Chievo Verona-Inter: la partita

About Twintercronache

Le #twintercronache di tutte le partite dell'Inter. Live su @Bausciacafe

200 commenti

  1. Rumenigge Shingo Tamai

    *do, non do’.

  2. Ad Ausilio se lo inchiappetta anche bendato.comunque vada sara un insuccesso.

    paolo: Si, pero’ vista la stagione al Liverpool mi sa che Raiola deve abbassare la cresta. Quella che c’ha in testa e quella che fa sui contratti del Balo. E di molto.

  3. Rumenigge Shingo Tamai: @ Fabio, se tu dai una spiegazione diversa da quella che do’ io alla maglia nerazzurra buttata per terra, allora discutiamo di questo.

    non ho voglia di andare a ritrovare uno dei miei precedenti commenti, che forse comunque ricordi, in cui dicevo che Balotelli per me sbroccò per una serie di motivi e di pressioni, ma in sé non era un problema di avercela con la nostra maglia in particolare (lo avrebbe fatto anche con quella del Milan in analoghe circostanze)

  4. Sono abbastanza d’accodo con te, Fabio. Non ci ha capito un cazzo, ha sbroccato e ha fatto la prima cosa che gli è venuta di fare. Era la più sbagliata, ma non credo nella premeditazione. Per me ha comunque ottime potenzialità, non sarebbe certo il primo che non le sviluppa, ma sapere almeno di avere in squadra qualcuno che delle potenzialità le ha lo vedo quasi un motivo di speranza.
    Ovvio che praticamente dovrebbe venire praticamente senza costi (non saprei proprio come), la dirigenza lo dovrebbe proteggere dai continui attacchi e insulti velati (e non) dei nipoti di Varriale e lui deve capire che la strafottenza come difesa non sempre serve. Se avesse imparato (o imparasse, magari non è tardi) a farsi voler bene avrebbe dei numeri che in Serie A non hanno in tanti.

  5. Proximo: ha sbroccato e ha fatto la prima cosa che gli è venuta di fare.

    temo che il problema sia proprio questo

  6. Per citare quella feccia gobba parruccata di Conte, ancora stiamo parlando di Balotelli?
    Ha avuto almeno 10 occasioni per dimostrare a tutti di valere qualcosa e le ha perse tutte. E potrei anche elencarvele, se proprio non ve le ricordate. Lo sbrocco contro il Barça non è perdonabile, fosse stato almeno l’unico insulto verso la nostra curva. Vi siete dimenticati il simpatico gesto nel suo primo derby da avversario, con la mano sul pisello rivolto verso la nord?
    Qua lo stiamo ancora considerando un potenziale campione perché da ragazzo era fortissimo (vero) e per due gol alla Germania. Andate a rivedere le partite di Balotelli con Mancini e quelle del primo anno con Mou. Era di un altro pianeta rispetto al Balotelli di adesso. Uno dei pochi giocatori al mondo ad essere peggiorato drasticamente a 24 anni, e la colpa ètutta della sua testa.
    In spiccioli, ritorno all’Inter? Ma anche no. Piuttosto a quel prezzo prendiamo Immobile, che si sbatte un casino coi movimenti senza palla e sa fare anche bei gol.

    O.T.: ribadisco che per me Zeman è solo un cialtrone, puntualmente umiliato verbalmente da Mourinho a suo tempo. Solo noi italiani possiamo considerare maestro di calcio uno che ha imbroccato 4 stagioni su 30 di carriera: un paio col Foggia, una col Lecce e una serie B (azz!) vinta col Pescara. Un Pescara che aveva Perin, Verratti, Insigne e Immobile. Quel Pescara, in questa serie A sarebbe tranquillamente ottavo. Invece no, il 4-1 all’Inter, il 4-0 a Empoli. In un mare di sconfitte, e un terzultimo posto.

  7. Concordo totalmente con Silver, e si che io stravedevo per Mario ed ero convinto che sarebbe diventato un numero uno (la sua sicurezza nel toccare la palla di prima, la sua precisione balistica, i 2 goals alla goBa a torino, i suoi corners, le punizioni, etc. e il tutto a soli 17 – 18 anni).
    Ma ora e’ andato, per me irrecuperabile anche se sulla carta a soli 24 potrebbe ancora redimersi (ma non ci credo).
    Io penso che Mancina faccia meglio a occuparsi dello sviluppo di Icardi e perche’ no di Bonazzoli che sembra anche lui un predestinato, non cosi fantasmagorico come Balo a 17 anni, ma probabilmente piu’ forte a 20 – 22 visto che non mi sembra un mononeurone, anzi.

