Era meglio il silenzio

E niente, mi preme aggiungere qualche altro puntino sulle i scritte qualche giorno fa su queste pagine.

Una cosa avevo scritto in particolare: “dopo Thohir lo spieghiamo anche a Suning: quelli con l’anello al naso stanno dall’altra parte di Milano, non qui“. A seguito di quel post, neanche a farlo apposta, ci sono state le dichiarazioni di Sabatini e Spalletti dopo la partita col Norimberga.

Premesso che sentire il Mister che già in ritiro, per il secondo anno di fila, dice cose tipo “quando si prendono degli accordi le cose bisogna mantenerle“, “quei 2-3-4 giocatori bisogna metterceli dentro” non è esattamente esaltante, sono però altre le dichiarazioni che mi fanno alzare l’asticella dell’attenzione. Dichiarazioni dello stesso Spalletti, ma anche e soprattutto di Sabatini.

Le elenco, velocemente e senza troppi commenti, con il solo scopo di lasciarne traccia. Per sicurezza.

Spalletti subito dopo la partita con il Norimberga ci tiene a precisare che:
– “non è detto che non si possa fare un lavoro eccezionale e andare a ridurre in maniera forte il ritardo che abbiamo
– “metteremo altri giocatori forti
– “Nainggolan è uno dei nomi possibili, perché ne abbiamo parlato
– “quei 2-3 giocatori importanti che verranno ci daranno una mano per completare, state tranquilli

Allo stesso modo Sabatini, in quella che di fatto è la sua conferenza di presentazione all’Inter, dice che:
– “Sul mercato ci si scatena anche in maniera silenziosa
– “L’Inter ha puntato e sta puntando obiettivi molto difficili, scontrandosi anche con le volontà delle società interpellate. Abbiamo bisogno di un pochino di tempo
– “stiamo puntando giocatori di rilevanza, che non è facile portar via dalle altre società
E ancora:
– “Sanchez non vuole venire in Italia
– “Nainggolan continua ad essere un nostro desiderio
– “Vidal è un profilo da Inter

Ecco, a proposito di questo, giusto due parole. Anzi, cinque: qui non siamo a Roma.

58a02ccbb9eac9ef69000001

Parlare e straparlare di nomi più o meno irraggiungibili tanto per tener buona la piazza per 15 giorni non è una buona idea. Davvero. Fidatevi di chi con l’Inter e per l’Inter vive da quando è nato: non è una buona idea per niente. Parlare di Rudiger, Manolas e persino Inigo Martinez per poi ripiegare su Toloi non è una buona idea. Straparlare di Nainggolan e Vidal e poi presentarsi con Duncan non è una buona idea. Non lo è, e non ci sarebbe scusa a tenere: ripresentarsi qui -eventualmente- a dire “avremmo i soldi per i campionissimi ma loro non vogliono venire” non sarà una giustificazione, ma un’aggravante.

Un’aggravante, sì: perché a “fare i sondaggi” per Kroos per poi scoprire -ma guarda che matto- che preferisce alzare la terza CL di fila a Madrid anziché venire a lottare per i tre punti a Benevento sono bravo anche io, non serve essere il Direttore Sportivo dell’FC Internazionale. La responsabilità che avete davanti, voi signori dell’FC Internazionale, è ENORME ed è una responsabilità che avete scelto voi: riportare in alto questa squadra. E siete voi che avete sempre dichiarato questo, siete voi che avete alimentato il fuoco delle aspettative, siete voi che avete alzato continuamente l’asticella.

Vedete, il tifoso dell’Inter nonostante l’enorme orgoglio e l’immensa storia che si porta sulle spalle è un tifoso semplice nella sua passione: se voi foste venuti qui a dire “ragazzi non si batte chiodo, vedremo come arrangiarci quest’anno“, il tifoso dell’Inter avrebbe inondato Linate anche per Borja Valero e Skriniar (due ottimi giocatori, tra l’altro). Ma voi avete alzato l’asticella. Voi avete parlato di tornare al vertice. Voi avete puntato -dichiaratamente- obiettivi roboanti.

E ora, semplicemente, siete chiamati a rispettare la parola data. Non ai tifosi, sia mai: all’Inter.

