Qualità

Se c’è una cosa che più di tutte le altre è emersa dopo la “super” sfida di ieri sera contro il Napoli dei Sarri e degli Insigne, è come ci sia una abissale differenza sul piano tecnico tra le due compagini.
L’Inter di Spalletti ha giocato forse la miglior partita dell’ultimo periodo, sicuramente più motivata ed arcigna rispetto alle ultime scialbe uscite, eppure la sensazione che più di questo non si possa riuscire a fare contro certe compagini è forte e ben presente nella mia mente e, penso, in quella di molti altri tifosi nerazzurri.

A fine partita il Mister ha, senza troppi giri di parole come da suo carattere, fatto intendere che forse questa squadra ha buone caratteristiche fisiche o mentali (non lo ha detto, sto indorando la pillola io), ma di sicuro dal punto di vista tecnico si può e deve fare di meglio.

Schermata 2018-03-12 alle 12.53.49

“Manca la qualità”. Questo il mantra.

Sebbene il tecnico di Certaldo possa aver qualche responsabilità nel recente passato in quanto a rotazione della rosa ed inserimento dei nuovi, non posso sostanzialmente non essere d’accordo con lui. E’ da mesi, ma forse anche di più, che si va ripetendo in coro come a centrocampo manchi qualcuno di tecnica e spessore, come le ali siano entrambi propense ad allargarsi e lasciare così sguarnito un Icardi (sempre più convinto che a fine stagione vada) abilissimo sotto porta ma poco in grado di aiutare la squadra, come i nostri terzini (ad eccezione del promettente Cancelo) siano quanto di più lontano dalla moderna idea del ruolo.
Preso singolo per singolo, la squadra non è malvagia. Il discorso è che messa insieme, alla squadra manca molto. Non si può pensare di superare squadre in corsa con noi per un posto in CL con dei centrocampisti nettamente superiori ai nostri (Milinkovic? Felipe Anderson? Nainggolan?) sperando di far prendere fiato al potenzialmente ottimo Rafinha fermo da due anni, e mettendo dentro un promettente ragazzino francese. Magari ci si riuscirà, ma più con fortuna o suicidio altrui che con una reale progettazione.

La rosa, si ripete ormai allo sfinimento, manca di ruoli fondamentali, di caratteristiche fondamentali. I difetti sono ben presenti da anni eppure ci si ritrova sempre a sputar sangue per cercare di cavare il sangue (appunto) dalle rape. Il mio pensiero personale è che la qualità che va cercando Spalletti forse va trovata più in chi li sceglie i calciatori, piuttosto che in chi scende in campo. Un undici fortissimo ma male assortito non va da nessuna parte. Estremizzando possiamo dire che con 11 CR7 non si vince nulla, così come con 11 Sergio Ramos. Sia chiaro, non è minimamente il nostro caso, forse più un “11 Medel” può essere adatto alla nostra realtà.

Schermata 2018-03-12 alle 12.57.02

Ieri bene (finalmente) Brozovic e Gagliardini, in ruoli di contenimento e distruzione dell’azione altrui. Anche questo serve sicuramente, ma ciò non è utile quando poi si va ad affrontare un Crotone o un Udinese, tanto per capirci. Non è colpa dei giocatori, i cui limiti sono evidenti da tempo e palesi, quanto di chi, avendo la responsabilità e la possibilità di sopperire a tali limiti, ci propina da tempo il “siamoappostocosì” di Branchiana memoria. Qualche acquisto azzeccato (Skriniar, Cancelo) non può cancellare le responsabilità di chi da anni sceglie calciatori che in nessun modo ci fanno fare il salto di qualità.

Se la frutta che ci portiamo a casa da anni si rivela essere meno buona di quello che ci si aspettava, forse sarebbe anche l’ora di cambiarlo questo fruttivendolo. Alla fine anche questa è “qualità”.

About Vujen

Classe '85, marchigiano, ex-petroliere in carriera e musicista fallito. Appassionato di fotografia, Balcani e di calcio straniero, specialmente francese. Non ha mai visto l'Inter vincere al Meazza. I suoi pupilli sono Walter Samuel e l'indimenticabile Youri Djorkaeff.