  8. prima dei mondiali era Super Mario, quello che avrebbe potuto farceli rivincere.(pochi mesi fa…)

    dopo il pallonetto sbagliato con il Costa Rica è diventato Super Merda, quello che ce li ha fatti perdere.

    in realtà non è mai stato un fenomeno di costanza ma i numeri per essere un fuoriclasse li ha sempre avuti.

    io me ne sbatterei di tutte le pirlate che ci ha fatto se solo avessi la certezza che non distrugga con il suo atteggiamento ed il suo modo di fare la squadra che il Mancio sta cercando di rimettere in piedi, ma dal momento che non ce l’ho preferisco che stia lontano da noi fintanto che non saremo tornati abbastanza forti per riuscire a sopportare i problemi che sicuramente ci darà, come abbiamo fatto quando è stato con noi che pur facendole girare ad elica a tutti i suoi compagni ed a noi tifosi, ogni tanto contribuiva a farci vincere certe partite e a fare incazzare con il suo atteggiamento i nostri avversari riuscendo a mandare fuori di testa anche uno come Totti.

    per cui adesso no per i problemi che ci potrebbe creare, non certo perchè sia un brocco.

  9. @Corso46
    nessuno penso sostenga che sia un brocco, ma se usa solo il 20% del suo potenziale rende come un brocco :).
    Io penso che sia dal 2° anno al City che non si allena piu’ con la dovuta continuita’ e serieta’ (il 1° anno era stato abbastanza positivo, con la cigliegina dei 2 goals al MU nel 6 -1 se ricordo bene).
    Probabilmente si e’ sentito arrivato (lontani i tempi che allenava i calci di punizione con Miha) e le vagonate di Euro e fighe lo hanno distrutto (come calciatore), nel senso che non ha piu’ fame e il calcio non e’ piu’ il suo interesse primario ma solo un lavoro da fare perche’ ben remunerato.

  10. Düsseldorf: nel senso che non ha piu’ fame e il calcio non e’ piu’ il suo interesse primario ma solo un lavoro da fare perche’ ben remunerato.

    Credo infatti Mancini si riferisse esattamente a questo, quando ha detto che Balotelli adesso ha anche cose per la testa, rispetto a prima… in una recente intervista

    Secondo me sarebbe comunque ampiamente recuperabile, sotto l’aspetto sportivo… forse con un unico dubbio, legato alle sciagurate politiche di Milan Lab, mi sembra che lo abbiano trasformato in un omino Michelin tutto muscoli, ma così ha perso la speciale reattività ed esplosività che lo contraddistingueva…

    Forse potrebbe non tornare quello di prima, ma per me può ancora fare la differenza facendolo giocare NON prima punta (i muscoli in più credo servissero a quello, per farlo giocare a sportellate in area, come Berlusconi, sbagliando completamente, sempre gli rimproverava di non fare)

    Dal punto di vista comportamentale e sportivo, stiamo cercando di recuperare al calcio uno come Mvila che credo abbia conosciuto le patrie galere, per quella vicenda, e pesa 10 kg più del peso forma.

    Abbiamo in rosa Osvaldo, che non so quanto ancora riuscirà a non esplodere come di consueto, abbiamo avuto persino Cassano…

    Abbiamo Icardi (che comunque per me invece è un ottima persona, non un ragazzo ma proprio un uomo fatto e finito, pieno di personalità — NB. solito vergognoso trattamento mediatico stamani su Corriere dello Sport, in relazione a problematiche ASSOLUTAMENTE NON SPORTIVE sbandierate in prima pagina, come se non esistesse un diritto alla riservatezza… vicende che fra l’altro lo vedono uscire benissimo, ma per fare scandalo va bene tutto)

    Che volete che sia :-) per Mancini gestire anche Balotelli

    Per me torna, e siamo abbastanza forti e vaccinati per gestirlo, anche se oggettivamente, il rischio presentato da Corso46 (mi sembra) sia reale.

    Ma d’altra parte l’ottimo Lewandoski gratis da noi non vuol venire….

