Chi è adeguato a questa panchina?

C’è qualcosa di peggio che farsi rimontare in un derby al novantasettesimo: è vedere come sia facile trovare in Pioli il capro espiatorio.
A scanso di equivoci, nemmeno io penso sia possibile andare avanti con Stefano Pioli, ottimo allenatore e ottima persona, purtroppo inadeguato ad allenare una squadra come l’Inter.
Uno come Pioli, per me, può vincere lo scudetto alla Juve e forse anche al Milan, ma per l’Inter ci vuole altro. È questo il dramma.

Pioli.Inter_.2016.17.sconsolato.750x4501-e1492267410820-610x400

Ora che le possibilità di vedere Pioli sulla panchina dell’Inter 2017-18 sono prossime allo zero, vi dirò che sono contento per lui: potrà vedere il fallimento di altri con ben maggiori titoli e prosopopea. Anziché costruire una società all’altezza delle migliori, Suning sembra aver scelto la solita scorciatoia: all’Inter serve un Condottiero, mentre nelle società serie basta un buon allenatore.

Scudetti li hanno vinti anche Zaccheroni e Vycpalek, Pesaola e Maestrelli, Bagnoli e Ottavio Bianchi, Bigon e Radice. Non dei fenomeni. Uno scudetto l’ha vinto pure Bersellini, ma era un altro calcio. Nel calcio di oggi, Suning vuole una figura di inusitato carisma ed è disposto a strapagarla.

Ce ne sono poche, di figure così, capaci di nascondere la polvere societaria sotto il tappeto, attirando tutte le attenzioni su di sé. A mio parere, ce ne sono appena 6.

Il Cholo sembra deciso a inaugurare il nuovo stadio dell’Atlético.
I mal di pancia di Antonio Conte verranno risolti da un mercato faraonico.
Max Allegri sembra deciso a restare a Torino, per vincere anche il settimo e l’ottavo scudetto consecutivo.
Carletto resterà in Germania almeno un altro anno, ed è troppo legato ai colori rossoneri per scegliere l’Inter.
José M. sta nella società più ricca del mondo, e ha già stilato la lista dei 3-4 acquisti necessari per tornare in vetta, sborsando non meno di 200 milioni di euro.
Quanto al Pep, non può andarsene dopo un fallimento, semmai lo terrei buono per il 2018-19, se non riuscirà a riportare trofei al City.

Ognuno di questi 6 allenatori è superiore a Pioli come personalità ed esperienza: non avrei obiezioni al loro arrivo. Invece, temo che Suning dovrà accontentarsi di seconde scelte, una più rischiosa dell’altra: Jardim o Pochettino, Sampaoli, Spalletti o chissà chi altro (riemergono persino gli scartati del primo casting, Marcelino e Marco Silva).

Siamo sicuri che costoro siano superiori a Frank De Boer?

About Taribo59

Rudi Ghedini, bolognese di provincia, interista dal gol sotto la pioggia di Jair al Benfica, di sinistra fin quando mi è parso ce ne fosse una.

1.754 commenti

  1. spalletti: abbiamo preso 2 gol su deviazione, siamo stati sfortunati. e poi è venuto a piovere.
    ps
    osservando anche fuori dal nostro orticello, mou è sempre il migliore. almeno per me.

  2. modd:
    spalletti: abbiamo preso 2 gol su deviazione, siamo stati sfortunati. e poi è venuto a piovere.
    ps
    osservando anche fuori dal nostro orticello, mou èsempre il migliore. almeno per me.

    Oggi però ha steccato…..vabbe’ capita anche ai mgliori…..

  3. 2 cose :

    La prima è la fiducia all’allenatore, parole che non sono nè di Ausilio nè di Bolingbroke prima di essere cacciato, ma di Zhang Senior in persona. Penseranno mica di lasciargli sul serio la squadra in mano anche l’anno prossimo?

