Derby, derby, derby

VITTORIA

Full Image  >> https://goo.gl/6JNhJB

About rupertalbe

#InterDesigner Vagavo nel buio in balìa di un sistema che via via cercava di farmi subire la mia fede interista, convincendomi di meritarmelo e a scannarmi con i miei simili a causa dell'insovvertibile potenza ladra che tutto torbido rendeva…un giorno comparve la luce Mourinhana, fulminato, impugnai le mie armi (immagini&grafica) per combattere la Prostituzione Intellettuale, senza pietà.

2.095 commenti

  1. @Amstaf.
    Se questa e’ la situazione, tutto l’ambiente “Inter” sarebbe da buttare in un manicomio e buttar via la chiave.

  2. Pacific: tutto l’ambiente “Inter” sarebbe da buttare in un manicomio e buttar via la chiave.

    Si sta manifestando un altro anno pazzesco,
    Ne vedremo, ancora, delle belle !!!
    Sono ormai, nove anni che lo dico ….,
    macchélodiciamaffare ???

  3. Simo: Tra l’altro Sassuolo – Inter è finita 1 a 0 purtroppo e non 0 a 1

    Eh …, ma oggi è il 1° aprile !

  4. modd: e’ stato umiliante quello che fatto icardi. umiliante per l’inter.
    che spalletti sia una allenatore scarso e che icardi sia il genio di eupalla non cambia di una virgola il giudizio.
    ma quando mai si e’ visto che un giocatore intercede con l’avvocato dell’ex-ex-presidente per farsi pregare di annullare un falso infortunio. ma per piacere…

    Il giocatore ha usato un mediatore per capire come comportarsi dopo un mese in cui nessuno della società pare averlo contattato o interpellato. Il suo infortunio è chiaramente diplomatico, ma una società che non lo vende, non lo mette fuori squadra, ma neanche lo informa prima di degradarlo con un tweet, senza spiegazioni, come la si affronta? Una società il cui presidente non è operativo (eufemismo), dove non esiste un team manager che gestisce i talenti, dove uno dei due ad inizia a parlare per perifrasi tipo pentito di mafia, dove gli altri dirigenti sono svaniti tipo fazione sconfitta del PCUS sotto Kruscev… Dove la stampa fa la punta alle virgole dei suoi post social per potergli far fare il capro espiatorio dell’ennesimo anno inutile. Così da potere poi cavalcare la telenovela estiva per il suo trasferimento, e poi lo spumeggiante calciomercato agostano che ci vedrà ancora una volta elevare le nostre speranze e dominare amichevoli e rinnovare abbonamenti (ripeti come da 8 anni).

  5. @Gatina.
    Certo che la societa’ non poteva non completare l’opera prendendo l’allenatore piu’ chiacchierone del pianeta.
    Questo non riesce a tenere la bocca chiusa nemmeno dopo un’ora sott’acqua.

  6. Pacific: Certo che la societa’ non poteva non completare l’opera prendendo l’allenatore piu’ chiacchierone del pianeta.
    Questo non riesce a tenere la bocca chiusa nemmeno dopo un’ora sott’acqua.

    Quando gli capitò la grana Totti stavo male x Lui(essendo stato deputato al taglio).
    Stavolta, invece, che ci ha messo(molto) del suo, ormai spero solo che tutto finisca
    almeno con … una qualificazione CL.

  7. Amstaf: dimostra come ormai all’asilo mariuccia ci sia il “liberi tutti”.

    Vediamo mercoledì sera.

  8. mercoledì voglio vedere se l allenatore yogurt scaduto ha davvero le palle d acciaio come qualche interista mormora…anzi martedì quando ci dirà i convocati, perché se ci fosse l argentino dovete spiegarmi cosa potrebbe essere cambiato in 2 giorni…l attività atletica sarà la medesima e anche il rapporto con lo yogurt e quindi? le bischerate in mondovisione ululando un interismo che non sa nemmeno che roba sia…lo yogurt scaduto inizierebbe a puzzare.