  11. “Ma d’altra parte l’ottimo Lewandoski gratis da noi non vuol venire….”
    …. eppure mi era stato garantito …

    “ribadisco che per me Zeman è solo un cialtrone”
    ve li meritate i mazzarri e i gasperson, ve li meritate …

  12. Fabio1971: Credo infatti Mancini si riferisse esattamente a questo, quando ha detto che Balotelli adesso ha anche cose per la testa, rispetto a prima… in una recente intervista

    Secondo me sarebbe comunque ampiamente recuperabile, sotto l’aspetto sportivo… forse con un unico dubbio, legato alle sciagurate politiche di Milan Lab, mi sembra che lo abbiano trasformato in un omino Michelin tutto muscoli, ma così ha perso la speciale reattività ed esplosività che lo contraddistingueva…

    Forse potrebbe non tornare quello di prima, ma per me può ancora fare la differenza facendolo giocare NON prima punta (i muscoli in più credo servissero a quello, per farlo giocare a sportellate in area, come Berlusconi, sbagliando completamente, sempre gli rimproverava di non fare)

    Dal punto di vista comportamentale e sportivo, stiamo cercando di recuperare al calcio uno come Mvila che credo abbia conosciuto le patrie galere, per quella vicenda, e pesa 10 kg più del peso forma.

    Abbiamo in rosa Osvaldo, che non so quanto ancora riuscirà a non esplodere come di consueto, abbiamo avuto persino Cassano…

    Abbiamo Icardi (che comunque per me invece è un ottima persona, non un ragazzo ma proprio un uomo fatto e finito, pieno di personalità — NB. solito vergognoso trattamento mediatico stamani su Corriere dello Sport, in relazione a problematiche ASSOLUTAMENTE NON SPORTIVE sbandierate in prima pagina, come se non esistesse un diritto alla riservatezza… vicende che fra l’altro lo vedono uscire benissimo, ma per fare scandalo va bene tutto)

    Che volete che sia per Mancini gestire anche Balotelli

    Per me torna, e siamo abbastanza forti e vaccinati per gestirlo, anche se oggettivamente, il rischio presentato da Corso46 (mi sembra) sia reale.

    Ma d’altra parte l’ottimo Lewandoski gratis da noi non vuol venire….

    condivido in pieno ciò che scrivi su Icardi-uomo. Come quello che scrivi degli altri “squilibrati” che abbiamo o abbiamo avuto.

    Per quanto a Mario posso solo dire che mi è sempre piaciuto come giocatore. Sicuramente si è perso, ma non ritengo sia irrecuperabile almeno sotto il profilo sportivo. Atleticamente c’è, be’ la testa è un’altra cosa… su questo aspetto penso che al mondo ci deve essere almeno una persona in grado di farlo ragionare di più e meglio. Che qualcuno si faccia avanti per il suo bene.
    Mancini lo conosce bene e, valutati pro e contro, se lo farebbe andar bene.
    Il problema sono i costi. Un prestito di 6 mesi a zero o quasi potrebbe essere l’ideale. Se ci va bene a giugno si valuta cosa fare. Se va male dopo 2 partite alla cazo lo metti in tribuna e lo rispedisci al mittente.
    Il discorso maglia gettata, dopo tutto sto tempo, ritengo sia pretestuoso. Il gesto di quel giorno ormai lontano era sicuramente dovuto a rabbia, tensione, ecc. Poteva evitare ma ha buttato la prima cosa che aveva tra le mani. Forse se avesse avuto tra le mani Mou ….

  13. @Fabio
    sarei contentissimo di sbagliarmi, io che Balotelli lo vidi per la prima volta nel 2004 (quando ero ancora in Italia) in campo con l’atalanta allievi (una specie di test) dove il portiere era il figlio del mio migliore amico e ne divenni da subito un estimatore felicissimo di saperlo poi preso dall’Inter.
    Ho paura che pero’ Tu (come forse mancini) sia ancora infatuato dal suo potenziale, che pero’ al momento usa al 20% (ad esser buoni).
    Certo che un Mario anche solo al 50% lo prenderei comunque (in prestito con diritto di riscatto) al posto di Cerci.
    Ma io penso che sia da considerare anche la possibilita’ che l’attuale 20% sia il suo massimo da ora in avanti.

  14. Düsseldorf: Ma io penso che sia da considerare anche la possibilita’ che l’attuale 20% sia il suo massimo da ora in avanti.

    Lo può dire solo lui, se non è troppo tardi…

    Ricordo che quando giocava da giovane da noi voleva ed era totalmente convinto di diventare il miglior giocatore del mondo… lo rivorrei così, il resto verrebbe di conseguenza

  15. Fabio il problema e’ che non lo dice piu’ di voler diventare il migliore.
    Si e’ accorto che deve lavorare e sudare (tipo CR7) molto di piu’ di quello che probabilmente si aspettasse.
    Purtroppo non lo sento piu’ parlare di traguardi sportivi, personali e di squadra, da raggiungere, e questo mi fa dubitare sulla sua reale voglia di ritornare a fare vita da atleta.
    Come tu dici parlado di Icardi, avesse Mario la sua testa………..