1.370 commenti

  1. modd:
    la notizia sportiva del giorno e’ che mr.Li voleva pagare il Bilan con i BitCoin.
    la cosa migliore che io mi ricordi di B&B e’ Brigitte Bardot.
    buon lunedi a tutti, e oggi specialmente a Edoardo.

    ahahah hahhah ha ha h

    magari con Ethereum :-)

    e poi magari scoppia la bolla delle criptovalute e … magia… i soldi (rientrati dalla finestra) ufficialmente non ci son più e nessuno può più dire nulla.-.. (però Qualcuno i soldoni veri se li è presi, chissà chi…)

    (lo sapete, vero, quali sono le oscillazioni di valore dei bit-coins da giorno a giorno? :-)

  2. leonardo calzoni:
    Lo scemo di Criscitiello stamani nel suo editoriale parla di un presunto ritorno del Condor Galliani al Bilan con un piano di rientro finanziario debiti da paura…indovinate chi ci sarebbe dietro Galliani???

    mi piacerebbe un sacco, soprattutto per gli amici (si, dai, sono per lo più davvero simpatici e non privi di cervello) di MilanNight :-)

    sarebbe il contrappasso dantesco ideale, dato che mezzo loro sito si reggeva sulla cacciata di Galliani, visto come il Male Assoluto

    e l’altra metà sul ruggito di Huarong :-) cioè sugli acquisti illimitati di tooop top players grazie alle risorse finanzarie illimitate messe nel milan dal gruppo cinese Huarong (che se ne è ovviamente guardato bene dal farlo, dando al massimo un po’ di soldi a LI)

  3. Tiziano: i loro obiettivi sono anche i nostri. I loro tempi no

    è così

    dovremo farcene una ragione

    c’è di peggio

    e non si tratta di Bit.coin e altre monete virtuali

    sono numeri veri e impressionanti

    il che purtroppo per noi e per come speravo(eravamo) non comporta che questo anno acquisteremo Lewandoski CR e Messi per la panchina :-( per dare profondità alla rosa, troppo esigua numericamente

  4. modd:
    posso dire una eresia? se non avessimo fatto i pirla con le piccole saremmo sopra la riomma e attaccati ai gobbi e al ciuccio. e adesso al rogo per eresia.

    posso dirle una altra, più fondata?

    che se Lazio ma sopratutto Roma, non avessero fatto i pirla e di brutto, adesso, dato i due mesi che abbiano passato, saremmo 1 10 punti dal quanto posto

    menomale, ancora non ci credo che nonostante tutto siamo in piena corsa per la CL, nonostante tutto, e purché si riprenda a vincere le partite da vincere, come sembra posa star accadendo

  5. Suzie Q:
    Il problema e’ che Cancelo va riscattato entro fine maggio per cui rientra tutto nel bilancio di quest’anno.
    Pare che il Jangsu non possa permettersi piu’ lo stipendio di Sabatini per la famosa luxury tax per cui sara’ solo nostro l’anno prossimo!
    Lassu qualcuno mi ascolta

    Su Cancelo si vedrà…se ne dicono tante…cmq basterebbe non riscattarlo entro il 30 maggio ed acquistarlo il 1 luglio mettendosi d accordo col Valencia. Cioè…c è sempre la via d uscita se c è la VOLONTA’.
    Su WS solo dell’ Inter benissimo….manca un pezzo però. Pierino (che costa meno) solo dello Jangsu

  6. leonardo calzoni

    Forse ho letto male ma secondo me a Sabatini il contratto gli scade il 31 dicembre 2018 sia che con lo Jiangsu che con l’Inter…credo non vorrei sbagliarmi…se voi ne sapete più chiariamo questo particolare non da poco…grazie! X me Sabatini è fondamentale x la rinascita della nostra squadra altro che Ausilio….

  7. Si parla spesso di Brozo come di un indolente, speriamo che il vento cambi, perché per me ha le carte per essere un grandissimo centrocampista:

    https://www.tuttomercatoweb.com/inter/?action=read&idnet=ZmNpbnRlcm5ld3MuaXQtMjczMDMy

    “il centrocampista ha sorpreso tutti presentandosi ad Appiano Gentile oggi, con un giorno in anticipo, per mettersi subito a disposizione dello staff in vista del match di sabato contro l’Hellas Verona. Tra l’altro, Brozo si è anche intrattenuto con i tifosi davanti ai cancelli del centro sportivo, non certo un’abitudine per lui.”