  9. pearl:
    mercoledì voglio vedere se l allenatore yogurt scaduto ha davvero le palle d acciaio come qualche interista mormora…anzi martedì quando ci dirà i convocati, perché se ci fosse l argentino dovete spiegarmi cosa potrebbe essere cambiato in 2 giorni…l attività atletica sarà la medesima e anche il rapporto con lo yogurt e quindi? le bischerate in mondovisione ululando un interismo che non sa nemmeno che roba sia…lo yogurt scaduto inizierebbe a puzzare.

    se per esempio icardi chiede scusa giocherebbe immediatamente. ma non lo farà, e allora andrà in panchina. e se fosse per me andrebbe in tribuna

  10. MarcoS: Il giocatore ha usato un mediatore per capire come comportarsi dopo un mese in cui nessuno della società pare averlo contattato o interpellato. Il suo infortunio è chiaramente diplomatico, ma una società che non lo vende, non lo mette fuori squadra, ma neanche lo informa prima di degradarlo con un tweet, senza spiegazioni, come la si affronta? Una società il cui presidente non è operativo (eufemismo), dove non esiste un team manager che gestisce i talenti, dove uno dei due ad inizia a parlare per perifrasi tipo pentito di mafia, dove gli altri dirigenti sono svaniti tipo fazione sconfitta del PCUS sotto Kruscev… Dove la stampa fa la punta alle virgole dei suoi post social per potergli far fare il capro espiatorio dell’ennesimo anno inutile. Così da potere poi cavalcare la telenovela estiva per il suo trasferimento, e poi lo spumeggiante calciomercato agostano che ci vedrà ancora una volta elevare le nostre speranze e dominare amichevoli e rinnovare abbonamenti (ripeti come da 8 anni).

    tu vatti ad allenare, poi eventualmente sei chiamato a giocare, non andare dall’avvocato senza allenarti.
    ma ragazzi, stiamo scherzando vero?

  11. a chi deve chiedere scusa? si è già chiarito con i compagni ha già chiarito con la dirigenza gli unici a cui dovrebbe le scuse siamo noi interisti…no allo yogurt no, mai…e fa bene.

  12. MarcoS sta dicendo che l avvocato è un interlocutore richiesto dalla società Inter perché la moglie agente era ed è parte in causa, ci voleva un terzo soggetto super partes.

  13. pearl:
    a chi deve chiedere scusa? si è già chiarito con i compagni ha già chiarito con la dirigenza gli unici a cui dovrebbe le scuse siamo noi interisti…no allo yogurt no, mai…e fa bene.

    Io aspetto le scuse del posizionatore di like alla juve

  14. La reputazione dell’uomo Icardi in Argentina é espressa molto bene da Maradona.

  15. Giacomo: Ma perché avrebbe dovuto voler giocare con 2 punte?
    A me sembra che tra i tifosi sia nata la convinzione che Lautaro e Icardi insieme fossero meglio di Vieri e Ronaldo. Questa convinzione è però puntualmente smentita dai fatti e dal campo. Allora imputate a Spalletti che non li fa giocare o non li fa giocare bene insieme. Che invece loro due (e la squadra in generale) non siano adatti per un calcio del genere non vi passa nemmeno per la testa, perché ormai avete deciso.

    Così come avete deciso che Spalletti gioca solo con un modulo. Altra cosa non vera.
    Abbiamo giocato con il 4231 più classico, con il 442, con la difesa a 3, con la difesa a 3 e 1/2 quando c’era Cancelo, con il 433.
    Poi ovvio, la squadra si trova meglio con la difesa a 4, il centrocampo a 3 (a prescindere che il vertice sia alto o basso) e i 3 in attacco. Quindi quella è la formazione tipo.
    Anche Mou, che prima giocava sempre con i rombo, una volta arrivato Pandev è andato sempre con il 4231.