  16. Düsseldorf: Fabio il problema e’ che non lo dice piu’ di voler diventare il migliore.
    Si e’ accorto che deve lavorare e sudare (tipo CR7) molto di piu’ di quello che probabilmente si aspettasse.

    mi sa che è un po’ così…

  17. Per me Balo è irrecuperabile, non è un problema di tecnica, il problema che nella testa non ha nulla, e ogni anno che passa sempre meno. Cacciato dall’Inter, cacciato dal MC, cacciato dal Milan, cacciato dall nazionale, e adesso se ne vuole liberare pure il Liverpool. Vedevo le sue partite in Inghilterra, strafottente, ciondola per il campo mentre gli altri si ammazzano, rissoso. Mi sa che queste società sperano sempre nella società idiota che se lo prenda, perchè pensano di poterlo recuperare. Già siamo nella merda, e ci prendiamo pure Bullotelli…….un toccasana di motivazioni per lo spogliatoio. Ha ragione chi dice che ha altro per la testa. Non ha piu voglia.

  18. “Manca la voglia”. Se mai ne abbia avuta!
    Il problema non e’ che si sia perso, ma piuttosto che non si sia mai trovato.
    Non ha mai mostrato l’umilta’ o un minimo di spirito di sacrificio per cercare di migliorarsi.
    Dal momento che si e’ legato a Raiola , e’ diventato solo un’attrazione da circo.
    Ha guadagnato in soldi, ma e’ come se si fosse venduto l’anima al diavolo.

  19. Scusa ma tu eri allo stadio? Ci fu chiaramente premeditazione se non altro per l’atteggiamento in campo di uno che lascia i compagni in 10 perche decide di pascolare in mezzo al campo come fosse offeso , come lo stronzo della partita a calcetto che dice “io non gioco piu, fottetevi” . Si fotta lui per l’eternità e anche Mancini se insiste con questa storia…

    Fabio1971: non ho voglia di andare a ritrovare uno dei miei precedenti commenti, che forse comunque ricordi, in cui dicevo che Balotelli per me sbroccò per una serie di motivi e di pressioni, ma in sé non era un problema di avercela con la nostra maglia in particolare (lo avrebbe fatto anche con quella del Milan in analoghe circostanze)

  20. ZeMario: Scusa ma tu eri allo stadio? Ci fu chiaramente premeditazione se non altro per l’atteggiamento in campo

    Non credo, con franchezza, che uno dallo stadio a millemima metri abbia visto PER DEFINIZIONE bene solo lui, eh :-) una scena mandata in mondovisione da ogni angolazione possibile, con tanto di lettura del labiale, fra poco…

    l’ho già scritto come secondo me andò, non sono neanche l’unico a pensarla così

    dopo se ho tempo lo ricerco e lo riscrivo

  21. LETTERA APERTA A MARIO BALOTELLI

    Ciao SuperMario.
    Dopo i fiumi di parole e di inchiostro versati all’indomani del tuo exploit durante Inter-Barcellona, anche noi, sommessamente, vorremmo dire la nostra.
    Sai bene che i fischi che ti sono piovuti sulla testa da parte di tutto lo Stadio non erano il frutto di un tiro sbilenco, di un passaggio sbagliato o di un dribbling mal riuscito, ma della rabbia nel vedere dieci giocatori con la tua stessa maglia sputare sangue inseguendo gli avversari, mentre tu trotterellavi in mezzo al campo col tuo solito atteggiamento di fastidiosa indolenza e superiorità nei confronti di tutto e di tutti.
    Del resto, come avresti potuto, tu che ti appresti a diventare il giocatore più forte al mondo e che esulterai solo per un tuo goal nella finale dei Campionati del Mondo, sprecare sudore per una squadretta che si sta giocando la semifinale di Champions? Che ci pensassero gli altri a sbattersi! E chi se ne frega se si tratta di Campioni, alcuni con quasi il doppio dei tuoi anni, tutti nazionali nei rispettivi paesi e con alle spalle trionfi di cui oggi tu nemmeno ti puoi sognare?
    Certo, tu ti meriti una società più prestigiosa (il Milan!?), con un pubblico che finalmente sappia apprezzare il tuo attaccamento e dedizione alla maglia.
    Se la Società decidesse di ritirare il numero di maglia, oltre che per meriti sportivi, anche che per chi ha infangato l’immagine del Club, il 45 non potrebbe più comparire sulla schiena dei nostri giocatori per i prossimi 200 anni!!!
    Ci auguriamo solo che, al termine di questa stagione sportiva, assolutamente esaltante comunque vada a finire, quando ci ritroveremo a tributare il dovuto applauso ai protagonisti, tu non abbia l’ardire di presentarti.
    Ti ricorderemo sempre, Mario, ti ricorderemo come il bamboccio che, primo (e, speriamo, ultimo) nella storia, a San Siro, si è permesso di sfilarsi la maglia e di gettarla per terra in segno di spregio. Quella stessa maglia per cui ciascuno di noi spende tempo, denaro e amore per seguirla ovunque e che tu hai avuto la fortuna di indossare.
    Per noi non esisti più caro Mario, e con questa nostra, ti diciamo addio.
    Grazie… no, quello proprio non ce la sentiamo…

    Dei ragazzi della Nord

    AMEN.