    La seconda riguarda Oriali.
    Per come siamo messi oggi sarei più che contento di un suo ritorno, sia perchè la sua figura è legata alle nostre vittorie più recenti sia perchè “uomo Inter”, ma non posso non chiedermi perchè proprio Oriali e non una figura nuova priva di legami con le gestioni passate… alla fine anche Oriali fece le sue belle cazzate a suo tempo.
    Non capisco il senso di richiamare un dirigente allontanato ormai 7 anni fa in un epoca diversa anche per via dell’assenza del FPF.

    Volete ancora farmi credere che siamo liberi dalle influenze della precedente gesione? Mah..

  4. La storia dei media contro l’Inter non è iniziata con Moratti ma con Berlusconi. Poi visto che rendeva più del,previsto la rube la fatta propria sopratutto negli ultimi 10 ann.
    Io un tuttosprt così schierato fatico a ricordarlo..nemmeno mi giornali vicini a Real e barca raggiungono livelli simili e inoltre in Spagna ce ne uno per squadra qui sono tutti bianconeri. Senza contare gli arbitri e fjgc. In un paese normale qual uno sarebbe gia interventuto

  5. Fuori Miranda e Perisic e dentro Brozovic…vogliamo svaccare proprio

  6. Fuori perisic e dentro eder..Non ha le palle di lanciare titolare gabigol

  7. Basandomi sulla mia memoria personale, direi che già ai tempi di Pellegrini la stampa ci trattava male…

  8. Squadraccia

  9. Formazione meh.
    Potrebbe anche funzionare. Fuori il golpista Miranda, magari non vinciamo, ma teniamo la testa sulla partita per un po’.
    Il problema serio non è Brozovic, voglio dire, l’alternativa è Kondogbia, per cui anche io sarei andato bene. Il problema è Eder. Non mi va di credere che remi contro, piuttosto credo che sia proprio scarso. Ma scarso vero.
    Se perdiamo anche stasera, esigo Barbosa in tutti i minuti da qui alla fine del campionato in campo.

  10. Johnny®: non posso non chiedermi perchè proprio Oriali e non una figura nuova priva di legami con le gestioni passate… alla fine anche Oriali fece le sue belle cazzate a suo tempo.
    Non capisco il senso di richiamare un dirigente allontanato ormai 7 anni fa in un epoca diversa anche per via dell’assenza del FPF.

    Volete ancora farmi credere che siamo liberi dalle influenze della precedente gesione? Mah..

    infatti

    la prima cosa che ho pensato

    infatti A

  11. Bisogna ammettere che Eder si sta sbattendo

  12. Invece Brozovic fa i soliti giochetti inutili. Indisponente

  13. Per ora in casa nostra ci stanno facendo ballare la rumba. Due squadre, quella che gioca in casa di livello chiaramente inferiore.

  14. Si sta allenando il Napoli.

  15. Il palazzo ci è contro… la stampa… la rube… le merde… e poi da anni schieri Nagatomo San…

    Ma chi prendiamo per il culo?
    A chi dobbiamo addossare le nostre ovviamente inesistenti colpe?

    Oh la stampa ci tratta male siamo vittime sennò sai quanti scudetti si vincerebbero con Nagatomo San e co

  16. Johnny®:
    2 cose :

    La prima è la fiducia all’allenatore, parole che non sono nè di Ausilio nè di Bolingbroke prima di essere cacciato, ma di Zhang Senior in persona. Penseranno mica di lasciargli sul serio la squadra in mano anche l’anno prossimo?

    La seconda riguarda Oriali.
    Per come siamo messi oggi sarei più che contento di un suo ritorno, sia perchè la sua figura è legata alle nostre vittorie più recenti sia perchè “uomo Inter”, ma non posso non chiedermi perchè proprio Oriali e non una figura nuova priva di legami con le gestioni passate… alla fine anche Oriali fece le sue belle cazzate a suo tempo.
    Non capisco il senso di richiamare un dirigente allontanato ormai 7 anni fa in un epoca diversa anche per via dell’assenza del FPF.

    Volete ancora farmi credere che siamo liberi dalle influenze della precedente gesione? Mah..

    +1 … Oriali nella mia Inter ideale può fare solo il Team Manager. E nient’altro.

