Milan-Inter: la partita

derby_COPPAITALIA copia

About Twintercronache

Le #twintercronache di tutte le partite dell'Inter. Live su @Bausciacafe

439 commenti

  1. Su una cosa, purtroppo, il bbilan anche in versione semidisastrata ci ha sempre battuto (parlo almeno degli ultimi 30 anni, non risalgo oltre): il coraggio, o l’incoscienza, o la fiducia, o un po’ di tutto questo, nel mandare in campo i giovani del vivaio. Non tutti fenomeni, è ovvio, ma le opportunità gliele hanno sempre date.
    Dico questo, e so che verrò lapidatio violentemente: secondo me Spalletti ha sbagliato a sostituire Pinamonti durante l’intervallo col Pordenão. Ha combinato poco? Lo sappiamo. Non ha inciso o è sembrato ancora acerbo? Ci sta, è un rischio da mettere in conto (e c’era pure l’attenuante di giocare in una squadra rivoluzionata). Però gli fai fare almeno 10 minuti del secondo tempo. Magari non segna (anzi, probabile), magari non segna nessuno, ma certo non vai sotto perché è in campo lui. E allora lascialo dentro,gli dici che gli dai altri 10 minuti e che deve sbattersi alla morte, e poi lo togli, sicuramente con un applauso di incoraggiamento da parte del pubblico. Così, invece, mi è sembrata una bocciatura urbi et orbi che rischia di condizionare psicologicamente il ragazzo.

  2. Ma io tutto questi lanci di giocatori del Milan non l’ho visto. Magari ne mettono in campo più di noi, ok, ma ne bruciano anche molti di più. I giovani sono sempre difficili da gestire, in particolare nelle grandi squadre.

    El Sharaawy aveva una brillante carriera davanti, bruscamente stoppata dall’esperienza Milan. Donnarumma è su quella strada. Pato non se ne dica. E poi Verdi, DeSciglio che si sta riprendendo grazie ad Allegri. Cutrone mi sembra un caso, uno su pochi. E non dimentichiamo che per un giovane è più facile emergere, quando la squadra gioca a quel livello. Sarà diverso, più in là, quando gli scaricheranno addosso un mare di responsabilità.

    Io penso che il primo obiettivo di una squadra deve essere la vittoria, non lanciare i giovani. E per mandare i giovani in campo devono essere pronti, e bisogna essere attenti a che non soffrano troppo la pressione, eccetera.

  3. Oggi mi vedo la partita all’Inter club Ernesto Pellegrini del mio paesello.
    Mi risuonano già nelle orecchie i moccoli di Biagio, Sasà, Pippi, Tano e Cosimino…
    Sperèm…

    Fabio1971: O siamo giocatori da Inter oppure se non ci sappiamo stare bisogna andare altrove“

    Se significa Brozo JM Eder fuori dai maroni stappo una bottiglia buonissima

  4. Giacomo: Ma io tutto questi lanci di giocatori del Milan non l’ho visto. Magari ne mettono in campo più di noi, ok, ma ne bruciano anche molti di più. I giovani sono sempre difficili da gestire, in particolare nelle grandi squadre.

    El Sharaawy aveva una brillante carriera davanti, bruscamente stoppata dall’esperienza Milan. Donnarumma è su quella strada. Pato non se ne dica. E poi Verdi, DeSciglio che si sta riprendendo grazie ad Allegri. Cutrone mi sembra un caso, uno su pochi. E non dimentichiamo che per un giovane è più facile emergere, quando la squadra gioca a quel livello. Sarà diverso, più in là, quando gli scaricheranno addosso un mare di responsabilità.

    Quotissimo!

  5. Vox: Quotissimo!

    Aggiungi Cristante, Petagna e ne dimentichiamo di certo.

  6. Edoardo: Come Montoya , come Dodò , come … , come … , come …
    cosa significa “timido” per un professionista che gioca in serie A … ???
    non mi sembra poi di averlo visto arrossire

    Non cerca mai di attaccare la profondità, mi da l’impressione di uno che sta lì dietro col terrore di essere purgato.
    Le sue qualità migliori al Nizza erano altre, ok che va inquadrato difensivamente ma il centrocampo il terzino lo può pure superare eh

  7. Va bene, li bruceranno pure, ma l’altra sera, come ricordava non so più se Maigob o Michele69 o qualcun altro, avevano in campo Locatelli Calabria e Cutrone. Aggiungete donnarunma e, solo per stare agli ultimi 5-6 anni, El Shaarawy (che non hanno formato loro ma che hanno preso a 18 anni e lanciato subito) e De Sciglio.
    Non stavo dicendo che sono solo fenomeni, ma che danno più facilmente opportunità ai loro giovani di giocare partite importanti e In modo stabile. Mi pare una verità difficilmente confutabile, che ora non ho il tempo di suffravare con statistiche sulle presenze. Se mi trovate gli stessi numeri da parte nostra faccio come Sandex, mi taccio.
    In più Cristante, Petagna e Verdi, cresciuti da loro ma valorizzati da altri. Anche noi ne abbiamo cresciuti di ragazzi valorizzati da altri (Destro, per esempio, che resta un mio rimpianto). Ma forse meno in queste ultime stagioni.
    Non torno ai tempi di Galli, Costacurta, … perché allora avevamo Zenga Bergomi Ferri etc.

