Covercianers e De Profundis

Tanto per cominciare, lasciate che auguri a tutti voi interisti, Bauscia e non, un buon anno. O semplicemente un anno meno stronzo del solito, in tutto e per tutto.

Ci siamo finalmente lasciati alle spalle il mese di Dicembre, periodo che per la nostra Inter da molte stagioni corrisponde ormai a pessimi risultati, moriremo tutti assortiti, tiro al piccione nei confronti di allenatore e giocatori, armageddon societario e altre amenità che contraddistinguono da sempre la tifoseria più folle, nel bene e nel male, d’Italia.

Ed effettivamente anche questo 2018 che abbiamo salutato con sdegno da poco più di 72 ore ha contribuito attivamente ad alimentare la leggende dal DicembreDiMerda, vero e proprio tormentone del tifoso nerazzurro che sa a cosa stia andando incontro; 2 punti persi a Roma e a Verona per manifesta mancanza di intelligenza calcistica, una sconfitta prevedibile, benché maturata dopo una prestazione tutt’altro che negativa a Torino contro gli innominabili imbattuti e anch’essa evitabile, se solo avessimo almeno un giocatore in rosa in grado di garantire i gol necessari quando Icardi non è in giornata o, semplicemente, quando gli altri sono più bravi a marcarlo, e un suicidio calcistico europeo annunciato a San Siro, contro il derelitto PSV, troppo impegnati nel ciapanò per mettere sul campo il massimo sforzo evitando di tifare Barcellona e di giochicchiare con un orecchio verso le indicazioni di Spalletti (forse) e l’altro al Camp Nou: il dildo finale era previsione fin troppo facile, per chiunque conosca bene l’Inter e la sua storica incapacità di decidere autonomamente le proprie sorti.

Dopo l’eliminazione in Champions League molti hanno chiesto la testa di Spalletti, altri hanno ribadito come questa squadra – a ragion veduta – non sia ancora abbastanza forte per certi palcoscenici, altri ancora hanno sancito che la stagione fosse finita, come se il tifo fosse soltanto una questione di obiettivi da raggiungere e come se l’Inter non avesse altri traguardi, in questa stagione 2018/2019. Traguardi che, peraltro, con il sorteggio di Europa League prima e i risultati in campionato poi hanno improvvisamente riacquistato vigore, grazie alle faticose vittorie di misura contro una direttissima concorrente come il Napoli e contro la classica provinciale che, solitamente, ti porta dritto al cenone di San Silvestro col muso più lungo del naso di Chiellini.

Tutto vero.

Tutto vero.

Molti erano troppo impegnati con l’ennesimo funerale anticipato per accorgersi come l’Inter, nonostante le disgrazie dicembrine, abbia chiuso il girone d’andata al terzo posto e, soprattutto, a +7 sulla quarta in classifica e +8 sulla quinta, la squadra delle tabelle-rimonta-non esattamente tali: tradotto per i non udenti, significa essere pienamente in corsa e con un buon margine di vantaggio per l’obiettivo stagionale di Serie A, ovvero ribadire la qualificazione in Champions League e restare nel calcio europeo che conta per riprovarci il prossimo anno con una squadra finalmente completa, con quella qualità in più tremendamente necessaria per evitare figure barbine su certi palcoscenici, e per consolidare risultati sportivi che faranno da traino ai futuri investimenti e a mercati finalmente meno soffocati dalle morse del fair play finanziario.

Tutto questo per ricordarvi che giusto qualche anno fa, in uno dei momenti “meno peggiori” di un buio sportivo durato fin troppo a lungo, l’Inter schierava contro la Juventus un 352 con Campagnaro, Rolando e Juan Jesus, Nagatomo e Jonathan esterni, Kuzmanovic, Kovacic e Taider in mezzo, e un attacco formato da Alvarez e Palacio. Oggi, al netto di quello che manca e del legittimo desiderio di ogni tifoso interista di vedere tra i titolari Campioni con la C maiuscola e giocatori davvero in grado di fare la differenza in qualsiasi istante, l’Inter è una squadra di calcio, non un insieme di calciatori estratti a sorte da un generatore random di formazioni; è un 11 che cerca, con tutti i propri limiti, in campo e in panchina, di portare avanti un discorso tecnico/tattico preciso, talvolta inciampando banalmente, altre volte facendo perdere la pazienza per quella stupidata di troppo che una squadra compiuta non commetterebbe mai.