  22. E invece si perche in tv vanno al centro dell’azione e non fanno vedere Balotelli mentre raccoglie margherite eppoi a San siro si vede benissimo a meno xhe tu non sia in piccionaia che non è mica l’olimpico . Si vedeva talmente bene che dopo poco lo fischiavano tutti non perche svogliato nell’azione ma perche sempre strafottente e fuori dall’azione.

  23. ZeMario: lo fischiavano tutti

    ecco, cominciamo con il dire che la testa dei tifosi è quello che è

    hai la partita più importante della tua storia recente (DECINE DI ANNI) e stai a fischiare un tuo giocatore, eh… poi strano che uno sbrocchi

  24. Guarda che stai sbagliando completamente i tempi :questo in maniera premeditata probabilmente perche incazzato con Mou ha abbandonato la squadra nel peggior momento della stagione e della partita e a quel punto la gente ha iniziato a fischiarlo . Ti assicuro che non ho mai visto una cosa del genere in tutta la mia vita. Davvero, non era svogliato alla Pancev era uno che avrebbe voluto prendere il pallone e andarsene a casa . Poi senti dare la colpa ai tifosi anche del cervello di questo mi sembra davvero eccessivo. Se torna questo mi farò consigliare da te su chi tifare alla pallacanestro. ..

    Fabio1971: ecco, cominciamo con il dire che la testa dei tifosi è quello che è

    hai la partita più importante della tua storia recente (DECINE DI ANNI) e stai a fischiare un tuo giocatore, eh… poi strano che uno sbrocchi

  25. @Fabio.
    Se segui la Premier , non avrai problema a renderti conto che Balotelli non fa niente per migliorarsi, anzi peggiora.
    Mentre tutti i compagni di squadra corrono come ossessi, lui continua a cercare margherite per il campo.
    Per non parlare delle stronzate fuori dal campo.

  26. SS61: Cacciato dall’Inter, cacciato dal MC, cacciato dal Milan, cacciato dall nazionale, e adesso se ne vuole liberare pure il Liverpool.

    è lì da vedere, solo una precisazione: dal milan non fu cacciato, semplicemente causa la mancata qualificazione europea non si è ripagato l’ingaggio, come prestazioni sportive fece ben di peggio altrove, dove non aveva la cortina fumogena delle veline di corte

  27. tagnin: SS61: Cacciato dall’Inter,

    Non direi proprio

    anzi, se ne volle andare a tutti i costi LUI; e ricordo su questo blog le accuse alla società per non averlo blindato e trattenuto…

    Balotelli all’epoca, al di là di quel che si voglia ricordare, era un giocatore fantastico, dalle prospettive potenzialmente illimitate, se non per l’incognita del carattere.

    Ma all’epoca principalmente se ne volle andare LUI anche perché non gli fu assicurato che sarebbe stato LUI il centro del progetto, lui il titolare e la star, mettiamola così… puerile, certo, ma i calciatori questo sono, per lo più…

    Annusò che sarebbe stato dietro nelle gerarchie Milito e peggio, e se ne andò a tutti i costi.

    Che poi come si è visto dopo, alla società, assetata di soldi come era già, non parve vero di venderlo ad una cifra alta (ma non il massimo ottenibile) mascherando la cosa come Balotelli ingrato e ingestibile per problemi ambientali.

    Diciamola tutta, se proprio dobbiamo ancora parlarne

    .
    Come dovremmo anche dire che uno come Materazzi, dopo l’aggressione fisica da giustiziere improvvisato, fatta a Balo per il fatto della maglia, avrebbe dovuto essere cacciato su due piedi, anziché mantenuto a milioni di euro annui a fare il lacchè e a fare gli sfottò a Benitez… in una società seria e NON CIALTRONA come dopo si è visto, ovviamente

    Eh… la riconoscenza… vale solo per alcuni,

    Come la memoria, del resto, non è uguale per tutti.. quindi:

    ….
    riporto da un sito a caso trovato su Google:

    http://www.amalamaglia.it/2010/04/21/balotelli-getta-la-maglia-e-materazzi-lo-mena-ferri-hanno-sbagliato/

    “L’unica cosa che ho visto è stato Materazzi che voleva ‘matar’ (uccidere, n.d.r.) Balotelli. Altro non ho visto“. Così uno dei grandi ex della serata di Inter-Barcellona Zlatan Ibrahimovic in merito a quello che sarebbe successo nel tunnel di San Siro.

    e continuando nell’articolo:

    Ho sentito al telefono Riccardo Ferri, grande ex difensore interista dal 1981 al 1994, e l’intervista potete leggerla sul sito di CNRmedia.

