Fantabauscia – Regolamento 2018/2019

Questo regolamento è costantemente in evoluzione, e verrà arricchito nel tempo cercando di normare tutti i problemi e i punti di attenzione che potranno sorgere nella vita della Lega. Le novità che verranno di volta in volta inserite resteranno evidenziate per un breve periodo di tempo

COMUNICAZIONI: tutte le comunicazioni ufficiali dell’Organizzazione, i link, le scadenze, le operazioni da fare saranno comunicati sul Canale Telegram “Fantabauscia” e saranno automaticamente ritenute lette e accettate da tutti. Eventuali conseguenze derivanti da mancata lettura, rispetto di scadenze etc saranno responsabilità personale e non verranno concesse deroghe. Fate in modo di tenere le notifiche accese e il Canale sotto controllo per tutta la stagione. Garantiamo un numero minimo di notifiche e nessuno spam.

Le chat “ufficiali” per le comunicazioni dai partecipanti all’Organizzazione sono i due gruppi Telegram “Fantabauscia – Serie A” e “Fantabauscia – Serie Milan”, nei quali ogni partecipante è stato inserito all’inizio della stagione.

REGOLE GENERALI: si fa riferimento al sito Fantagazzetta seguendo il regolamento Mantra, con un massimo di 3 sostituzioni (modalità Basic, non sono previste in nessun caso riserve d’ufficio) e i seguenti bonus/malus:

  • Gol Segnato + 3
  • Gol Subito – 1
  • Rigore Segnato + 3
  • Rigore Sbagliato – 3
  • Rigore Parato + 3
  • Ammonizione – 0,5
  • Espulsione – 1
  • Assist + 1
  • Assist da Fermo + 1
  • Autogol – 2
Viene utilizzato il MODIFICATORE DI RENDIMENTO, che premia (o penalizza) la qualità complessiva espressa dalla squadra in campo misurando il numero di calciatori con voto di base almeno sufficiente (più ce ne sono, più significa che la squadra ha avuto un buon rendimento) con il seguente criterio:
  • 11 calciatori con voto >=6 -> Bonus +5
  • 10 calciatori con voto >=6 -> Bonus +3
  • 9 calciatori con voto >=6 -> Bonus +2
  • 8 calciatori con voto >=6 -> Bonus +1
  • 4-7 calciatori con voto >=6 -> nessun bonus/malus
  • 3 calciatori con voto >=6 -> Malus -1
  • 2 calciatori con voto >=6 -> Malus -2
  • 1 calciatori con voto >=6 -> Malus -3
  • 0 calciatori con voto >=6 -> Malus -5
Viene utilizzato il MODIFICATORE PER IL CAPITANO: all’inizio della stagione ogni squadra dovrà scegliere un Capitano e un Vice Capitano che non potranno essere più modificati durante tutta la stagione. Quando schierati, il Capitano (o il Vice Capitano) riceveranno un bonus/malus con questo criterio:
  • Voto 3 -> Malus -2
  • Voto 3.5 -> Malus -1.5
  • Voto 4 -> Malus -1
  • Voto 4.5 -> Malus -0.5
  • Voto tra 5 e 6.5 -> nessun bonus/malus
  • Voto 7 -> Bonus +0.5
  • Voto 7.5 -> Bonus +1
  • Voto 8 -> Bonus +1.5
  • Voto 8.5 -> Bonus +2
  • Voto 9 -> Bonus +2
Se una squadra ottiene un punteggio totale inferiore a 55 le verrà assegnato un AUTOGOL, contando quindi un gol in più in favore della squadra avversaria.

La Lega sarà organizzata su 4 competizioni:

  • Campionato (diviso in due categorie: Serie A e Serie Milan)
  • Coppa Cabana
  • Coppola
  • Handanovic Supercup

MERCATO: sono previste due sessioni di mercato, entrambe con il sistema delle buste chiuse.