  8. MaistatiinB:
    Va bene, li bruceranno pure, ma l’altra sera, come ricordava non so più se Maigob o Michele69 o qualcun altro, avevano in campo Locatelli Calabria e Cutrone. Aggiungete donnarunma e, solo per stare agli ultimi 5-6 anni, El Shaarawy (che non hanno formato loro ma che hanno preso a 18 anni e lanciato subito) e De Sciglio.
    Non stavo dicendo che sono solo fenomeni, ma che danno più facilmente opportunità ai loro giovani di giocare partite importanti e In modo stabile. Mi pare una veritàdifficilmente confutabile, che ora non ho il tempo di suffravare con statistiche sulle presenze. Se mi trovate gli stessi numeri da parte nostra faccio come Sandex, mi taccio.
    In più Cristante, Petagna e Verdi, cresciuti da loro ma valorizzati da altri. Anche noi ne abbiamo cresciuti di ragazzi valorizzati da altri (Destro, per esempio, che resta un mio rimpianto). Ma forse meno in queste ultime stagioni.
    Non torno ai tempi di Galli, Costacurta, … perché allora avevamo Zenga Bergomi Ferri etc.

    Non ero io.
    Ne approfitto per aggiungere che in tutta la primavera italica di oggi non c’è uno che sia uno da top team di serie A.

    Bisogna inquadrare realtà e ambizioni.

    Quando eravamo una squadra di merda con Belfodil Mudingai Gargano e Kuzmanovic……erp il primo ad invocare i Benassi e i Duncan al posto di comprare Taider e Schelotto.
    Avresti risparmiato e il risultato tecnico non cambiava……anzi…..

    Ma se oggi hai un discreto 11 e punti a vincere, non puoi mettere dentro elementi peggiori di quelli che hai.

    Dispiace dirlo……ma è così.

    Nessun primavera è migliore di chi schieriamo negli 11.

  9. Dite quello che volete ma a me Cutrone sembra un mezzo predestinato. Non diventerà mai Levandowski ma uno da 20 gol a campionato in serie A sì. I gol li puoi segnare come Levandowski o come Pippinzàghi, tanto sempre per uno valgono… e Cutrone segna. Cutrone non ha fatto gol solo all’Inter distratta e in affanno di Coppa Italia nel suo periodo peggiore stagionale, Cutrone se fai gravitare il pallone dalle sue parti segna. E può solo crescere.
    Delle nostre giovanili i soli veri rimpianti sono due: Benassi, a oggi comunque più forte dell’80% dei centrocampisti passati da Appiano negli ultimi anni (con Gargano, Taider, Mudingayi e compagnia ad abbassare la media tecnica e talenti come Banega e Brozovic ad abbassare quella della qualità delle performances continuate nel tempo) e Balotelli, ma quello è un altro tipo di rimpianto, anche se pare che a Nizza si stia quasi ritrovando.

  10. “I Giovanissimi Nazionali allenati da De Vecchi, dopo 6 giornate di campionato si trovano in seconda posizione in classifica a punteggio pieno dietro ai cugini neroazzurri che però possono contare su una partita in più. Trascinatore di questa cavalcata è sicuramente Patrick Cutrone, classe 1998, che quest’anno ha già timbrato il cartellino 9 volte. Attaccante d’aria, oltre al grande senso del gol lavora molto per la squadra, risultando una vera spina nel fianco per le difese avversarie.”

    Questo articoletto è datato novembre 2012. Cinque anni fa, in mezzo ad altri nomi promettenti (tra cui Petagna e Cristante), c’era anche lui, all’epoca quattordicenne. Se sia un predestinato o no (e può benissimo essere che Frantijsek abbia ragione a pensarlo) , la.citazione mi serviva solo a dimostrare un punto chiave: è ovvio che nel mazzo delle promesse solo poche fioriranno (nello stesso articolo si strombazzano i vari Mastour Kernel Strasser Di Molfetta…), ma le occasioni le devi dare. Molti non si dimostreranno all’altezza, ma basta lanciare uno-due giovani all’anno per costruire una buona ossatura o avere potenziali ricavi dalla vendita. Se non li provi mai, o gli dai 45 minuti in un contesto provvisorio e li rimetti in naftalina, li condanni in tenebras dissolvi.

  11. MaistatiinB:
    “I Giovanissimi Nazionali allenati da De Vecchi, dopo 6 giornate di campionato si trovano in seconda posizione in classifica a punteggio pieno dietro ai cugini neroazzurri che però possono contare su una partita in più. Trascinatore di questa cavalcata è sicuramente Patrick Cutrone, classe 1998, che quest’anno ha già timbrato il cartellino 9 volte. Attaccante d’aria, oltre al grande senso del gol lavora molto per la squadra, risultando una vera spina nel fianco per le difese avversarie.”

    Questo articoletto è datato novembre 2012. Cinque anni fa, in mezzo ad altri nomi promettenti (tra cui Petagna e Cristante), c’era anche lui, all’epoca quattordicenne. Se sia un predestinato o no (e può benissimo essere che Frantijsek abbia ragione a pensarlo) , la.citazione mi serviva solo a dimostrare un punto chiave: è ovvio che nel mazzo delle promesse solo poche fioriranno (nello stesso articolo si strombazzano i vari Mastour Kernel Strasser Di Molfetta…), ma le occasioni le devi dare. Molti non si dimostreranno all’altezza, ma basta lanciare uno-due giovani all’anno per costruire una buona ossatura o avere potenziali ricavi dalla vendita. Se non li provi mai, o gli dai 45 minuti in un contesto provvisorio e li rimetti in naftalina, li condanni in tenebras dissolvi.