Serve pazienza, una volta di più: abbiamo sopportato i cicli finiti, l’incapacità manageriale di cedere e rinnovare, le scelte senza senso di inutili strapagati e svincolati alle soglie della pensione, abbiamo mandato giù il boccone amaro del non poter agire liberamente sul mercato, ma c’è una luce in fondo al tunnel e, che vi piaccia o no, un allenatore come Luciano Spalletti era e rimane la scelta migliore per un club che non può ancora ambire a certi nomi, non avendo a oggi la possibilità di garantire loro gli acquisti che chiederebbero come condizione irrinunciabile per allenare i nostri colori.

Questo è quanto, ed è inutile chiedere teste a giorni alterni, urlare al mondo dei bar dello sport “AVEVO RAGIONE IO!” o sentirsi più esperto di chi, sul campo e sulle scrivanie, ci lavora quotidianamente. C’è una differenza, enorme e sostanziale, tra senso critico e nichilismo, e temo che molti non l’abbiano ancora capita, tra qualche mania di protagonismo di troppo e la tendenza, tutta italiana, alla tuttologia d’assalto.

Buon 2019 a tutti voi, e che i colori nerazzurri possano tornare a regalarci i sorrisi che meritiamo.

Forza Inter.

About NicolinoBerti

Nasco meritatamente in provincia di Livorno e capisco immediatamente di non voler fare nulla nella vita. Ci sono brillantemente riuscito fino ad ora. Amo l'Inter dal 1987. Walter Samuel mi ha lasciato senza neanche un bacio d'addio. Spalletti è più sopportabile di Mazzarri e Lippi come toscano. Odio il 352.

2.846 commenti

  1. Mettiamola così : devo trovare il modo di avere le mani libere quanto a soldi per investire ma ho dei vincoli, ci un socio di minoranza, con una pseudo consob che controlla solo chi cazzi vuole lei e in più lo devo dare in modo che non mi si possa accusare di andare contro alle indicazioni del governo, CHE PERÒ MI INCORAGGIA A FARLO E NON MI. ROMPERÀ MAI I COGLIONI SE RIESCO A FARE CIÒ SENZA VIOLARE LE INDICAZIONI, anzi potrei salire ulteriormente nella scala del potere (e mi manca davvero poco da salire ancora).
    Ho la mia divisione internazionale a Hong Kong, e grazie al cazzo, se devo aspettare tutti gli imprimatur burocratici di Pechino hai voglia! Sono anche in affari (capiamoci… Quote? Società? Sono io con un alias per poter operare libero? Chissà..) con un fondo di investimento che è proprio, oh che caso, nel mio stesso edificio (“chiamalo edificio..). E se fossero interessati? Mah. Quasi quasi sento se si può organizzare qualcosa, hai visto mai?

    Domani saremo un’altra volta sulla bocca di tutti.
    E le cazzate andranno a nastro.
    Ma scommetto una wit cruda che… 😉

  2. pearl:
    Michele nessun incontro non colgo il senso del film, ma non sono particolarmente perspicace.. sai che non intendo?

    Il protagonista Carlton Leach era il capo degli hooligans del West Ham. La Intercity Firm. ICF. Era la più temuta Firm londinese e quando incontravano gli avversari dopo averli pestati gli lasciavano il biglietto da visita che t ho scritto. È una storia vera. Anni 80

  3. quanto? 100 milioni? bene dunque iniziamo lo stipendio del gobbo e del piero si inizia tagliando i rami secchi poi perisic candreva devrai che è un parametro zero come asa, non si riscatta il sime risparmiamo i soldi ingaggio miranda ranocchia…ci arriviamo a 100? via d ambrosio…risparmiamo? toh ci metto pure il non riscatto di politano…risparmiamo? non siamo arrivati a 100? per chi crede che 100 o 200 possano aprire un mercato mirabolante.

  4. Michele…si, arrivata!!! vero!!!

  5. pearl:
    quanto? 100 milioni? bene dunque iniziamo lo stipendio del gobbo e del piero si inizia tagliando iramisecchi poi perisic candreva devrai che è un parametro zero come asa, non si riscatta il sime risparmiamo i soldi ingaggio miranda ranocchia…ci arriviamo a 100? via d ambrosio…risparmiamo? toh ci metto pure il non riscatto di politano…risparmiamo? non siamo arrivati a 100? per chi crede che 100 o 200 possano aprire un mercato mirabolante.

    sei vuoi fallire é la giusta strategia, tagliare i costi indispensabili. che belli i tuttologi, hanno sempre una risposta a tutto

  6. tu @@@@@@ hai un problema con i fallimenti…li vedi ovunque, fattene una ragione, 111 anni di storia nessun fallimento contemplato.. chiunque sia la proprietà in essere o a divenire.

