Covercianers e De Profundis

Tanto per cominciare, lasciate che auguri a tutti voi interisti, Bauscia e non, un buon anno. O semplicemente un anno meno stronzo del solito, in tutto e per tutto.

Ci siamo finalmente lasciati alle spalle il mese di Dicembre, periodo che per la nostra Inter da molte stagioni corrisponde ormai a pessimi risultati, moriremo tutti assortiti, tiro al piccione nei confronti di allenatore e giocatori, armageddon societario e altre amenità che contraddistinguono da sempre la tifoseria più folle, nel bene e nel male, d’Italia.

Ed effettivamente anche questo 2018 che abbiamo salutato con sdegno da poco più di 72 ore ha contribuito attivamente ad alimentare la leggende dal DicembreDiMerda, vero e proprio tormentone del tifoso nerazzurro che sa a cosa stia andando incontro; 2 punti persi a Roma e a Verona per manifesta mancanza di intelligenza calcistica, una sconfitta prevedibile, benché maturata dopo una prestazione tutt’altro che negativa a Torino contro gli innominabili imbattuti e anch’essa evitabile, se solo avessimo almeno un giocatore in rosa in grado di garantire i gol necessari quando Icardi non è in giornata o, semplicemente, quando gli altri sono più bravi a marcarlo, e un suicidio calcistico europeo annunciato a San Siro, contro il derelitto PSV, troppo impegnati nel ciapanò per mettere sul campo il massimo sforzo evitando di tifare Barcellona e di giochicchiare con un orecchio verso le indicazioni di Spalletti (forse) e l’altro al Camp Nou: il dildo finale era previsione fin troppo facile, per chiunque conosca bene l’Inter e la sua storica incapacità di decidere autonomamente le proprie sorti.

Dopo l’eliminazione in Champions League molti hanno chiesto la testa di Spalletti, altri hanno ribadito come questa squadra – a ragion veduta – non sia ancora abbastanza forte per certi palcoscenici, altri ancora hanno sancito che la stagione fosse finita, come se il tifo fosse soltanto una questione di obiettivi da raggiungere e come se l’Inter non avesse altri traguardi, in questa stagione 2018/2019. Traguardi che, peraltro, con il sorteggio di Europa League prima e i risultati in campionato poi hanno improvvisamente riacquistato vigore, grazie alle faticose vittorie di misura contro una direttissima concorrente come il Napoli e contro la classica provinciale che, solitamente, ti porta dritto al cenone di San Silvestro col muso più lungo del naso di Chiellini.

Tutto vero.

Tutto vero.

Molti erano troppo impegnati con l’ennesimo funerale anticipato per accorgersi come l’Inter, nonostante le disgrazie dicembrine, abbia chiuso il girone d’andata al terzo posto e, soprattutto, a +7 sulla quarta in classifica e +8 sulla quinta, la squadra delle tabelle-rimonta-non esattamente tali: tradotto per i non udenti, significa essere pienamente in corsa e con un buon margine di vantaggio per l’obiettivo stagionale di Serie A, ovvero ribadire la qualificazione in Champions League e restare nel calcio europeo che conta per riprovarci il prossimo anno con una squadra finalmente completa, con quella qualità in più tremendamente necessaria per evitare figure barbine su certi palcoscenici, e per consolidare risultati sportivi che faranno da traino ai futuri investimenti e a mercati finalmente meno soffocati dalle morse del fair play finanziario.

Tutto questo per ricordarvi che giusto qualche anno fa, in uno dei momenti “meno peggiori” di un buio sportivo durato fin troppo a lungo, l’Inter schierava contro la Juventus un 352 con Campagnaro, Rolando e Juan Jesus, Nagatomo e Jonathan esterni, Kuzmanovic, Kovacic e Taider in mezzo, e un attacco formato da Alvarez e Palacio. Oggi, al netto di quello che manca e del legittimo desiderio di ogni tifoso interista di vedere tra i titolari Campioni con la C maiuscola e giocatori davvero in grado di fare la differenza in qualsiasi istante, l’Inter è una squadra di calcio, non un insieme di calciatori estratti a sorte da un generatore random di formazioni; è un 11 che cerca, con tutti i propri limiti, in campo e in panchina, di portare avanti un discorso tecnico/tattico preciso, talvolta inciampando banalmente, altre volte facendo perdere la pazienza per quella stupidata di troppo che una squadra compiuta non commetterebbe mai.