    Ma qui è un “viene prima l’uovo o la gallina?”

    Curtone ha giocato perché si è meritato di essere schierato o è emerso perché gli si è data fiducia?

    Io so solo che per dire noi abbiamo avuto molteplici generazioni di punte che spaccavano letteralmente il mondo in primavera: Destro, Longo, Puscas, Bonazzoli e Pinamonti.
    Solo il primo ha trovato una dimensiona da serie A.

    Spalletti non è stato timoroso a Roma a dare spazio a giocatori giovani. Mi fido.
    Ma quest’anno se ci fosse un primavera con le caratteristiche che ci servono (saltare l’uomo propensione al gol) temo sarebbe emerso da tempo.
    Non perderei punti per provare giocatori che mi pare non siano nemmeno aggregati alla prima squadra..A quanto pare non hanno quello che serve.

  12. Non riesco a capire il suo valore assoluto perché alla televisione non riesco ma uno con quelle caratteristiche è Zaniolo

  13. vi ripeto il nome suggerito mi da interella: zaniolo.

  14. Sono in tensione, signori. La partita di oggi è basilare.
    Io giocherei 433 in fase di non possesso (con terzini molto stretti, baricentro leggermente più basso) e 4231 classico in fase di possesso. Per me schierare un 433 in fase difensiva ci aiuta a uscire pulito sui mediani (lasciati alle mezz’ali) e ci offre quell’uomo tra le nostre linee di difesa e centrocampo che (potrebbe, dico potrebbe) costringere Luis Alberto e Milinkovic Savic a girare più larghi non trovando spazio centralmente. In fase di possesso invece la chiave è trovare il trequartista alle spalle dei due mediani, di modo da generare problemi di lettura alla difesa a tre e ai due mediani laziali. Per me la partita è sanguinosa oggi anche perchè tendenzialmente la Lazio è forte a ribaltare rapidamente l’azione e noi nelle ultime due/tre partite spesso ci siamo allungati troppo ed inoltre è una squadra contro cui se non hai uomini che saltano l’uomo e breakkano è solidissima dietro (con raddoppi sistematici sulle fasce e centrali forti fisicamente a presidiare l’area). Una partitaccia per noi.

  15. Il_Casa:
    Sono in tensione, signori. La partita di oggi è basilare.
    Io giocherei 433 in fase di non possesso (con terzini molto stretti, baricentro leggermente più basso) e 4231 classico in fase di possesso. Per me schierare un 433 in fase difensiva ci aiuta a uscire pulito sui mediani (lasciati alle mezz’ali) e ci offre quell’uomo tra le nostre linee di difesa e centrocampo che (potrebbe, dico potrebbe) costringere Luis Alberto e Milinkovic Savic a girare più larghi non trovando spazio centralmente. In fase di possesso invece la chiave è trovare il trequartista alle spalle dei due mediani, di modo da generare problemi di lettura alla difesa a tre e ai due mediani laziali. Per me la partita è sanguinosa oggi anche perchè tendenzialmente la Lazio è forte a ribaltare rapidamente l’azione e noi nelle ultime due/tre partite spesso ci siamo allungati troppo ed inoltre è una squadra contro cui se non hai uomini che saltano l’uomo e breakkano è solidissima dietro (con raddoppi sistematici sulle fasce e centrali forti fisicamente a presidiare l’area). Una partitaccia per noi.

    a chi lo dici…….. squadra peggiore nel momento peggiore…..

    speriamo in bene

  16. Zaniolo probabilmente è l’unico che se aggregato dall’inizio alla prima squadra oggi potrebbe darti un cambio valido, è un giocatore particolare che in certi momenti sembra Totti e in altri Cruz, con le dovute cautele nei paragoni. Fisico, tecnica ma in più rispetto a Pina velocità e decisione nell’area piccola. Odgaard le prime partite è stato un’iradiddio ora mi sembra meno, forse è un po’ in calo fisico. Collodi sospendo il giudizio, ha sia aspetti positivi che negativi e nel girone di ritorno si capirà da che parte pende la bilancia. Pina deve velocizzare, batte molto bene le punizioni e ci farebbe un gran comodo ma deve diventare più cattivo. Un altro che invece con una stagione in più diretto da Spalletti potrebbe servirci molto è Emerson per me

  17. Colidio non Collodi T9 Pinocchio di merda

  18. Emmers non Emerson T9 romanista del cazzo

  19. Per me Kutrone fa cagare al c.
    Anche un bel po’
    Se dobbiamo invidiare tutti quelli che ci segnano allora potremmo desiderare anche Falcinelli e Lasagna.

    Ma se Kutrone Falcinelli e Lasagna fossero il parco attaccanti di FC Internazionale……vorrei leggere i commenti di quelli “cinesi cazzari”!!!!!

    Siamo capaci di ammirare ed apprezzare l’attacco di un Bilan che gira la boa a 25 punti.