  17. Che tristezza il giapponese. E che tristezza il cileno che non azzecca un movimento che sia uno. E non c’è uno straccio di gioco. Quasi peggio che il nulla dei tempi di mazzarri

  18. Tutti al maaare tutti al maaaare
    a mostrar le chiappe chiare!

  19. Almeno la soddisfazione al tifoso di constatare Gabriel Barbosa poteva darcela il signor Pioli, e che diamine. Il pubblico non compra i giocatori ma avrebbe almeno il diritto di vederlo giocare un giocatore che seguivano sia la Juventus che il Barcellona.
    Ancora con Eder.
    Intanto il Napoli segna, questa squadra avrà i suoi limiti, ma questo c’ha messo parecchio del suo..

  20. L’unica squadra almondo con la fascia sinistra composta da un giapponese, paese notoriamente ai vertici del calcio mondiale, ed un brasiliano grasso talmente scarso da essere stato naturalizzato italiano….
    sembra una barzelletta. .. c’è un giapponese e un italiano, anzi no, brasiliano, che…. etc etc

  21. Un inter senza motivazioni, punta solo a prenderne il meno possibile.
    Poi arriva un coglione giapponese.
    Il Napoli si sta allenando sapendo che un gol l’Inter lo regala a tutti, minimo 1

  22. Un buon nagatomo come da 7 anni a questa parte. Un rinnovo continuo sarebbe da azione legele dei tifosi. Napoli in palleggio. Noi siamo questi. Finira finira deve finira sto campionato. Non la volevo vedere avrei fatto meglio. Ora basta.

  23. Quanti gol idioti ci ha fatto prendere il giapponese? Questo è da dopolavoro. Tra l’altro ne ha appena fatta una simile in nazionale. Ma la colpa è sua o di chi gli rinnova, o di chi lo schiera? Io non sogno che mister Zhang compri campioni, sogno che la prossima stagione mi liberi la vista da giocatori impresentabili che da anni insozzano la nostra maglia. E se mi libera anche da chi gli rinnova e chi li schiera ancora meglio.

  24. Questa squadra, priva di UOMINI, con 1 allenatore inadeguato, è stata costruita da uno a cui hanno appena rinnovato il contratto. Allucinante. Meritiamo il triplete gobbo. Meritiamo di essere definiti una barzelletta. Meritiamo che gli arbitri non ci considerano. Lo meritiamo perché lo vogliamo noi. O meglio…quella merda di dirigenza che ci ha portato a questo punto. Salvo solo i tifosi che anche oggi hanno riempito San Siro. Io non ne ho più la forza.

  25. Eder esce e manda a fanculo Pioli, noi restiamo e mandiamo a fanculo Eder

  26. Comunque abbiamo scoperto che un centrale promettente per il futuro ce lo abbiamo: Andreolli

  27. Brozovic da prendere a sberle per quanto è indisponente.
    Una manica di cialtroni a cominciare dall’alto.
    Presi a pallonate e per fortuna che hanno sbagliato almeno sei occasioni limpidissime.
    Un gran lavoro da fare per il buon Zhang…

  28. Le liste

    Da cacciare senza se e senza ma
    Nagatomo palacio brozovic medel santon biabiany eder

    Ininfluenti
    Carrizo berni yao sainsbury ansaldi

    Da tenere, ma senza garanzie di posto fisso
    D’Ambrosio murillo miranda andreolli Kondogbia

    Blocco da cui ripartire (ma da vedere dove metterli a seconda di tecnico e modulo)
    Icardi Joao mario Banega Candreva Gagliardini Perisic Handanovic Barbosa

  29. Troppi nomi.
    Invece sono sicuro che sarà uno mai pronunciato.
    Uno alla Blanc o Van Gaal per dirne 2.
    Comunque chi dice che questa rosa è competitiva, di calcio ne sa poco.
    E soprattutto come si fa a pensare di arrivare in alto senza una logica preparazione.
    Su questo il frocetto del Mancio aveva ragione.

    Speriamo sono che Zhang jr abbia in mano la situazione e che non si lasci affascinare da Berardi e Bernardeschi. 100 mln in 2 sono davvero troppi, sinceramente.