  7. Se io fossi un giornalista, la prima domanda che farei a Marotta é commentare l ennesimo ricorso gobbo contro il ns scudo. E lo farei spt z dare la possibilità a lui di rispondere ciò che il ns mondo vuole sentirsi dire. Fossi Marotta non mi farei sfuggire l opportunità.

  8. pearl:
    tu @@@@@@ hai un problema con i fallimenti…li vedi ovunque, fattene una ragione, 111 anni di storia nessun fallimento contemplato.. chiunque sia la proprietà in essere o a divenire.

    tu hai un problema con la semantica, fallire non è solo con i libri in tribunale, ma con oltre 20 anni di anonimato

  9. Va beh. Basta aspettare, e neanche molto. Poi si capirà di che panni ci si veste. Ad occhio, direi seta. O, al limite, kashmir.
    Piuttosto, ora che mi rammnto: siamo proprio un po’ stronzi. Litighiamo con la Perla, va beh litigare è troppo, discutiamo, e non gli abbiamo neanche chiesto come sta! Sempre bua alla zampina? Perché in effetti le caviglie sono delle belle gatte da pelare…

  10. i costi indispensabili…signur…ha scritto davvero così, i costi indispensabili…OT @@mattia@@@@@#### ma tu sei mattia o maiuscola no perché mi confondo.

  11. pearl:
    i costi indispensabili…signur…ha scritto davvero così, i costi indispensabili…OT @@mattia@@@@@#### ma tu sei mattia o maiuscola no perché mi confondo.

    apri una società, la risposta la avrai da solo. i leoni da tastiera con il portafoglio degli altri, i migliori

  12. Solo a me i gol di Cutrone fanno venire l’orticaria?
    Non lo sopporto. Non sopporto che segni lui, un bidone miracolato con due cesti di vimini al posto dei piedi.
    Mi fa incazzare quasi quanto una nostra sconfitta.

    Ditemi che non sono l’unico.

  13. sai dove potrei metterla a qualcuno la semantica?
    la semantica…signur….bistecche di volpe nana mangiano, alcuni.

  14. Giulio19: Mi fa incazzare quasi quanto una nostra sconfitta.

    Camomilla?

  15. Michele69:
    Se io fossi un giornalista, la prima domanda che farei a Marotta é commentare l ennesimo ricorso gobbo contro il ns scudo.E lo farei spt z dare la possibilità a lui di rispondere ciò che il ns mondo vuole sentirsi dire. Fossi Marotta non mi farei sfuggire l opportunità.

    fossi Marotta glisserei, come ha già fatto

  16. Giulio19:
    Solo a me i gol di Cutrone fanno venire l’orticaria?
    Non lo sopporto. Non sopporto che segni lui, un bidone miracolato con due cesti di vimini al posto dei piedi.
    Mi fa incazzare quasi quanto una nostra sconfitta.

    Ditemi che non sono l’unico.

    purtroppo ho paura che abbiano trovato un altro Inzaghi, stesse nevrotiche sensazioni

  17. Tiziano bella domanda.. lunedì faccio a rigoroso pagamento la risonanza, se no aspettavo 6 mesi…non l ho scritto perché giustamente frega zero a nessuno ma la prima notte sono ritornata al ps fasciatura idiotamente troppo stretta, un calvario, mi si era gonfiata tutta la gamba.. mah…a me senza antidolorifici fa ancora male…e batte di notte non so, sperem.

  18. io ho una società, io sono imprenditore di me stessa e dei miei collaboratori…tu, @@@@@@ e se devi scrivere di me (cit) scrivi rigorosamente al femminile.

  19. pearl:
    io ho una società, io sono imprenditore di me stessa e dei miei collaboratori…tu, @@@@@@ e se devi scrivere di me (cit) scrivi rigorosamente al femminile.

    wow!! gli imprenditora di se stessi i miei preferiti

  20. pearl:
    io ho una società, io sono imprenditore di me stessa e dei miei collaboratori…tu, @@@@@@ e se devi scrivere di me (cit) scrivi rigorosamente al femminile.

    E con la Fatturazione Elettronica tutto ok ?

  21. È il problema delle caviglie fini. A me è capitato di ricascarci regolarmente ogni 2 3 mesi quando giocavo, in maniera ignominiosa a dire il vero, ed erano problemi. Molto dolorosi. Fai bene a fare la risonanza, meno tempo passa meglio è perché, dio non voglia, ci fosse da prendere decidono che implicano un diverso approccio al problema, meglio farlo il prima possibile. Ma vedrai che sicuramente nkn sarà così. I fans ovviamente devi continuare a prenderli, prima di 6 7 giorni il dolore non recede. Occhio allo stomaco, lo sai no? Se si superano i tre giorni prendi una copertura. Ma il maslox o il gaviscon non bastano “per periodi più prolungati ci vogliono gli anti h2. In bocca al lupo, e facci sapere ovvio. E scusa se non ti abbiamo più chiesto nulla!