  8. Suzie Q: Lassu qualcuno mi ascolta :)

    potrebbe essere l’arcangelo Sabaoth, la cui assonanza e’ facilmente riconoscibile

  9. Col senno di poi, si può pensare che sia normale per qualsiasi squadra accusare un momento di stop, una flessione delle prestazioni, soprattutto dopo aver fatto il girone d’andata a mille. Infatti l’hanno fatto anche Lazio e Roma. Anche il Napoli ha avuto un mini-periodaccio, la juve è partita male perché Allegri voleva averli al massimo adesso, e in alcuni momenti in cui non si esprimeva al massimo, vinceva comunque. Tutte le squadre, durante la stagione, hanno un momento no.

    Certo, noi abbiamo fatto la cacca fuori dal vaso, scusate il francesismo.

    Adesso c’è da andarsi a riprendere il posto in CL, ci sono alcune partite toste e altre più abbordabili, siamo in linea con gli obbiettivi, le romane non sono così costanti e hanno anche le coppe. Si può e si deve fare.

  10. Buon giorno, su rai sport sta iniziando la semifinale del torneo di Viareggio, Inter-Parma, i vincitori se la vedranno con la Fiorentina che ha battuto la Juve 4 a 1, ci mancano ben 8 giocatori tra infortunati e giocatori impegnati nella nazionali.

  11. Quasi super gol del inter.

  12. Antony81:
    Buon giorno, su rai sport sta iniziando la semifinale del torneo di Viareggio, Inter-Parma, i vincitori se la vedranno con la Fiorentina che ha battuto la Juve 4 a 1, ci mancano ben 8 giocatori tra infortunati e giocatori impegnati nella nazionali.

    Bravo!!
    gara difficile per i nostri………..
    Forza Inter!!!!

  13. Inter avanti 1 – 0. Gol di Rover.

  14. Bene buon primo tempo. Se entra la rovesciata di adorni alla piola e il gol dell anno .

  15. http://m.fcinternews.it/news/la-bundesliga-mantiene-la-regola-del-501-furia-rummenigge-ora-sara-dura-competere-con-le-italiane-273015

    Kalle Cap. 2 …avete mai sentito parlare così un AD di casa nostra? Leggetevi il pezzo in cui ritiene assolutamente negativo il fatto che vincano il sesto scudo consecutivo…..ogni riferimento è puramente casuale

  16. Secondo gol dell’Inter anche questa volta da calcio d’angolo.

  17. Inter Parma 2 – 0. Rete di Nolan.

  18. Michele69: avete mai sentito parlare così un AD di casa nostra?

    una domanda: sto rummenigge ha mai giocato in italia? e se si, in quale squadra? dove ha imparato la cultura dello sport pulito?

  19. Finale di Viareggio con la Viola,
    Bene bravi bis,
    Forza ragazzi, siete forti!!

  20. Non faremo come mou al camp nou. Parole e musica di difrancesco. Ci sara da ridere…

  21. caro pira, il sacchismo è una brutta bestia. è sottocultura.
    ps
    sarei curioso di avere un barca Inter anche per sentire le parole di spalletti. non credo che sminuirebbe la prodezza di quella inter.

  22. MOLTO BENE le parole di di francesco. Se vanno a giocarsela prendono da 4 gol in su e innescano un giro di schiaffi che finisce per travolgere l’ambiente. Speriamo. In realtà temo che sia un leone da microfono e poi si copra più di Amundsen…

  23. Comunque, Cancelo Skriniar De Vrij asamoah, anche se grammaticalmente è scorretto, a me mi garba parecchio! E Andrea+Zinho in panca. E se restasse anche Miranda con tre competizioni non mi dispiacerebbe. Poi un pezzo buono a centrocampo più Xian come riserva giovane, tenendo quelli che già abbiamo, e con Lautaro in più è Zaniolo/Odgaard idem come sopra potremmo cominciare a rimettere la testa fuor d’acqua…

  24. Ah già dimentucavo I due pezzi più importanti che è OBBLIGATORIO rimangano:*LS & WS!

  25. avviso ai naviganti:
    direzione left-south
    venti da west-south

  26. Da viareggino ma soprattutto da interista sarò allo stadio a tifare con orgoglio per questi ragazzi !

  27. La rube cerca di scipparci Cancelo, ecco perche’ il Valencia non vuole trattare.
    Bene, io non gli darei Kondo neanche se piangono, piuttosto me lo tengo e gli faccio fare il raccattapalle ad Appiano.

