Non fate a Coutinho quel che hanno fatto a Pato

Giocava nell’Internacional di Porto Alegre.
Quando sbarcò in Italia, era alto 175 cm e pesava circa 70 kili; ora è alto 179 e ne pesa 78.
Alexander Pato era stato indicato da Roberto Mancini, l’Inter l’aveva bloccato ma se lo lasciò scappare per l’impennata della quotazione, e il Milan si inserì prontamente, acquistando quello che a molti – me compreso – sembrava il più forte calciatore della classe 1989.
Pato divenne rossonero il 2 agosto 2007, acquistato per 22 milioni di euro, la cifra più alta mai pagata per un minorenne, e fino al gennaio successivo ha giocato solo amichevoli.

Giocava nel Vasco da Gama.
Quando sbarcò in Italia, era alto 171 cm e pesava meno di 70 kili; la statura è rimasta la stessa, ma almeno un paio di kili li ha aggiunti.
Philippe Coutinho è fra i 4-5 migliori calciatori della classe 1992. In Brasile, molti lo preferiscono a Neymar. A giugno compirà vent’anni, anche il suo inserimento nel calcio europeo è stato segnato da una miriade di infortuni.
Coutinho divenne nerazzurro nel luglio 2010, acquistato per 4,5 milioni di euro. Ora è in prestito all’Espanyol, dove gioca e segna con continuità.
La speranza è che all’Inter non agisca una struttura fantasmagorica come Milan Lab, e che Coutinho non acquisti troppo peso e troppi muscoli.

About Taribo59

Rudi Ghedini, bolognese di provincia, interista dal gol sotto la pioggia di Jair al Benfica, di sinistra fin quando mi è parso ce ne fosse una.