Caro Luca ti scrivo…

Caro Luca, ti leggo sempre volentieri, e più di una volta ho apprezzato il tuo stile e le tue puntuali affermazioni e ricostruzioni.
Da arbitro (nel mio piccolo) di Basket, e Formatore (quindi con una “chiara ed evidente” tendenza a conoscere a menadito il regolamento della mia disciplina) non posso che apprezzare la competenza tecnica e le conoscenze regolamentari che accompagnano sempre le tue disamine.

Oggi però non me la sento di seguirti. E non me la sento di asseverare quanto affermi nel tuo ultimo post.

Mi rendo conto che la distinzione è prettamente semantica, e che giocare con le parole può essere esercizio arduo, ma il problema è che su questo gioco “a perdere” si sta minando l’ormai già compromessa credibilità del “sistema calcio” italiano.
Quindi proviamo pure a distinguere le parole, partendo da un concetto. Il protocollo originale è stilato in Inglese, e quindi deve essere tradotto da una lingua che, di per sé, è abbastanza elastica con il significato delle parole pur utilizzando lo stesso significante (per distinguere nei termini della scuola Saussuriana)

Il protocollo IFAB per il VAR chiarisce che l’intervento può avvenire in caso di errore “clear and obvious”. Possibile (e utilizzata) traduzione in italiano: chiaro ed evidente.
Altre possibili traduzioni? Un’infinità:
Clear può significare “chiaro” ma anche, ad esempio, netto, ovvio, manifesto, limpido, nitido.
Obvious, che è già sinonimo, significa fra l’altro, ovvio, palese, visibile.
I due termini sono evidentemente rafforzativi l’uno dell’altro, su questo non ci piove. Quello che secondo il mio parere è proprio radicalmente sbagliato è l’interpretazione (in senso assolutamente e ulteriormente restrittivo) che l’AIA (o chi per Lei) ne ha dato in Italia (e non ad esempio in Spagna o in Germania, dove in barba al protocollo modificato il VAR lo usano come prima). Perché tutto sta nell’intendersi su cosa si voglia significare con “chiaro ed evidente”.
Una decisione dell’arbitro, per quanto rientrante nella discrezionalità, come la mancata sanzione del fallo di Gagliardini è chiara ed evidente? Il fallo di mano di Di Marco non era chiaro ed evidente?

C_29_articolo_1236366_lstParagrafi_paragrafo_0_upiImgParOriz

Ecco, appunto. L’interpretazione dello concetto “chiaro ed evidente” sta alla base di tutto. Lo so bene, sono arbitro, so quanto conti, in uno sport dove il contatto fisico e la velocità del gioco sono componenti fondamentali, la posizione, il colpo d’occhio, la capacità di giudicare in una frazione di secondo.
So che è difficile, perdiana se è difficile. Ed è qui che il mio cervello va in tilt.

Sono arbitro, ma sono uomo. E come uomo sbaglio, non ho la supponenza di essere il migliore, ne l’arroganza di dire “non mi sbaglio mai”. E non ho la granitica certezza di vedere e valutare tutto in maniera corretta e insindacabile. E credo che questo valga per TUTTI gli arbitri.

Appartengo ad uno sport che ha sdoganato l’IRS quasi 20 anni fa. Che in Italia alla prima applicazione ha deciso uno scudetto con un tiro all’ultimo centesimo di secondo. Pagherei per aver sempre a disposizione uno strumento che mi “tolga” i dubbi. E di dubbi ne ho – tanti – durante una partita.
Non capisco, non capisco proprio per quale motivo si debba SCIENTEMENTE farne a meno. E, perdonami, la scelta non è di “quattro parrucconi medioevali Inglesi”. La scelta è di chi, partendo da un significante preciso ne ha inferito un significato restrittivo del tipo “proprio proprio soltanto se non ho visto e valutato in prima persona, nonostante la mia valutazione sia sbagliata in un momento in cui ci sono x telecamere che riprendono l’azione e si vede chiaramente che ho/non ho fischiato una cagata”.

300818-it-perform-inter-champions-pv-2-1535658421157-1724-mp4-1-480p-mp4-1-1280x720Non capisco questa ritrosia ad utilizzare uno strumento che semplifica la vita dell’arbitro in campo.
Non capisco la necessità di restringere l’applicazione di uno strumento vitale per la credibilità del calcio in Italia.
Non capisco questa smania di intoccabilità della discrezionalità arbitrale.

La domanda che io, e come me molti tifosi (non solo Interisti, la cosa è trasversale) si stanno ponendo credo sia questa: di cosa hanno paura?

Veramente, cosa teme la classe arbitrale dall’uso “normale” del VAR? Teme che venga messa in discussione la credibilità dell’arbitro in campo? Crede che venga sminuita la capacità tecnica perché tanto “c’è qualcuno che mi corregge se faccio una castronata”?

Il (non) fallo di Gagliardini era chiaro, ed evidente. Eppure il VAR non è intervenuto. Il rigore di Di Marco era chiaro ed evidente, eppure il VAR non è intervenuto. Il fallo su Ilicic ieri sera era in area, l’errore era chiaro ed evidente, eppure il VAR non è intervenuto.

Hanno condannato a morte lo strumento più utile che fosse stato inserito nel Calcio negli ultimi 50 anni. Hanno deciso (non i quattro parrucconi, ma i vertici AIA, in Italia N.d.R.) di interpretare il regolamento in senso completamente restrittivo senza alcuna logica.

Però, in tutto questo, scusami ma una domanda te la devo fare. Almeno per sapere che cosa ne pensi tu. Libero ovviamente di non rispondere.

Cui prodest?