Serve pazienza, una volta di più: abbiamo sopportato i cicli finiti, l’incapacità manageriale di cedere e rinnovare, le scelte senza senso di inutili strapagati e svincolati alle soglie della pensione, abbiamo mandato giù il boccone amaro del non poter agire liberamente sul mercato, ma c’è una luce in fondo al tunnel e, che vi piaccia o no, un allenatore come Luciano Spalletti era e rimane la scelta migliore per un club che non può ancora ambire a certi nomi, non avendo a oggi la possibilità di garantire loro gli acquisti che chiederebbero come condizione irrinunciabile per allenare i nostri colori.

Questo è quanto, ed è inutile chiedere teste a giorni alterni, urlare al mondo dei bar dello sport “AVEVO RAGIONE IO!” o sentirsi più esperto di chi, sul campo e sulle scrivanie, ci lavora quotidianamente. C’è una differenza, enorme e sostanziale, tra senso critico e nichilismo, e temo che molti non l’abbiano ancora capita, tra qualche mania di protagonismo di troppo e la tendenza, tutta italiana, alla tuttologia d’assalto.

Buon 2019 a tutti voi, e che i colori nerazzurri possano tornare a regalarci i sorrisi che meritiamo.

Forza Inter.

About NicolinoBerti

Nasco meritatamente in provincia di Livorno e capisco immediatamente di non voler fare nulla nella vita. Ci sono brillantemente riuscito fino ad ora. Amo l'Inter dal 1987. Walter Samuel mi ha lasciato senza neanche un bacio d'addio. Spalletti è più sopportabile di Mazzarri e Lippi come toscano. Odio il 352.

2.846 commenti

  1. è tutto relativo, 7 milioni per alcuni di voi sono consoni ma per l agente di Icardi evidentemente no, per me non sono consoni i 3 e passa che guadagna candreva o d ambrosio o 1,7 di Skriniar che anche lì ne vedremo delle belle…o i 2,8 di ranocchia…tutto relativo quello che conta sono le volontà del giocatore e mi pare di capire che a sto giro la musica sia cambiata.

  2. Secondo me Icardi resterà all’Inter. Come sempre.

    Non so quanto questo nuovo teatrino sia opera di Wanda.

    Raiola lo fa con i suoi assistiti, quello di far parlare i giornali di qualunque loro scorreggia perché la pubblicità, buona o brutta, è pur sempre pubblicità. Ma Wanda… boh. Potrebbe anche essere una semplice uscita giornalaia.

    Come sempre, guarderò ai fatti: bella rottura di cazzo se Icardi va via. Bene se resta e segna.

  3. Chiuderanno a 7,5 + bonus e clausola a 160

  4. pearl:
    è tutto relativo, 7 milioni per alcuni di voi sono consoni ma per l agente di Icardi evidentemente no, per me non sono consoni i 3 e passa che guadagna candreva o d ambrosio o 1,7 di Skriniar che anche lì ne vedremo delle belle…o i 2,8 di ranocchia…tutto relativo quello che conta sono le volontà del giocatore e mi pare di capire che a sto giro la musica sia cambiata.

    è sempre la solita musica, ogni anno a battere cassa utilizzando social e stampa a fini ricattatori.
    io francamente mi sono frantumato le gonadi, è il capitano dell’Inter, rispetti la società o porti i soldi che il procuratore millanta. ce ne faremo una ragione

  5. Mattia

    “Le due squadre più importanti di Spagna, con cui abbiamo ottimi rapporti, una squadra inglese e una francese sono molto interessate a Mauro”. Wanda Nara, parlando con As,

  6. Michele69:
    https://www.tycsports.com/

    ve la dò in lingua originale.

    Non ti offendere,ma era meglio se me la dava la Wanda…

  7. MaistatiinB:
    Chiuderanno a 7,5 + bonus e clausola a 160

    al momento l’offerta è 6.5 + bonus con ingaggio a salire, cosa che è sempre stata fatta con Icardi. l’attuale ingaggio prevede 5.3 + bonus per la stagione 2020/2021. poi ci sarebbero i diritti di immagine che se non sbaglio gestisce in modo autonomo. e sai com’è, avere la fascia di capitano al braccio, ha anche un bel ritorno economico

  8. MaistatiinB: Non ti offendere,ma era meglio se me la dava la Wanda…

    Magari diventa anche la tua procuratrice, in tal caso mi accodo

  9. Fabio 1971: Mauro”. Wanda Nara, parlando con As,

    anno scorso diceva la stessa cosa con il PSG e il Real Madrid. ha le offerte le porti allora, altrimenti è una normale trattativa di rinnovo contrattuale

