Inter-Chievo Verona: la partita

About Twintercronache

Le #twintercronache di tutte le partite dell'Inter. Live su @Bausciacafe

403 commenti

  1. Ciao ragazzi

    Ricordiamoci dove e come eravamo messi poco più di due mesi fa.
    Non siamo perfetti, i soliti noti hanno i difetti che sappiamo, ma è innegabile che ora il nostro presente sia più tranquillo, e il futuro a medio e lungo termine sia intrigante con o senza CL già da quest’anno.

    La squadra gioca un calcio più che decoroso perlomeno dalla cintola in sù, veloce, crea molte occasioni, ha voglia e grinta, ottima forma atletica e ha acquisito Gagliardinini che si è rivelato una medicina per tutti, Kondo compreso. Poi si fanno ancora errori in difesa (meno di prima), ma che fossimo una squadra imperfetta lo sapevamo già.

    Piuttosto mi soffermerei sulle strategie della nuova proprietà che mi sembrano lungimiranti sia sul piano sportivo sia sul piano geo-politico. L’affaire Gagliardini va ben oltre l’azzeccassimo colpo di mercato e ci fa intravedere un futuro degno del nostro blasone.

    Voglio spezzare una lancia a favore di Kondogbia. Già prima dell’arrivo di Gagliardini aveva fatto alcune partite discrete, con l’arrivo del Gaglia mi sembra proprio trasformato e, secondo me, può fare solo meglio.
    Se farà ulteriori progressi avremo recuperato un talento, altrimenti avremo rivalutato un cartellino che si era deprezzato molto.

    Pioli. Ai tempi del casting, avrei preferito un altro profilo. Se però confrontiamo i suoi due mesi coi tre di FDB (che io ho sostenuto nel merito ma anche a prescindere, perché era doveroso farlo per tanti motivi contingenti) Stefano ne esce alla grande.
    Entrambi sono partiti da una squadra atleticamente sottotono. Pioli, però, ha fatto ciò che poteva con gli uomini che aveva, FDB ha cercato di imporre la sua idea di gioco a uomini che non erano quelli giusti per ottenerlo.
    E i risultati si son visti. Di più, con questo organico, mi sembra difficile poter ottenere. Quindi bravo Pioli e speriamo che continui così.

    Il versetto del mantra settimanale è: vincere a Palermo!

    Forza Inter!

  2. Dimenticavo: il ragazzo di Manoppello verrà…tti!

  3. buon giorno a tuuti.
    prima di andare a prendere il caffe con gazzettina dello sport, vi volevo ricordare che il suddetto atto non è più l’ ultimo rito maschile rimasto. ieri una nonnina mi ha soffiato la rosea sotto al naso sul bancone del bar. ho aspettato un attimo, e nsturalmente era aperta la pagina della giuve.
    ergo: non dovremo mai perdere il nostro stile. i soldi di suning non devono farci diventare delle bestie. semplicemente aumentiamo le probabilità di vittoria.
    un bacio a tutti