    Non è questione di impuntarsi su qualcosa nello specifico. Ti ho già spiegato che comunque lui è monolitico e non perché lo dico io ma perché c’è una carriera lì a dimostrarlo. Che poi a volte abbia provato o che va bene ma la sensazione è che da quel figa di 4231 lui non ci si schiodi mai davvero, che tutto parta da lì e che tutto lì debba finire in qualche modo.
    Icardi e Lautaro sono due attaccanti che interpretano il ruolo in modo diverso, dico una bestialità, ma giusto per capirci: Sheva/Lautaro e Inzaghi/Icardi. I nostri più scarsi, per me, e nemmeno così sovrapponibili, ma per me non son doppioni. Sarà che son cresciuto negli anni ’90 quando le punte erano due e non ci si martellava i coglioni, oh.
    Io dico solo che spalletti per me ha tutti i limiti che gli appuntavo da avversario, con la differenza che la Roma in serata sì giocava bene perché aveva più qualità di noi oggi, per come la vedo io.
    Poi, per me, anche a giocar così, un attaccante di scorta l’avrei voluto. E se devo spezzare una lancia per spalletti, devo dire che per l’ennesima volta la società non ha assecondato del tutto la guida tecnica e da qui nasce, se non il tutto, molto di quello che siamo oggi.
    Probabilmente perché non credo che spalletti fosse la prima scelta. Questo è sempre stato il peccato originale da Mou in poi.

  16. @Robin
    Sono d’accordo quasi su tutto, io fra l’altro non ho mai detto che Icardi e Lautaro siano doppioni. Sono molto diversi ma oggi come oggi Lautaro rende solo come unica punta, sono i fatti a dimostrarlo.
    Poi secondo me non è né una prima punta né una seconda, non almeno di quelle classiche, è un calciatore atipico che ha un’interpretazione del ruolo molto particolare. Ma qui lo si pretendeva titolare come seconda punta, come fosse la cosa più naturale del mondo. Una seconda punta forte è Dybala, quando Lautaro farà quelle cose che fa lui potrà giocare come seconda punta. Oggi non è in grado.

  17. Domanda en passant: ma per “peccato originale” di Conte di preciso cosa si intende? Perché a me che sia stato un tesserato della Juventus, pure in duplice veste, frega assolutamente zero. Decisamente più incisiva, nella mia scala di valori, quella leggerissima squalifichetta per quella leggerissima condannuccia per quel leggerissimo illecito sportivo… ecco, quello lì lo chiamerei sì peccato originale.
    Intendiamoci, condannato solo perché sapeva e non ha parlato, non perché abbia partecipato in prima persona all’illecito: chiaro che ai miei occhi è meno grave. Diciamo che se viene Conte amen, mi faccio andare bene pure Conte, che comunque a livello sportivo ha dimostrato di essere un grande allenatore e un eccellente motivatore. No, ecco, era solo per dire che per me non sono i suoi trascorsi bianconeri, da professionista che va dove lo pagano, a rappresentare un problema.

  18. E infatti, è il 1° aprile vuoi che non ci mettessero anche le dimissioni farlocche ?
    Evvàaaiii !!!

  19. Giuanin:
    La reputazione dell’uomo Icardi in Argentina é espressa molto bene da Maradona.

    Siamo a posto se ascoltiamo le parole di un suonato !

  20. Spalletti …. casini a roma…casini a milano….nn é che é lui che dove mette piede porta rovine ?

  21. “Piuttosto muoio ma non muoio sotto ricatto.”

    Grazie anche a te, Gianluca Rossi.

  22. Giuanin:
    La reputazione dell’uomo Icardi in Argentina é espressa molto bene da Maradona.

    Come giocatore giu’ il cappello, come opinionista uno scemo di cocaina. (Modo di dire del varesotto)

  23. Fabrizio:
    Spalletti …. casini a roma…casini a milano….nn é che é lui che dove mette piedeporta rovine?

    Certo, quella merda inventa infortuni per ricattarci e Spalletti fa i casini.

    Avete mai provato ad assentarvi 40 giorni da lavoro?