  • Rose: ogni Presidente avrà a disposizione 500 crediti iniziali per costruire la sua rosa. Ogni rosa dovrà essere composta inderogabilmente da un minimo di 23 a un massimo di 27 giocatori. E’ cura degli allenatori rispettare rigidamente il numero massimo di 27 giocatori lungo tutta la stagione senza eccezioni neanche per brevi periodi, e quindi non fare in nessun caso in fase di mercato o di scambi nessun tipo di azione che possa portare ad avere in rosa un numero maggiore di giocatori (indipendentemente dal fatto che l’eventualità si verifichi o meno). Se in una sessione di mercato un allenatore presenterà offerte per un numero di giocatori che potrebbe portare ad avere più di 27 elementi in rosa verranno annullate TUTTE le offerte dell’allenatore per quella sessione, e l’organizzazione deciderà per eventuali pene accessorie.
  • Rinnovi: andranno comunicati inderogabilmente all’Organizzazione (nel gruppo “ufficiale” di comunicazioni del Fantabauscia) entro e non oltre le ore 21 del 23 agosto 2018. Dovrà essere cura del Presidente assicurarsi dell’avvenuta ricezione della comunicazione, tenendo inoltre presente che trascorse 24 ore dalla prima comunicazione dei rinnovi questi saranno considerati come definitivi e non più modificabili (salvo nel caso in cui un’altra squadra che ne avesse diritto volesse esercitare il rinnovo del contratto su uno dei giocatori selezionati). In nessun caso saranno accettati rinnovi depositati dopo la scadenza appena indicata. Qualsiasi ulteriore controversia verrà risolta dall’Organizzazione come indicato nella Nota Finale di questo Regolamento.
  • Sessione estiva: la prima tornata aprirà alle 09:00 del 24 agosto e si chiuderà alle 18:00 del 27 agosto. Seguiranno altri giri con le seguenti scadenze:
    – Tornata 2 -> ore 18:00 del 28 agosto
    – Tornata 3 -> ore 18:00 del 29 agosto
    – Tornata 4 -> ore 12:00 del 30 agosto
    – Tornata 5 -> ore 20:00 del 30 agosto
    – Tornata 6 e successive -> da stabilire secondo le esigenze  di tutte le squadre eventualmente interessate. In nessun caso il mercato chiuderà oltre le ore 17.00 del 31 agosto 2018. Se alla chiusura definitiva dovessero esserci ancora rose con meno di 23 giocatori sarà cura dell’Organizzazione definire tempi e metodi per completarle. Qualsiasi ulteriore controversia verrà risolta dall’Organizzazione come indicato nella Nota Finale di questo Regolamento.
  • Sessione invernale: la sessione invernale si terrà dopo il mercato di riparazione della Serie A con le modalità spiegate di seguito.
    Il mercato si articolerà in diverse tornate (minimo 2 massimo 6, a seconda delle esigenze che dovessero verificarsi nel corso del mercato stesso), ogni tornata è composta da due fasi: il taglio dei giocatori in rosa e le offerte in busta chiusa per acquisire nuovi giocatori.
    Il taglio dei giocatori in rosa deve essere comunicato a tutti gli altri partecipanti (nel gruppo “ufficiale” di comunicazioni del Fantabauscia) entro la scadenza definita per ogni tornata, e ogni società ricaverà dalla cessione di un giocatore la metà di quanto lo aveva pagato nella sessione estiva. Si aprirà poi la finestra temporale durante la quale sarà possibile presentare le offerte in busta chiusa, entro la scadenza definita per ogni tornata e con le stesse modalità utilizzate durante l’asta estiva.
    Resta inteso anche per questa sessione quanto precedentemente esplicitato nella sezione Rose di questo regolamento circa il fatto che è cura di ogni singolo allenatore rispettare rigidamente il numero massimo di 27 giocatori in rosa senza eccezioni neanche per un breve periodo fra una tornata e l’altra. Se in una tornata un allenatore presenterà offerte per un numero di giocatori che potrebbe portare ad avere più di 27 elementi in rosa verranno annullate TUTTE le offerte dell’allenatore per quella sessione, e l’Organizzazione deciderà per eventuali pene accessorie.
    Qualsiasi controversia verrà risolta dall’Organizzazione come indicato nella Nota Finale di questo Regolamento.
    Le scadenze delle tornate della Sessione invernale verranno comunicate durante il corso della stagione tramite il Canale Telegram e prima della Sessione stessa.
  • Sessioni di scambi: al termine della sessione estiva, della sessione invernale e di ogni girone di andata e ritorno si terranno sessioni di mercato aperte solo ad eventuali scambi tra giocatori già tesserati per una società del campionato di appartenenza. Gli scambi potranno coinvolgere solo giocatori o giocatori più crediti.
  • Contratti dei giocatori: all’inizio della stagione ogni allenatore potrà scegliere di mantenere in rosa fino a un massimo di 3 giocatori, massimo 1 per ruolo (come “ruoli” all’interno del sistema Mantra si intendono i quattro principali: Portieri, Difensori, Centrocampisti e Ali, Trequartisti e Attaccanti. Per i giocatori che possono ricoprire più posizioni si considera il ruolo più difensivo fra quelli disponibili: per esempio un DD-E sarà difensore, un W-T sarà centrocampista). Nell’eventualità in cui ad un giocatore dovesse essere assegnato da Fantagazzetta un ruolo diverso da quello che aveva nella stagione precedente, sarà considerato valido il nuovo ruolo sia per il rinnovo che per l’iscrizione nella nuova rosa (per esempio rinnovare un giocatore preso come C-E che ha cambiato ruolo in DD-E, vorrà dire rinnovare un Difensore che sarà iscritto in lista come DD-E).
    Il rinnovo avverrà pagando di nuovo la cifra spesa per acquistare il giocatore l’anno precedente e vedendosi quindi ridotto il budget totale in misura pari alla somma delle cifre spese per i giocatori “rinnovati”. Ogni contratto può avere una durata massima di 3 anni, quindi il rinnovo di ogni giocatore può essere fatto al massimo per due volte (cioè ogni giocatore potrà restare vincolato a un allenatore massimo per tre stagioni consecutive), dopodiché sarà obbligatorio liberarlo.
    Se una squadra neopromossa/retrocessa e una squadra già presente nella categoria vogliono esercitare entrambe il diritto di rinnovo su uno stesso giocatore, avrà la precedenza la squadra che lo ha pagato di più all’asta. In caso di parità nella cifra spesa l’anno precedente si procederà a un’asta tra i due Presidenti interessati, con l’assegnazione del giocatore a chi offrirà la cifra più alta. Resta salva, ovviamente, la possibilità per l’altra squadra di rinnovare il contratto a un altro giocatore al posto di quello perso in questo modo. Qualsiasi ulteriore controversia verrà risolta dall’Organizzazione come indicato nella Nota Finale di questo Regolamento.