  22. bellins: E con la Fatturazione Elettronica tutto ok ?

    sia benedetta la FE!! mi libera dall’incubo del layout fatture. ho ansie da prestazione grafica, lo so

  23. Mattia: purtroppo ho paura che abbiano trovato un altro Inzaghi, stesse nevrotiche sensazioni

    Calma calma…si chiama Cutrone Patrick. Aspetterei prima di paragonarlo ad Inzaghi. Anche se devo ammettere che ora è fastidioso. Ma non ci crede nemmeno il Bilan. Che ha speso un botto x Pippita.

  24. Se qualcuno è appassionato di tennis, cerchi sul web il match ball di Tomic agli Australian Open perche e….
    Geniale!

  25. pearl:
    beh dai se uno ha il baricentro basso, e le gambe più corte del tronco si usa dire che tiene il culo basso…poi va bene sarà “forte” ma non credo più forte di Zinho o di bastoni costato 31 milioni a bilancio…e questa scommessa ne costa più di 30…vedete voi per venire a fare il quarto se può essere una operazione intelligente, se fosse.

    diciamo che se vanheusen è forte e bastoni è forte prendere andersen non ha senso.
    oppure chiedete il senso ad auxilium, il dolcissimo che fa malissimo

  26. Michele69: Calma calma…si chiama Cutrone Patrick.Aspetterei prima di paragonarlo ad Inzaghi. Anche se devo ammettere che ora è fastidioso.Ma non ci crede nemmeno il Bilan.Che ha speso un botto x Pippita.

    quelli fanno un altro gioco, a volte mi sembra Pacman contro Tetris, noi a ingegnarci per incastrare i pezzi e loro poi escono a dx per rientrare a sx dello schermo. li temo sempre, sempre

  27. sento un suono di campane, thoir se ne è andato, vediamo se suonano a morto o a vivo…
    per quel che mi riguarda è stato un discreto, lo chiamero’ “il presidente col messaggino di perla” in omaggio a come ha dipinto il quadro della situazione in quel momento

  28. Sandrex: E questoautorizza a infamare uno e glorificare il secondo secondo le simpatie personali?no perchè a suo tempo qualcuno arrivó a separare le singole annate di presidenza pur di dire che Moratti è stato il peggior presidente, e che Thohir era meglio.
    È arrivato lo speculatore,ha tisanato, con lui alla guida abbiamo fatto cacare sul campo e ora pare si levi dalle balle.
    Mi sembra ultroneo applaudirlo,idea mia

    Sono d’accordo con te, ma tu a volte te la prendi anche con chi Moratti non lo cita, e parla solo di Tohir.

  29. Tiziano, grazie, sono un tantino preoccupata credevo una caxxata…non so per me che non sono un dottore c è qualcosa che non va, è nera gonfia brutta…nerablu…un bel colore, poteva andare peggio? non so, prendo troppi antidolorifici cosa che mai avevo fatto, sperem.

  30. Mattia: sia benedetta la FE!! mi libera dall’incubo del layout fatture. ho ansie da prestazione grafica, lo so

    Ti consiglio di emettere la copia cartacea della fattura o quantomeno un file in formato euritmo.

  31. basta pagare uno studio serio di commercialisti, per la fatturazione elettronica, pagare e siamo sempre lì.

  32. Nic!: Sono d’accordo con te, ma tu a volte te la prendi anche con chi Moratti non lo cita, e parla solo di Tohir.

    rispondo a te perché non mi linka quello di @Sandrex.
    MM è stato il presidente dei sogni, il primo a sconvolgere il mercato pagando la clausola di R9, una rivoluzione, coordinata con Nike e il Cristo di Rio. con Massimo il Natale aveva sempre doni sotto l’albero.
    quel mondo però ora non esiste più e MM è stato uno dei primi a riconoscerlo

  33. Giulio19:
    Solo a me i gol di Cutrone fanno venire l’orticaria?
    Non lo sopporto. Non sopporto che segni lui, un bidone miracolato con due cesti di vimini al posto dei piedi.
    Mi fa incazzare quasi quanto una nostra sconfitta.

    Ditemi che non sono l’unico.

    Comprendo il sentimento.

