Siamo a 6 su 6

Detto e ridetto degli evidenti e clamorosi limiti mostrati dall’Inter a Catania, resta però un ultimo aspetto di cui occuparci. Il più antipatico.

Antipatico perchè potrebbe sembrare un alibi o una giustificazione, laddove alibi e giustificazioni non devono avere ragione di esistere. Antipatico perchè si porta dietro tutta una serie di altri discorsi che, vista la dinamica dell’evento, trovano davvero poca ragione di esistere. Forse. Io la penso come Ranieri, come Castellazzi e come tanti altri che hanno parlato in questi giorni: Orsato a Catania ha sbagliato, possiamo giustificarlo per aver creduto alla simulazione, possiamo evitare di additarlo come principale artefice di tutti i nostri mali.

Mi permetto, però, di aggiornare la nostra piccola tabella

Palermo-Inter – Sull’1-1 Migliaccio effettua una vera e propria “parata” in area spedendo il pallone in corner: il fallo è netto, ma Brighi non assegna nè il calcio di rigore nè la conseguente espulsione.
Inter-Roma – Al 92′ Burdisso frana in piena area su Snejder, Mazzoleni non se la sente di fischiare a tempo ormai scaduto e fa proseguire: niente rigore.
Novara-Inter – Minuto 85: in area nerazzurra azione convulsa tra Morimoto e Ranocchia che sembrano trattenersi a vicenda, con il giapponese che frana a terra trascinandosi dietro Ranocchia. Le immagini mostrano come sia l’attaccante a trattenere il difensore, ma Bergonzi inverte tutto e assegna calcio di rigore al Novara con espulsione di Ranocchia.
Bologna-Inter – Portanova arriva ad un contatto spalle-petto con Samuel: Tagliavento assegna il rigore tra lo stupore generale.
Inter-Napoli – Obi atterra Maggio abbondantemente fuori area: per Rocchi è calcio di rigore ed espulsione di Obi, punito da due cartellini gialli di pura fantasia.
Catania-Inter – Sull’1-1 Bergessio lanciato  in profondità si trova solo davanti a Castellazzi che interviene in uscita bassa: l’attaccante -senza il minimo contatto- punta il piede sinistro a terra e lo strascina per la più scolastica delle simulazioni. Orsato crede alla furbata di Bergessio: rigore e ammonizione per il portiere.

la aggiorno perchè una serie di errori così clamorosi e a senso unico è difficile da ricordare. 6 rigori male interpretati in 6 giornate di fila, senza soluzione di continuità: all’Inter in 6 giornate sono stati negati 2 rigori e gliene sono stati assegnati contro 4 totalmente inesistenti. 6 su 6 e la serie è ancora aperta.

Se davvero non c’è malafede, allora all’AIA hanno un problema enorme.

About Nk³

Il calcio è uno sport stupido, l'Inter è l'unico motivo per seguirlo. Fermamente convinto che mai nessun uomo abbia giocato a calcio come Ronaldo (ma anche Dalmat non scherzava). Vedovo di Ibrahimovic, ma con un Mourinho in panchina persino i Pandev e gli Sneijder possono sembrare campioni. Dategli un mojito e vi solleverà il mondo.