Calciopoli

Sonosempreventinove (and counting)

Bbt3fnTCIAAWvti

Dieci anni. Tanti ne sono passati da quel 14 luglio 2006, giorno della sentenza di primo grado su Calciopoli. Dieci anni di polemiche, di tensioni, di “prove definitive”, di “madri di tutte le telefonate”, di versioni diverse, di verità in tasca. Soprattutto, dieci anni di sentenze. Tribunali di ogni ordine e grado, ricorsi di ogni tipo, prove e arringhe in ... Continua a leggere »

LA JUVENTUS E’ CAMPIONE D’ITALIA PER LA [omissis] VOLTA!

Cg5g64OVEAAG89Y

Bando alle ciance: i fatti di cronaca dei giorni immediatamente successivi alla fine del campionato ci hanno portati a rimandare questo post, ma ora non ce n’è più motivo ed è giunta l’ora di rendere onore ai vincitori. Lo sport è innanzitutto una questione di lealtà, rispetto e onore e quindi, per questi valori, è giusto riconoscere la vittoria degli ... Continua a leggere »

Lavare a 90 gradi. Centrifuga a 800.

Bausciacafe

Torno a scrivere dopo molto tempo con la soddisfazione di aver mantenuto la promessa fatta a me stesso alla fine della scorsa stagione: distacco dall’Inter fino a quando Marco Branca fosse rimasto in società. Ringraziando Erik Thohir posso nuovamente prendere in mano la penna. Con mio rammarico non lo faccio per parlare di una bella vittoria sul campo (semi cit.), soddisfazione ... Continua a leggere »

La Condanna d’Argento

la-triade-moggi-giraudo-bettega

Era attesa per ieri pomeriggio la sentenza del processo d’appello che riguardava, fra gli altri, Antonio Giraudo per i fatti di Calciopoli. L’ex Amministratore Delegato della Juventus (ripetiamo per sicurezza: Amministratore Delegato. Non magazziniere) sfruttando il rito abbreviato aveva ottenuto in primo grado una condanna a 3 anni per associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva. Prima della sentenza, però, ... Continua a leggere »

No comment

homejuve

Domenica sera. Mi arriva un sms: “vai sul sito della Juventus”. Rispondo: “col cazzo”. Rispondono: “per una volta nella vita ne vale la pena”. Vado. Trovo questo: Click su “vai”. Compare questo: Rido 10 minuti alla vista della pubblicità del sito di scommesse. Riprendo fiato, scarico il documento. A pagina 13 leggo: No comment. Continua a leggere »

Parliamo di calcio?

Cassano

Ce lo chiedono da ieri, con insistenza e con un latente senso di urgenza, e chi siamo noi per non provarci? Commentatori, opinionisti, giornalisti o presunti tali si sono davvero adoperati per riportare subito il discorso sui binari della prestazione sportiva, liquidando la famigerata azione Ranocchia-Astori con un “sì ok, era rigore ma adesso non rompete tanto i coglioni” ed ... Continua a leggere »

Diciannove domande (e zero risposte) ad Antonio Conte

Bausciacafe

[View the story “#tlk2conte” on Storify] #tlk2conte Lunedì 12 Novembre, ore 10.30. La Juventus sul suo canale ufficiale Twitter mette in campo una bella iniziativa: attraverso l’hashtag #tlk2conte si può parlare direttamente con Antonio Conte e rivolgergli qualsiasi domanda. Noi ci proviamo. Storified by Bauscia Cafè · Wed, Nov 14 2012 01:11:59 L’annuncio viene dato venerdì sera: la Juventus darà ... Continua a leggere »

Vergogne senza pari

C_3_Media_1591486_immagine_obig

Tutto questo è offensivo, grave e stupido. Non c’è nessun elemento nuovo, stiamo giudicando quello che era stato già giudicato. E’ un attacco di Palazzi inaccettabile, lui si sbaglia. Senza processo si può dire qualsiasi cosa, l’Inter ed io non lo accettiamo. Facchetti? Coinvolgerlo è di cattivo gusto, sappiamo la sua correttezza quale fosse. I tifosi dell’Inter conoscono perfettamente Facchetti ... Continua a leggere »

Teniamo il conto: la ventitreesima sinfonia

a1786ba76ef03b320e4c9173a021e050

E’ arrivata alla fine un’altra condanna, l’ennesima, per i protagonisti dello scandalo conosciuto come “Calciopoli”. Mercoledì scorso la sezione giurisdizionale del Lazio della Corte dei Conti ha condannato infatti quattordici fra arbitri, ex arbitri e designatori coinvolti nello scandalo a pagare alla Federcalcio un forte risarcimento, una cifra vicina ai 4 milioni di euro complessivi, per danno all’immagine. In altre ... Continua a leggere »

Razza padrona

Bausciacafe

Qualcuno – non io – si era illuso. Pensava che lo scudetto avrebbe chiuso la fase della polemica sistematica, della delegittimazione strisciante, delle offese camuffate da richiesta di giustizia. Non poteva essere così, trattandosi della Dinastia Agnelli. Non è bastata nemmeno la capitolazione simbolica della Federcalcio (Abete si conferma il più inutile e pavido fra i dirigenti sportivi), che ha ... Continua a leggere »