    Ci hanno battuto in coppa Ok, ma sui 5 mesi non c’è stata storia.

    Almeno noi.
    Almeno tra noi.

    Poi ci lamentiamo delle PI.

    Trovare qualcosa di buono in questo Bilan……solo a noi, Pellegatti e quei 2000 imbecilli presenti oggi al Franchi.

  20. non so perché ma per oggi sono fiducioso.
    poi ovvio che vado a pelle e non a ragionamento logico.

  21. Maigob:
    Per me Kutrone fa cagare al c.
    Anche un bel po’
    Se dobbiamo invidiare tutti quelli che ci segnano allora potremmo desiderare anche Falcinelli e Lasagna.

    Ma se Kutrone Falcinelli e Lasagna fossero il parco attaccanti di FC Internazionale……vorrei leggere i commenti di quelli “cinesi cazzari”!!!!!

    Siamo capaci di ammirare ed apprezzare l’attacco di un Bilan che gira la boa a 25 punti.

    Ci hanno battuto in coppa Ok, ma sui 5 mesi non c’è stata storia.

    Almeno noi.
    Almeno tra noi.

    Poi ci lamentiamo delle PI.

    Trovare qualcosa di buono in questo Bilan……solo a noi, Pellegatti e quei 2000 imbecilli presenti oggi al Franchi.

    Quotone.

  22. I nostri ragazzini vincono la finalina del torneo under 12 a tenerife. Ora sto guardando la finale tra barca pure qui impressionante e il valencia. . Per quanto riguarda i grandi se non fai punti con Udinese e Sassuolo per te la lazio e come l Everest ora come ora. Ma devi vincerla. Poi un po di culo nel mercato di riparazione. Perche porca troia fra kondo brozo e mario milioni buttati a iosa.uno normale maiiiii

  23. Maigob:
    Per me Kutrone fa cagare al c.
    Anche un bel po’
    Se dobbiamo invidiare tutti quelli che ci segnano allora potremmo desiderare anche Falcinelli e Lasagna.

    Ma se Kutrone Falcinelli e Lasagna fossero il parco attaccanti di FC Internazionale……vorrei leggere i commenti di quelli “cinesi cazzari”!!!!!

    Siamo capaci di ammirare ed apprezzare l’attacco di un Bilan che gira la boa a 25 punti.

    Ci hanno battuto in coppa Ok, ma sui 5 mesi non c’è stata storia.

    Almeno noi.
    Almeno tra noi.

    Poi ci lamentiamo delle PI.

    Trovare qualcosa di buono in questo Bilan……solo a noi, Pellegatti e quei 2000 imbecilli presenti oggi al Franchi.

    Non so se Curtone faccia cagare al cazzo, non lo conosco bene.
    Per come la penso anzi lo invidio solo perché essendo del vivaio o esplode o è comunque una plusvalenza sicura.
    Ma sul resto sono d’accordo in tutto e per tutto.

    Mi fa piacere che sia tornata la presenza di Amstaf e Maigob. Finalmente due voci che mi fanno sentire meno solo e che mi paiono lucidi avamposti contro il “viviamo nel peggiore dei mondi possibili e tifiamo per la peggiore delle Inter possibili”.

    Il_Casa:
    Sono in tensione, signori. La partita di oggi è basilare.
    Io giocherei 433 in fase di non possesso (con terzini molto stretti, baricentro leggermente più basso) e 4231 classico in fase di possesso. Per me schierare un 433 in fase difensiva ci aiuta a uscire pulito sui mediani (lasciati alle mezz’ali) e ci offre quell’uomo tra le nostre linee di difesa e centrocampo che (potrebbe, dico potrebbe) costringere Luis Alberto e Milinkovic Savic a girare più larghi non trovando spazio centralmente. In fase di possesso invece la chiave è trovare il trequartista alle spalle dei due mediani, di modo da generare problemi di lettura alla difesa a tre e ai due mediani laziali. Per me la partita è sanguinosa oggi anche perchè tendenzialmente la Lazio è forte a ribaltare rapidamente l’azione e noi nelle ultime due/tre partite spesso ci siamo allungati troppo ed inoltre è una squadra contro cui se non hai uomini che saltano l’uomo e breakkano è solidissima dietro (con raddoppi sistematici sulle fasce e centrali forti fisicamente a presidiare l’area). Una partitaccia per noi.

    Io ho fiducia bassissima in questo trittico: Lazio, Fiorentina Roma.
    Mi pare che dovremo attingere a risorse che non abbiamo al momento.

    Ma l’Inter si ama e allora speriamo nella pazza Inter.

  24. …e magari ritornasse ma per davvero la pazza Inter….che noi una volta eravamo tifosi ”pazzi” come la ns beneamata e adesso in un giocatore vediamo solo una futura plusvalenza….mi associo cutrone e’ una pippa e la sua plusvalenza avra’ lo stesso identico valore si quella del lapadula, altra pippa fotonica….detto questo una cosa l’Inter non ha mai perso….la peculiarita’ di farsi segnare sempre dalle pippe….vedi lasagna Falcinelli e l’altro pippone di suso….ancora non mi capacito di come abbiamo fatto a perdere con quella banda di scappati di casa….vediamo di purgare la lazio che ultimamente il meazza e’ ridiventato terra di conquista.

