andrebbe gestito come dovrebbe gestire Totti la roma ossia quando serve nell’ultimo quarto d’ora
    Ennesima conferma che medel è forte e ha le palle e che Icardi è uno di livello internazionale

  14. E niente il tifoso interista è così, un giorno sei un eroe quello dopo sei un coglione.
    Siamo i numeri uno non ce che dire… Taribo poi è meraviglioso, uno juventino mancato

  15. Eddie: …
    anche kondogbia ha un po’ deluso per adesso, però delle cose buone, a sprazzi, si sono viste.

    #nuovopogba 😀

  16. ..ero allo stadio e non ci credevo, una artita nata male che ha evidenziato tutti i nostri limiti.
    Migliore in campo Medel e soprattutto la curva nord, sempre a cantare ed incitare,complimenti.
    anche se non so quanto possa durare se iniziano a fare ste cappelle..

  17. Concordo su tutto per quanto riguarda i singoli ma il vecchio adagio del “squadra che vince non si cambia” per me vale innanzitutto sullo schieramento tattico e il problema non è stato solo il primo gol e la cazzata di Handa ma anche il 2o,3o e 4. Sempre con la difesa a 3 e gente fuori ruolo.

    Pierocic:
    Io non riesco a trovare la forza di criticare schieramenti tattici e altre tabaccherie in una partita dove il tuo portiere fa due gol per gli avversari e gli regala un espulsione
    Tutti fenomeni qui dentro?

    Comunque provo a dire la mia
    Ennesima conferma dell’inadeguatezZa di handa
    Ennesima conferma che Palacio è un ex giocatore e andrebbe gestito come dovrebbe gestire Totti la roma ossia quando serve nell’ultimo quarto d’ora
    Ennesima conferma che medel è forte e ha le palle e che Icardi è uno di livello internazionale

  18. Kiba:
    E niente il tifoso interista è così, un giorno sei un eroe quello dopo sei un coglione.
    Siamo i numeri uno non ce che dire… Taribo poi è meraviglioso, uno juventino mancato

    “E’ un dramma e non scherzo” (cit.)

  19. New Thoreau: Io comunque “sbracate” del genere pensavo di averle lasciate alle spalle. Credevo fossero ormai da relegare ad un recente passato di stagioni mediocri e di partite squallide, ed invece ci risiamo…

    Il problema non è perdere, è come si perde.

    O una archivia subito come serata storta aggravata da errori dei singoli, oppure prende questa partita come spunto per qualche riflessione.

    O magari le due cose insieme, nel senso che ti sei sì fottuto quasi da solo, ma anche che l’avversario ha messo in evidenza i tuoi limiti, su tutti il fatto che siamo una squadra molto fisica, ma con poca propensione a costruire gioco e con qualche inspiegabile scelta tattica astrusa aggravata da gente inspiegabilmente fuori ruolo.

    Non ne farei un dramma, una bella batosta magari fa anche bene.

    Però nelle precedenti cinque partite avevo visto almeno concentrazione e una certa solidità data dal modo di stare in campo: perché sputtanare tutto con la seconda classifica che tra l’altro, da anni ormai, gioca molto bene?

  20. Non ho potuto vedere la partita, ma ho letto i vostri commenti e visto gli highlights.
    Non lo avessi mai fatto.
    MAI.
    Ditemi che non sto sognando.

    Ha davvero stravolto l’assetto tattico dopo cinque, e dico cinque, vittorie consecutive?
    Santon centrale di una difesa a 3 con alle spalle un solo gol subito?
    Perisic largo a destra a centrocampo?

    Cosa abbiamo fatto di male?
    Davvero, spiegatemi.

  21. mattoinh7: Il problema non è perdere, è come si perde

    Giulio19:
    Non ho potuto vedere la partita, ma ho letto i vostri commenti e visto gli highlights.
    Non lo avessi mai fatto.
    MAI.
    Ditemi che non sto sognando.

    Ha davvero stravolto l’assetto tattico dopo cinque, e dico cinque, vittorie consecutive?
    Santon centrale di una difesa a 3 con alle spalle un solo gol subito?
    Perisic largo a destra a centrocampo?

