Archivio per il tag: Julio Cesar

Gli occhi della tigre

289626_10151055729498494_1906382388_o

Sì, lo so, è un titolo esagerato per una partita di ritorno di un millequalcosesimo di Europa League, contro una squadra rumena che in pochi avevano sentito nominare prima e che per giunta ci ha anche messo in difficoltà. Eppure è un’espressione che mi è tornata in mente ieri sera, come non succedeva da tanto, da tantissimo. Da troppo. “Voglio ... Continua a leggere »

Julio(non) Cesar(à)

Julio Cesar

Era il gennaio del 2005 quando l’Inter chiudeva sotto silenzio un’operazione di mercato apparentemente superflua, di quelle relegate in un trafiletto dai quotidiani sportivi, a far da cornice a strilli ben più efficaci ed appetibili: Júlio César Soares Espíndola, ex portiere del Flamengo e nazionale verdeoro, diventava un nuovo giocatore nerazzurro. Soltanto sulla carta, però: Mancini preferirà spedirlo in prestito ... Continua a leggere »

Venirsi incontro: il caso Julio Cesar

Julio-Cesar

Julio Cesar? E’ ancora presto per sapere se sarà in ritiro. Così si è espresso Massimo Moratti ieri sera, al termine di una lunga riunione con lo staff tecnico. A 3 giorni dall’inizio della nuova stagione non è neanche sicuro che Julio Cesar, portiere dell’Inter da 7 stagioni, parteciperà al ritiro. Ma come si è arrivati a questo punto? L’argomento ... Continua a leggere »

Fiorentina 0 Inter 0

Fiorentina-Inter-0-0-416x277

Fiorentina: 1 Boruc; 31 Camporese, 14 Natali, 15 Nastasic; 16 Cassani, 13 Kharja, 85 Behrami (22′ st Salifu), 21 Lazzari, 23 Pasqual; 7 Cerci; 22 Ljajic (27′ st Acosty). Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 26 Chivu (37′ st Ranocchia), 4 Zanetti (1′ st Nagatomo); 18 Poli, 19 Cambiasso; 11 Alvarez, 9 Forlan (9′ st Sneijder), 28 Zarate; ... Continua a leggere »

Le spalle coperte

Bausciacafe

“Non ho problemi con l’allenatore del Milan. Ancelotti nel calcio italiano ricopre una posizione che io non ho. E’ tutelato da un club storico che ha grande potere a livello mediatico. Tutti conoscono Silvio Berlusconi. Il presidente del Milan è molto potente in Italia. Ancelotti ha le spalle coperte. L’Inter è un club indipendente, il mio presidente ha il suo ... Continua a leggere »

Lo sapevate perfettamente che Cruz…

Bausciacafe

Tempi di recupero: siamo ancora fiduciosi! Quella fiducia che non ci ha abbandonato per tutti i novanta minuti. Sapevamo che avremmo segnato: un’invenzione di Ibra, un inserimento di Cambiasso, una discese delle sue di Maicon, o Cruz! E Cruz è stato. Ora possiamo discutere fino a domenica prossima se abbiamo giocato bene o male, meglio delle precedenti o se ci ... Continua a leggere »

Viaggio nell’imponderabile del calcio

E’ difficile commentare compiutamente una partita così. Non si sa da dove cominciare, da dove passare, dove finire. Non si sa bene neanche quale aspetto mettere in evidenza: tattica, episodi, singoli giocatori, casualità. E’ tutto molto difficile e troppo assurdo per essere analizzato, in realtà. Succede che ci ritroviamo in una calda giornata novembrina su una altrettanto calda isola del ... Continua a leggere »

Prima dell’Anorthosis, un piccolo viaggio nella sottocultura d’avanspettacolo

Archiviata la vittoria di Reggio con un bel “vaffanculo gufi di merda” (lanciato sabato, a due gobbi arrivati in anticipo sulla loro partita…), si pensa alla Champions. Prima però un passo indietro, proprio a sabato: Mourinho ha riferito di un episodio davvero sgradevole, capitato allo stadio: avendo donato un crocifisso preso a Fatima ad un ragazzo disabile (per chi crede ... Continua a leggere »