Cigar Lounge

Il calcio è uno sport da gustare a 360º, non ci sono solo l’agonismo dei 90 minuti e foga dell’attualità. Qui nella Cigar Lounge di Bauscia Cafè trovano spazio anche libri, film, racconti di storia del calcio e tutto ciò che non riusciamo a raccontare entro il triplice fischio.
Accomodatevi e prendetevi tutto il tempo che volete.

Cafe_Book

Inter Legends: Milito

La meraviglia

Le feste sono ormai alle spalle, e le feste, si sa, sono l’occasione per riabbracciare quegli amici che abbiamo un po’ perso di vista; proprio per questo, approfittando della lodevole iniziativa di Inter Channel che durante le vacanze natalizie ha regalato a tutti una settimana di visione gratis, ho avuto modo di incontrare nuovamente tre vecchi amici: Milito, Samuel e ... Continua a leggere »

Non si è seri a 17 anni

cavagnoli

Riprendo da dove siamo rimasti, dal post di Sia, sull’amore (da) lontano per l’Inter. Ogni tanto mi capita di stuzzicare Python via WhatsApp, gli racconto episodi milanesi a tinte nerazzurre, a volte gli mando una foto. Che so, se vedo una scritta nerazzurra su un muro, una tintoria con le maglie dell’Inter appese fino al soffitto, bevo il bar in ... Continua a leggere »

[Recensione] La mia vita

Ferguson-Beckham-Cristiano-Ronaldo-Agencias_NACIMA20131022_0093_3

Mentre nelle librerie imperversava la folle autobiografia “Il meglio deve ancora venire”, fallimento editoriale firmato dalla premiata ditta Mazzarri – Alciato (circa 2000 copie vendute a oggi, a quanto pare), preferivo snobbare la pur affascinante copertina patinata, raffigurante l’ipnotica, abbacinante espressione del nostro mister, per orientarmi verso il naso rubicondo di Sir Alex Ferguson e il suo “La mia vita”, ... Continua a leggere »

Red or Dead

ByIKSpFIEAAx6dr

David Peace lo conosciamo soprattutto per lo splendido Il Maledetto United, libro nel quale ci ha regalato la gioia di sentirci compresi, finalmente. Odi la Juventus. Odi la Vecchia Fottuta Signora di Torino. La Puttana d’Europa. Ricorderai il suo fetore, il suo tanfo, lo ricorderai per il resto dei tuoi giorni. Il fetore della corruzione, il tanfo del marciume. La fine di ... Continua a leggere »

Un giorno triste così felice – Lorenzo Iervolino

socrates-1160x1696

Non ero nemmeno nata quando Sócrates giocava nel Botafogo e faceva innamorare il Corinthians, avevo 4 anni quando era un giocatore della Fiorentina, ne avevo 31 quando è morto. Ne avevo 32 quando ho letto e tradotto alcuni dei suoi editoriali su CartaCapital per la trasmissione Brasils (letti poi da un eccezionale Valerio Mastandrea). Lo conosco da poco, dunque, Sócrates ... Continua a leggere »

C’era una volta, 106 anni fa

Fumetto 1

C’era una volta, tanto tempo fa, una squadra di calcio che si chiamava “Milan Foot-Ball and Cricket Club”. Era nata per volere di Herbert Kilpin, un vice console britannico con la passione del football e comprendeva dirigenti e giocatori italiani e stranieri. «Saremo una squadra di diavoli. I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come ... Continua a leggere »

C’è solo l’Inter. (Per me)

Bausciacafe

Cento anni di sfide, di vittorie, di orgoglio. Di tantissimo orgoglio. Ma sì: in uno stanco pomeriggio tardo invernale, perché non buttarsi nella più inutile delle polemiche che girano in questo periodo intorno all’Inter? Sì, parlo dell’assurda diatriba tra l’inno ufficiale e la canzonetta scritta dalla Celentano. Sempre più spesso capita infatti di imbattersi in persone che pare non chiedano ... Continua a leggere »

Eusébio: il Dio del popolo

eusebiocry1966_576x324

Per ricordare un grande campione recentemente scomparso, traduciamo e pubblichiamo questo pezzo di António-Pedro Vasconcelos pubblicato sul quotidiano portoghese Público (versione originale). Per omaggiare Eusébio e per capirne un po’ di più. Eusébio è stata la prima persona a impersonificare una tendenza moderna in Portogallo: essere nero o bianco non importa. Il Portogallo ha idolatrato un mozambicano, mentre ammazzava i ... Continua a leggere »

Recensione: L’amore ai tempi di Pablito

1702923_0

Visto che a me della Nazionale del Codice Etico non frega nulla, parliamo di libri, così posso continuare a fare “quella-snob-che-schifa-la-nazionale-perché-va-di-moda”. Così mi è stato detto una volta, che poi basterebbe conoscermi un attimo per sapere che il calcio lo seguo abbastanza da poter decidere se interessarmi o meno del calcio della nazionale. E preferisco vivere. Luigi Garlando per me ... Continua a leggere »

Recensione: Ogni benedetta domenica

Blank white book w/path

Alcuni di voi sono ancora al mare, alcuni sono già tornati,  alcuni non sono ancora partiti (mi vendicherò, tranquilli) quel che è certo è che mancano poche ore alla ripresa del calcio giocato. Contro il Cittadella, dico, il Cit-ta-del-la. Ma questa è un’altra storia. L’astinenza estiva dal calcio ci fa fare cose strane, come andare alla Pinetina il 15 di agosto ... Continua a leggere »