Bauscia Cafè

Teniamo il conto

Per qualcuno è diventata ormai una barzelletta, in tanti non ci fanno neanche più caso, persino in molti giornali è relegata a un trafiletto in ennesima pagina. Fatto sta che esiste ancora oggi ed è in corso, nel calcio italiano, una affascinante sfida testa a testa fra due entità che si inseguono l’una con l’altra, che crescono insieme nel disperato tentativo dell’una di avere il sopravvento sull’altra e viceversa.

E' la avvincente gara fra il numero di scudetti farlocchi della Juventus e il numero di sentenze, concretissime, sbattute in faccia alla Juventus stessa sulla questione Calciopoli Condividi il Tweet

Quanti scudetti abbia la Juventus è ormai una domanda alla quale nessuno si sente di rispondere serenamente: persino se cercate “Scudetti Juventus” su Google non potete sapere con certezza e di primo impatto -e sfido chiunque a dire il contrario- se il numero che compare tiene conto o meno delle celebrazioni farlocche del 2005 e del 2006. Diciamo che secondo alcuni sono 37, secondo altri 35, qualcun altro dice 21. Secondo chi vi scrive quelli davvero regolari non sono più di 7, al massimo 8. Ma non è questo il punto.

Proviamo a metterci nella più assurda e inverosimile delle situazioni: immaginiamo siano 37. Bene, ora guardiamo all’altro sfidante: quante sono le sentenze contrarie alla Juventus su Calciopoli?

E’ un esercizio, un giochino, che ci eravamo divertiti a fare anni fa quando la situazione iniziava a diventare grottesca. Poi ci siamo un po’ fermati, ma qui arrivano due buone notizie. La prima: gli amici di Ruttosporc hanno in parte proseguito il lavoro. La seconda?

I gobbi hanno continuato a rendersi ridicoli e non accennano a fermarsi.

Proponiamo quindi di nuovo, in esclusiva assoluta insieme a Ruttosporc, l’elenco completo di tutte le sentenze. Per ora prendetelo coma un appunto: da qui partiremo, insieme a voi, per arricchire e dettagliare ogni sentenza con riferimenti precisi e link. Buona lettura quindi, e iniziate a segnalarci tutti i dettagli da aggiungere!

Ah un ultima cosa: avevamo detto 37 scudetti farlocchi, giusto? Bene, le sentenze sono in scia: 36. Occhio al sorpasso!

