Archivi mensili: aprile 2011

Pazza Inter col Pazzo!

Pazzo Inter

Diciamolo pure: se l’avessimo vinta 1-0, magari con un gol normale intorno al 65′, non sarebbe stata la stessa cosa. Spiacenti, ma la festa è rimandata. Continua a leggere »

Penultima tappa: Cesena

Yuto Cesena

Mentre Simone Nicoletti sorprende tutti e lancia -di fatto- la notizia di un accordo raggiunto tra l’Inter e Pep Guardiola per la prossima stagione e mentre, in generale, la testa di molti è già fin troppo concentrata sul mercato che sarà, l’Inter si trova ad affrontare la penultima trasferta di questo campionato, a Cesena. Traferta poco interessante per alcuni, a ... Continua a leggere »

Incendio? Quale incendio?

Matrimonio William Kate

Per chi non lo sapesse, il blog è stato offline tutta la mattina a causa di un incendio nella server farm di Aruba. Vorremmo innanzitutto tranquillizzarvi sul fatto che stiamo tutti bene, nessuno si è fatto male e ci hanno spiegato che è tutto normale: i server di Aruba si incendiano così (un po’ come gli stop dei brasiliani, insomma). Ora ... Continua a leggere »

Ammettilo, Mou: hai sbagliato squadra

Messi Semifinale

Una delle mie debolezze – procura qualche inimicizia, ma non so che farci – è non riuscire a trattenermi dal sottolineare che ho avuto ragione. Tipica frase, “l’avevo detto”. Cerco di evitarlo nella vita privata, faccio l’impossibile per trattenermi in politica, mi scuserete se almeno nel calcio posso concionare senza pudore. Ieri chiudevo così il mio post: “Lo sapete, io ... Continua a leggere »

Il giorno dopo

Bausciacafe

Ci ho messo un po’ di tempo a decidere cosa pensare della partita di sabato contro la Lazio, a mente fredda intendo, sul momento mi sono limitato a godere come un riccio. Più tardi mi sono chiesto cosa ci fosse da essere tanto esaltati. In fin dei conti eravamo andati sotto a causa dell’ennesimo buco lasciato a centrocampo, siamo rimasti ... Continua a leggere »

Vecchie abitudini

Deki gol

Non poteva continuare troppo a lungo il digiuno di vittore. Non poteva o, meglio ancora, non doveva. Torniamo da Roma con un 1-0 più importante per la testa che per la qualificazione (il ritorno si gioca fra tre settimane e nè noi nè la Roma -più volte letale a San Siro- potremo ragionevolmente essere ancora nelle imbarazzanti condizioni di ieri), un 1-0 ... Continua a leggere »

In alto la testa

Stankovic crociato Nike

Continua a leggere »

Prego, evitare figuracce

Deki

Mi ritorna in mente il volto ombroso di De Rossi, nel dopo-partita di una delle innumerevoli occasioni in cui la Roma ha dovuto masticare amaro per colpa dell’Inter. Quella volta, De Rossi era lucido e sconsolato. Forse aveva pensato che in questo ultimo lustro, l’Inter ha sottratto alla Roma almeno 2 scudetti e 4-5 coppe (qualche coppa l’hanno sollevata anche ... Continua a leggere »

L’agnello sacrificale.

Bausciacafe

Siamo nella settimana di Pasqua e, come tradizione vuole, sull’altare del sacrificio, dopo la sconfitta di Parma, è stato adagiato l’agnello Leonardo, secondo molti causa di tutti i mali della nostra Inter. Personalmente, come ho voluto più volte ribadire, questa convinzione non mi trova assolutamente d’accordo per vari motivi. Partiamo dai freddi numeri: Leonardo nelle 18 partite di campionato nelle ... Continua a leggere »

La tessera del panino

Gelsenkirchen

“I’m on the way”. “Idem”. Questo il botta e risposta via sms che sanciva la partenza alla volta della Veltins Arena alle 15:00 di due giorni addietro del duo di ragionieri più celebre d’Italia. Svariati km dopo il Duca mi aggiorna circa un possibile ritardo (scoprirò che ha polverizzato il precedente record mondiale di autogrill solo più tardi, molto più ... Continua a leggere »