  24. un allenatore serio non un isterico qualunque convoca Icardi e dentro lo spogliatoio lo cazzia ben bene,poi lo fa accomodare in panchina e al momento del bisogno lo fa scendere in campo,la pantomima davanti hai microfoni non ha nessun senso se non quello di voler autoincensarsi !!

  25. Gianluca:
    un allenatore serio non un isterico qualunque convoca Icardi e dentro lo spogliatoio lo cazzia ben bene,poi lo fa accomodare in panchina e al momento del bisogno lo fa scendere in campo,la pantomima davanti hai microfoni non ha nessun senso se non quello di voler autoincensarsi!!

    Un allenatore serio ha il dovere di fare ciò che crede di fare, nella misura dei suoi poteri contrattuali.
    La fascia da capitano è di proprietà dell’Inter, non del primo bamboccio venuto dall’Argentina.

    Passo e chiudo.

  26. Giulio19: Certo, quella merda inventa infortuni per ricattarci e Spalletti fa i casini.

    Avete mai provato ad assentarvi 40 giorni da lavoro?

    No 40 giorni dal lavoro senza un valido motivo le persone comuni non si assentano (fatta eccezione per chi commette un reato, i “furbetti” vari…).
    Ma il calcio è, piaccia o meno, un mondo diverso.
    Ad esempio, se tu lavorassi, magari come importante dirigente, nella azienda A e l’azienda B, addirittura una concorrente, ti facesse una offerta migliore, tu, se rispetti le regole, avresti tutto il diritto di valutarla e pensarci. Ma non ti verrebbe concesso da A di assentarti perché “distratto”, “turbato” dall’offerta di B; nel calcio è “normale”, per fermarci a Gennaio hanno saltato una o più partite perché distratti dal “mercato” Higuain, Perisic, Allan e chissà chi altri. Peraltro nel mondo “normale” l’azienda A non potrebbe chiedere a B un indennizzo cospicuo.
    L’Inter ha, obtorto collo, permesso a Icardi di “assentarsi” dal lavoro sia perché l’infortunio non era del tutto inventato, ma sopra tutto perché spera di incassare molte decine di milioni dalla sua cessione.
    Fare confronti con l’impiegato, anche di livello, non è possibile.
    Questo, eticamente, non è una giustificazione, ma siaprirebbe un lungo discorso, “eticamente” nel mondo del calcio è una parolaccia…

  27. Giulio19: Un allenatore serio ha il dovere di fare ciò che crede di fare, nella misura dei suoi poteri contrattuali.
    La fascia da capitano è di proprietà dell’Inter, non del primo bamboccio venuto dall’Argentina.

    Passo e chiudo.

    Forse non hai letto bene il mio post
    Un conto è il diritto di fare quello che crede giusto un conto sono le interviste fuori controllo

  28. Amstaf: No 40 giorni dal lavoro senza un valido motivo le persone comuni non si assentano (fatta eccezione per chi commette un reato, i “furbetti” vari…).
    Ma il calcio è, piaccia o meno, un mondo diverso.
    Ad esempio, se tu lavorassi, magari come importante dirigente, nella azienda A e l’azienda B, addirittura una concorrente, ti facesse una offerta migliore, tu, se rispetti le regole, avresti tutto il diritto di valutarla e pensarci. Ma non ti verrebbe concesso da A di assentarti perché “distratto”, “turbato” dall’offerta di B; nel calcio è “normale”, per fermarci a Gennaio hanno saltato una o più partite perché distratti dal “mercato” Higuain, Perisic, Allan e chissà chi altri. Peraltro nel mondo “normale” l’azienda A non potrebbe chiedere a B un indennizzo cospicuo.
    L’Inter ha, obtorto collo, permesso a Icardi di “assentarsi” dal lavoro sia perché l’infortunio non era del tutto inventato, ma sopra tutto perché spera di incassare molte decine di milioni dalla sua cessione.
    Fare confronti con l’impiegato, anche di livello, non è possibile.
    Questo, eticamente, non è una giustificazione, ma siaprirebbe un lungo discorso, “eticamente” nel mondo del calcio è una parolaccia…

    Ciò che dici non è corretto per il semplice motivo che..
    Rullo di tamburi..
    La fascia di capitano non appartiene al bamboccio bensì alla società FC Internazionale di Milano.