  1. 14 luglio 2006 – Primo grado di Calciopoli
  2. 25 luglio 2006 – Secondo grado di Calciopoli
  3. 27 ottobre 2006 – Arbitrato del CONI
  4. 18 giugno 2008 – Patteggiamento sulle SIM svizzere
  5. 16 giugno 2011 – Radiazione di Moggi e Giraudo
  6. 9 luglio 2011 – Radiazione di Moggi e Giraudo, secondo grado
  7. 18 luglio 2011 – Respinto in FIGC l’esposto contro l’assegnazione dello Scudetto del 2006 all’Inter
  8. 19 marzo 2008 – Il TAR del Lazio respinge il ricorso di Moggi contro la squalifica in ambito sportivo
  9. 22 maggio 2008 – Il TAR del Lazio respinge il ricorso di due associazioni di tifosi contro l’assegnazione dello Scudetto del 2006 all’Inter
  10. 8 gennaio 2009 – Caso GEA, Moggi condannato per violenza privata
  11. 14 dicembre 2009 – Calciopoli, rito abbreviato. Confannato Giraudo per frode sportiva e associazione a delinquere
  12. 8 febbraio 2011 – Il TAR del Lazio respinge il ricorso presentato da Giùlemanidallajuve, condannata a pagare risarcimenti a Federcalcio, CONI e Inter
  13. 25 marzo 2011 – Caso GEA, secondo grado, Moggi condannato per violenza privata
  14. 8 novembre 2011 – Sentenza penale di Napoli: Moggi condannato a 5 anni e 4 mesi per associazione a delinquere
  15. 9 novembre 2011 – Rigetto dell’esposto da parte dell’UEFA
  16. 11 novembre 2011 – Moggi condannato per minacce nei confronti di Baldini
  17. 17 novembre 2011 – Dichiarazione di non competenza del TNAS
  18. 4 aprile 2012 – Conferma della radiazione di Moggi e Giraudo
  19. 12 aprile 2012 – Il tribunale della UE respinge il ricorso presentato da Giùlemanidallajuve
  20. 26 giugno 2012 – Il Tribunale di Milano rigetta la querela di Moggi a Carlo Petrini
  21. 30 giugno 2012 – La Corte dei Conti respinge il ricorso della Juventus e decreta la FIGC non responsabile di danno erariale per essersi dichiarata non competente a decidere nel 2006
  22. 3 agosto 2012 – Il TAR del Lazio respinge il ricorso di Moggi contro la radiazione
  23. 12 settembre 2012 – Il Consiglio di Stato respinge il ricorso di Moggi contro la radiazione
  24. 17 ottobre 2012 – La Corte dei Conti condanna 14 ex tesserati AIA a risarcire al FIGC per danno d’immagine
  25. 5 dicembre 2012 – Il Tribunale di Napoli condanna in appello a 1 anno e 8 mesi Antonio Giraudo per associazione a delinquere e frode sportiva.
  26. 7 agosto 2013 – La Cassazione giudica inammissibile il ricorso di Moggi contro la radiazione
  27. 17 dicembre 2013 – Appello Calciopoli, due anni e 4 mesi a Moggi
  28. 10 giugno 2014 – La Cassazione conferma il sequestro di 1 milioni di euro a Giraudo per il danno da retrocessione al Brescia finito in Serie B
  29. 6 settembre 2016 – Il TAR del Lazio dichiara inammissibile la richiesta di risarcimento danni della Juventus alla FIGC per la retrocessione in Serie B
  30. 22 novembre 2016 – La Corte d’Appello respinge il ricorso della Juventus per la revoca dello Scudetto 2005/06 all’Inter
  31. 15 marzo 2017 – Il Consiglio di Stato respinge il ricorso di Moggi confermandone la radiazione
  32. 13 dicembre 2018 – La Cassazione considera inammissibile il ricorso della Juventus per la revoca dello Scudetto 2005/06 all’Inter
  33. 6 maggio 2019 – Il Collegio del CONI considera inammissibile il ricorso della Juventus per la revoca dello Scudetto 2005/06 all’Inter
  34. 11 luglio 2019 – Il Tribunale Federale Nazionale considera inammissibile il ricorso della Juventus per la revoca dello Scudetto 2005/06 all’Inter
  35. 6 agosto 2019 – La Corte d’Appello Federale respinge e considera inammissibile il ricorso della Juventus per la revoca dello Scudetto 2005/06 all’Inter
  36. 6 novembre 2019 – Il Collegio di Garanzia dello Sport respinge e considera inammissibile il ricorso della Juventus per la revoca dello Scudetto 2005/06 all’Inter
Avatar

Bauscia Café

Dal 2008, il blog che ha servito sempre e solo l'Inter.

37 commenti

  • Bene ogni tanto ricordare l’unico palmares indiscutibile e determinabile dei ladri.
    Chissà a cosa si potranno attaccare adesso…

  • OT
    Cosa pensi della finale di CL persa dal Tottenham?
    “Non lo so, non ho mai perso una finale di CL”.
    Quando eri al Chelsea avevi dichiarato mai agli spurs. Cosa è cambiato?
    “Mi hanno licenziato”.
    Il vate. Sospiro.

    • un equilibrista e funambolo delle parole. ripeto: lui, klopp, guardiola, conte non si affezioneranno mai a nessuna squadra. il loro ego smisurato glielo impedisce.
      es
      analizziamo la risposta di mourinho:
      1) IO non ho mai perso una finale
      2) MI hanno licenziato
      -> 2 frasi, 2 volte in prima persona singolare.
      a me, passato il sorrisetto iniziale per lo humour intelligente che c’è sotto, dopo un pò la cosa stanca

      • Mourinho recita il suo copione. Lo recita bene, come ai bei tempi andati. Andati, appunto. Let’s move on.

      • a me invece piacerebbe tanto sapere il pensiero e le parole in conferenza presentazione del @modd
        se fosse il nuovo allenatore del Tottenham.

        • sono qui perche’ mi pagano. e da professionista esemplare daro’ il meglio di me. non chiedetemi nulla del mio passato. non chiedetemi nulla del mio futuro. esiste solo il presente.