  34. Vox:
    Sembra che la partita di domani non interessi granché
    Se poi arriva la padulata non lamentatevi. Avete messo tutte le energie nel finanziario dove se son rose……ma se son kaki….

    sappi vox che i bastocini dell’altarino antisfiga sono ancora accesi. con foto di faccetti e prisco a lato. poi ci ho messo anche quella della zia maria, la sorella di mio nonno, che diceva a sua fratello: mo c’sa feet? toot dree anc al putein teegh? (cosa fai, prendi anche il bambino con te)(per andare al prater)
    ps
    certo che è molto meno interessante la querelle societaria che la partita col benevento! in una ti giochi il futuro, nell’altra il presente. e noi pseudofiloorientali amiamo l’attimo fuggente. come col pordenone, che se non c’era padelli…

  35. Sandrex: È arrivato lo speculatore,ha tisanato, con lui alla guida abbiamo fatto cacare sul campo e ora pare si levi dalle balle.
    Mi sembra ultroneo applaudirlo,idea mia

    Camomilla ?

    No anzi…un tisanato ultroneo.

  36. scusate, ma mi spiegate questa nuova moda dell’uso e dell’abuso del buso… no: fermo: dell’uso di @ e # come se fossero dei bitcoin?

  37. bellins: Camomilla?

    No anzi…un tisanato ultroneo.

    Sweet dreams, by Euritmo

  38. Nic!: Comprendo il sentimento.

    credo di essere il quarto, ma siamo tanti di più. adesso dormono.

  39. spalletti mette in conferenza le manone avanti inopportunamente…attenzione con lo stadio chiuso? attenzione de che? quando fai le sedute di allenamento per decisione dall’ alto sono o non sono chiuse?….questo è un allenamento per l Inter, coniglio.

  40. bellins: Ti consiglio di emettere la copia cartacea della fattura o quantomeno un file in formato euritmo.

    grazie @bellins, mio malgrado ho dovuto averci a che fare e ho cercato di trasformare un problema in un’opportunità.
    JKD, i cinesi non fanno solo dolcetti dopocena

  41. pearl:
    basta pagare uno studio serio di commercialisti, per la fatturazione elettronica, pagare e siamo sempre lì.

    è un furto “costringere” gli italiani a pagare consulenze, perche le cose sono fatte inutilmente complicate o per incapacità o per volontà.

  42. modd:
    scusate, ma mi spiegate questa nuova moda dell’uso e dell’abuso del buso… no: fermo: dell’uso di @ e # come se fossero dei bitcoin?

    non rompere il cazzo m@dd, tutto scorre

  43. È nera e blu per forza,hai il sangue nerazzurro! A parte gli scherzi. Il colore è dovuto al fatto che probabilmente hai rotto,nella caduta e nello stiram3nto della articolazione,qualch3 capillare o anche una venuzza,il che ha causato un edema e il ristagno del sangue. Che ti preme e ti da’il pulsare doloroso. Diventa prim@ blu e poi nero. Se lo muovi non ci dovrebbero essere fratture ossee ma finché non fai l’esame..i malleoli sono delicati. Tienila alta il più possibile e datti sopra una grossa quantità o di hirudoid ,ma era meglio subito per combattere l’edema,o se no roba tipo voltare emulgel,sinartrol dolore o artrosilene schiuma. Ripetutamente. E auguri

  44. pearl:
    Tiziano, grazie, sono un tantino preoccupata credevo una caxxata…non so per me che non sono un dottore c è qualcosa che non va, è nera gonfia brutta…nerablu…un bel colore, poteva andare peggio? non so, prendo troppi antidolorifici cosa che mai avevo fatto, sperem.

    che pomata stai mettendo sopra? hai provato il dicloreum?

  45. Sandrex: Sweet dreams, by Euritmo

    Comprendo il sentimento.

  46. dearl, la migliore sarebbe la original Rock Adler-Salbe, ma è difficile da trovare

  47. Mattia: non rompere il cazzo m@dd, tutto scorre

    😀 😀 😀

  48. cosa? prendo atto e ringrazio! uso un gel che mi hanno dato e che è replicabile in farmacia disoscluqualcosa..me lo hanno fatto con ricetta in farmacia..vediamo lunedì, mi scende una lacrima, 2 lacrime…vabbe’ sono interella, scherzavo a lacrimare, notte e grazie ancora.

  49. modd: che pomata stai mettendo sopra? hai provato il dicloreum?

    La vasellina risolve ogni problema…

  50. stavo chiudendo…ma in zona cesarini ti ho beccato, verme, vergognati..tu non sei un uomo figurati se puoi essere interista.