Detto questo, sia Spalletti che Sabatini nelle loro parole continuano a fare una cosa molto importante: trasmettono fiducia, e ripetono di stare tranquilli. Ecco, noi questa fiducia ve la concediamo, e questa tranquillità ce la portiamo a casa. Siamo ancora sul carro. Tutti. A pendere dalle vostre labbra e a guardare ai nostri colori, con fiducia, calma e in attesa della fine del mercato. Continuiamo a credervi e ad aspettare le conseguenze di quello che ci dite da sempre, e sarà così fino alla chiusura del mercato.

Se per caso le cose non stanno così come ce le state raccontando però, Walter, Luciano, Steven, vi dò un consiglio: fermatevi. Fermatevi, perché il tifoso interista la fiducia incondizionata l’ha finita, di pazienza ne ha ormai poca, e di false promesse non ne merita più. 7 anni di balle sono più che sufficienti. Fermatevi e raccontate la verità: scoprirete in un attimo quanto amore siamo in grado di riversare su questa maglia (cfr. le 40mila persone che riempivano costantemente San Siro lo scorso anno, nonostante tutto).

Altrimenti continuate così, e torniamo a fare grande questa Inter.

(PS: ah, Walter, un’ultima cosa. “L’Inter l’anno scorso ha dimostrato di poter essere competitiva”: ecco, no. L’Inter l’anno scorso ha dimostrato di essere una squadra con doti tecniche elevate, ma capacità mentali imbarazzanti. Una raccolta di teste di cazzo che la metà bastava, italiani che “hanno mollato” (cit) a marzo, giapponesi isterici per la prima mezza critica dopo quasi due lustri di prestazioni indegne, croati più concentrati nel fare selfie che nel tirare calci a un pallone. Questa gente qui non è competitiva, a questa gente qui va insegnato a giocare a calcio o vanno cacciati via a calci nel culo, a costo di pagarli per non vederli più insozzare i nostri colori e le nostre domeniche. Questo è il lavoro che vi aspetta, oltre al mercato. E’ giusto che ne siate coscienti, per non dovervi trovare di nuovo fra 12 mesi a dover parlare di “un paio di innesti per completare”.)

Urlate forte Forza Inter, e comportatevi di conseguenza.

About Nk³

Il calcio è uno sport stupido, l'Inter è l'unico motivo per seguirlo. Fermamente convinto che mai nessun uomo abbia giocato a calcio come Ronaldo (ma anche Dalmat non scherzava). Vedovo di Ibrahimovic, ma con un Mourinho in panchina persino i Pandev e gli Sneijder possono sembrare campioni. Dategli un mojito e vi solleverà il mondo.

172 commenti

  1. @sandrex: il tuo pessimismo sta diventando proverbiale. non ti ho mai letto una che una frase che induce all’ottimismo.
    @fabio1971: non mi scatenero’ affatto se mm torna come presidente onorario, perche’ sarebbe aggiungere un de_iure ad un de_facto.
    quello che non mi piace e’ continuare ad aggiungere dirigentucoli anziche’ snellire la struttura. ci sono in troppi. elefantiasi. di eccesso di burocrazia e gerarchia si muore.

  2. sandrex

    MaistatiinB: Per questo e forse per un paio di altri anni non ci sarà molto da divertirsi.

    boh questa prospettiva mi pare incomprensibile e onestamente non mi sento di aderirvi.
    per creare entusiasmo non è che serva chissà cosa, basti solo guardare il milan.
    i proclami li ha fatti la società, mica i tifosi; ora se davvero bisogna pupparsi Vecino e Keita pure vendendo Perisic (a dar retta alle voci più frequenti), a me pare una bella presa in giro.
    Io continuo a credere all’arrivo di nomi ben più di peso

  3. MaistatiinB

    sandrex: boh questa prospettiva mi pare incomprensibile e onestamente non mi sento di aderirvi.
    per creare entusiasmo non è che serva chissà cosa, basti solo guardare il milan.
    i proclami li ha fatti la società, mica i tifosi; ora se davvero bisogna pupparsi Vecino e Keita pure vendendo Perisic (a dar retta alle voci più frequenti), a me pare una bella presa in giro.
    Io continuo a credere all’arrivo di nomi ben più di peso

    Nessuno è contento di aderire a queste prospettive, ma se davvero la situazione è questa non so cosa possiamo fare noi se non aderire, anche se obtorto collo.