  28. Occhio che la primavera della viola non è male e hanno un giocatore che noi soffriamo parecchio, Sottil (si, è il figlio). Ci sarà da sudare..!

  29. Suzie Q: La rube cerca di scipparci Cancelo

    Suzie, 2 cose:
    – pare che noi abbiamo preso il loro terzino
    – da sempre la giuve prende in Italia per indebolire le avversarie. da Benetti+boninsegna fino a pianic+pippita
    cancelo fa gola, e le nostre possibilità non sono forti come quelle della giuve. su cancelo sono abbastanza pessimista, che non è il mio usuale.

  30. Speriamo in WS.

  31. Tiziano:
    Comunque, Cancelo Skriniar De Vrij asamoah, anche se grammaticalmente è scorretto, a me mi garba parecchio! E Andrea+Zinho in panca. E se restasse anche Miranda con tre competizioni non mi dispiacerebbe. Poi un pezzo buono a centrocampo più Xian come riserva giovane, tenendo quelli che già abbiamo, e con Lautaro in più è Zaniolo/Odgaard idem come sopra potremmo cominciare a rimettere la testa fuor d’acqua…

    Se potessi decidere io
    A questa proposta non potrei rifuiutare…
    Dimentichi peró il Lautaro con Maurito…..
    Vedremo…

  32. La juve vuole Cancelo ma piuttosto che darlo a loro preferirei gambizzarlo.

    Comunque non credo, mi vien difficile pensare che sia stato preso sapendo che non ci sarebbero state le condizioni per il riscatto.

    Credo sia lui che Rafinha verranno riscattati. E spero, naturalmente.

  33. Sapete che io sono sempre stato dalla parte della proprietà e della società, anche attirandomi le ire di chi in Suning proprio non crede. (chi per argomenti condivisibili, chi per pura antipatia)
    Molti si sono chiesti se io difendo la proprietà a prescindere, altri non se lo sono chiesto e mi hanno accusato di essere aziendalista e difensore di ufficio di Suning.

    Ecco allora chiarisco. I riscatti di Rafinha (che deve ancora dimostrare molto) ma soprattutto di Cancelo sono per me imprescindibili.
    Io credo fermamente nel FPF, sanzioni in giro per tutta Europa ci dimostrano che esiste, solo che è fallato perché è forte con i deboli e debole con i forti.
    So che ci sono dei paletti, ma se si riesce a mettere le mani su giocatori che spiccano sul livello medio della rosa allora è d’obbligo poi assicurarsi la possibilità di riscatto.

    L’unico parere che sono disposto a accreditare per il non riscatto dei suddetti è quello tecnico di Spalletti. Se non li ritenesse validi dal punto di vista tecnico o caratteriale, o se insomma volesse altro.

    Resta il fatto che per ora non credo alla boutade della Gazzetta dopo che da metà Febbraio scrive del riscatto come di cosa fatta.

  34. buon giorno.
    mi sento molto vicino alle posizioni di nic. finora sono stato contento della ricostruzione in toto fatta da suning a partire dalle macerie preesistenti. macerie che qualcuno non vuole vedere per motivi sentimentali.
    ora suning deve andare AVANTI in questa ricostruzione, accetto la lentezza cinese ma non accetto passi indietro. meglio un passo avanti che due avanti e uno indietro.
    i punti imprescindibili per andare avanti per me sono:
    – liquidazione di thoir
    – sanSiro solo nostro
    – mantenimento dei giocatori forti (le basi)
    – miglioramento degli altri di contorno
    – valorizzazione interna dei migliori della primavera
    capitolo le basi:
    non accetto la perdita di uno dei seguenti:
    icardi skriniar karamoh cancelo rafinha.
    questo mi farebbe incazzare di brutto.
    non mi interessa se è facile o difficile mantenerli, si fa e basta.

  35. naturalmente nelle basi sono inclusi LS e WS, e ci metterei anche Dario Baccin, che mi sembra si stia muovendo molto bene.