    Ergo,
    Converrai con me che, se all’AD della super potentissima BimboGigi SpA dovessero togliere dal corridoio della sede legale il suo autoritratto celebrativo, egli non ha alcun diritto di inventare scuse per assentarsi, ricattare e tantomeno mediare un suo ritorno.
    Anche se la sua assenza dovesse provocare un ingente danno patrimoniale?
    A maggior ragione sì, perché trattasi di ricatto.

  29. Gianluca: Forse non hai letto bene il mio post
    Un conto è il diritto di fare quello che crede giusto un conto sono le interviste fuori controllo

    Per me ha fatto bene a mettere le cose in chiaro.
    Il bamboccio ci ha umiliato e, dopo mesi, l’unico interista che ha indirettamente chiesto scusa a noi tifosi è stato proprio Spalletti.

  30. scrivo una cosa e avverto che non è vs le persone ma il concetto che esprimono delle persone…concetti da ottusangoli, questo allenatore da contratto 4,5 milioni ha il dovere professionale di convocare e eventualmente schierare la migliore rosa possibile per il bene dell’ Inter che casualmente allena…ieri era una partita difficile e fondamentale e in determinati contesti il presunto bene dello spogliatoio che poi è solo suo il bene passa se mai fosse in secondo piano poi potevamo perderla uguale ma lui si è volutamente ANTEPOSTO al bene dell’ Inter…la sua è diventata una guerra santa personale e ha sputato da verme contro chi lo paga in primis deviando sul fatto che HA PERSO lui la partita, sta facendo la guerra al mondo facendosi scudo di FC INTERNAZIONALE.

  31. Non accetto!!! NON accetto la parola interista legata al pirletti in panchina, scusate ma non si può leggere.

  32. Giulio19: Ciò che dici non è corretto per il semplice motivo che..
    Rullo di tamburi..
    La fascia di capitano non appartiene al bamboccio bensì alla società FC Internazionale di Milano.

    Ergo,
    Converrai con me che, se all’AD della super potentissima BimboGigi SpA dovessero togliere dal corridoio della sede legale il suo autoritratto celebrativo, egli non ha alcun diritto di inventare scuse per assentarsi, ricattare e tantomeno mediare un suo ritorno.
    Anche se la sua assenza dovesse provocare un ingente danno patrimoniale?
    A maggior ragione sì, perché trattasi di ricatto.

    Io ho parlato dei 40 giorni di assenza, non della fascia. Il giocatore, almeno formalmente, è rientrato in gruppo SENZA fascia. La mediazione è stata fatta dalla Società per non svilire un valore patrimoniale. L’AD della superpotentissima eccetera non rappresenta un valore patrimoniale a bilancio. Io non difendo Icardi, anzi, ma il confronto con il lavoro “normale”, anche ad alto livello, non ha senso.
    Se poi fosse “ricatto”, spiegami tu, che io non lo so, perché la Società Inter non abbia punito, multato ad esempio, il giocatore. Se l’AD si comportasse male non verrebbe tenuto per due giorni a NON lavorare retribuito…nel calcio avviene (la partita, contrattualmente, è lavoro). Così come, legalmente, Icardi non ha saltato manco un giorno di lavoro.
    Legalmente…eticamente mi sono già espresso. Noi possiamo scrivere che non ha lavorato, purtroppo non è così.

  33. che poi abbiamo visto ieri come lo spogliatoio abbia mosso i garetti al grido….muoia il filisteo!!! cadaveri ambulanti in campo…ma avete visto perisic? brozovic? valero? ecc ecc ecc…sisisi…tutto unito lo spogliatoio si vedeva proprio che avevano fame di vittoria.