  10. Però interella (tieni SEMPRE il piede in alto) tieni presente che le cifre che hai detto le prendono ora, a 30 anni, Ranocchia D’Ambrosio Candreva ecc. Mauro ha 25 anni, alla loro età prenderà, come è giusto, 10 + bonus a questi ritmi, più facile di più che di meno. Alla sua età questi prendevano 1?1,5? Non sicuramente di più. Idem per Skriniar che ha 23 anni. Anche lui, se il progresso continua (perché il nodo sta qui: per prendere di più devi fare di più, nel caso di Mauro non necessariamente i gol, li ha sempre fatti ed è stato sempre pagato bene per questo. Il di più è quello che sta facendo da un 6 mesi a questa parte), anche lui a 30 anni prenderà 10 milioni /anno, che per un difensore è TANTA roba. Questo credo sia il modus operandi della società. E poi, giustamente fatto notare, essere il capitano dell’Inter che torna in CL, ti fa prendere la copertina di alcune edizioni di FIFA, e sai L’EA quanto ti paga per la tua immagine e le tue esultanze dopo un gol?

  11. Giacomo: Magari diventa anche la tua procuratrice, in tal caso mi accodo

    Per te che spingi per l’esperienza c’è Valeria Mazza 😉

  12. Non mi sento di condannare questa linea di comportamento. Penso sia giusta, anche per evitare che si inflazioni di botto il monte ingaggi. Perché i top sono belli e ti fanno crescere, ma li devi pagare e ancora, fino a giugno, non si può “strappare” troppo. Poi aspetto il dato del fatturato e da lì si capirà benissimo la nostra dimensione per il 2019-2020

  13. mi scuso se sono particolarmente pedante ma al solo pensiero oggi più concreto di mai di perdere Icardi mi sale la carogna quella cattiva! una domanda, ma voi le ascoltate le parole del ns presidente? perché poco tempo fa a ribadito che l Inter diventerà di nuovo un club tra i primi d europa, immagino che sopratutto voi gli crediate, allora non capisco seguendo i vs concetti come sarebbe possibile non aumentando gli ingaggi nemmeno del ns top Player? e se parte Mauro chi degli appetibili top e non solo per l attacco verrebbe all’ Inter con stipendi rigorosamente al di sotto dei 5 milioni e il ns presidente e voi pensate di diminuire il gap così? consiglio fi mettervi d accordo…o avete ragione voi o il presidente in primis dovrebbe lui di sua firma accontentare Mauro.

  14. Tiziano: Alla sua età questi prendevano 1?1,5? Non sicuramente di più.

    Alla sua età erano terzini o centrali di poco spessore, o ali-centrocampisti di corsa, e non punte dai 20 gol a campionato in su. Magari non è sempre giusto che sia così, ma i goals li paghi

  15. Sarà l’aver vissuto addii ben piú drastici ma rimango del tutto indifferente alla eventuale vendita di Icardi, come d’altra parte pari pari per ognuno dell’attuale rosa

  16. Tiziano grazie e sto seguendo il consiglio, sopra una montagna di cuscini.

  17. Interella ma dai! La sai tu stessa la risposta. Ma sei mai stata in oriente? La contrattazione è l’anima del commercio. Non accadrà MAI che con orientali, che siano mega imprenditori asiatici o sceicchi, l’affare si chiuda in 1 minuto. Non è così. Contrattare è un’arte, Wanda è una grande in questo ma ha trovato gente brava come lei. E ti assicuro, se non succede ti pago il pranzo o la cena nell’improbabile caso ci si trovi in un gruppo di aficionados qui del blog da qualche parte, questo ti fa capire che ne sono sicuro, che Mauro rinnova. Ma tranquilla. Se non ci sono cose che noi non possiamo sapere e questi sono i termini del contendere, RINNOVA. credici

  18. Tiziano:
    Non mi sento di condannare questa linea di comportamento. Penso sia giusta, anche per evitare che si inflazioni di botto il monte ingaggi. Perché i top sono belli e ti fanno crescere, ma li devi pagare e ancora, fino a giugno, non si può “strappare” troppo. Poi aspetto il dato del fatturato e da lì si capirà benissimo la nostra dimensione per il 2019-2020

    Io penso che il vero problema non sia il top molto pagato, ma il medio o il funzionale o il panchinaro pagato come un mezzo top. In ogni sport di squadra qualcuno guadagna molto più degli altri, specie se ti fa vincere o ti porta in alto. Non è un gruppo di impiegati dello stesso livello, con incrementi automatici in base a indici istat o progressione di carriera per semplice invecchiamento.
    Vai a chiedere a Ter Stegen se si lamenta che Messi o el pistolero prendono molto più di lui

  19. ma erano altri tempi, altre Inter, tempi di vacche grasse e tutti sapevamo benissimo tutti eh…che se per caso partiva un campione ne arrivava un altro se non 2…quindi per come siamo conciati oggi il paragone non regge, sandrex.