  36. Modd 100×100. In più mi pare che ne abbiamo avuti di peggiori rispetto ad Antonello, anche se non brilla, ma perlomeno dice cose di buon senso. In più mi pare chiaro che JZ in realtà come vice ha un ruolo esclusivamente di rappresentanza, mentre invece opera come reclutatore verso 8 sudamericani grazie all’impact factor che si è guadagnato all’Inter (“Banega, Martinez)

  37. 8 non c’entra un T9, in realtà è una i

  38. Boh, non saprei, questa rosa mi sembra messa insieme con le toppe, sulla base delle varie emergenze tecniche e sui problemi di mercato.

    Io, a questo punto, dato che abbiamo Sabatini, (ps, lo avremo?) non sarei contrario ad un forte atto di coraggio, adesso.

    Via Icardi e Skriniar, via anche Perisic, nessun oneroso riscatto di Cancelo e Rafinha, comunque due toppe, e il ricavato delle cessioni (non meno di 230/240 ml) lo utilizzerei per costruire davvero una rosa alla Sabatini, con i vari giocatori sconosciuti che si rivelano fenomeni e quelli normali che rivenderai poi senza rimetterci.

    La prima vera rosa fatta da Spalletti e Sabatini, più ovviamente Massara, perché ovviamente Ausilio è fuori dal progetto.

    Allenteremmo pure il cappio del FFP, ammesso rimanga questo

    Questa rosa attuale ha dei limiti strutturali insuperabili, non basta aggiungere pezzi più o meno pregiati o funzionali.

    Sarei curioso e paziente su un progetto del genere.

    Mentre lo sarei molto meno su una ulteriore telenovela Icardi, sullo svenarsi per trattenere chi c’è e ha un mercato importante, vale anche per Skriniar, un altro difensore solido lo trovi e la difesa è un meccanismo, non una individualità, vedi la fine di Bonucci, una volta uscito dal blocco di difesa juventino, ampiamente rodato e collaudato.

    Andare avanti così facendoci piacere quelli che abbiamo, sperando in inserimenti di presunti top player alla frutta, oppure a pezzi, oppure instabili, anche no, basta, mi appassiona davvero meno di zero

    Nella vita ci vogliono scelte coraggiose, secondo me è davvero questo il momento di farlo, specie se andiamo in CL

  39. leonardo calzoni

    Buongiorno al popolo nero azzurro…io non vedo come Fabio una drastica rivoluzione della rosa attuale x migliorarci…credo che l’unico sacrificabile x fare cassa anzi tanta cassa sia Icardi (BLASFEMIA)…se dovesse rimanere W Sabatini mi aspetto pochi nomi conosciuti e tanti acquisti a parametro zero come è nel suo stile…allo stesso tempo sono sicuro che Miranda non rinnoverà con noi e la cosa non mi dispiace…poi se fosse x me metterei in vendita a cifre importanti (45/50 milioni) anche Perisic + i vari esuberi che ci portiamo dietro da qualche anno (Eder Santon etc etc ect…). Da riscattare a tutti i costi Cancelo e a prezzi ragionevoli anche Rafihna ma il primo è imprescindibile…e poi se non lo riscattiamo noi sono sicuro che quelle merde della Rubentus farebbero carte false x portarselo a Torino…

  40. Fabio1971: Via Icardi e Skriniar, via anche Perisic, nessun oneroso riscatto di Cancelo e Rafinha, comunque due toppe,

    l’unica cosa sulla quale sono d’accordo con te e’ via perisic. sul resto zero. le squadre forti si fanno tassello per tassello, come un mosaico.

  41. Non so se converrebbe fare una vera rivoluzione. In fondo ora hai qualche pezzo che sarebbe titolare in qualsiasi altra squadra in Italia ed anche in parecchie europee importanti, Skriniar Icardi Cancelo e Rafinha, più un portiere che è sicuramente tra i primi 5 (tra i pali nei primi due, l’altro è Alisson), più Perisic e Candreva che volenti o nolenti a parte juve e napoli e suso e perotti sono comunque meglio degli altri (nelle prime 15 giornate Perisic meglio di chiunque altro). Se ci metti De Vrij e asamoah sono altri due. Non restano molte altre caselle….