  34. Amstaf: Io ho parlato dei 40 giorni di assenza, non della fascia. Il giocatore, almeno formalmente, è rientrato in gruppo SENZA fascia. La mediazione è stata fatta dalla Società per non svilire un valore patrimoniale. L’AD della superpotentissima eccetera non rappresenta un valore patrimoniale a bilancio. Io non difendo Icardi, anzi, ma il confronto con il lavoro “normale”, anche ad alto livello, non ha senso.
    Se poi fosse “ricatto”, spiegami tu, che io non lo so, perché la Società Inter non abbia punito, multato ad esempio, il giocatore. Se l’AD si comportasse male non verrebbe tenuto per due giorni a NON lavorare retribuito…nel calcio avviene (la partita, contrattualmente, è lavoro). Così come, legalmente, Icardi non ha saltato manco un giorno di lavoro.
    Legalmente…eticamente mi sono già espresso. Noi possiamo scrivere che non ha lavorato, purtroppo non è così.

    I 40 giorni di assenza derivano dal capriccio del bambino argentino in seguito alla decisione della società di revocargli la fascia.
    Ma la fascia è di proprietà dell’Inter.
    Oppure no?
    Praticamente stai giustificando il lassismo totale di uno che becca 4 milioni e mezzo l’anno solo perché LUI PUÒ.
    Lui può permettersi di assentarsi per via di un capriccio perché sa di pesare a bilancio una vagonata di milioni.
    Se non è ricatto questo..

    Praticamente per ogni cazzo di capriccio ogni giocatore è legittimato ad assentarsi in eterno.

    Non vedo l’ora si comportino tutti così da domani, da D’Ambrosio a Skriniar, da Perisic a Lautaro
    Vorrei proprio vedere le vostre facce.
    “Massiii, è il fantastico mondo del calcio”.

  35. che poi il paradosso sta diventando…dopo le castronerie dello yogurt…che va a finire che quello che ne esce bene sarà l argentino…pensa che pirletti.

  36. a me spalletti, ieri sera, ha ricordato lippi, “i calciatori da prendere a calci nel sedere e l’allenatore (lui) da esonerare”.
    Stesso film, apparente difesa di “valori”, impegno eccetera, in realtà difesa di se stesso (la sua credibilità, se ha bisogno di ottenerla dando un colpevole in pasto è molto debole), o, forse, obiettivo 2 anni a sbafo, retribuito a Certaldo.
    Tutti gli enormi errori di Icardi&co. non spariscono certo, ma non giustificano gli altrettanto enormi errori altrui. Per non parlare del fatto che i casini in spogliatoio (Icardi-Perisic) esistono quanto meno dalla scorsa stagione, senza che l’allenatore ed ancora più il dirigente responsabile della “gestione sportiva”, l’ineffabile Ausilio, abbiano fatto nulla, oltre che rinnovarsi il contratto…
    Spero che Icardi venga ceduto, magari bene, ma insieme a lui deve partire un pullman, pieno di individui.

  37. Giulio19: I 40 giorni di assenza derivano dal capriccio del bambino argentino in seguito alla decisione della società di revocargli la fascia.
    Ma la fascia è di proprietà dell’Inter.
    Oppure no?
    Praticamente stai giustificando il lassismo totale di uno che becca 4 milioni e mezzo l’anno solo perché LUI PUÒ.
    Lui può permettersi di assentarsi per via di un capriccio perché sa di pesare a bilancio una vagonata di milioni.
    Se non è ricatto questo..

    Praticamente per ogni cazzo di capriccio ogni giocatore è legittimato ad assentarsi in eterno.

    Non vedo l’ora si comportino tutti così da domani, da D’Ambrosio a Skriniar, da Perisic a Lautaro
    Vorrei proprio vedere le vostre facce.
    “Massiii, è il fantastico mondo del calcio”.