  20. Secondo me il monte ingaggi non DEVE superare una certa cifra complessiva.

    Per cui a Icardi, Brozo e Skriniar DAI, dai quanto il mercato indica di avergli dare – e te li blindi

    Ai Candreva, Ranocchia, ormai ricchissimo, ecc togli e se non d’accordo, elimini proprio, rosa più corta di un paio di elementi, dallo stipendio pesante e risultati nulli, e ci metti due giovani con normalmente basso stipendio.

    Il margine te lo crei così.

    Chiaro che se arriva uno nuovo a 7 ml solo perché famoso ma forse a fine carriera, non puoi pensare che Icardi rimanga indifferente.

    Meno giocatori, inutili, top blindati

    Icardi, Brozo e Skriniar devono diventare nei prossimi tre anni la spina dorsale di una Inter vincente.

    Non si vuole vincere?

  21. Teniamo presente una cosa.

    Ok, i modi di Icardi-Wanda non ci piacciono.

    Ma è anche vero che Icardi prende una “miseria” rispetto al suo valore. E che i vari Totti, Del Piero e De Rossi hanno sempre pigliato stipendi faraonici, semplicemente nel silenzio perché la società ha agito velocemente per tenerli buoni.

    Non parliamo poi dell’Inter, in cui Moratti ogni anno rinnovava a Ibra e elargiva cifre da capogiro anche ai vari Recoba.

  22. Sandrex: Non parliamo poi dell’Inter, in cui Moratti ogni anno rinnovava a Ibra e ela

    esatto, solo che nella penuria degli ulttimi anni ci aggrappiamo a Icardi.
    nel caso dovesse avvenire soffrirò come un cane per quasi 45 minuti (cit.)

  23. pearl:
    ma erano altri tempi, altre Inter, tempi di vacche grasse e tutti sapevamo benissimo tutti eh…che se per caso partiva un campione ne arrivava un altro se non 2…quindi per come siamo conciati oggi il paragone non regge, sandrex.

    Non era un paragone; non ho attaccamento a nessuno dei componenti dell’attuale rosa.
    Se ne vendono uno posso giusto augurarmi che arrivi ovviamente un equivalente e/o superiore nell’ottica di squadra ma resto indifferente a qualunque dipartita

  24. sarà poco orientale ma diamo i soldi che chiedono e chiudiamola qui, questa manfrina… tanto glieli devono dare.

    con una clausola non scritta, però, ma sussurrata delicatamente da Marotta all’attraente orecchio di Wanda :-)

    “Ti diamo quanto è giusto, ORA, ma se il prossimo anno esce qualcosa sui media che riguarda un rinnovo di Icardi, sappi che Icardi passa mezza stagione in tribuna. Possiamo farlo, e lo faremo semplicemente perché possiamo farlo”

    “e questo te lo dico non perché sei donna” (qui devo dare ragione ad Interella sul modo di insultare la donna wanda per insultare il procuratore Wanda)

    “te lo dico perché sei l’agente, e se ne hai a cuore gli interessi, parla con noi, non con i giornali, è meglio. Molto meglio, per tutti”.

  25. Fabio 1971:
    sarà poco orientale ma diamo i soldi che chiedono e chiudiamola qui, questa manfrina… tanto glieli devono dare.

    con una clausola non scritta, però, ma sussurrata delicatamente da Marotta all’attraente orecchio di Wanda

    “Ti diamo quanto è giusto, ORA, ma se il prossimo anno esce qualcosa sui media che riguarda un rinnovo di Icardi, sappi che Icardi passa mezza stagione in tribuna. Possiamo farlo, e lo faremo semplicemente perché possiamo farlo”

    “e questo te lo dico non perché sei donna” (qui devo dare ragione ad Interella sul modo di insultare la donna wanda per insultare il procuratore Wanda)

    “te lo dico perché sei l’agente, e se ne hai a cuore gli interessi, parla con noi, non con i giornali, è meglio. Molto meglio, per tutti”.

    Speriamo facciano ragionamenti piú sensati di questo per carità, sennó siamo messi male

  26. pearl: allora non capisco seguendo i vs concetti come sarebbe possibile non aumentando gli ingaggi nemmeno del ns top Player?

    Interella, il problema non sta nei 2 milioni di aumento al capitano. 4 lordi per i prossimi 4 anni = 16 milioni. Di certo non falliamo per questo.

    Il punto è un altro. La società manda un messaggio chiaro: non vi pago quanto volete voi. Vi pago quanto è giusto in relazione all’età, agli anni di contratto, alle possibilità economiche derivanti dai fatturati.