    In breve, Ferri ha detto: “Se Materazzi ha messo le mani addosso a Mario è un ulteriore errore dell’Inter, perché nessuno può permettersi di fare sentenze e fare giustizia per i fatti suoi“.

  28. @fabio:io a Materazzi avrei dato l’aumento e ti ribadisco che secondo me non lo aggredi per la maglia ma perche diede la sensazione che volesse fare del male alla squadra per la quale giocava abbandonandola a se stessa. Per fortuna oltre a un debosciato avevamo 10 leoni. Poi si è visto cosa ne pensa Mou di Materazzi e di Balotelli . Uno in tribuna fino alla fine l’altro minutaggio in finale, pianti e abbracci. Per quanto riguarda “la societa’ assetata di soldi “penso che quel cesso a 28 milioni sia stato il migliore affare della gestione Moratti dopo Eto+SOLDI x Ibra. Peccato che con quei 28 milioni non hanno saputo che cazzo farci. Tra l’altro chi era l’allenatore che ce lo ha levato dalle palle a 28 milioni? Ooppps…

  29. Fabio1971: se ne volle andare a tutti i costi LUI

    sì certo non avevo letto con attenzione, ma progetti o meno capimmo che c’erano guai in arrivo già all’epoca della procura a Raiola

  30. ZeMario: Per quanto riguarda “la societa’ assetata di soldi “penso che quel cesso a 28 milioni sia stato il migliore affare della gestione Moratti dopo Eto+SOLDI x Ibra.

    Quotone!

  31. Nefario: 10 leoni. Poi si è visto cosa ne pensa Mou di Materazzi e di Balotelli . Uno in tribuna fino alla fine l’altro minutaggio in finale, pianti e abbracci. Per quanto riguarda “la societa’ assetata di soldi “penso che quel cesso a 28 milioni sia stato il migliore affare della gestione Moratti dopo Eto+SOLDI x Ibra. Peccato che con quei 28 milioni non hanno saputo che cazzo farci. Tra l’altro chi era l’allenatore che ce lo ha levato dalle palle a 28 milioni? Ooppps…

    SI e NO, perché poi è andata così, ma non sapevi… dopo due anni potevi trovartelo, grazie a Raiola, al Barca o al Real a 90 ml

    è andata bene, ma solo come sempre con il senno di poi

  32. in effetti non si può certo dire che Balotelli sia stato venduto male, né che fu un errore cederlo, 28 milioni per quella che era comunque una riserva di prospettiva, se prendi quella cifra per icardi sei un fenomeno ma qua, tenendo conto che la materia prima era di ben altra qualità, l’hai comunque valorizzato il giusto

    è per lo stesso motivo che non mi sento di recriminare per la vendita di Eto’o, ti dice che va a prendere una cifre che non era ancora stata inventata (cit), logico che per te ci sia dell’elemosina o poco più

    il problema di questi anni non è mai chi è partito ma chi arrivava

  33. tagnin: il problema di questi anni non è mai chi è partito ma chi arrivava

    una sintesi perfetta…

    anche perché un eto’o a 10 ml te lo puoi permettere un paio di stagioni per centrare un obiettivo specifico, ma non è che pensi di fargli un quinquennale, specie ad una certa età..

    Comprare, usare bene, rivendere al massimo prima che sia troppo tardi

  34. Osvaldo in Argentina per motivi familiari….
    Ma porca puttana!!!!!

  35. è strano come la stessa vicenda possa venire ricordata od interpretata in maniera diversa a distanza di anni.

    se fosse vera la storia che Materazzi abbia scazzottato sul serio il Balo o piuttosto gli abbia data solo una “scorlita” non ha importanza, quello che so è che quelli presenti allo stadio se solo avessero potuto avrebbero fatto la fila per dargli una pedata nel culo per uno, mentre adesso viene fuori che sì, in fondo non era del tutto colpa sua dal momento che lo avevano fischiato.

    ricordo che fu il Mou a dare il là ai casini nei suoi confronti e non il pubblico presente e solo dopo avere visto la reazione si scatenò contro il Balo, non prima, nessuno si era sognato di fischiarlo, che avevamo altro da pensare che non a quel pirla, noi, i dieci in campo e il Mou.

    l’unico che pensava ai cazzi suoi era lui e questo è inammissibile anche per una testa di cazzo.