    Cosa abbiamo fatto di male?
    Davvero, spiegatemi.

    E’ proprio questo il punto.
    La sconfitta per 1 a 0 o 2 a 1 con la seconda in classifica ci sta ed ogni tifoso anche se deluso l’avrebbe accettata a patto di aver visto un’inter combattiva, razionale, concentrata… un ‘inter più o meno come le cinque precedenti diciamo… Ed invece no, si è vista una squadra senza né capo né coda, stravolta nelle posizioni e nelle sue convinzioni, spaesata e con le idee molto confuse.
    Speriamo che questa Caporetto non lasci strascichi e si possa proseguire non trionfalmente, ma almeno come le aspettative della campagna acquisti lasciavano presagire.

  22. Boh…io veramente non riesco a capacitarmi di quel che ho visto stasera.

    Scelte ad mentula canis sia in partenza che durante la partita (biabiany ciliegina) .e un atteggiamento in campo di (quasi) tutti da schiaffi. E per me questa -tra tutte- è la cosa peggiore. Il tuo allenatore ti può mettere fuori ruolo ma la garra la devi tirare fuori anche sotto di 3 gol e in 10…E invece…

    Poi vabbeh su Handa…lasciamo stare. In ogni caso il rigore non c’era ma non giustifica il suo eterno impaccio a giocare con i piedi. E a lasciare nel taschino qualche altro fondamentale per un portiere.

    Brutta sculacciata…spero serva almeno…ma dalle dichiarazioni post di Mancio non sembrerebbe. Sembrava ancora più in confusione che durante i 90’…

    Mah…

    p.s avevano ragione i gobbi viola. Damato è sicuramente interista…. Ridicoli.

  23. In conclusione dico che secondo me la pesante sconfitta è da ascrivere quasi totalmente alle scelte del tecnico che hanno messo in crisi la squadra.
    L’errore individuale del singolo ci può stare durante una partita, ma 90 minuti di oscenità sono ben più dei tre indizi che fanno una prova.

  24. A questo punto con la Samp diventa importantissima…
    O si vince reagendo alla grande o il rischio è di scivolare in un vortice stramaccioniano.

  25. Lo spero anch’io, ma temo che questo abbia deciso di adottare la difesa a 3 da ora in poi perché non mi pare abbia dato segni di ravvedimento nel post partita. Staremo a vedere.

    New Thoreau:
    E’ proprio questo il punto.
    La sconfitta per 1 a 0 o 2 a 1 con la seconda in classifica ci sta ed ogni tifoso anche se deluso l’avrebbe accettata a patto di aver visto un’inter combattiva, razionale, concentrata… un ‘inter più o meno come le cinque precedenti diciamo… Ed invece no, si è vista una squadra senza né capo né coda, stravolta nelle posizioni e nelle sue convinzioni, spaesata e con le idee molto confuse.
    Speriamo che questa Caporetto non lasci strascichi e si possa proseguire non trionfalmente, ma almeno come le aspettative della campagna acquisti lasciavano presagire.

  26. Giulio19

    28 settembre 2015 a 00:59 Quote

    Non ho potuto vedere la partita, ma ho letto i vostri commenti e visto gli highlights.
    Non lo avessi mai fatto.
    MAI.
    Ditemi che non sto sognando.

    Ha davvero stravolto l’assetto tattico dopo cinque, e dico cinque, vittorie consecutive?
    Santon centrale di una difesa a 3 con alle spalle un solo gol subito?
    Perisic largo a destra a centrocampo?

    Cosa abbiamo fatto di male?
    Davvero, spiegatemi.

    che in panchina abbiamo un genio e non un onesto allenatore come ventura che sa di avere una squadra tosta ma non eccelsa con nonno quagliarella davanti e quindi farà giocare il Torino per tutto l’anno come l’inter delle prime 5….infatti la fiorentina l’ha asfaltata 3-1 mi pare

  27. Ma su non scherziamo. Ci manca pure che il Mancio e pensi di usare la difera a tre come modulo principale. Già stasera non ha capito nemmeno lui perché l’ha usata. Comunque allo stadio l’impressione era che all’inizio non fosse quello lo scopo e ci sia passato in corso d’opera. Secondo me l’idea era che siccome il loro centrocampo ci faceva a fette, voleva provare a mettere più gente in mezzo, ma a quel punto meglio sarebbe stato il 4231