    Perchè se passa la linea che basta fare i capricci sui social e con i giornalai per essere accontentati, nulla vieterà a Skriniar, DeVrij, Politano, Brozo e compagnia cantante (tutti giocatori che stanno facendo bene e che sono parte integrante del progetto) di richiedere lo stesso trattamento del capitano.
    E quando i 16 milioni di cui sopra diventano 100 e la società è costretta a non fare mercato o ancor peggio a cedere qualche pedina importante, poi mi devo sentire pure dire “cinesicazzari”.

    Il messaggio è chiaro: anche il giocatore piu’ importante della rosa, il capitano, il goleador deve sudarsi un aumento di ingaggio costante e adeguato.

    Anche con il rischio di perderlo.

  27. …oggi mi sono sentita molto vicina al radia…comprendo l infortunio della sua di caviglia, che non era ad occhio conciata male come la mia, solidarietà!!!!…pero’ confido nel recupero più veloce!!! eheheh..sgommo che sono arrivati i nostri al capezzale.

  28. Fabio 1971:
    “e questo te lo dico non perché sei donna” (qui devo dare ragione ad Interella sul modo di insultare la donna wanda per insultare il procuratore Wanda)

    In questo punto non mi trovi pienamente d’accordo; diciamo che di Wanda non credo dia fastidio il fatto che sia donna, ci mancherebbe. Direi che invece é fastidioso il fatto che vada a parlare del contratto del marito a trasmissioni spazzatura quali tichi taca oppure a telelombardia; e questo sarebbe fastidioso anche se fosse Raiola e non Wanda. Insomma non piace che le trattative vengano condotte in modo circense direi…..Per quanto mi riguarda perlomeno é così; ad Icardi possono dare pure 10 milioni, magari togliendone un po’ a Ranocchia, un po’ a Candreva; un po’ a D’Ambrosio a Joao Mario etc; ma lo facciano in modi meno pagliacceschi……………

  29. Milito!!! fermo!!! nononono…Mauro i galloni se li è guadagnati e sudati sul campo…poi per favore!! proprio della società Inter stai parlando? di questa società che ha sul groppone stipendi inutili da anni? di gente manco degna di presentarsi ad Appiano.. no mi spiace non regge e non sono d accordo vige sempre la meritocrazia e i campioni li blindi e li gratifichi.

  30. Melito: nulla vieterà a Skriniar, DeVrij, Politano, Brozo e compagnia cantante (tutti giocatori che stanno facendo bene e che sono parte integrante del progetto) di richiedere lo stesso trattamento del capitano.

    Mah. Politano “parte integrante del progetto”? In prestito? Nemmeno abbiamo capito se è una punta esterna o un tornante. Quel Brozo che giusto un anno fa stava leggendo la guida dei migliori tapas bar di Siviglia?
    Mi riesce difficile vedere un progetto. SPOILER: non è una critica a Suning. Dico che tra oggettivi limiti di manovra per il fpf, andirivieni di proprietari e dirigenti (da WS, che pare abbia smesso di fumare, a Occhiotorvo), con l’unica costante che è il Pierino, giocatore chiave voluto dal tecnico che poi fallisce la prima mezza stagione e di vampate (cit) ne mostra ben poche, prestiti a tempo, rinnovi discutibili fin troppo anticipati, non mi sembra ci si sia mossi secondo un preciso progetto teNNico. Si è andati un po’ a tentoni, pur con alcuni lodevolissimi sforzi. Ripeto il mio grazie a Suning a scanso di equivoci. Però il “progetto” per ora fa fatica a accorgersi.

  31. Wanda é un’attrice.. A parte che non ha detto nulla di strano… Quindi calma e se vuole rinnovare rinnova.. Se non vuole.. Ma mi pare più ipotesi dell’irrealta’che altro.. A malincuore lo saluterò e mio figlio cercherà un nuovo idolo… Io personalmente non sono così convinto che si sia stufato di stare a Milano Mauritooo però vediamo….

  32. Accorgersi = scorgersi
    T9 messicano

  33. MaistatiinB: Mah. Politano “parte integrante del progetto”? In prestito? Nemmeno abbiamo capito se èuna punta esterna o un tornante. Quel Brozo che giusto un anno fa stava leggendo la guida dei migliori tapas bar di Siviglia?
    Mi riesce difficile vedere un progetto. SPOILER: non è una critica a Suning. Dico che tra oggettivi limiti di manovra per il fpf, andirivieni di proprietari e dirigenti (da WS, che pare abbia smesso di fumare, a Occhiotorvo), con l’unica costante che è il Pierino, giocatore chiave voluto dal tecnico che poi fallisce la prima mezza stagione e di vampate (cit) ne mostra ben poche, prestiti a tempo, rinnovi discutibili fin troppo anticipati, non mi sembra ci si sia mossi secondo un preciso progetto teNNico. Si è andati un po’ a tentoni, pur con alcuni lodevolissimi sforzi. Ripeto il mio grazie a Suning a scanso di equivoci. Però il “progetto” per ora fa fatica a accorgersi.