  36. È morto il gatto della zia…queste cose prima delle feste mi ricordano gli scioperi attaccati al fine settimana.

    SgtPepper:
    Osvaldo in Argentina per motivi familiari….
    Ma porca puttana!!!!!

  37. Che ti devo dire…quando cedettero Pirlo li avrei strozzati, quando vendettero Balotelli a quella cifra ero contentissimo salvo vedere come hanno poi dilapidato i soldi…li avessero spesi per alcol e mignotte come disse George Best l’utilizzo sarebbe stato ben piu proficuo…

    Fabio1971: SI e NO, perché poi è andata così, ma non sapevi… dopo due anni potevi trovartelo, grazie a Raiola, al Barca o al Real a 90 ml

    è andata bene, ma solo come sempre con il senno di poi

  38. “Ricordo che fu il Mou a dare il la ai casini nei suoi confronti e non il pubblico presente e solo dopo avere visto la reazione si scatenò contro il Balo, non prima, nessuno si era sognato di fischiarlo, che avevamo altro da pensare che non a quel pirla, noi, i dieci in campo e il Mou”
    infatti corso lo spiegavo a Fabio , certi dettagli si vedono solo allo stadio soprattutto con dei giornalisti pronti a darci degli autolesionisti imbecilli razzisti durante le telecronache…

  39. IO mi spiace ma rimango della mia idea, che non è mai tutto bianco o nero….

    vi rimetto un po’ di testimonianze dell’epoca… parto dalla migliore per me…

    IBRA SU MARIO E MATERAZZI — Sulla questione interviene anche l’ex nerazzurro Zlatan Ibrahimovic: “Materazzi ha attaccato Mario nel tunnel, non ho mai visto una cosa del genere in tutta la mia carriera. Avrebbe dovuto lasciarlo stare e tornare in campo a fare festa. Se avesse attaccato me così, in due secondi lo avrei messo giù”.

    e SOPRATTUTTO, per chi non ricorda bene (o diversamente) la dinamica degli eventi….

    “A scatenare la rabbia di Mario è stato il comportamento di alcuni tifosi presenti sugli spalti di San Siro, che l’hanno fischiato dopo un errore nel finale di match. Balotelli era entrato nell’ultimo quarto d’ora al posto di Milito, colpito dai crampi.

    L’incomprensione con il pubblico nerazzurro è nata in occasione di un contropiede mal gestito da Mario: il ragazzo, sentendo i mugugnio provenire dalle tribune non ha gradito. E ha perso la testa, insultando i tifosi (il labiale è chiaro quanto irriferibile) durante e dopo la partita.

    Momenti di tensione anche un’ora dopo la fine della partita. L’attaccante è sceso nel garage per salire sulla sua automobile e lasciare San Siro, ma un gruppo di tifosi si è avvicinato insultandolo e cercando di aggredirlo. Uomini della sicurezza della società nerazzurra sono riusciti ad allontanare i facinorosi permettendo al giocatore di abbandonare lo stadio.

    NB. mio: ahh il meraviglioso popolo nerazzzurro, che mai si sognerebbe di fischiare un proprio giocatore anziché incoraggiarlo… lo volevano soltanto aggredire, magari in 20, eh… perché da soli uno a uno, si sa….non conviene mai…)

    QUESTO DA UNA FONTE TUTTO TRANNE CHE A NOI FAVOREVOLE, ciòè la Gazzetta:
    http://www.gazzetta.it/Calcio/SerieA/Inter/20-04-2010/tutti-felice-tranne-balotelli-603714113989.shtml

    .
    ah.. dimenticavo…

    Materazzi,
    l’ unico che dopo il 5 maggio 2002 ha avuto il coraggio di andare in società per chiedere l’ aumento dell’ ingaggio oppure sempre quello che si era offerto al Milan….

    eh… ma Balotelli ha gettato la maglia…. a 20 anni in un momento di pazzia…. quell’altro che scusa ha?