  • Beh… ultimo episodio, lo scandalo delle dimissioni del vertice della Lega Calcio.. cioè tutte le guerre di potere dietro le dimissioni di Miccichè…

  • Grazie dei dati emessi.
    Io, personalmente, sono sempre stato convinto che tutti questi ricorsi fatti dagli ovini, altro non sono che un ricatto ai vertici calcistici per ottenere trattamenti di riguardo, e tenere gli avversari in scacco. Il solo fatto che poi sponsorizzino fedecalcio e arbitri e’ una cosa semplicemente mafiosa.
    In qualsiasi altro paese civile, la “Juventus ” sarebbe stata radiata , e sparita dalla circolazione, ma in Italia si sa’ e’ tutto un “magna magna.”

    • Non sono sicuro in un altro paese ci sarebbe stata radiazione. Oggettivamente avrebbe voluto dire allontanare milioni di tifosi (per quanto insopportabili) dal movimento calcio.

      Quello di cui sono certo però è che si sarebbero radiate tutte le personalità in questione, impedendo alla società di essere legata agli Agnelli, alla Fiat e così via.
      E ovviamente sarebbero dovuti ripartire dalla D.

      Ah tra i nomi che si sarebbe dovuto punire ci sono anche quelli nell’organigramma rossonero e società amiche.

      • Ci sarebbe anche stata una marea di gente che finiva in galera.
        Come e’ possibile che la juve sia riuscita a venirne fuori come una verginella , quando i suoi dirigenti hanno truccato campionati per decenni?????????? Non solo per abbuffarsi, ma addirittura per decidere il destino di altre compagini.

        • Però se avete l’idea o l’impressione che la gdm ne sia uscita come una verginella è perché siete (siamo) altrettanto vittime della comunicazione che c’è stata intorno al caso.

          La gdm ne esce retrocessa, con un tot di radiazioni e 36 sentenze di condanna. Altro che verginella.

          • no, mai avuto nessuna idea, non ho mai fatto parte delle truppe cammellate e di tutti quei tifosi di tutte le squadre che fanno finta di non ricordare e che come sempre in questo paese si crogiolano nel più bieco revisionismo.

          • Ma dici davvero???????
            Appena tornata in serie “A” a ripreso a fare quello che aveva sempre fatto. Le sentenze contano una cippa , se non apportano pene e danni. Questi , invece , ricattando la federcalcio si sono appioppati circa 200 m. annui solo tra premi e participazioni champions. Se vi aggiungi il maneggio del mondo mediatico e calciomercato i ricavi sfondano i grattacieli, mentre le altre squadre sono costrette ad arrangiarsi.

            • Che siano stati puniti troppo poco rispetto alla portata di ciò che hanno fatto è un altro discorso, e siamo d’accordissimo. Ma “verginella” richiama l’idea di chi sostanzialmente ne è uscita pulita, e direi che se qualcuno si atteggia a verginella le 36 sentenze a carico gli si possono serenamente sbattere in…faccia. In faccia.

              • E credi che questi se ne freghino che gli sbatti le sentenze in faccia??????? Avendo l’intero apparato mediatico a disposizione divulgono solo le notizie che gli fanno comodo sotterrando tutto il resto.
                Nessuno e’ mai stato rimborsato da questa gentaglia per i gravissimi danni ricevuti, Quindi, le sentenze sono solo
                “Window Dressing”, per accontentare il popolino, mentre tutto procede come se niente fosse mai avvenuto.

      • no, in un paese serio una truffa acclamata e perpetrata avrebbe portato inesorabilmente alla radiazione, non si parla di un campionato si parla di una associazione a delinquere volta a stravolgere un intero sistema, non hanno solo rubato, hanno modificato a loro uso e consumo i campionati, tutto questo in un paese serio e non colluso avrebbe decretato la morte sportiva.

        • Non credo si possa cancellare un nome.
          Si possono radiare tutti i componenti della suddetta società dal sistema calcio. Ed andava fatto.

          Poi dei nuovi azionisti avrebbero potuto sempre comprare un titolo in serie D e dargli il nome innominabile.

