Archivio per il tag: Quaresma

Fuori un’altra

El Principe mette ancora la sua firma

E’ il momento di piazzare un colpo importante. Di fiaccare il morale dei gobbi e di fargli capire definitivamente chi è che comanda. Di costringerli a guardare la testa della classifica, lunedì prossimo, e pensare “va bene…se ne parla l’anno prossimo”. Certo, lo sappiamo che non è elegante citarsi…ma questa era la conclusione del post precedente. E un passo importante ... Continua a leggere »

Vaduz-Inter: finalmente Arnautovic

Alibec serve a Arnautovic la palla dello 0-1

Ed ecco che ciò che si paventava nei commenti del post precedente si concretizza. Un raccontino spero né lungo né tedioso sull’eroica trasferta dei nostri eroi in quel del Liechtenstein, ameno Principato situato tra Austria e Svizzera che con le Cayman Islands si gioca l’invidiabile (?) primato di luogo geografico dove son presenti “più banche che ristoranti”. I nostri entrano ... Continua a leggere »

Quaresma’s story

Bausciacafe

“Dove può giocare? Può giocare ala destra, ala sinistra, può giocare nel 4-4-2, può giocare nel 4-3-3, può giocare in panchina, può giocare in tribuna”. José Mourinho, conferenza di presentazione di Quaresma. Questa battuta di Mourinho letta oggi sembra la parodia della mitica descrizione che Cuper fece di Recoba (Recoba? E’ una prima punta? No, io credo che no.  E’ un ... Continua a leggere »

Un lampo nel buio

Bausciacafe

Non vi parlerò della partita di questa sera. Sarebbe troppo facile criticare la formazione messa in campo nel primo tempo. Ancora più facile sarebbe contestare la scelta di mandare in campo Balou per Muntari invece che al posto dell’evanescente ManSini, ché in fondo lo sapevamo tutti che quello sarebbe stato il cambio deciso dal Mou. Invece questa sera voglio parlarvi ... Continua a leggere »

Ad ognuno il suo

Bausciacafe

Nella conferenza stampa pre-Palermo si trovano alcuni spunti interessanti, segno che quando le domande sono fatte switchando il cervello su “on”, ci si possono aspettare risposte sensate ed equilibrate, è un peccato che ciò non possa essere fatto anche sulla tv di stato (è Varriale, bellezza…). 1) Prove tecniche di meritrocrazia: la non convocazione di Quaresma non è una bocciatura, ... Continua a leggere »

Carte in tavola – post lungo

Giochiamo a carte scoperte. Quanto vale questo primato dell’Inter? Quanto vale l’apporto di Mourinho? Come sarà il futuro immediato dell’Inter? Proviamo ad analizzare la questione seriamente, senza infingimenti e soprattutto senza integralismi. Josè Mourinho è alla guida da 4 mesi, in campo ha disputato una quindicina di incontri. I risultati sono buoni, non certo ottimi, per due motivi: non ha ... Continua a leggere »

Lo sapevate perfettamente che Cruz…

Bausciacafe

Tempi di recupero: siamo ancora fiduciosi! Quella fiducia che non ci ha abbandonato per tutti i novanta minuti. Sapevamo che avremmo segnato: un’invenzione di Ibra, un inserimento di Cambiasso, una discese delle sue di Maicon, o Cruz! E Cruz è stato. Ora possiamo discutere fino a domenica prossima se abbiamo giocato bene o male, meglio delle precedenti o se ci ... Continua a leggere »

In pellegrinaggio a Cordoba

Bausciacafe

E’ andata, non proprio come doveva andare, ma è andata. Non fosse perché martedì c’è una trasferta a Cipro, José dovrebbe prenotare un bel pellegrinaggio a Cordoba e accendere un cero di un Kg alla Madonna (quella vergine). Intendiamoci l’Inter ha corso e creato tanto, ma la fatica fatta in casa dell’ultima in campionato è difficilmente spiegabile alle mie oronarie. ... Continua a leggere »

L’Inter perde una grande occasione

Bausciacafe

Dopo questo pareggio di Firenze scivoliamo dietro il Milan in classifica, che di dritto o di rovescio ha vinto la sua partita col Siena. L’Inter invece deve ritenersi ampiamente fortunata se ha chiuso con la porta inviolata, e non tanto per il possibile rigore negato su Pazzini (ma l’arbitro ha ignorato due gomitate contro Cordoba e Burdisso), quanto per il ... Continua a leggere »

Le pagelle di Inter-Anorthosis

Toldo 6,5 – Pronti via, si scalda le mani con una punizione di Dellas. Poi ordinaria amministrazione, ma la difesa con lui alle spalle è tranquilla. Regala un brivido con un’uscita spericolata su Hawar. Comunque, nonostante le 37 primavere, Toldone c’è. Maicon 7 – Non finisce mai di sorprendere. L’assist per Adriano è un incredibile mix di sapienza tattica e ... Continua a leggere »