  28. @zeMario.
    Gia’, il secondo non e’ un gran che’ ma intanto gli hanno rinnovato il contratto e, vorrebbero fare lo stesso col sopravvalutato Handa. Spro si ravvedino , prima che sia troppo tardi. Una squadra senza portieri non puo’ mai vincere un cacchio.. Poi Mancini . Quando ci azzecca, bene ma quando sbraca , lo fa in modo indecente, e da sempre. Apparentemente l’esperienza non gli ha insegnato niente. Il che’ e’ molto preoccupante.
    Questa era una partita da vincere e basta. E questo si rimette a fare seperimenti come la scorsa stagione?
    Semplicemente indecente. Comunque la colpa di questa sconfitta la do ad Handa per il 75%.

  29. Non é solo per come abbiamo perso che mi girano i maroni ma tutti i cartellini gialli presi e l’espulsione di Miranda a Genova con quale difesa giocheremo?

  30. P.S.
    Se vuoi fare una difesa con giocatori sudamericani, non puoi avere in porta gente come Handanovic che non sa nemmeno come si calcia un pallone , lascia perdere stopparlo o controllarlo. Piedi di cemento.

  31. Il_Casa: La cosa che temo è una frase di Mancini in conferenza su Medel: “Quando torneranno Miranda e Murillo? Loro saranno i centrali. Medel? Uno spazio glielo troviamo senz’altro…”

    Non vorrei che il cosiddetto “spazio” nel progetto di Mancini sia un 352 (con Perisic e Telles esterni/ Melo/ Guarin/Kondogbia/ Jovetic e Icardi). Non vorrei che – più che la partita con il Verona – questa fosse un’idea futuribile, indipendente in parte dalla Fiorentina. Ne ho sentore.

    Ho la stessa tua paura.

  32. mattoinh7: Ti conviene sbagliarti, perché se succede una cosa del genere, dopo un anno e mezzo di Mazzarri con annessi commenti qui riportati, vado a prendere a casa metà della gente che scrive qui e la prendo a calci nel culo.

    Non c’è bisogno di suonare il campanello, lascio l’uscio aperto……son già chinato in attesa dei calci.

    ……fanculo il 352…..
    Soprattutto se non hai gli uomini adatti e non sei una squadra da contropiede……
    15 squadre su 20 ti aspettano chiuse nella loro area anche quando perdono 1 a 0 ……non ti lasciano mai spazi e tu gli regali 3 uomini fissi dietro e le praterie in mezzo…..

    Nelle prime 5 partite abbiamo rischiato una sola volta al derby su 450 minuti….non mi sembra ci sia proprio questa necessità di coprirsi di più.

    Boh…..faccia lui…..

  33. Detesto il 352……Ma ammetto che se il mio avversario ogni domenica al 15′ mi fa trovare 2 a 0 causa portiere celebroleso……vinco il campionato in carrozza anche con il 352.

    Quindi mettiamo ordine allo scempio di ieri sera:
    1) il portiere
    2) la confusione totale. Importa poco se causata dal cambio modulo o il cambio è stata una conseguenza della confusione stessa.

    Chiudiamola qui e speriamo in un futuro migliore……anche se è dura sperare di vincere spesso solo se l’avversario non centra lo specchio della porta….e se per secondo hai Carrizo. ….

  34. Questa è una interessante riflessione a cui non avevo pensato ma verissima visto che spesso il portiere diventa talvolta fondamentale come quinto difensore nel possesso palla per alleggerire o come libero aggiunto per difendere, guarda caso le due cazzate che ha fatto ieri : controllo sbagliato prima e mancata uscita nel secondo… Ridateci Julione.

    pacific:
    P.S.
    Se vuoi fare una difesa con giocatori sudamericani, non puoi avere in porta gente come Handanovicche non sa nemmeno come si calcia un pallone , lascia perdere stopparlo o controllarlo. Piedi di cemento.

