Novara-Inter | Formazioni ufficiali e twintercronaca

5 Febbraio 1956: per vedere l'ultima partita dell'Inter a Novara, ci voleva un biglietto così

Molti l’hanno definita “l’ultima spiaggia” per Gasperini, anche se forse non è proprio corretto. Di certo nè il tecnico di Grugliasco nè l’Inter possono permettersi a cuor leggere l’ennesimo passo falso a Novara, ma le sorprese arrivano già dalla formazione ufficiale: abbandonato il 352 visto contro la Roma, si passa a un 343 decisamente offensivo con Sneijder a metà campo e Forlan e la inattesa sorpresa Castaignos alle spalle di Milito. Pazzini ancora in panchina quindi, mentre in difesa c’è il rientro di Chivu che fa riposare Samuel, e lo spostamento di Zanetti sulla fascia destra probabilmente per garantire maggior copertura. Un ritorno alle origini per il Capitano che oggi, con 757 presenze, diventa il giocatore che più volte ha indossato la maglia Nerazzurra.

Ecco le formazioni ufficiali:

NOVARA (4-3-1-2) – 1. Ujkani; 15. Dellafiore, 24. Paci, 4. Lisuzzo, 3. Gemiti; 17. Porcari, 23. Radovanovic, 10. Rigoni; 21. Mazzarani; 11. Morimoto, 69. Meggiorini.
A disposizione: 31. Fontana, 2. Giorgi, 5. Ludi, 14. Morganella, 18. Marianini, 20. Granoche, 27. Jeda.
All. Attilio Tesser

INTER (3-4-3) – 1. Julio Cesar; 6. Lucio, 26. Chivu, 23. Ranocchia; 4. Zanetti, 19. Cambiasso, 10. Sneijder, 55. Nagatomo; 9. Forlan, 22. Milito, 30. Castaignos.
A disposizione: 12. Castellazzi, 7. Pazzini, 20. Obi, 25. Samuel, 28. Zarate, 29. Coutinho, 42. Jonathan.
All. Gian Piero Gasperini

Le squadre sono pronte per scendere in campo, quindi, e noi siamo pronti a seguire la partita insieme a voi su twitter con la twintercronaca di Bauscia Cafè. A raccontarvi quello che succederà in campo stasera (o almeno a provarci) ci saranno Nk (“Nk”), BigMama (“BM”) e sgrigna (“S”). @BausciaCafe vi aspetta su twitter come al solito!

E come al solito..forza Inter!

About Nk³

Il calcio è uno sport stupido, l'Inter è l'unico motivo per seguirlo. Fermamente convinto che mai nessun uomo abbia giocato a calcio come Ronaldo (ma anche Dalmat non scherzava). Vedovo di Ibrahimovic, ma con un Mourinho in panchina persino i Pandev e gli Sneijder possono sembrare campioni. Dategli un mojito e vi solleverà il mondo.