Archivi dell'autore: Nk³

Il calcio è uno sport stupido, l'Inter è l'unico motivo per seguirlo. Fermamente convinto che mai nessun uomo abbia giocato a calcio come Ronaldo (ma anche Dalmat non scherzava). Vedovo di Ibrahimovic, ma con un Mourinho in panchina persino i Pandev e gli Sneijder possono sembrare campioni. Dategli un mojito e vi solleverà il mondo.

Mamma, che ne dici di un romantico ad Appiano?

140131113-5ed85f83-e551-4bc3-a507-2de0c5afb5ad

Sì, lo so: quello che sto per fare non si fa. Questo è un blog in cui si parla dell’Inter, non dei fatti miei. Certo se poi un giorno succede che, come per magia, mi si aprano le porte di quello che Settore ha (eufemisticamente, ve lo garantisco) definito “il luna park dei sentimenti”, forse i fatti miei diventano in ... Continua a leggere »

Vergogne senza pari

C_3_Media_1591486_immagine_obig

Tutto questo è offensivo, grave e stupido. Non c’è nessun elemento nuovo, stiamo giudicando quello che era stato già giudicato. E’ un attacco di Palazzi inaccettabile, lui si sbaglia. Senza processo si può dire qualsiasi cosa, l’Inter ed io non lo accettiamo. Facchetti? Coinvolgerlo è di cattivo gusto, sappiamo la sua correttezza quale fosse. I tifosi dell’Inter conoscono perfettamente Facchetti ... Continua a leggere »

Ieri, oggi, domani: Inter – Catania

Catania

IERI Mai una vittoria per il Catania a San Siro in tutta la sua storia: su 15 precedenti i siciliani sono riusciti a strappare solo due pareggi. Il primo nel 1961 (1-1 con Prenna che pareggia il vantaggio di Guarneri), il secondo invece proprio in occasione dell’ultima trasferta milanese dei rossoblu: era il 4 marzo scorso e l’Inter di Ranieri ... Continua a leggere »

Teniamo il conto: la ventitreesima sinfonia

a1786ba76ef03b320e4c9173a021e050

E’ arrivata alla fine un’altra condanna, l’ennesima, per i protagonisti dello scandalo conosciuto come “Calciopoli”. Mercoledì scorso la sezione giurisdizionale del Lazio della Corte dei Conti ha condannato infatti quattordici fra arbitri, ex arbitri e designatori coinvolti nello scandalo a pagare alla Federcalcio un forte risarcimento, una cifra vicina ai 4 milioni di euro complessivi, per danno all’immagine. In altre ... Continua a leggere »

Benvenuti al circo

Bausciacafe

Da ieri sera mi ritrovo sommerso da notizie riguardanti Hachim Mastour, il baby fenomeno classe ’98 approdato questa estate al Milan con modalità un po’ particolari, diciamo così. E’ successo che Hachim ha debuttato con la maglia del Milan contro -pare- l’Albinoleffe segnando un paio di gol e il suo procuratore, l’irreprensibile Dario Paolillo classe 1990, ha pensato bene di ... Continua a leggere »

Matematica allo Juventus College

Lezione di Matematica allo Juventus College

Siamo i sesti di sempre nella storia della Coppa dei Campioni dal 1952 ad oggi e vogliamo alzarla ancora. – Andrea Agnelli – Anche a voler essere buoni e andare al di là dei giudizi di merito sulle coppe del 1985 e 1996,  al resto del mondo risulta che la Juventus sia nona nella storia della Coppa dei Campioni (come Nottingham ... Continua a leggere »

Dell’Allegri-pensiero o dei pensieri allegri. (Ti te dominet Milàn)

Valeri fischia la fine con 12 secondi di anticipo, come si vede dal cronom...ehm...vabbè: avrà impiegato 14 secondi fra un fischio e l'altro.

12 secondi. Cosa sono 12 secondi di fronte all’immensità, all’eternità dell’Universo? Un lampo, un soffio, un fulmine. Nulla, direbbero i più. Eppure in 12 secondi possono succedere tante cose. Tantissime. In 12 secondi qualcuno potrebbe spiegare il significato del termine Hipster, per esempio. Un lasso di tempo infinito per lo Shinkansen, treno superveloce giapponese che 12 secondi li ha accumulati di ritardo ... Continua a leggere »

Una vita da Serie B

Non solo video

Inutile nascondercelo: la partita di Europa League a Baku è stata solo una tappa di avvicinamento al derby. E al derby ognuno ci si avvicina a modo suo: c’è chi lo fa vincendo una partita dall’altra parte d’Europa con una squadra giovanissima prendendosi qualche soddisfazione e tante conferme, e chi sceglie di dedicarsi ad altre attività. La realizzazione di un ... Continua a leggere »

Inter-Siena: l’analisi di Stramaccioni

Stramaccioni-2

E’ un fiume in piena Andrea Stramaccioni dopo la sconfitta interna subita con il Siena. Nella conferenza stampa postpartita racconta quello che ha visto, analizza le cause della sconfitta, spiega le sue mosse e risponde in anticipo, di fatto, a tutte le obiezioni che sono state mosse in queste ore: dalle difficoltà tattiche incontrate ai cambi effettuati, dai rapporti con ... Continua a leggere »

Inter-Siena 0-2, il brutto del calcio

"E ora?"

Inter: 1 Handanovic; 55 Nagatomo, 23 Ranocchia, 40 Juan Jesus, 31 Pereira; 19 Cambiasso, 21 Gargano (35′ st Coutinho), 14 Guarin (10′ st Alvarez); 10 Sneijder; 99 Cassano (40′ st Livaja), 22 Milito Siena: 25 Pegolo; 13 Neto, 24 Paci, 18 Felipe; 6 Angelo; 8 Vergassola, 10 D’Agostino (9′ st Ribair), 57 Ze Eduardo (34′ st Ramirez), 3 Del Grosso; 27 Rosina ... Continua a leggere »