  35. Ok abbiamo fatto schifo, e di brutto pure. Però capita. Ora dimenticare subito e lavorare duro per le prossime partite.
    E basta lamentarsi che é proprio il problema principale dell’Italia.
    FORZA INTER !!!

  36. stendiamo un velo pietoso sui ladri mascherati da interisiti che scrivono qui(cit. taribo west,ecc.ecc)
    una sconfitta ci puo’ stare,anche due
    il fatto e’ che la cappellata tecnica del mancio ha fatto coppia con due papere del portiere
    e due piu’ due fa quattro.
    siamo sempre una squadra nuovissima e in costruzione,con l’obiettivo,NON dimenitichiamolo,di entrare nelle prime tre.
    Dobbiamo dare il nostro supporto,costruttivo e passionale al punto giusto,i nuovi devono ambientarsi e crescere
    ieri la gara e’ nata sotto una cattiva stella e finita peggio
    ci sta’.

  37. ZeMario:
    Questa è una interessante riflessione a cui non avevo pensato ma verissima visto che spesso il portiere diventa talvolta fondamentale come quinto difensore nel possesso palla per alleggerire o come libero aggiunto per difendere, guarda caso le due cazzate che ha fatto ieri : controllo sbagliato prima e mancata uscita nel secondo… Ridateci Julione.

    Il gol del 2 a 0 per me è più grave del rigore (che già aveva messo in mostra 2 lacune tecniche gravi).

    Sul tiro di Ilicic commette:
    Errore di valutazione distanza linea porta, solo se sei entro uno/due metri ti stendi e devii con la mano, se sei a 6 metri respingi con due pugni o con quel che vuoi, ma devi spingerla lottano la palla se no torna giù subito e ti frega.
    Errore di esibizionismo perché su quel tiro puoi startene in piedi senza bisogno di volare per opporre soltanto la manina.

    Insomma un disastro.

  38. FANTOMAS:
    Ok abbiamo fatto schifo, e di brutto pure. Però capita. Ora dimenticare subito e lavorare duro per le prossime partite.
    E basta lamentarsi che é proprio il problema principale dell’Italia.
    FORZA INTER !!!

    Il problema per me non è far schifo (che ci sta, una volta ogni 6 ci sta alla grande).
    Il problema è non voler portarsi a casa esperienze per le volte successive.

    Io parlo sempre in prospettiva futura…non per flagellarmi e pentirmi sul passato ormai andato

    Se gli obribri di Handanovic si sono concentrati solo in un unica serata e per il resto viaggeremo a una sola cappella ogni 6 match……ok
    Altrimenti sarà dura.

    Se questi continui cambi tattici del Mancio, con annessi giocatori spostati ovunque senza un senso logico, si protrarranno anche le prossime partite…..sarà dura.

    Per me non sono lamentele ma dati oggettivi.

  39. Tutti i nostri avversari sanno che Pippanovic ha due ferri da stiro al posto dei piedi, e a ogni retropassaggio lo pressano perché va in difficoltà.
    Tutti tranne Medel, che gli ha passato una palla ad minchiam, e Mancini, che continua a pretendere l’uscita palla al piede a ogni costo (nel derby ci è andata di culo, e da un disimpegno da infarto è nata la ripartenza della rete di Guarin).
    Concordo anche io con maigob, che il capolavoro indiscusso lo commette però sulla seconda rete.

    Peggior portiere della storia dell’Inter.

  40. Credo non ci siano dubbi che molto prima dello scempio tattico del Mancio ci siano le colpe del portiere che vuole andare via. Il problema è che non c’è molto con cui sostituirlo al momento.

    Per me è un dramma perché da che io ho memoria l’Inter ha sempre avuto grandissimi portieri e sono sempre stati il mio punto di riferimento. Walter per primo, perché c’era lui quando ho iniziato a seguire l’Inter. Poi ovviamente Julione, un grandissimo in campo e fuori.
    A me sto uomo di ghiaccio che non parla alla difesa fa proprio cadere i maroni.