    Beh, diciamo che dall’anno scorso si è mostrata una certa continuità tecnica. E’ un po’ poco per essere definito un progetto. Io non ci metterei Politano – più di lui Lautaro, fortemente voluto – ma Skriniar, De Vrij, Brozovic sì.
    Perché comunque sono le pietre angolari su cui poggia la nostra squadra, oltre naturalmente al capitano – su cui la società ha sempre puntato, eh, tanto da renderlo vero uomo immagine.

    In quello che dici c’è del vero, abbiamo visto tanta mosca cieca, ma adesso sembra esserci un minimo di stabilità. Anche perché Sabatini e Marotta, sono sì due tentativi di progetto diversi ma tra essi non vi è una vera spaccatura come, per esempio, tra l’affidarsi a Kia (Gabigol, Joao Mario, FdB) e il non fidarsi più di lui (Pioli, e non Marcelino).

    Diciamo che la continuità di progetto, ora come ora, poggia su Spalletti e sulla squadra che lui ha messo in campo. Non è molto, ma è meglio di niente.

  34. pearl:
    Milito!!! fermo!!! nononono…Mauro i galloni se li è guadagnati e sudati sul campo…poi per favore!! proprio della società Inter stai parlando? di questa società che ha sul groppone stipendi inutili da anni? di gente manco degna di presentarsi ad Appiano.. no mi spiace non regge e non sono d accordo vige sempre la meritocrazia e i campioni li blindi e li gratifichi.

    Inanzi tutto ti ringrazio per il Milito. Ma no, purtroppo non sono il Principe :)

    Detto questo, chiaro che se li è meritati sul campo. Infatti è l’unico ad aver avuto 4 adeguamenti.

    Non ho mai scritto che il resto della squadra meriti gli stessi aumenti. ma se passa la linea che si venga accontentati sempre, va da se che un milione, due milioni a testa, ci si ritrova in una situazione difficile da gestire.

    Poi non vorrei sbagliare, ma mi sembra di ricordare che il Ffp non permetta un monte ingaggi superiore a X% del fatturato.

    MaistatiinB: Mah. Politano “parte integrante del progetto”? In prestito? Nemmeno abbiamo capito se è una punta esterna o un tornante. Quel Brozo che giusto un anno fa stava leggendo la guida dei migliori tapas bar di Siviglia?

    Politano o chi per lui MaistatiinB. Il concetto è generale. Anche perchè si spera che da qui a qualche anno di topplayer ne vengano acquistati altri.

    Il punto è che volenti o nolenti, i conti alla fine devono quadrare. Un aumento sfavorevole e contestuale del monte ingaggi limita e non poco l’acquisizione di ulteriori cartellini importanti.

  35. Cmq la storia degli ingaggi la risolvi eliminando il costo del cartellino. Ogni gg comanda se stesso. Contratto massimo biennale. È vai dove t danno d più. Giochi bene il primo anno ed il secondo fai cacare? Poco male . 6 a scadenza e t prendi 1 calcio in culo. Basterebbe questo. Alla società che forma il giocatore darei un premio valorizzazione massimo d 5 milioni. Da 21 anni il cartellino va nelle mani del giocatore.

  36. pearl: di questa società che ha sul groppone stipendi inutili da anni?

    Non per colpa loro! Mi sembra infatti che l’andazzo sia cambiato.

  37. https://globoesporte.globo.com/futebol/times/flamengo/noticia/apos-sair-de-cena-por-dede-flamengo-faz-proposta-por-miranda.ghtml

    4 milioni x Miranda. Ma Pierino chiede di più. Dai che riusciamo nell’ impresa d farlo andare a scadenza pagandogli l ingaggio fino a giugno.

  38. “non c’è stato ancora alcun contatto ufficiale tra le parti per comunicare l’insoddisfazione rispetto alla proposta di prolungamento ricevuta. L’offerta resta ancora sul tavolo e soprattutto l’Inter ha la ferma volontà – come comunicato anche recentemente dagli uomini mercato nerazzurri – di voler continuare con Maurito nel modo più soddisfacente possibile. ”
    SKY Sport

    Insomma, Wanda se le canta e se le suona.

    Temo stia solo facendo del male al marito.