  42. parentesi
    (
    Fabio Capello non è più l’allenatore del Jiangsu Suning. L’ex tecnico della Juventus si sarebbe dimesso e avrebbe lasciato Nanchino: in giornata dovrebbe arrivare anche l’annuncio ufficiale del club. Nella nuova stagione il club cinese aveva collezionato una vittoria e due sconfitte, ma le vere divergenze tra allenatore e società sarebbero legate al mercato (la gestione di Teixeira, per esempio). Suning starebbe pensando ad un allenatore di profilo più basso e non vorrebbe ripetere l’errore commesso con Capello.
    —–>
    nota: e non vorrebbe ripetere l’errore commesso con Capello. dopo kia, capello.
    suning si sta degobbizzando. all’inizio traspariva una certa qual sottomissione emozionale al gobbystyle.
    )
    torniamo all’inter

  43. Nic!:
    Sapete che io sono sempre stato dalla parte della proprietà e della società, anche attirandomi le ire di chi in Suning proprio non crede. (chi per argomenti condivisibili, chi per pura antipatia)
    Molti si sono chiesti se io difendo la proprietà a prescindere, altri non se lo sono chiesto e mi hanno accusato di essere aziendalista e difensore di ufficio di Suning.

    Ecco allora chiarisco. I riscatti di Rafinha (che deve ancora dimostrare molto) ma soprattutto di Cancelo sono per me imprescindibili.
    Io credo fermamente nel FPF, sanzioni in giro per tutta Europa ci dimostrano che esiste, solo che è fallato perché è forte con i deboli e debole con i forti.
    So che ci sono dei paletti, ma se si riesce a mettere le mani su giocatori che spiccano sul livello medio della rosa allora è d’obbligo poi assicurarsi la possibilità di riscatto.

    L’unico parere che sono disposto a accreditare per il non riscatto dei suddetti è quello tecnico di Spalletti. Se non li ritenesse validi dal punto di vista tecnico o caratteriale, o se insomma volesse altro.

    Resta il fatto che per ora non credo alla boutade della Gazzetta dopo che da metà Febbraio scrive del riscatto come di cosa fatta.

    Assolutamente favorevole ai riscatti, molto meno a portarci in casa uno scarto trentenne dei gobbi, sempre rotto, come Asamoah. Su questo versante riscatti la proprietà si giocherà ulteriormente la propria credibilità in quanto, dopo essersi arrampicata sui vetri per fare mercato al banco dei pegni, sarebbe pietoso e offensivo verso la tifoseria lasciare l’argenteria allo sportello. Sui veti o approvazioni al mercato di Spalletti è impossibile pronunciarsi dopo il flop Valero e il continuo vagare tra l’approvazione dei brocchi e la ricerca a parole della qualità. Comunque per finanziare i riscatti cederei al volo Testa Bassa e Perisic entrambi trentenni, fino a che hanno ancora mercato, non rinnoverei a Nonno Miranda, definitivamente scarico dopo i Mondiali e l’anno prossimo partirei subito con Martinez e Icardi di punta.

  44. Fabio1971:
    Boh, non saprei, questa rosa mi sembra messa insieme con le toppe, sulla base delle varie emergenze tecniche e sui problemi di mercato.

    Io, a questo punto, dato che abbiamo Sabatini, (ps, lo avremo?) non sarei contrario ad un forte atto di coraggio, adesso.

    Via Icardi e Skriniar, via anche Perisic, nessun oneroso riscatto di Cancelo e Rafinha, comunque due toppe, e il ricavato delle cessioni (non meno di 230/240 ml) lo utilizzerei per costruire davvero una rosa alla Sabatini, con i vari giocatori sconosciuti che si rivelano fenomeni e quelli normali che rivenderai poi senza rimetterci.

    La prima vera rosa fatta da Spalletti e Sabatini, più ovviamente Massara, perché ovviamente Ausilio è fuori dal progetto.

    Allenteremmo pure il cappio del FFP, ammesso rimanga questo

    Questa rosa attuale ha dei limiti strutturali insuperabili, non basta aggiungere pezzi più o meno pregiati o funzionali.

    Sarei curioso e paziente su un progetto del genere.