About BigMama

Interista da sempre con origini AppianoGentilesche, informatico per professione, #twintercronachista per caso. Ah sì, sarei il webmaster. Ma Nk non mi paga, quindi lavoro gratis. #cèsololinter

310 commenti

  1. Brehme: Sbagliato Tiziano, Asamoah, che pure sta giocando bene ed è meglio di quanto mi aspettassi, ha forse l’esperienza della Champions e la tranquillità di parteciparvi non da esordiente come tutti gli altri. Da qui a dire che abbiamo un campione significa sminuirne altri, per una volta che giocano con convinzione. È l’unico in forma ma che rende bene soprattutto da terzino sinistro, non avendo nessuna concorrenza e conil Parma è stato ininfluente. Rinane una ex riserva svincolata dei ladri e direi che i cinesi possono cercarci anche di meglio per il futuro.

    È vero
    È stato ininfluente.
    Non ha giocato…….terzino sx giocava Dalbert.

  2. Icardi é fatto così, sicuramente a 25 anni può migliorare, così come una seconda punta alla Palacio potrebbe aiutarlo. ma è fatto così, prendere o lasciare e rifarci a squadra. ma con Ausilio DS?
    cmq discuterlo dopo un eurogol come ieri sera, all’esordio in CL, serata attesa da oltre 6 anni, per me è esercizio di tafazzismo digitale

  3. Comunque ieri ho finalmente apprezzato nuovamente l’antica solidità difensiva, che secondo me ci era un po’ mancata in questo inizio di campionato. De Vrij finalmente al top, grande partita Brozovic e Vecino.

    Davanti abbiamo qualcosa da migliorare, siamo sterili, macchinosi. Probabilmente c’è da oliare la manovra, e ieri c’era anche un po’ d’ansia.

    Comunque vittoria importantissima, ne avevamo un disperato bisogno.

  4. Avete presente pippa inzaghi ? 300+ goals di cui 70+ in CL
    Non sapeva dribblare, non tirava da fuori solo area, non giocava per la squadra, però (per dirla con Adani) in area la palla cercava lui.
    Qui in Tchermania c’era Gerd Müller 350+ goals in Bundesliga, 50+ goals con la nazionale.
    Non sapeva dribblare, non tirava da fuori area, non giocava per la squadra, però la palla in area cercava lui.
    Inzaghi piaceva a pochi, Gerd Müller piaceva a molti.
    Icardi stà nel mezzo : è un inzaghi al quadrato (fa qualcosa in più e meglio di pippa). A quanti piace “il palo Argentino” (ma ve a cagher :) )?

    P.S. – Gerd Müller era un inzaghi al cubo (per personalità, in area era temuto come un Attila)

  5. ahhhahah

    https://www.lettera43.it/it/video/inter-tottenham-esultanza-trevisani-adani/31160/

    Questa cosa sta mandando i gobbi letteralmente fuori di testa :-)

    è perché lo sanno, che nessuno li ama :-)

    mentre la passione che ci accompagna, è contagiosa :-)

  6. interella:
    ..togli periisic ma non togli politano se devi recuperare! o politano non regge e non si capisce il perche’ 90 minuti? togli perisic che lo rivedremo immagino a primavera a disgelo compiuto e lasci il politano e avrebbe un senso un keita balde…non avrebbe mai un senso il candreva.

    A Primavera ah ah ah ah ah ah
    Ma come si fa……..
    La regina dei CAPISCERS…….
    La primavera arriverà presto……molto presto…..

  7. Dico una cosa e non è affatto malevola nei confronti di Spalletti, sul quale non sono stato tenere e penso abbia MOLTO lavoro urgente da fare

    Gli dico solo, con simpatia, che ha avuto più emozioni nelle due partite con Lazio e Tottenham che in tutta la carriera

    ma emozioni stravolgenti, intendo, di quelle, che se li avesse, gli farebbero trovare il 10% di capelli bianchi la mattina dopo

    e sono contento per lui :-)

  8. P.S. – fino all’ 85′ ho rimpianto Gagliardini al posto di Vecino.
    Però alla fine la RIPRESA VECINO
    Me ne farò una ragione :)

  9. Tiziano:
    Bonjour… visto che l’arbitro era francese.
    Com’è che in Europa se qualche avversario cade per un normale contatto in area non ci fischiano rigore contro? Si, forse il giallo a Milan non era giallo. Forse un altro paio di cazzatine. Ma io PAGHEREI per avere in tutte le 38 partite di campionato, più quelle di CI, in arbitraggio così. Non perfetto, per carità. Ma NORMALE. Intanto avremmo 8 punti, minimo, invece di 4. E non mi sembra poco.
    Questo spiega anche perché le merde non vincono mai un cazzo passate le Alpi

    Sono d’accordo con Tiziano. Lì per lì ti arrabbi, ma comunque non hai mai la sensazione che ti stiano sistematicamente fregando o tentando di affossare. Anche le proteste, comunque abbastanza composte, di Skriniar e Brozovic, in ItaGLia potevano avere conseguenze nefaste. Nainggolan a colloquio con l’arbitro per almeno 20 secondi senza litigare e senza minacce di cartellini è una scena impensabile qui. Poi il giallo a Skriniar era eccessivo e ce ne stava uno a Davies, ma forse è stato troppo quello dato a Sanchez. Un paio di rimesse laterali sbagliate e un corner non visto, ma era facile solo al replay. Perfino un portiere ammonito per perdite di tempo che da noi sono accettate e un recupero corretto, e anche giustamente allungato per i festeggiamenti del nostro gol.
    Fosse così anche in serie A….

  10. C’è il post nuovo :-) venite di là a commentare :-)