  25. MaistatiinB:
    Va bene, li bruceranno pure, ma l’altra sera, come ricordava non so più se Maigob o Michele69 o qualcun altro, avevano in campo Locatelli Calabria e Cutrone. Aggiungete donnarunma e, solo per stare agli ultimi 5-6 anni, El Shaarawy (che non hanno formato loro ma che hanno preso a 18 anni e lanciato subito) e De Sciglio.
    Non stavo dicendo che sono solo fenomeni, ma che danno più facilmente opportunità ai loro giovani di giocare partite importanti e In modo stabile. Mi pare una veritàdifficilmente confutabile, che ora non ho il tempo di suffravare con statistiche sulle presenze. Se mi trovate gli stessi numeri da parte nostra faccio come Sandex, mi taccio.
    In più Cristante, Petagna e Verdi, cresciuti da loro ma valorizzati da altri. Anche noi ne abbiamo cresciuti di ragazzi valorizzati da altri (Destro, per esempio, che resta un mio rimpianto). Ma forse meno in queste ultime stagioni.
    Non torno ai tempi di Galli, Costacurta, … perché allora avevamo Zenga Bergomi Ferri etc.

    Ciao…si lo ricordavo io. Il problema non è che non diamo occasioni. Il problema è che sforniamo pippe. Pippe da B o da lega Pro. Il Bilan non sfornera campioni ma De Sciglio Locatelli Calabria Donnarumma Verdi Cristsnte Petagna Cutrone Paloschi ed altri che dimentico, giocano tutti in serie A a buoni livelli. Io non capisco come non si riesca a vedere sta differenza. Ve la traduco bruscamente….a me degli Inter Campus non me.ne frega 1 emerito cazzo. Non siamo una Onlus. Ma una società di calcio professionistica tra le più conosciute al.mondo. Cazzo…fscciamo parlare di noi perché sforniamo talenti e non perché facciamo giocare i bimbi in giro x il mondo.
    Ps. Zaniolo non contiamolo. Semmai riusciremo ad inserirlo in prima squadra questo è 1 prodotto del settore giovanile viola. Con noi c entra nulla.

  26. Michele non e’ cosi, non so se guardate solo l’Inter o tutte le partite…i giocatori che hai nominato ma ci metto anche florenzi e pellegrini per dire hanno fatto per campionati interi partitacce immonde….eppure hanno giocato comunque….non possiamo pretendere di valutare un giocatore dopo mezz’ora di una partita….capisci che non e’ possibile…..cutrone gioca e spesso ha fatto caccare ma gli hanno dato comunque fiducia….da noi no, da noi vai a ”comperare” i barella esempio che nulla hanno di diverso da qualcuno che e’ nel ns settore giovanile….poi dipende anche dai tecnici e noi anche ora abbiamo un allenatore che non ama particolarmente lavorare con i giovani.

  27. ….poi se parli di talenti ti stoppo subito….in italia non esistono top player solo buoni giocatori.

  28. ….Zaniolo e’ un giocatore dell’Inter, frega zero dove e’ nato calcisticamente, l ho visto giocare decine di volte….curioso il fatto che da bravo giocatore di una squadra di serie B sia stato retrocesso nella ns primavera…queste storture succedono solo da noi….e poi acquistiamo i baldi karamoh e li lasciamo in panca…indipendentemente che non giocano nello stesso ruolo ma mi dite cosa ha in piu’ karamoh per essere stabilmente in prima squadra e zaniolo in primavera? sono queste le domande che ci si dovrebbe fare.

  29. Michele69: Ciao…si lo ricordavo io. Il problema non è che non diamo occasioni.Il problema è che sforniamo pippe. Pippe da B o da lega Pro. Il Bilan non sfornera campioni ma De Sciglio Locatelli Calabria Donnarumma Verdi Cristsnte Petagna Cutrone Paloschi ed altri che dimentico, giocano tutti in serie A a buoni livelli. Io non capisco come non si riesca a vedere sta differenza. Ve la traduco bruscamente….a me degli Inter Campus non me.ne frega 1 emerito cazzo. Non siamo una Onlus. Ma una società di calcio professionistica tra le più conosciute al.mondo. Cazzo…fscciamo parlare di noi perché sforniamo talenti e non perché facciamo giocare i bimbi in giro x il mondo.
    Ps. Zaniolo non contiamolo.Semmai riusciremo ad inserirlo in prima squadra questo è 1 prodotto del settore giovanile viola. Con noi c entra nulla.

    Inter Campus nulla aggiunge e NULLA TOGLIE alla società professionistica FC Internazionale S.P.A.. Non toglie soldi, non toglie risorse umane ( non credo che Toldo in dirigenza cambierebbe qualcosa). Il nostro settore giovanile ha zero collegamenti con Inter Campus. Denigrare tutto per nulla, questo è incomprensibile.
    Sarebbe come sostenere che, ad esempio, il Monte dei Paschi sia (quasi) fallito per aver donato 2 ambulanze alla Misericordia…

  30. interella:
    ….Zaniolo e’ un giocatore dell’Inter, frega zero dove e’ nato calcisticamente, l ho visto giocare decine di volte….curioso il fatto che da bravo giocatore di una squadra di serie B sia stato retrocesso nella ns primavera…queste storture succedono solo da noi….e poi acquistiamo i baldi karamoh e li lasciamo in panca…indipendentemente che non giocano nello stesso ruolo ma mi dite cosa ha in piu’ karamoh per essere stabilmente in prima squadra e zaniolo in primavera? sono queste le domande che ci si dovrebbe fare.