  40. ZeMario: nessuno si era sognato di fischiarlo

    ti ho risposto sopra :-)

  41. Mi hai risposto su cosa? A prte che era una citazione di corso 46 nessuno nega che lo abbiano fischiato ma di certo non per un errore di gioco come dice il minchione che ando via dall’ Inter per vincere la champions e la cui cessione ha rappresentato come scrivevo prima il nostro miglior affare. Sull’aumento di Materazzi direi anche chissenefrega averne 11 in campo come il capocannoniere dei mondiali vinti…

    Fabio1971: ti ho risposto sopra

  42. boh.. te l’ho spiegato, la vediamo diversamente, ma non vedo il problema

    tu dallo stadio hai visto tutto in tutti gli aspetti e tutte le possibili sfaccettature, io invece che l’ho solo (sfortunatamente) visto in video e ho letto per interesse una marea di cose sul web di quella serata, ho solo una visione parziale

    va bene così, ho visto male io :-)

    nessuno lo stava fischiando, DURANTE la partita

    che poi mi tocchi difendere Balotelli, francamente non ne ho molta voglia. E neppure se lo merita, neanche nella specifica occasione.

    Dico solo che non tutto è bianco o nero, solo per i tifosi (specie in gruppo) è così

    poi sono solo pareri personali, contano pertanto ben poco

  43. ragazzi, non potete prendere lo spezzone di partita con il barca come se venisse dal nulla. balotelli era già stato messo in punizione da mourinho che lo attaccava in ogni conferenza stampa (mononeurone, ecc)
    mourinho avrà avuto i suoi motivi, in più ha vinto e ha avuto ragione.
    ma mario è sbroccato per una somma di motivi
    riguardo allo stadio, io ero allo stadio, tutti attorno a me erano prevenuti verso mario per quel motivo, tipo “vediamo questo coglione cosa fa” e ha subito bordate di fischi al primo errore. nessuno ovviamente riusciva a vedere la reazione di mourinho, ma questa è una banalità per chiunque sia stato a san siro

  44. Rumenigge Shingo Tamai

    @Fabio, l’hai detto anche tu, Balotelli è uno che pensa solo a se stesso. Era un bambino al quale non fotteva niente di trovarsi a giocare in una delle migliori squadre italiane della storia. Per questo cazzeggiava in campo e fuori e per questo non ebbe problemi a buttare a terra la maglia in spregio dei colori che indossava.
    Era nervoso? Tanto piacere a sto cazzo.
    A marzo (mi pare dell’anno prima) fu messo fuori squadra dopo essere stato preso a cazzotti da Materazzi. Magari bisognerebbe saperne di più di quell’episodio per comprendere meglio il genio Balotelli.
    Avesse mai chiesto scusa una volta.
    Qui siamo al perdono senza un minimo di espiazione. Anzi, qui siamo al premio con tante scuse da parte nostra per non averlo compreso.
    Non ci sto. Vada a finire la sua carriera in Papuasia, a 25 anni.

  45. E chi dice che non lo hanno fischiato durante la partita? Ma solo dopo che ha deciso di alienarsi dalla partita facendo il dodicesimo del Barcellona. Piu che fischi erano insulti. Ma ancora non mi hai consigliato chi tifare al basket casomai tornasse…

    Fabio1971:
    boh.. te l’ho spiegato, la vediamo diversamente, ma non vedo il problema

    tu dallo stadio hai visto tutto in tutti gli aspetti e tutte le possibili sfaccettature, io invece che l’ho solo (sfortunatamente) visto in video e ho letto per interesse una marea di cose sul web di quella serata, ho solo una visione parziale

    va bene così, ho visto male io

    nessuno lo stava fischiando, DURANTE la partita

    che poi mi tocchi difendere Balotelli, francamente non ne ho molta voglia. E neppure se lo merita, neanche nella specifica occasione.

    Dico solo che non tutto è bianco o nero, solo per i tifosi (specie in gruppo) è così

    poi sono solo pareri personali, contano pertanto ben poco

  46. ZeMario: Ma ancora non mi hai consigliato chi tifare al basket casomai tornasse…

    Boston Celtics :-)

    ma anche la temo la ricostruzione sarà piuttosto lunga

  47. E vabbe’ abbiamo la stessa squadra anche in NBA. Rimasi estasiato da Larry Bird, Parrish e Kevin Mchale…troppo facile, dicevo in Italia…:)

    Fabio1971: Boston Celtics

    ma anche la temo la ricostruzione sarà piuttosto lunga

  48. Lasciamo perdere ste cazzate su Balotelli e pensiamo a cose piu’ importanti.
    Tutto lascia intuire che il pedofilo , con l’aiuto de geometra, hanno rimesso gli arbitri sull’attenti alle loro necessita’.
    Temo che il terzo posto sia stato prenotato. Oggi Rizzoli e co. hanno dato un colpo alla botta ed uno al cerchio,
    togliendo due punti alla Roma e dandone uno (con annessa autostima) al Milan. Col risultato di aiutare sia loro che i loro degni gemelli in pigiama.

  49. Nuovo post!