  39. Michele69:
    https://globoesporte.globo.com/futebol/times/flamengo/noticia/apos-sair-de-cena-por-dede-flamengo-faz-proposta-por-miranda.ghtml

    4 milioni x Miranda.Ma Pierino chiede di più.Dai che riusciamo nell’ impresa d farlo andare a scadenza pagandogli l ingaggio fino a giugno.

    Io preferisco perderlo a 0 che intascare 4 milioni, e risparmiarne uno di ingaggio per cercare un tappabuchi da pagare finche non arriva Godin.
    Vogliamo avere ricambi all’altezza e ci vogliamo liberare di uno dei pochi cambi che abbiamo a disposizione di livello?

  40. No dai, non se ne può più del rinnovo di Icardi!! che tratti nelle sedi opportune e non ci rompa i maroni in continuazione, dai che due palle!! ma che razza di capitano è uno che piange miseria ogni 2 mesi??
    Si sono fatti fregare con la clausola da 110ml, pensano che valga di più?, bene allora rinnovo a 8 via la clausola e alla prima offerta buona fuori dalle balle…
    Non so se si è letto fra le righe ma sto rinnovo infinito che va avanti dal primo anno di contratto mi ha veramente rotto, se deve fare il mercenario che vada dove vuole!

  41. Nic!: Io preferisco perderlo a 0 che intascare 4 milioni, e risparmiarne uno di ingaggio per cercare un tappabuchi da pagare finche non arriva Godin.
    Vogliamo avere ricambi all’altezza e ci vogliamo liberare di uno dei pochi cambi che abbiamo a disposizione di livello?

    sono con te, ora non è il momento

  42. Nic!: Io preferisco perderlo a 0 che intascare 4 milioni, e risparmiarne uno di ingaggio per cercare un tappabuchi da pagare finche non arriva Godin.
    Vogliamo avere ricambi all’altezza e ci vogliamo liberare di uno dei pochi cambi che abbiamo a disposizione di livello?

    Nic. Hai già Ranocchia da pagare a 2.8 annui. Incassa i 4 e risparmia il lauto ingaggio. Che è meglio. Per 4 mesi il quarto centrale lo può fare anche D Ambrosio

  43. Nic!: Io preferisco perderlo a 0 che intascare 4 milioni, e risparmiarne uno di ingaggio per cercare un tappabuchi da pagare finche non arriva Godin.
    Vogliamo avere ricambi all’altezza e ci vogliamo liberare di uno dei pochi cambi che abbiamo a disposizione di livello?

    Se vogliamo inserire un centrale giovane però il momento è questo. Abbiamo l’EL e una buona probabilità di raggiungere il quarto posto senza troppi patemi. Se dunque volessimo avere un Andersen (io personalmente non me ne faccio nulla, mi terrei Ranocchia come quarto anche il prossimo anno) l’ideale sarebbe cedere ora Miranda, far accumulare minuti al giovin centrale e poi liberare in estate Ranocchia quando arriva Godin.
    Non avendo la Champion’s ed avendo un buon vantaggio sulle altre, non siamo così alle strette come prima, nè come sarà il prossimo autunno. Per cui questi 6 mesi senza Miranda si possono affrontare tranquillamente.

  44. Considerazioni in ordine sparso ; Ausilio ha portato (ovviamente non da solo, perché nessuno è in grado di fare nulla in solitario) :
    Perisic a 18 mi
    Icardi a 13
    Brozovic a 8
    Handa 11
    Skriniar 12 +Caprari (5 mil)
    Devrii e Asa a 0;
    Comunque aveva scelto zaniolo, cancelo, rafinha (sacrifici forse necessari)
    E soprattutto NON ha portato :
    Pastore, Vidal, ed altra paccottaglia accreditata (Lucas, Malcom, ecc)
    Insomma, io non sono in società, e le dinamiche di un club sono difficili da considerare, non ho nessun rapporto di conoscenza con il ds, ma penso che ogni tanto vi facciate condizionare da un onda di letame che sommerge tutto, forse non sempre giustificata; sono sicuro che abbia dovuto fare di conto come e più di una massaia, tra un presidente dimissionato (forse dal fratello intelligente, e comunque io Moratti lo amo), un indonesiano che aveva tra i suoi idoli ventola e Fresi, e dei cinesi che hanno difficoltà a pronunciare la parola più emozionante del mio vocabolario : inter, si dice inter, non inda!
    Non deve essere stato facile cercare di fare meglio di società che fanno dell’apparire la propria cifra sociale (Fiat e mediaset) e che come ancora oggi si vede sono in grado di far comunicare vasi apparentemente lontani tra loro (management di formula 1 che entrano ed escono -tal arrivabene- o ex Boiardi di stato -scaroni- custodi di chissà quanti segreti politici e strategici, tra P2 e ENI), o poteri mediatici mostruosi (forse ci si dimentica che significa POSSEDERE una rete televisiva).
    Giudicare con oggettività e equilibrio serve a fare meno sangue amaro.
    Il Napoli vende Cavani, Lavezzi, Higuain, e non vince un cazzo (e il suo presidente fa tanta ammuina e soldi)
    La Roma vende ninja, pjanic, Alison, salah, marquinhos , strootman, rudiger (e il suo presidente fa solo soldi)
    Loro (e la stampa che li giudica) si accontentano della qualificazione in Champions, destino che a noi è negato, per blasone e storia; noi dobbiamo vincere ed è il motivo del mio ultra quarantennale tifo smodato.
    Pagare 222 mil per neymar o 105 per pogba è una follia, ma pagarne 120 per coutinho, o 65 per lhemar ed altrettanti 65 per tal Laporte (io vivo di calcio ma vi assicuro che ho dovuto far ricorso ad internet per inquadrarli meglio , ed ancora faccio fatica a riconoscerli – un tempo riconoscevo in mezzo al campo, o meglio in panchina, piloni, alessandrelli, Braglia e bruscolotti) è uno spreco !

