Archivi dell'autore: Grappa

Il mio sogno è vedere Klopp a San Siro con una tutaccia nerazzurra che si fa espellere ad ogni partita per aver staccato la testa al quarto uomo. Passo il mio tempo a ciarlare di santoni calcistici o presunti tali, ma in realtà mi ispiro a Fassone. Inoltre faccio una carbonara che te dico fermate.

Palle per aria

Catturaboa

Oggi per Boateng si sprecano le lodi e gli aggettivi. “Un bel gesto soprattutto per i bambini”, “uno schiaffo agli incivili”. C’è chi è arrivato addirittura a definirlo “un rivoluzionario”. Questo signore, lautamente pagato anche per saper sopportare ogni tipo di pressioni e tensioni, si è permesso di interrompere una partita a suo piacimento, quando si era stancato, dimostrandosi incivile almeno ... Continua a leggere »

L’entrata a sandwich

Bausciacafe

E’ tardi, Repice alla radio annuncia che Guarin farà parte dei tre d’attacco e so che devo muovermi, che manca pochissimo all’inizio. Parcheggio lontano dal circolo per non rischiare di vagare alla ricerca di un posto e comincio a correre. L’aria è piacevole, profumata, e intorno a me un placido silenzio irrora la notte. I miei passi rimbombano nella via, ... Continua a leggere »

Operazione Tagliatella

Bausciacafe

L’ “Operazione Tagliatella” è nata da un apparentemente innocuo messaggio di Sgrigna ad Animamigrante di qualche settimana fa (parlo di Sgrigna ed Animamigrante come se tutti li conoscessero. Ma chi cazzo sono Sgrigna e Animamigrante?), nel quale veniva lanciata l’idea di incontrarsi in occasione di Bologna-Inter. Idea che, inizialmente, riguardava soltanto i due sopracitati, deliziosi giovini in fiore in cerca ... Continua a leggere »

Mario

balotelli-gol-italia-germania-euro-2012

Di godurie come quella di ieri sera ne ho provate poche. C’è stato il triplete, certo, che è qualcosa di inarrivabile, e che nemmeno tremila mondiali ed europei consecutivi dell’Italia potrebbero anche solo avvicinare. Però ieri ho gioito per qualcosa in più di una “semplice” vittoria della nazionale; ieri ho vissuto una rivalsa su ciò che più detesto, una serata ... Continua a leggere »

L’aquilone di Vladivostok

Bausciacafe

Il campionato è finito da un mese abbondante e, come ormai da tradizione, è iniziato il braccio di ferro sul mercato tra Inter e Genoa. Dopo i tre mesi di frenetici incontri dell’estate 2010 per portare in nerazzurro Beppe Sculli ed i bollenti tête-à-tête dello scorso anno tra Branca e Capozucca per trattare l’accoppiata da sogno Kucka-Palacio, anche quest’anno l’estate ci ... Continua a leggere »

A testa alta

Bausciacafe

Il calcio italiano banchetta ormai lautamente con la retorica della testa alta. “Testa alta” è il mantra di qualsiasi sconfitta, di qualsiasi situazione avversa. Basta non prenderne sedici e provarci un po’, ed il mantra inizia ad essere ripetuto. Finisce la partita e sono tutti lì che aspettano l’inizio della trasmissione, agguerriti. Si guardano negli occhi con aria di sfida. ... Continua a leggere »

Chiunque, con i capelli lunghi ed un po’ di barba, può sembrare Gesù Cristo – vol.2

Bausciacafe

Oggi la domanda era questa: che facciamo, sdrammatizziamo con le storie dei paperi, o drammatizziamo con la realtà? Abbiamo scelto la prima opzione. Meglio se pensiamo ai paperi, va. [Riassunto puntata precedente: Paperino e Paperone sono in un bosco. Paperone rivela al nipote la sua vera natura. Paperino va in crisi d’identità. Segue incontro con principessa su torre. La puntata ... Continua a leggere »

Chiunque, con i capelli lunghi ed un po’ di barba, può sembrare Gesù Cristo – vol.1

Bausciacafe

Per festeggiare il ritorno di Bauscia Café e per strapparvi alla noia di un sabato da reclusi in casa per il maltempo, ho preparato una grande e sorprendente avventura, dal titolo che non c’entra assolutamente un cazzo di niente con tutto il resto (o forse no, ripensandoci). L’ho divisa in due puntate, tipo Kill Bill, o le fiction con Amendola su ... Continua a leggere »

Briatore & Friends in Concerto – live @Circolo

Bausciacafe

7 Gennaio 2012, Inter-Parma. E’ la prima partita dell’anno, ed al Circolo i nostri eroi sono carichi a mille. Dopo venti giorni di sosta natalizia, Briatore, Lehalo, Maiho e gli altri scalpitano, vogliosi di tornare a dare spettacolo. Prevedendo una serata pregna di momenti indimenticabili, mi sono munito di videocamera ed ho registrato circa 70 minuti di partita, dei quali ... Continua a leggere »

Who rules this city?

walter-samuel-appiano-gentile

Ristorante di periferia, ora di cena. Seduti al loro tavolo, due uomini attendono di poter ordinare.    “Garzone? Garzone? Insomma, quanto dobbiamo aspettare per mangiare qualcosa?”        “Postu di merda”       Nel frattempo, in cucina, come ogni lunedì, un cameriere martella il cuoco narrandogli le mirabolanti imprese da lui compiute nella serata precedente.    “E allora ... Continua a leggere »