  41. No scusa , Medel non c’entra proprio nulla. Diamo a Samir quel che è di Samir, che fino alle interregionali un portiere potrebbe averci fatto di meglio con quel passaggio (persino lasciarla in calcio d’angolo). Poi torniamo a quel che diceva pacific, non metto 3 sudamericani in difesa con un portiere che non sa giocare di piede. Detto ciò ricordiamoci pure del derby e speriamo che Handa sia quello lì va…

    Simone:
    Tutti i nostri avversari sanno che Pippanovic ha due ferri da stiro al posto dei piedi, e a ogni retropassaggio lo pressano perché va in difficoltà.
    Tutti tranne Medel, che gli ha passato una palla ad minchiam, e Mancini, che continua a pretendere l’uscita palla al piede a ogni costo (nel derby ci è andata di culo, e da un disimpegno da infarto è nata la ripartenza della rete di Guarin).
    Concordo anche io con maigob, che il capolavoro indiscusso lo commette però sulla seconda rete.

    Peggior portiere della storia dell’Inter.

  42. ZeMario: Detto ciò ricordiamoci pure del derby e speriamo che Handa sia quello lì va…

    Eh magari, però è tipo una delle 5 uscite che gli ho visto fare da quando gioca con noi, praticamente una all’anno

  43. Più che la sconfitta, a preoccuparmi è come si è sviluppata, perché potrebbe avere ricadute sul morale e la sicurezza della squadra; la prossima partita sarà decisiva in tal senso. Speriamo bene, ma non sono per niente ottimista.

  44. ZeMario:
    No scusa , Medel non c’entra proprio nulla. Diamo a Samir quel che è di Samir, che fino alle interregionali un portiere potrebbe averci fatto di meglio con quel passaggio (persino lasciarla in calcio d’angolo).

    Infatti, sono d’accordo.
    Ma proprio perché con i piedi è una pippa, i difensori non dovrebbero passargli mai la palla, a meno che non ci siano avversari nel raggio di 20 metri.

  45. Nemmeno il più novellino degli allenatori si sarebbe sognato di schierare una formazione come quella vista ieri sera al calcio d’inizio, soprattutto sembra sia uno che non guarda la storia dei campionati precedenti, si perché se si fosse informato sulle tre pappine prese l’anno scorso da Mazzarri a Firenze proprio con il famigerato 3-5-1-1 e compagnia cantando, lo sappiamo noi che guardiamo tutte le partite, ma il Mancio era a guadagnar milioni al Galatasaray, c’è da starne certi che sicuramente non ha seguito l’Inter nelle scorse stagioni, stravolgere ruoli come ha fatto ieri sera con la seconda in classifica dopo che da quasi due stagioni cerca di propinarsi con il 4-3-3 e soprattutto dopo 5 partite in cui sembravamo non soffrire le solite amnesie è da presuntuosi, poteva schierarli con un 4-2-3-1, Suarez è da una vita che lo dice.
    “Caro Mancini, la formazione e il modulo chiedilo a noi tifosi, tu risponderai ma io vedo i giocatori che si allenano durante la settimana, tutte cazzate la formazione te la facciamo noi”..

  46. Ieri sera i commentatori latino-americani del mio straming al primo gol incassato hanno detto (commentando il retropassaggio) che l’Inter deve dimenticarsi del passato.
    E in effetti questi retropassaggi “ad minchiam” erano una delle caretteristiche dell’Inter mazzarriana e anche di quella manciniana della fine stagione scorsa che ci sono spesso costati punti preziosi (tipo Guarin Livorno che è quello che mi ricordo meglio).
    Il passato, giusto. Pero’ abbiamo un allenatore nuovo, una squadra nuova, nuova dirigenza e siamo li a far le stesse cappellate come due-tre anni fa.
    Io al primo che fa sti retropassaggi al portiere lo sostituirei all’istante. Anche in considerazione dell’abilità del portiere a giocare coi piedi.
    Ah i bei tempi di quando si passava indietro e il portiere la prendeva con le mani.
    Magari possiamo fare un po’ di lobbying per cambiare la regola e tornare al passato.
    Almeno fintanto che Handonovic rimarrà fra i nostri pali.

  47. Fare un retropassaggio a Handanovic è come fare un cross alto a Giovinco.

  48. Nuovo post!