  45. Ma si deve credere a tutte le cose che spuntano sui giornali o sui siti? A volte in contrapposizione piena tra di loro? Altro che boccaloni, un branco di alborelle! NON SAPPIAMO NULLA. Hanno vietato di soffiare agli amici alcunché. L’unico che ancora una minima brezza, un refolino di vento gli attiva è Biasin. Ma un ventesimo rispetto a prima. E qualcosa GLR. (Spallettiano di ferro). Il resto, Nada. Ma proprio Nada. Chi aveva sentito di Godin? Il prossimo arriverà in ugual modo: quando tutto sarà apparecchiato.
    Gli spifferi che facevano aumentare i costi di acquisto e scatenavano aste non ci sono più. E non si prendono neanche la briga di smentire le cazzate tipo scambio con la juve per dybala..

  46. Sono d’accordo con tutti e due, Michele e Giacomo.

    Se prendi Andersen a 25 milioni per dire il primo ammortamento te lo pagheresti con la cessione di Mirande, e questa sarebbe una gran cosa.

    Dall’altra parte però c’è da pensare a quali condizioni lo cederebbe la Samp?
    Non credo con prestito con diritto, e allora Andersen non sarebbe schierabile in Europa League.

    Andersen sarebbe il quarto centrale o ci sono altri piani? giocatori con clausola a Giugno valida solo nel suddetto periodo? Giovani da riportare a casa? Altri in scadenza?

    Cedere Miranda ci starebbe a significare un indebolimento nei piani immediati.

    Comunque Miranda stesso ha rifiutato di tornare in Brasile.

    Dare la colpa ad Ausilio in un contesto in cui si spartisce meriti e demeriti con Marotta mi pare esagerato.
    Un esercizio di frustrazione.

  47. Naingollan va in Francia

  48. Lungi da me prendere esempio dalle merde, ma…avete mai visto sollevare un tale can fan dal procuratore di un loro giocatore?

    Wanda Nara è inopportuna nel metodo è inappropriata nel metodo. Poi, per me, resteranno a Milano a lungo e personalmente sarei contento di vedere Mauro coi nostri colori.
    Dovesse partire non entrerò in depressione

    Comunque speriamo che cominci presto il calcio giocato ché, altro che aborelle, qui si pescano spigole nel mare torbido dell’imboccatura del porto dopo una mareggiata…

  49. Icardi 4.5
    Higuain 9
    Morata 9
    Lukaku 11.7
    Cavani 14.2
    Kane 17.5
    Griezmann 21

    COSA ci trovate di tanto strano nelle richieste di Wanda??

    Non mi dite che la differenza è per le vittorie
    Che sono un esercito di magnifici perdenti, eh

  50. Fabio1971:
    Icardi 4.5
    Higuain 9
    Morata 9
    Lukaku 11.7
    Cavani 14.2
    Kane 17.5
    Griezmann 21

    COSA ci trovate di tanto strano nelle richieste di Wanda??

    Non mi dite che la differenza è per le vittorie
    Che sono un esercito di magnifici perdenti, eh

    Qui nessuno non vuole riconoscere un rinnovo con adeguamento ad Icardi, solo si pretendono modi che non siano intimidatori e caciaroni.

    Lewandowski 10 milioni. A 30 anni.
    Benzema 7,8 milioni.
    Hazard 10 milioni.

    Icardi non ha ancora disputato un torneo con la nazionale.
    E a queste cifre ci arriverà.
    Tu citi tutti giocatori, ma non le storie.