    E comunque…
    CLAMOROSO AL CIBALI!!!!
    Anche Sandrex è ottimista stamattina! Il vento cambia…

  4. MaistatiinB: E comunque…
    CLAMOROSO AL CIBALI!!!!
    Anche Sandrex è ottimista stamattina! Il vento cambia…

    Io in compenso non lo sono per niente, ma sarà il fatto di aver già rinnovato sulla fiducia e di dover pagare le tasse a fine mese a gettarmi nello sconforto.

  5. Oh sarà che Klopp rilascia dichiarazioni che al confronto quelle dei nostri inducono all’ottimismo e io sono anche tifoso del Liverpool…

  6. interella

    Fonz77 ma sbaglio o il Liverpool ha comprato salah? ecco, come inizio non e’ male, leggo invece che noi proviamo ad allestire in quel di appiano la mortuaria 2…..ma saranno senza dubbio giocatori funzionali, sto chiedendomi funzionali a cosa ma sono incontentabile, suppongo, buongiorno, va.

  7. Tutti hanno accolto con gioia l’arrivo di Sabatini, ma il suo modus operandi non é mai stato comprare i campioni già affermati.

    Tutti a ripporre fiducia in lui, ma poi ai fatti tutti delusi. Quando lo comprò Naingollan non era Naingollan

  8. interella

    si che lo era, giocava cosi anche a cagliari, certo che sabatini e’ uno splendido scouting, ma se arriva, se, vecino all’Inter non ha sicuramente scoperto nulla.

  9. Vero neanche io sarei contento.
    Forse può fare il methodist a meglio di altri in rosa e la mediana lui è Gagliardi i é migliore di tutte quelle di cui possiamo vantare ora, ma mi aspettavo di più.

    Se arrivasse Vecino vorrei che l’incursore fosse un vero colpaccio. Insomma vorrei un trequartista/interno con dei gol nelle gambe e box-to-box.

    Naingollan era valido, ma non questo giocatore.

    Invece sono contento che Brozo e J.Mario scalino in panca. Col cavolo che li vendiamo sottoprezzo per esplodere da un altra parte. Fanno la riserva di Vecino e o dimostrano qualcosa o perdono la Nazionale e la loro carriera ne risente.
    Troppo facile andare a prendere milioni altrove e magari esplodere a nostre spese che dovremmo accontentarti di un offerta misera.
    Vedrai che così si svegliano a meno che non vogliano fare la riserva di Vecino

  10. Chiedo scusa per gli errori.
    Sono in aeroporto a Praga e il correttore fa danni.

  11. Edoardo

    SgtPepper: Mmmm ,Spalletti si dimette per evidenti divergenze con la proprietà e così prendiamo un allenatore olandese che non sa l’italiano, poi lo cacciamo perché non ci capisce una mazza e i giocatori gli giocano contro.
    Dopodiché,assumiamo un allenatore italiano d’esperienza,il quale,dopo un inizio sfavillante,sbraca clamorosamente e si fa licenziare a due giornate dalla fine del campionato. Arriva Stefano Vecchi e vinciamo le ultime due partite!
    Intanto i giocatori ammettono candidamente di aver mollato due mesi prima per mancanza di stimoli…
    Risultato,settimi e fuori dall’Europa!
    Mmmm,dove ho già sentito questa storia?

    Quoto , con un velo di tristezza …
    Mi farebbe però piacere “rivedere” FdB che dice all’arrivo : OK raga , l’anno scorso ho scherzato , adesso mi ci metto davvero … vedi come i cessi si dileguerebbero a vita , altro che tribuna .

  12. Nic!: Quando lo comprò Naingollan non era Naingollan

    Beh, un attimo.
    Che Sabatini abbia preso degli illustri sconosciuti portandoli all’attenzione di tutti è vero (Emerson Palmieri per dire l’ultimo, ma Pastore, Manolas, Rudiger etc)…ma Nainggolan era già Nainggolan a Cagliari, tanto che cercammo di prenderlo anche noi

  13. Tiziano

    Fate voi il confronto. Meglio Borja o Medel? Meglio Vecino o Kondo? Meglio Shkriar o Murillo? Meglio Keita o Ivan?(16 gol vs. 11 e 6 anni meno). Il resto sono chiacchiere. Per ora va bene. Però non possono bastare,ce ne vogliono altri 3 minimo.