    Mentre lo sarei molto meno su una ulteriore telenovela Icardi, sullo svenarsi per trattenere chi c’è e ha un mercato importante, vale anche per Skriniar, un altro difensore solido lo trovi e la difesa è un meccanismo, non una individualità, vedi la fine di Bonucci, una volta uscito dal blocco di difesa juventino, ampiamente rodato e collaudato.

    Andare avanti così facendoci piacere quelli che abbiamo, sperando in inserimenti di presunti top player alla frutta, oppure a pezzi, oppure instabili, anche no, basta, mi appassiona davvero meno di zero

    Nella vita ci vogliono scelte coraggiose, secondo me è davvero questo il momento di farlo, specie se andiamo in CL

    Follia pura, sbaraccare tutto il poco mercato intelligente e fortunato degli ultimi anni per presentarsi in Champions con il muto Handanovic e D’Ambrosio, Nonno Valero e Vecino, Eder di punta ma con le casse piene di soldi da spendersi in FPF, finanziare le squadre cinesi, sperperare con Pierino. Un bel progetto da UdinInter, per uscire ai preliminari con una squadra Curda e lottare per la salvezza. Brandt avrebbe approvato con entusiasmo.

  45. sta voce insistente sull’arrivo di asamoah sarebbe un altra perla dei ns bravissimi ds….centrocampista adattato al ruolo di terzino sx….terzino sx….e dalbert? e i 20 milioni piu’ bonus e spiccioli vari?…interessante la dipartita della mummia ex gobbo quello che gli scudetti li ha vinti sul campo, interessante perché avrebbe avuto il contratto in scadenza a dicembre proprio come il coordinatore sportivo sabatini che lo aveva fortemente voluto e caldeggiato sulla panca della ns sorella cinese insieme ai vari brocchi di nome e di fatto….aspettiamo sviluppi, ngiorno.

  46. Fabio secondo me ha voluto lanciare una provocazione, sa benissimo che quel progetto, quello del via tutti andava fatto almeno un anno fa e andava fatto con la consapevolezza di rimanere fuori dalle coppe per avere il tempo materiale di una rifondazione che non e’ mai di fatto iniziata.

  47. Comunque in questi giorni improvvisamente la stampa scrive che dobbiamo recuperare 40 milioni.
    Credibile, fu quello che facemmo anno scorso con le varie operazioni Caprari, Banega e Jojo.

    Solo vorrei sapere queste informazioni perché non erano riportate bianco su nero quando fantasticavano a Gennaio su colpi mirabolanti.
    Io mi ripeto, i 9 milioni per Pinamonti sarebbero stati una boccata di aria fresca.

    Asamoah e De Vrij per me sarebbero due colpacci. Riscattato Cancelo avresti una difesa importantissima. Più di un gobbo si metterebbe le mani nei capelli per la perdita a 0 del ghanese.. Inutile poi spendere parole per l’olandese.

  48. …encomiabile il ”secondo” me…non saprei se qualche gobboladro si mette le mani nei capelli per l’uscita del ghanese non conoscendo e non frequentando nessun gobboladro….secondo me e lo ribadisco e’ una minchiata che pagheremo a caro prezzo se fosse vera e se le cifre che circolano sono veritiere….su de vrai mi sono gia espressa il suo rendimento e’ incostante come la sua tenuta fisica e atletica….sono quasi 2 anni che fa allenamenti differenziati, insomma un santon 2.0.

  49. interella:
    Fabio secondo me ha voluto lanciare una provocazione, sa benissimo che quel progetto, quello del via tutti andava fatto almeno un anno fa e andava fatto con la consapevolezza di rimanere fuori dalle coppe per avere il tempo materiale di una rifondazione che non e’ mai di fatto iniziata.

    ah no? cancelo e rafinha 2 piedi buoni due ciascuno che non si vedevano da anni non sono l’inizio della rifondazione? bene PER UNA VOLTA che si vede qualcosa di buono buttiamo via anche quello. poi non mi venite a dire provocazione o altre amenita’ e poi dire che la rifondazione non inizia, non e’ mai iniziata, e non iniziera’ mai.
    interismo deteriore auto lesionista. io non ci sto.

  50. …poi scusate ma non resisto….ma una multinazionale puo’ avere una boccata di aria fresca per 9 milioni? ahahah