CONSEGNA FORMAZIONI – è possibile consegnare le formazioni in ogni giornata e per ogni competizione fino all’ultimo minuto prima dell’inizio della prima partita del turno di Serie A di riferimento. Nel caso in cui un Presidente non riuscisse a consegnare la formazione in tempo, sarà automaticamente recuperata l’ultima formazione consegnata.

E’ tuttavia una sola la richiesta implicita che si fa a chi sceglie liberamente di partecipare al Fantabauscia: consegnare la formazione ogni giornata, nei limiti di qualche imprevisto che può capitare. Per scoraggiare ed evitare comportamenti che danneggerebbero tutti i partecipanti, quindi, a partire dalla quarta giornata consecutiva in cui una squadra non dovesse consegnare la formazione e fino alla consegna della formazione successiva, si procederà con le seguenti sanzioni:
– in Campionato annullamento del punteggio ottenuto e 3 punti di penalizzazione in classifica
– in Coppa Cabana sconfitta a tavolino per 3-0
– in Coppola assegnazione di 0 punti

Qualsiasi ulteriore controversia e pena accessorià verrà affrontata dall’Organizzazione come indicato nella Nota Finale di questo Regolamento.

CAMPIONATO: si divide in due categorie, la Serie A e la Serie Milan, composte ognuna da dieci squadre. Ogni serie si disputerà in 36 partite organizzate in un girone all’italiana (3 punti per la vittoria, 1 per il pareggio, 0 per la sconfitta) a quattro turni: due di andata e due di ritorno. Tutte le partite avranno un fattore campo di 2 punti per la squadra che gioca in casa.

Promozioni e Retrocessioni: al termine della stagione le ultime due squadre della Serie A retrocederanno nella Serie Milan, sostituite dalle prime due squadre della Serie Milan

COPPA CABANA: coinvolge tutte le 20 squadre iscritte al Fantabauscia e si divide in una fase a gironi seguita da tre turni a eliminazione diretta con finale in partita unica, e si disputa lungo 15 giornate non consecutive.

Il calcolo del punteggio segue le stesse regole del campionato, compreso il fattore campo per la squadra che gioca in casa. Solo per la fase a eliminazione diretta è prevista, in caso di parità, la regola dei gol segnati in trasferta e come secondo criterio la possibilità di disputare tempi supplementari e calci di rigore. In caso di ulteriore parità passerà il turno la squadra con la maggiore somma punti nei due scontri.

La fase a gironi è composta da 4 gironi di 5 squadre ognuno. Seguendo le stesse regole del campionato, passano il turno e hanno accesso ai quarti di finale della fase a eliminazione diretta le prime due squadre di ogni girone. Le partite di ogni girone si disputano in occasione delle giornate numero 4, 6, 9, 11, 14, 16, 19, 21, 24 e 26 della Serie A TIM.

I quarti di finale e le semifinali sono partite di andata e ritorno che si disputano, rispettivamente, in occasione delle giornate 29 e 31 (quarti) 34 e 36 (semifinali) della Serie A TIM.

La finale è invece una gara secca in campo neutro tra le vincenti delle due semifinali, che si disputa in occasione della 38esima giornata della Serie A TIM.

COPPOLA: è la Coppa di Lega, una competizione a punti fra tutte le 20 squadre partecipanti al Fantabauscia, sia in Serie A che in Serie Milan. Si disputa lungo 36 giornate, dalla terza alla 38esima di Serie A TIM, e vince la squadra che ottiene più punti totali.

HANDANOVIC SUPERCUP: è una sfida su partita secca in campo neutro tra la vincitrice uscente della Serie A e la vincitrice uscente della Coppa Cabana. Si disputa in occasione della terza giornata della Serie A TIM.

Il calcolo del punteggio segue le stesse regole del campionato con, in caso di parità, la possibilità di disputare tempi supplementari e calci di rigore. In caso di ulteriore parità vincerà la Coppa la squadra con la maggiore somma punti.

PREMI: sono previsti (forse) premi a sorpresa per i vincitori della Serie A, della Serie Milan, della Coppa Cabana, della Coppola e della Handanovic Supercup.

 

NOTA FINALE: in caso del ritiro di uno o più partecipanti, di diatribe, incomprensioni tra partecipanti o qualsiasi tipo di situazione non regolamentata, la decisione finale verrà presa dall’Organizzazione, nel rispetto dello spirito goliardico che deve caratterizzare tutta la competizione. Stronzi.