  14. Chiedo scusa e consiglio a tutti quelli che provano un moto di nausea alla parola Calciopoli di saltare a piè pari il mio intervento. Ma sono ancora troppe le mistificazioni che circolano ed è bene perdonare cristianamente ma non dimenticare.

    Scrive l’amico Depressedlast:
    La responsabilità oggettiva è un termine proprio dell’ordinamento sportivo. Non esiste nel diritto penale.
    La responsabilità penale è personale, quindi nessuna società può essere perseguita penalmente. Possono esere perseguiti i suoi membri, può essere perseguita in ambito Civile, ma non penalmente.
    Ragazzi non inventiamoci cazzate. Questo è l’ABC del diritto.
    Articolo 27 della Costituzione.

    Guardiamo ai fatti:
    Nella Sentenza del Tribunale di Napoli Sezione Nona PENALE depositata il 3/2/12 si legge testualmente a pag. 549:
    Sul versante passivo, il tribunale stima che non può essere accolta la domanda nei confronti del responsabile civile Juventus s.p.a., sotto il profilo della frattura del rapporto organico con il datore di lavoro…
    E a pag. 558:
    Rigetta la domanda di risarcimento danni nei confronti del responsabile civile ‘F.C. Juventus Football Club S.p.a.’…

    Ergo:
    la Juventus, nella persona del suo responsabile civile, era stata portata alla sbarra e processata nel Processo Penale con richiesta cospicua di risarcimento danni.
    La richiesta di danni alla Juve, nonostante l’accertata colpevolezza e condanna di Moggi, non è stata accolta per un cavillo pretestuoso e cioè che il Responsabile Civile non era Moggi ma Giraudo, già condannato ma in altro processo con rito abbreviato.
    Una condanna a qualunque titolo alla Società Juve in sede Penale avrebbe automaticamente fatto scattare la trasmissione della sentenza al Tribunale Sportivo che non avrebbe potuto far altro che condannare la Juve ad una pena ben più grave della serie B, fino alla radiazione.

    Come si sa tutto è finito a tarallucci e la disinformazione ancor oggi accredita la vulgata della Juve assolta al processo di Napoli perchè innocente.

  15. Nk³: Beh, un attimo.
    Che Sabatini abbia preso degli illustri sconosciuti portandoli all’attenzione di tutti è vero (Emerson Palmieri per dire l’ultimo, ma Pastore, Manolas, Rudiger etc)…ma Nainggolan era già Nainggolan a Cagliari, tanto che cercammo di prenderlo anche noi

    Le qualità erano evidenti certo, ma per peso mediatico, prezzo, pretese, esperienza internazionale e di alta classifica e forse anche per posizione ricoperta in campo e consapevolezza era un altro giocatore.

    Per intenderci, prendere quel Naingollan, quello del Cagliari, forse non basterebbe oggi a giustificare i proclami che si sono fatti.
    Non sarebbe considerato da gran parte dei tifosi Top, anche se lo era già a tutti gli effetti.

    Sabatini riuscirà a riempire la rosa di questo genere di calciatori?

  16. Scusate vi chiedo un parere sul fpf.l’inter al 30 6 17 rispetta i parametri Uefa ma non partecipa a cl e el xché arrivata 7 ipotizzo al 30 6 18 l’inter rispetta i parametri Uefa ma sfortunatamente in campionato arriva 7 e quindi non può fare le coppe a questo punto Suning impazziscelta e compra il meglio sul mercato (Hazard Griesmann e tutti quelli che volete)l’inter vince a mani basse il campionatoe si presenta tra le favorite in cl.A questo punto 30 6 19 l’uefa intima all’inter di rientrare nei paletti del fpf xché abbiamo sforato non avendo venduto abbastanza magliette .Quindi o vendiamo i nostri migliori 5 giocatori oppure niente cl.Ho capito male io o estremizzando il concetto il succo è questo xché se così fosse mi sembra che le prospettive non siano rosee , a questo punto forse anche Fantozzi guardandoci non si sentirebbe tanto sfortunato.

  17. oggi l’umore va su e giu’.
    ieri andava solo giu’.

  18. Depressedlast

    l.b.:
    Chiedo scusa e consiglio a tutti quelli che provano un moto di nausea alla parola Calciopoli di saltare a piè pari il mio intervento. Ma sono ancora troppe le mistificazioni che circolano ed è bene perdonare cristianamente ma non dimenticare.

