Inter-Chievo prepartita

Domani si affronta il Chievo, ma oggi in conferenza stampa Mourinho ha affrontato anche altri argomenti.

Liquidata la brutta gara con il Werder con spiegazioni che si possono condividere solo in parte (“squadra con qualche cambio“, verissimo, ma i cambi li ha decisi lui, se si voleva vincere la cosa non è molto chiara…), il nostro allenatore vorrebbe affrontare il Manchester per il fascino della sfida, mentre ha mostrato tuttosommato indifferenza alle altre possibilità sottolineando che sarà comunque una sfortuna per una prima classificata incontrare Inter, Real o Arsenal.

Dopo lo scoop di ieri della Gazzetta su Adriano (e Nicola Cecere ieri ad Antenna 3 e Telelombardia aveva confermato la veridicità della notizia, spiegando che volutamente avevano usato toni soft per non infierire sulla vicenda umana ed ha apprezzato il comunicato altrettanto soft di replica dell’Inter), era inevitabile che si parlasse di questo, e delle parole di Sinisa Mihajlovic di ieri.
Mourinho ha risposto così: “Sinisa parla piu’ dell’Inter che Baresi che e’ l’allenatore in seconda attuale. sembra che Sinisa sia ancora qua e non Baresi, ma non e’ cosi. Io sono qui da 6 mesi e conosco un po la storia. Ho capito che dal punto di vista umano e’ un club eccezionale. Adriano merita una seconda possibilta, se ha sbagliato negli altri anni con Roberto non vedo perche questo club non possa dargli un’altra chance, perchè qualche anno fa questo club ha dato la possiblità, ad uno che ha sputato in faccia ad un avversario, di allenare qua, perchè non la si può dare ad Adriano?”

Ecco, io penso tre cose: 
1) Sinisa ha sbagliato non su Adriano ma sulla stampa: chi trattava la vicenda-Adriano con obiettività gli anni scorsi lo fa anche adesso, quelli che cercano il “caso” per romperci le palle lo fanno tuttora; inoltre decisamente poco elegante su Mourinho, in parole povere: se la poteva risparmiare.
2) Mourinho era inevitabile che rispondesse a tono, era logicamente un suo diritto, però non è stato elegante neppure lui a paragonare un singolo gesto (molto grave) di Sinisa di 4-5 anni prima del suo approdo all’Inter, tra l’altro chiarito anche col diretto interessato (Vieira), con il comportamento recidivo di Adriano, che fa queste cagate da tre anni almeno; Mihajlovic all’Inter ha dato TUTTO, in campo ed in panca, per quello e solo per quello è stato giusto che fosse il vice allenatore dell’Inter.
3) Mo’ basta, nel senso di basta alla polemica, e basta ad Adriano all’Inter, come già detto abbondantemente nel post di ieri.

Tra i convocati mancano Quaresma e Mancini, e se per il secondo non credo si stupisca nessuno pare strana la bocciatura del portoghese, forse il migliore in campo nella partitaccia di mercoledì; però può servirgli da stimolo per fare ancora di più, esattamente come è stato detto per Balotelli in passato…
Sarà rombo, quindi, e a questo punto si accettano scommesse sulla scelta tra Mario ed Hernan, che Ibra dovrebbe esserci comunque.
Sulla nostra avversaria, per il tecnico non è la più scarsa, e comunque ha ricordato che pure il Lecce ci ha fatto sudare…

Commenti (114)

About Mr Sarasa