    Il “sistema”. Per esempio Karamoh, come Zinho ed Emmers, gioca nella Under 21 della sua nazionale, i nostri nell’under 19, anche se meriterebbero di “salire”. Il “giovane Antonini”, a 30 anni, ti dice nulla? Qua sono “giovani” a 24 anni…l’unico a dire che a 20/22 anni, un giocatore prof., è un professionista e basta, fu FDB. Almeno su questo, per me, ebbe ragione.

  31. ….ho chiesto ad un consulente aziendale che si occupa prevalentemente di spa se ad una azienda di qualsiasi tipo, anche una azienda che si occupa di calcio, possa essere vietato aumentare il capitale, la sua risposta e’ stata no…giuridicamente non e’ possibile vietare a nessuna societa’ di convocare il proprio cda e di formulare l’aumento di capitale…anche in caso di particolari circostanze che nello specifico sono il ffp….questo era dovuto che lo scrivessi e questo nulla c’entra con l’aumento prospettico di un qualsiasi fatturato.

  32. interella:
    Michele non e’ cosi, non so se guardate solo l’Inter o tutte le partite…i giocatori che hai nominato ma ci metto anche florenzi e pellegrini per dire hanno fatto per campionati interi partitacce immonde….eppure hanno giocato comunque….non possiamo pretendere di valutare un giocatore dopo mezz’ora di una partita….capisci che non e’ possibile…..cutrone gioca e spesso ha fatto caccare ma gli hanno dato comunque fiducia….da noi no, da noi vai a ”comperare” i barella esempio che nulla hanno di diverso da qualcuno che e’ nel ns settore giovanile….poi dipende anche dai tecnici e noi anche ora abbiamo un allenatore che non ama particolarmente lavorare con i giovani.

    Interella…ti faccio 1 esempio. Anche il Bilan non ha dato tempo a Petagna come noi non abbiamo creduto a Bonazzoli e tanti altri. Chiediamoci però xché Petagna è centravanti titolare della Dea e non lo è e mai lo sarà Bonazzoli o Longo . Tant o x.fare 1 esempio. Noi non gli diamo fiducia? Benissimo. Ma la.fiducia gliela danno altri xché noi li vendiamo. Il problema è che quegli altri sono società d B e di Lega Pro.

  33. Amstaf…quindi e’ il ”sistema” italia….perfetto…mettiamo il caso che Zaniolo non venga mai convocato nelle nazionali maggiori, cosa possibile visto il mafiosismo imperante e la non mai meritocrazia che facciamo? lo lasciamo in primavera fino a fine carriera?….basta saperlo….e poi vi domandate perché ai mondiali c’e’ andata la svezia.

  34. Michele ma UNO…uno ogni anno lo possiamo provare stabilmente in squadra? guardate che in questa emergenza che abbiamo di uomini e ruoli uno come Zaniolo ci farebbe comodo…..vedete come abbiamo fatto in un amen da primi a quarti….in 2 settimane….lo impone la contingenza, devi pescare dalla primavera….come fanno quasi tutte le squadre italiane.

  35. Amstaf: Inter Campus nulla aggiunge e NULLA TOGLIE alla società professionistica FC Internazionale S.P.A.. Non toglie soldi, non toglie risorse umane ( non credo che Toldo in dirigenza cambierebbe qualcosa). Il nostro settore giovanile ha zero collegamenti con Inter Campus. Denigrare tutto per nulla, questo è incomprensibile.
    Sarebbe come sostenere che, ad esempio, il Monte dei Paschi sia (quasi) fallito per aver donato 2 ambulanze alla Misericordia…

    Inter Campus c.entra eccome. E non mi riferisco ai soldi. Ma alla mentalità. Passa in maniera sottile il messaggio che l Inter è brava forte e bella xché.vince i tornei giovanili ed ha gli Inter Campus. E con questo messaggio spesso ci si adagia lì. Nel senso che così si rimbalzano le.critiche su 1 problem a che secondo me è palese. Non sforniamo nemmeno riserve da Inter.

  36. interella:
    Michele ma UNO…uno ogni anno lo possiamo provare stabilmente in squadra? guardate che in questa emergenza che abbiamo di uomini e ruoli uno come Zaniolo ci farebbe comodo…..vedete come abbiamo fatto in un amen da primi a quarti….in 2 settimane….lo impone la contingenza, devi pescare dalla primavera….come fanno quasi tutte le squadre italiane.

    Dear….ma io ne pescheria anch e 2 o 3. Il problema è che se non lo fanno mi viene il.sospetto che (Zinho a parte) abbiamo pippe dello stesso livello degli ultimi 10 anni. L’o dice la.storia del nostro settore giovanile che sforniamo pippe eh?

  37. interella:
    Amstaf…quindi e’ il ”sistema” italia….perfetto…mettiamo il caso che Zaniolo non venga mai convocato nelle nazionali maggiori, cosa possibile visto il mafiosismo imperante e la non mai meritocrazia che facciamo? lo lasciamo in primavera fino a fine carriera?….basta saperlo….e poi vi domandate perché ai mondiali c’e’ andata la svezia.

