Di transizioni e sensazioni

Un tempo questa era la giornata degli Zarate e dei Poli presi all’ultimo secondo in un’atmosfera di truce disperazione, dopo tre mesi di trattative confuse e di misteriosi viaggi transoceanici dai quali il nostro d.t. tornava con terzini bisognosi di cane guida e in trequartisti claudicanti. E’ vero che anche oggi siamo qui a sperare in colpo di coda dell’ultimo minuto, in un terzinaccio qualsiasi che abbia almeno la decenza di essere presentabile in un campo di serie A; ma ci arriviamo al termine del primo vero mercato “di svolta” dal 2010 a questa parte.

14222212_10153901756498494_6222842748843778275_n

Dico “di svolta” perché quanto accaduto queste estate lascia la forte sensazione (che non è solo sensazione, essendo confermata dagli assegni staccati da Zhang) che nel giro di poco, pochissimo, torneremo ad avere una grande squadra. E questo per il semplice motivo che possiamo permetterci di spendere un centinaio di milioni tenendo tutti i giocatori migliori; per il semplice motivo, insomma, che ci sono i soldi e la volontà di tornare grandi.

Questa era la parte positiva della storia. La parte negativa è che questo processo di rinascita ha avuto e sta avendo delle fasi incerte e tribolate, fasi che tutti conosciamo. Il progetto tecnico che cambia il 7 agosto e la rosa colpevolmente incompleta alle 18 dell’ultimo giorno di mercato sono i primi (e piuttosto gravi) incidenti di un percorso che, si spera, sarà il meno dissestato possibile.

Un percorso che, però, nelle sue prime e forse un po’ “ingenue” fasi, lascia -per la prima volta in questi anni- speranze concrete e fondate di tornare a essere l’Inter, lasciandoci alle spalle il pallido surrogato delle ultime sei stagioni.

About Grappa

Il mio sogno è vedere Klopp a San Siro con una tutaccia nerazzurra che si fa espellere ad ogni partita per aver staccato la testa al quarto uomo. Passo il mio tempo a ciarlare di santoni calcistici o presunti tali, ma in realtà mi ispiro a Fassone. Inoltre faccio una carbonara che te dico fermate.

95 commenti

  1. lo rivogliono
    il correttore ortografico….

  2. SS61: Non per molto. A gennaio Witsel va a torino e brozo va via.

    Può essere, ma non ne sarei così sicuro…se a Genaio qualcuno gli offrisse 6 milioni l’anno, dubito che i gobbi rilancerebbero ed in ogni caso lo avrebbero a disposizione solo da Giugno perchè non glielo liberano di certo a Gennaio gratis…gli chiederebbero lo stesso i 15 milioni.

    Ora fa comodo a tutti dire così per non ammettere la figura di merda che hanno fatto…

  3. Nic!: No aspetta, un profilo come J.Mario serviva come il pane, ed in questo c’è una continuità tra i 2 “tronconi”.
    Posso solo dire che i soldi di Gabigol potevano essere spesi in altri settori del campo.
    MA soprattutto è grazie alla seconda fase se sono rimasti tutti i big. Cedere Brozo sarebbe stato un grande autogol

    Un attaccante comunque serviva…possiamo dire che serviva meno che in altri settori ma serviva. Hai Icardi JoJo Eder e Palacio. Di questi 4 uno è finito (Palacio). Dei 3 attaccanti rimasti, hai 1 prima punta e 2 seconde punte. Se Icardi si facesse male, saremmo nella merda. Anche se non fa i movimenti ecc….possiamo discutere se Gabigol sia prima o seconda punta, o che sia forte o meno forte, ma una figura in attacco serviva.

  4. Finalmente il circo ha chiuso. 6 mesi di : l’Inter deve cedere prima di comprare e’ stata un opera di demolizione a mezzo stampa da una massa di farabutti o incompetenti. Non e’ uscito nessuno di quelli buoni. E questo e’ positivo ed e’ il primo smacco per tutti. Poi i soldi sono girati e sono stati fatti buoni acquisti, Gabigol pero’ da valutare. Resta il problema della difesa, ma io mi chiedo, non e’ che i nostri terzini siano peggio di quelli di fiorentina, bilan, sassuolo e via dicendo. Il problema e’ che va trovato un equilibrio di squadra e che molti dei nostri eroi vanno in campo molli cagandosi sotto, giocano al di sotto di quel poco che possono fare. Qui sta a FDB a rimetterli in condizione decente. Il terzino migliore che avevamo, Telles, ciuffo isterico l’ha fatto fuori al volo. Avra’ sbagliato un cross. Comunque da oggi mi aspetterei palle, i coniglietti bagnati mi hanno stancato.