          Quella sarebbe stata la punizione perfetta per quei tifosi che tifano quei colori perché sempre favoreggiati e vincenti contro ogni morale, e avrebbe salvato la passione di quei pochi ma sani tifosi che ci sono anche tra le loro file.
          Dopo di che sarebbe stata per decenni una provinciale.. invece è tornata ad intossicare il calcio

  • calciopoli non è mai stata nel 2006 calciopoli è sempre esistita, gli è stato sempre permesso di delinquere, hanno rubato decine di campionati a tante squadre, Roma lazio fiorentina Lanerossi Vicenza Inter gonzi Napoli…più e più volte, hanno barato, hanno mistificato, si sono dopati…hanno prodotto giocatori dalla mentalità corrotta, loro sono la corruzione sportiva, hanno tenuto sotto scacco l Italia minacciando la chiusura delle fabbriche…il sistema calcio italiano non è più credibile grazie a loro, la fgci aveva il dovere di portarli in tribunale e di chiedere i danni e invece gli si permette di esporre numeri di scudetti mai vinti, ma in che mondo poteva essere permesso tutto questo?

    • Tratto dal libro “Maledetto United” scritto da Peace David su Brian Clough. I truffatori non dovrebbero vincere mai.
      “Maledetti bastardi truffatori” – grido ai loro giornalisti – non parlo con dei bastardi truffatori!”.
      Ma ormai è tardi sei fuori dalla coppa.
      Odi la Juventus.
      Odi la Vecchia Fottuta Signora di Torino.
      La Puttana d’Europa.
      Ricorderai il suo fetore, il suo tanfo, lo ricorderò per il resto dei tuoi giorni.
      Il fetore della corruzione, il tanfo del marciume.
      La fine di ogni bene, l’inizio di ogni male.
      Non ti consola che la Juve venga poi battuta 1 a 0 dall’Ajax nella finale di Belgrado.
      Non ti consola che l’arbitro portoghese, Francisco Lobo, racconti all’Uefa del tentativo di corromperlo, dell’offerta di 5000 dollari e una Fiat che ha ricevuto per farli vincere la partita di ritorno. Non ti consola che cinque anni fa perdevate in casa contro l’Hull City davanti a 15.000 persone, sedicesimi in seconda divisione.
      Non ti consola un cazzo di niente.
      Non può esserci consolazione.
      La Juventus vi ha steso e derubato, la Vecchia Puttana vi ha sottratto con l’imbroglio al vostro destino, la Coppa dei campioni.
      Questi episodi saranno sempre con te, non ti lasceranno mai. Ancora ti perseguitano e ti braccano, e ti braccheranno per sempre.
      La fine di ogni bene, l’inizio di ogni male.
      Torino, Italia, aprile 1973 ”

      Erano abbastanza famosi nel mondo molto prima del 2006

    • Ferma!
      Condannati coi gobbi Milan, Lazio e Fiorentina.

      Vittime manco per sbaglio, si dividevano il bottino

      Galliani poi era presidente di Lega mi pare.
      Berlusconi figurati se si teneva fuori da un sistema corrotto.

      • Piu’ che condannati, direi un buffetto sulla mano.
        Il Milan era anchesso da bastonare , ma la forza motrice era sempre la gobba, con gli altri come cortigiani a raccogliere bricciole.
        P. S.
        Quando si dice buon sangue non mente!
        Il padre del “giovin signore’, come lo chiama affezzionatamente M. M.
        era un certo Umbrto Agnelli, che nel 1961 era a capo della juve e della Federcalcio. Andate a vedere cosa e’ riuscito a combinare in quegli anni!!!!!!!!!!! Calciopoli e’ esistita da quando gli ovini sono entrati in scena nel calcio a fianco dei fascisti. Spariti questi ultimi, hanno cambiato pelle come una vipera e diventati ancora piu’ forti.

      • buongiorno, no @Nic ho sottolineato che non è in discussione un solo campionato, so perfettamente chi è stato penalizzato e non giustifico, dico che le delinquere esistono da più di 100 anni e qualcuno sapendo dove sempre tirava l andazzo se li è fatti compagni di merende, dovevano essere cancellati dallo sport, hanno deciso di non farlo e il calcio continuerà a pagarne le conseguenze.

  • Manca la Sacra Rota e il tribunale dei puffi e poi le hanno provate tutte…
    E i loro proprietari non sono da meno…

    • ecco, forse la sacra rota potrebbe ridare la fedina immacolata alla giuve. ci manca solo un tribunale ecclesiastico corrotto. vorrei che accadesse, in modo da esporre il fatto al pubblico ludibrio mondiale

MVP INTER – ROMA

Twitter

Archivio