    L’Inter, nella sua dirigenza storica, italiana ed argentina, fa parte del sistema Italia. Moratti fa parte del sistema italia. Speriamo che ora cambino mentalità… A me dell’italia fuori dai mondiali importa zero.

  38. interella:
    ….ho chiesto ad un consulente aziendale che si occupa prevalentemente di spa se ad una azienda di qualsiasi tipo, anche una azienda che si occupa di calcio, possa essere vietato aumentare ilcapitale, la sua risposta e’ stata no…giuridicamente non e’ possibile vietare a nessuna societa’ di convocare il proprio cda e di formulare l’aumento di capitale…anche in caso di particolari circostanze che nello specifico sono il ffp….questo era dovuto che lo scrivessi e questo nulla c’entra con l’aumento prospettico di un qualsiasi fatturato.

    Il FFP qui non c’entra, vero. Inoltre la Uefa é la prima a preferire aumenti di capitale. Tuttavia l’aumento di capitale prevede che ognuno dei proprietari in percentuale ci metta il suo. Se vuoi metterci 100, 30 di questi glieli deve mettere Thohir (oppure va rivista la sua percentuale a fronte di un corposo aumento). Se Thohir non è favorevole (nb: è presidente) all’aumento di capitale, è chiaro che l’unica soluzione sia pricedere mediante prestito bancario. Questo indipendentemente dai limiti cinesi (Anche se potessimo spendere e spandere sarebbe uguale). Oggi un aumento di capitale è difficile, da che chi detiene il 30% non ci mette lira e chi detiene il 69% non possiede tutta la società (e di sicuro non fa beneficenza).

    Quindi qui ha probabilmente ragione Modd: per una maggiore libertà sarebbe opportuno che Thohir si facesse da parte cedendo le sue quote.

  39. ma lascia stare il gruppo primavera, io mi riferivo ad un giocatore nello specifico….ma se Zaniolo a meno di 18anni era titolare in serie B ma magari un minimo di esperienza prof l’avra’….o no?….dai Michele…non sono tutte pippe e lo sai, li hai visti giocare e Valietti se lo mangia a colazione dalbert….e lo sai….ma fa piu’ figo e piu’ mazzette spendere 20 milioni per un terzino che non sposta una pippa nell’economia interista….ciao, vado va….che mi preparo emotivamente alla partita….FORZA INTER!!!!!!!!!

  40. Michele69: Dear….ma io ne pescheria anch e 2 o 3. Il problema è che se non lo fanno mi viene il.sospetto che (Zinho a parte) abbiamo pippe dello stesso livello degli ultimi 10 anni. L’o dice la.storia del nostro settore giovanile che sforniamo pippe eh?

    Il nostro settore giovanile ha, a mio giudizio, molte carenze nel “passaggio” ai grandi. A partire da non avere società “amiche”, o comunque trovare il modo, per farli giocare. Detto questo, 2 dei giocatori italiani, considerati tra i “migliori” (uno solo “potenzialmente” essendo stupido) in assoluto, per quanto IO non li sopporti entrambi, Bonucci e Balotelli, vengono dal nostro settore giovanile. Aggiungo, il fuoriclasse non lo “costruisci”, deve capitare e devi saperlo gestire.
    Io credo che, quando si fanno giocare come all’Atalanta, i giocatori giovani si dimostrano “pronti”; si dice che nelle grandi sia “differente”, forse…ma il Chievo, per fare un esempio, è una squadra di 35enni… In Italia Mbappe sarebbe andato in provincia e, forse, avrebbe fatto la riserva…

  41. Oh che poi io che non seguo i giovani abbocco a tutto. Zaniolo titolare in B?vado a vedere e ha giocato 260 minuti in 7 presenza totali tutte a fine campionato,nell’Entella..e già qui si parla di mafia se non verrà chiamato in futuro in nazionale..proprio vero che vale tutto,basta dirlo con convinzione

  42. interella:
    ma lascia stare il gruppo primavera, io mi riferivo ad un giocatore nello specifico….ma se Zaniolo a meno di 18anni era titolare in serie B ma magari un minimo di esperienza prof l’avra’….o no?….dai Michele…non sono tutte pippe e lo sai, li hai visti giocare e Valietti se lo mangia a colazione dalbert….e lo sai….ma fa piu’ figo e piu’ mazzette spendere 20 milioni per un terzino che non sposta una pippa nell’economia interista….ciao, vado va….che mi preparo emotivamente alla partita….FORZA INTER!!!!!!!!!

    Credo abbia 5 presenze all’Entella, non è che fosse titolare. Comunque io una chance la darei, per me coi grandi fa meglio che coi primavera.

  43. IlCasa mi fa piacere che ne convenga con me….per quanto riguarda il ns presidente ho la quasi certezza che non sia lui a non volere vendere (sta girando l’europa proponendo la vendita quote un po’ a tutti) ma la proprieta’ di maggioranza a non voler comperare, il perché mi sfugge e spero che non sia il perché che annuso io, in ogni caso quella dei 200 milioni era una bufala smentita dallo stesso thoir, che vuole e giustamente, che le sue attuali quote siano consone all’attuale valore dell’Inter.