    Io non giustifico nulla, io ti dico che la Società Inter ha scelto una linea, la mediazione eccetera, su cui un dipendente, Spalletti, ha espresso pubblicamente giudizi insultanti (verso la Società).
    Il mio parere, che conta zero, sarebbe stato “fuori rosa” fino a fine stagione; oppure ti operi, così l’infortunio si risolve…
    Ma l’Inter ha scelto altro, forse perché non c’erano gli estremi per quello che dico io, forse per ragioni patrimoniali.
    Noi possiamo mostrare muscoli virtuali su un blog, ma questo non cambia la realtà delle cose.

  38. Amstaf: Io non giustifico nulla, io ti dico che la Società Inter ha scelto una linea, la mediazione eccetera, su cui un dipendente, Spalletti, ha espresso pubblicamente giudizi insultanti (verso la Società).
    Il mio parere, che conta zero, sarebbe stato “fuori rosa” fino a fine stagione; oppure ti operi, così l’infortunio si risolve…
    Ma l’Inter ha scelto altro, forse perché non c’erano gli estremi per quello che dico io, forse per ragioni patrimoniali.
    Noi possiamo mostrare muscoli virtuali su un blog, ma questo non cambia la realtà delle cose.

    Certo, ma permettimi di dirti che è stato davvero umiliante.
    E Spalletti ne è stato vittima esattamente come noi.
    Lui si è ritrovato un attacco falcidiato e nulla ha potuto fare, se non prendere atto della miseria umana del bamboccio argentino.

    Fa più che bene a sbroccare, mia modestissima opinione.

  39. occio che lo sbrocco del borderline potrebbe avere conseguenze devastanti…se non si arriva al 4 posto che per me oggi rimane in discussione il mercato prox potrebbe non esserci…i soldi europei servono a quello…mica per essere protagonisti, sia mai.

  40. Giulio19: Certo, ma permettimi di dirti che è stato davvero umiliante.
    E Spalletti ne è stato vittima esattamente come noi.
    Lui si è ritrovato un attacco falcidiato e nulla ha potuto fare, se non prendere atto della miseria umana del bamboccio argentino.

    Fa più che bene a sbroccare, mia modestissima opinione.

    a coloro che non capiscono lo sbrocco di spalletti: mi sarebbe piaciuto vederli al suo posto.
    io so che sarei sbroccato molto prima, ma molto prima, nel migliore dei casi quando non ha pagato la multa per il ritardo.

  41. pearl:
    occio che lo sbrocco del borderline potrebbe avere conseguenze devastanti…se non si arriva al 4 posto che per me oggi rimane in discussione il mercato prox potrebbe non esserci…i soldi europei servono a quello…mica per essere protagonisti, sia mai.

    ma perché parli solo dello sbrocco di spalletti come unico colpevole della eventuale mancanza del 4° posto, e non accenni mai dico mai a quello stronzone col leone tatuato sulla corteccia? pensi di avere ragione?

  42. per fortuna tu non sei un dirigente ma potresti tranquillamente essere un allenatore alla pirletti…ma che scrivo a fare mi vergogno.

  43. modd: a coloro che non capiscono lo sbrocco di spalletti: mi sarebbe piaciuto vederli al suo posto.
    io so che sarei sbroccato molto prima, ma molto prima, nel migliore dei casi quando non ha pagato la multa per il ritardo.

    Grazie modd.
    Spalletti è stato molto umano ieri sera, ha avuto proprio bisogno di sfogarsi. E come dargli torto.
    Spero sia l’ultima volta che si torni a parlare di questa brutta vicenda, spero che Icardi torni in lista convocati e non se parli più.
    Abbiamo un obiettivo troppo importante da raggiungere.

  44. pearl:
    che poi il paradosso sta diventando…dopo le castronerie dello yogurt…che va a finire che quello che ne esce bene sarà l argentino…pensa che pirletti.

    giocare con le parole può essere divertente, ma a dire che il maritino ne esce bene ci vuole un bel coraggio. congratulazioni per il tuo coraggio.
    ps
    sia chiaro che chi accusa pesantemente icardi ( sono tra questi) non assolve spalletti. questo ll dico a scanso di equivoci, sia ben chiaro.

