Archivio per il tag: Anorthosis Famagusta

Viaggio nell’imponderabile del calcio

E’ difficile commentare compiutamente una partita così. Non si sa da dove cominciare, da dove passare, dove finire. Non si sa bene neanche quale aspetto mettere in evidenza: tattica, episodi, singoli giocatori, casualità. E’ tutto molto difficile e troppo assurdo per essere analizzato, in realtà. Succede che ci ritroviamo in una calda giornata novembrina su una altrettanto calda isola del ... Continua a leggere »

Prima dell’Anorthosis, un piccolo viaggio nella sottocultura d’avanspettacolo

Archiviata la vittoria di Reggio con un bel “vaffanculo gufi di merda” (lanciato sabato, a due gobbi arrivati in anticipo sulla loro partita…), si pensa alla Champions. Prima però un passo indietro, proprio a sabato: Mourinho ha riferito di un episodio davvero sgradevole, capitato allo stadio: avendo donato un crocifisso preso a Fatima ad un ragazzo disabile (per chi crede ... Continua a leggere »

Le pagelle di Inter-Anorthosis

Toldo 6,5 – Pronti via, si scalda le mani con una punizione di Dellas. Poi ordinaria amministrazione, ma la difesa con lui alle spalle è tranquilla. Regala un brivido con un’uscita spericolata su Hawar. Comunque, nonostante le 37 primavere, Toldone c’è. Maicon 7 – Non finisce mai di sorprendere. L’assist per Adriano è un incredibile mix di sapienza tattica e ... Continua a leggere »

Inter, bel gioco e poco turnover

Tre punti volevamo e tre punti sono arrivati, nel modo più normale possibile, con un gioco a tratti fluido, veloce, altre volte complicato, alla ricerca del tocco pregiato che ha spesso portato le nostre punte a scegliere le soluzioni difficili invece di comodi passaggi laterali. Ma la partita è stata quella che è stata: una squadra che difendeva in 10 dietro ... Continua a leggere »

Da Milanell Boulevard alla realtà

Stavolta non c’è la bufala alla diossina. E’ tutto vero! Il geometra Galliani vuole trasformare Milanello nella Sunset Boulevard della Brianza, acquisendo le prestazioni di David Beckham, centrocampista della nazionale inglese e dei L.A. Galaxy (l’unica squadra di Los Angeles che anziché essere seguita dalle celebrità, le compra per farsi seguire dai comuni mortali. Roba che nemmeno i Los Angeles Clippers!). ... Continua a leggere »