  44. Sandrex:
    Oh che poi io che non seguo i giovani abbocco a tutto. Zaniolo titolare in B?vado a vedere e ha giocato 260 minuti in 7 presenza totali tutte a fine campionato,nell’Entella..e già qui si parla di mafia se non verrà chiamato in futuro in nazionale..proprio vero che vale tutto,basta dirlo con convinzione

    Perché si cercano soluzioni miracolistiche. Mercato, giovani…invece ha ragione LS, le soluzioni te le devi trovare da solo.

  45. L’aumento di capitale non modificherebbe il rapporto Fatturato/ingaggi, Fatturato/investimenti, Fatturato/sponsor “contigui”. Nell’immediato, quindi, cambierebbe nulla.

  46. Pzreggio del Sassuolo.

  47. Amstaf….su Balo ok. Su Bonucci non sono d accordo. Lonprendemmo nel 2005 a 18 anni dalla Viterbese x fargli giocare 1 anno d Primavera. Per me è troppo poco x dire che proviene dal nostro settore giovanile.

  48. Michele69:
    Amstaf….su Balo ok. Su Bonucci non sono d accordo. Lonprendemmo nel 2005 a 18 anni dalla Viterbese x fargli giocare 1 anno d Primavera. Per me è troppo poco x dire che proviene dal nostro settore giovanile.

    Ma allora vale per tanti…ultimo Colidio. Se, e sottolineo se, sfondasse…

  49. quanto ci farebbe comodo un giocatore come torreira…….davvero bravo

  50. interella:
    ….ho chiesto ad un consulente aziendale che si occupa prevalentemente di spa se ad una azienda di qualsiasi tipo, anche una azienda che si occupa di calcio, possa essere vietato aumentare ilcapitale, la sua risposta e’ stata no…giuridicamente non e’ possibile vietare a nessuna societa’ di convocare il proprio cda e di formulare l’aumento di capitale…anche in caso di particolari circostanze che nello specifico sono il ffp….questo era dovuto che lo scrivessi e questo nulla c’entra con l’aumento prospettico di un qualsiasi fatturato.

    certo…. ma hai Thoir ancora, che non è disponibile all’aumento di capitale, ovviamente, e neanche disposto a farsi diluire le proprie quote non partecipando all’aumento

    credo voglia solo una cosa, massimizzare il suo profitto vendendo le quote alla cifra massima pattuibile

    anche legittimo, ma facciamolo

  51. Amstaf: Ma allora vale per tanti…ultimo Colidio. Se, e sottolineo se, sfondasse…

    Si per me anche x Odgaard…un conto è che non prendi il 16enne da.inserire negli Allievi ..un conto è il 18enne che.mi fa.l ultimo campionato d Primavera. Per me.colidio sarà sempre un prodotto della Boca.

  52. Non prendi = prendi

  53. Tra l altro non lo dico solo io ma anche le regole valevoli per la lista giovani. Mi sembra che servano 3 anni d settore giovanile. Potrei sbagliarmi ma non credo

  54. Michele69:
    Tra l altro non lo dico solo io ma anche le regole valevoli per la lista giovani.Mi sembra che servano 3 anni d settore giovanile. Potrei sbagliarmi ma non credo

    Si, ma entro i 21, anche compiuti durante la terza stagione. Se Cou fosse rimasto sempre all’Inter sarebbe stato vivaio Inter.

  55. Cutrone è forte. Non so cosa diventerà, ma per ora è uno che ha grandi prospettive e soprattutto segna. In pratica, è il miglior attaccante del Milan, che dopo aver comprato Kalinic, Andrè Silva, Borini, Chalanhoglu e non so chi altro si è accorto che erano tutti dei bidoni colossali, e quindi ha schierato Cutrone. Questo non è proprio dare fiducia, è disperazione.

    Meno male che da noi Pinamonti non gioca.

  56. Suning per pagare Thoir deve “esportare” ~100 milioni € (30%di Inter)di qui credo le difficoltà di liquidarlo

  57. All’ingresso di san siro con mia moglie. Mai arrivato così tardi a una partita… Prima volta in tribuna rossa, d’altra parte.

  58. sandrex:
    Oh che poi io che non seguo i giovani abbocco a tutto. Zaniolo titolare in B?vado a vedere e ha giocato 260 minuti in 7 presenza totali tutte a fine campionato,nell’Entella..
    =====>
    ma chi cazzo se ne frega…
    zaniolo è forte. punto.

  59. Zaniolo emmers valietti. Ora vediamo se finiamo bene l anno. A dopo

  60. forza ragazzi questa non bisogna sbagliarla!

  61. modd:
    sandrex:
    Oh che poi io che non seguo i giovani abbocco a tutto. Zaniolo titolare in B?vado a vedere e ha giocato 260 minuti in 7 presenza totali tutte a fine campionato,nell’Entella..
    =====>
    ma chi cazzo se ne frega…
    zaniolo è forte. punto.

    Lo deve dire spalletti,non tu o io

  62. infatti. io lo dico nel blog. non negli spogliatoi.

  63. defjam:
    Suning per pagare Thoir deve “esportare” ~100 milioni € (30%di Inter)di qui credo le difficoltà di liquidarlo

    giusto, non ci avevo pensato

  64. modd: zaniolo è forte. punto.

    è un poi un atto di fede, però, messa così…