    Scrive l’amico Depressedlast:
    La responsabilità oggettiva è un termine proprio dell’ordinamento sportivo. Non esiste nel diritto penale.
    La responsabilità penale è personale, quindi nessuna società può essere perseguita penalmente. Possono esere perseguiti i suoi membri, può essere perseguita in ambito Civile, ma non penalmente.
    Ragazzi non inventiamoci cazzate. Questo è l’ABC del diritto.
    Articolo 27 della Costituzione.

    Guardiamo ai fatti:
    Nella Sentenza del Tribunale di Napoli Sezione Nona PENALE depositata il 3/2/12 si legge testualmente a pag. 549:
    Sul versante passivo, il tribunale stima che non può essere accolta la domanda nei confronti del responsabile civile Juventus s.p.a., sotto il profilo della frattura del rapporto organico con il datore di lavoro…
    E a pag. 558:
    Rigetta la domanda di risarcimento danni nei confronti del responsabile civile ‘F.C. Juventus Football Club S.p.a.’…

    Ergo:
    la Juventus, nella persona del suo responsabile civile, era stata portata alla sbarra e processata nel Processo Penale con richiesta cospicua di risarcimento danni.
    La richiesta di danni alla Juve, nonostante l’accertata colpevolezza e condanna di Moggi, non è stata accolta per un cavillo pretestuoso e cioè che il Responsabile Civile non era Moggi maGiraudo, già condannato ma in altro processo con rito abbreviato.
    Una condanna a qualunque titolo alla Società Juve in sede Penale avrebbe automaticamente fatto scattare la trasmissione della sentenza al Tribunale Sportivo che non avrebbe potuto far altro che condannare la Juve ad una pena ben più grave della serie B, fino alla radiazione.

    Come si sa tutto è finito a tarallucci e la disinformazione ancor oggi accredita la vulgata della Juve assolta al processo di Napoli perchè innocente.

    Forse dovresti capire ciò che posti, perchè mi sa che fai ancora confusione tra ambito civile e penale.

    Se io sono amministratore di una società e ammazzo qualcuno la responsabilità penale e mia. Ma se quel qualcuno muore per un incidente in azienda io sono responsabile penalmente.
    Durante il processo penale verrà definito chi si può costituire parte civile e se gli effetti in ambito civile sono da ascrivere al reo o alla società nel primo casoil processo civile vedrà come imputato me, nel secondo caso la società. Ma ripeto e te lo sottolineo in ambito civile.

    Quindi studiati un po’ di diritto visto che ad andare a spulciare sentenze con ctrl+f si rischia di dire cazzate.

  19. @ Depressedlast
    La sentenza del Processo Penale è scritta nel marmo della Legge da pag 1 a pag. 558.
    La Juve, nella persona del suo Responsabile Civile, è stata giudicata ma la richiesta di danni è stata respinta.
    L’accoglimento della richiesta di danni (richiesta da Bologna, Atalanta e altri) avrebbe aperto OVVIAMENTE E AUTOMATICAMENTE l’iter del risarcimento in sede Civile ma anche di un nuovo e ben più grave Processo Sportivo.
    Tant’è.

    Cazzata per cazzata: perchè te la prendi tanto? Coda di paglia?

  20. Depressedlast

    l.b.:
    @ Depressedlast
    La sentenza del Processo Penale è scritta nel marmo della Legge da pag 1 a pag. 558.
    La Juve, nella persona del suo Responsabile Civile, è stata giudicata ma la richiesta di danni è stata respinta.
    L’accoglimento della richiesta di danni (richiesta da Bologna, Atalanta e altri) avrebbe aperto OVVIAMENTE E AUTOMATICAMENTE l’iter del risarcimento in sede Civile ma anche di un nuovo e ben più grave Processo Sportivo.
    Tant’è.

    Cazzata per cazzata: perchè te la prendi tanto? Coda di paglia?

    Perchè il diritto è ben più importante del tifo.

  21. zanetti intervistato e’ tornato a nominare mourinho e simeone.
    anche che sia innocente, lo dicho alla thoschana, il discorso non s’ha da fharee
    fatelo tacere.

  22. Depressedlast

    Modd… l’altro post!!!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*