  45. si ho ragione perché se ti sei degnato di leggere tutto il mio pensiero nei post lo sai…e sai che non sto difendendo l argentino ma rimango curiosa quando sarà finita questa vergognosa stagione di sapere cosa è realmente successo…perche’ il bavaglio poi decade dal 29 maggio…e allora ci sarà da ridere….per non piangere.

  46. pearl:
    per fortuna tu non sei un dirigente ma potresti tranquillamente essere un allenatore alla pirletti…ma che scrivo a fare mi vergogno.

    io potrei essere un allenatore alla pirletti, tu non potresti mai essere un allenatore. ti va grassa che alleni i ragazzini. mi piacerebbe vederti con gli stronzoni grandi, saresti la PRIMA a sbroccare quando ti accorgi che ti prendono per il culo. col caratterino che ti ritrovi ti farebbero morire.

  47. Eh già. Il 4to posto. Cioè quello che è stato chiesto dalla società. Se ci arriva avrà fatto il suo, ciò per cui è pagato 4,5 milioni l’anno, cosa che ha fatto anche l’anno scorso. Qualcun altro è pagato 6 milioni l’anno per fare al meglio il suo, e la fascia era perché avresti dovuto essere l’esempio. Ti sei dimostrato indegno di quella, anteponendo te stesso alla squadra, e stai raggiungendo l’omm ‘e’ mmerd, cannavaro, nella considerazione di ogni interista che abbia un minimo di cervello, diciamo una dotazione neuronica almeno balotelliana. Poi per i balo-1,allora la colpa è nell’ordine di jindong, di Steven, di marotta, di Zanetti, di ausilio, di Spalletti, di Perisic, di Brozovic, di Lautaro, di Zaniolo, di Cancelo, di Eder, di Mark Landers, di Darth Vader, di Sauron, di Voldemort, dei vegani, dei rettiliani, dei sassariani, di qualunque genere fede e orientamento MA non del povero rosarino.
    E va beh, il mondo è bello perché è aVARIatO…

  48. pearl:
    si ho ragione perché se ti sei degnato di leggere tutto il mio pensiero nei post lo sai…e sai che non sto difendendo l argentino ma rimango curiosa quando sarà finita questa vergognosa stagione di sapere cosa è realmente successo…perche’ il bavaglio poi decade dal 29 maggio…e allora ci sarà da ridere….per non piangere.

    chissa’ mai che misteri stai aspettando….illusa.
    quando la moglie del capitano dice in broadcast che cambierebbe l’aumento di stipendio per dei compagni che gli servano più palloni, e il marito non la zittisce, li’ c’è gia tutto
    nota: che gli SERVANO più palloni. schiavetti per il semidio

  49. Quindi il signor Icardi può rifiutare o pretendere le convocazioni secondo come cazzo gli passa per la testa? E l’allenatore deve accettare supinamente? E il resto della squadra anche?
    Se ieri sera il signor Icardi fosse stato convocato la squadra avrebbe “sbracato” totalmente e saremmo stati seppelliti dai gol della Lazio…..
    Spalletti ha tutti i difetti di questo mondo, ma in questa storia sta avendo rispetto dell’inter molto più del bambolo gonfiabile di Wanda….

  50. Lo sbrocco di Spalletti è stato molto umano, ma anche per me da una parte voleva pararsi il culo.
    Capisco chi dice che si poteva evitare, forse sarebbe stato più saggio dire semplicemente “Icardi non si è allenato a a sufficienza, non è pronto”. E chiuderla lì.
    Ma Spalletti è questo qui, è fumantino, incazzoso, e un po’ paraculo. Ma io sto dalla sua parte perché quello che è stato fatto a lui e a NOI è INACCETTABILE.

    Quando ha detto a Sky “chiediamo a un qualunque tifoso dell’Inter…” avrei dato qualsiasi cosa per apparire dal nulla e dire “sì, eccomi, sono un tifoso dell’Inter, Spalletti ha ragione, l’infame stia a casa!”.