  5. Orride dichiarazione dello svizzero che spergiura fedeltà al pigiama a strisce. Ringraziamoli comunque di averci impedito di scialacquare 3 milioni per tre anni (!!) per uno così e per di più trentatreenne. Mi faccio piacere piuttosto i nostri terzini in attesa di giorni migliori sperando nelle crescita del vivaio.Quanto agli esuberi elenco le cessioni che avrei voluto :
    1) Melo
    2) Kondogbia
    3) Froggie
    4) Erkin
    5) Jovetic
    Nessuna confusione futura in FdB nella scelta degli uomini, ovviamente dopo aver avuto il tempo di vederli all’opera in partite attendibili, prova ne è che gli errori delle prime due formazioni sono avvenute proprio per testare definitivamente i titolari. Spero di vedere spesso titolare Brozo, e mai Melo, Kondogbia, Froggie.

  6. Su Kondogbia dobbiamo avere la pazienza di aspettare che FDB gli insegni a usare il cervello (purtroppo Mancini gli ha fatto perdere un anno cercando di inquadrarlo alla ‘Yaya’ cosa che non è. Numeri, piedi e fisico ci sono e sono anche importanti… pazientiamo un anno, se non si vedranno progressi allora saremo sicuri che è un altro Ranocchia afflitto da insicurezza nerdica.

  7. Non sono d’accordo , non ha assolutamente i pedi, i numeri e i tempi di gioco, è sempre scoordinato per il gioco del calcio, resta il fisico.
    RubenZosa:
    Su Kondogbia dobbiamo avere la pazienza di aspettare che FDB gli insegni a usare il cervello (purtroppo Mancini gli ha fatto perdere un anno cercando di inquadrarlo alla ‘Yaya’ cosa che non è. Numeri, piedi e fisico ci sono e sono anche importanti… pazientiamo un anno, se non si vedranno progressi allora saremo sicuri che è un altro Ranocchia afflitto da insicurezza nerdica.

  8. SS61:
    Resta il problema della difesa, ma io mi chiedo, non e’ che i nostri terzini siano peggio di quelli di fiorentina, bilan, sassuolo e via dicendo. Il problema e’ che va trovato un equilibrio di squadra

    Ecco il problema sta anche nel reperire qualcuno che SICURAMENTE ti migliora la squadra.
    Per me del lotto dei cessi l’unico davvero irrecuperabile è Ranocchia, gli Gli altri possono fare il loro, mettendo subito in conto che non sono fenomeni e qualche cappella ci costerà cara, ma possono anche fare discrete partite.
    Più che altro è capire chi metterci (io partirei con Ansaldi D’Ambrosio, quando saranno tutti disponibili) e non far sparire uno per tre mesi se sbaglia una partita.
    Il problema vero è nei centrali…

  9. Bilancino di fine mercato:
    con mio sommo piacere non siamo stati costretti a fare la solita la solita figura del nobile diventato straccione che deve vendere l’argenteria di famiglia per comprarsi pane e formaggio. Non conta stabilire se la vendita di Icardi o Brozo o di altri titolari dell’anno scorso avrebbe fruttato più vantaggi che danni. Conta che sia chiaro a tutti che siamo tornati ad essere una squadra sufficientemente indipendente dai condizionamenti del sistema Platini che in Italia fa comodo solo alla Juve. Conta che non ci siamo abbassati a fare figure di merda e da servi come altri ben noti. Conta che abbiamo portato a casa i giocatori che avevamo puntato senza far godere chi scriveva “Inter beffata”. Conta che il Mancio furioso non abbia molti argomenti per strillare: io ve l’avevo detto che si sbaraccava.
    Nella sostanza:
    buoni rinforzi. A mio parere ce la possiamo giocare sia in Italia che in Europa.

  10. Sui tempi di gioco ‘te l’ appoggio’ :D, quando parlo di inteligenza mi riferisco a questo… ma gli stop , i passaggi nel calcio prof. dipendono da tanti fattori come l’ allenamento e l’ applicazione di schemi funzionali e consolidati; cosa che purtroppo amime’ da troppi anni si trascura.
    Faccio un esempio ( senza fare paragoni sulle capacita’ tecniche), se metti Iniesta nell’ Inter dell’ altr’ anno o in quella di Mazzarri la sua efficacietà si riduce del 40% perche ricevere il pallone estemporaneamnte e doverlo sempre stoppare per cercare qualcuno a cui darla senza che ci sia uno schema, un movimento consolidato lo porterebbe inevitabilmente a commettere errori (in percentuale sicuramente minore di felipe melo) perche’ nel professionismo ti pressano tutti e la differenza sta nel rivere il pallone nella condizione migliore. Kondo è un giocatore che mai nella vita deve scendere all’ altezza dell’ area di rigore per prendere palla, lui deve pressare e lanciarsi nello spazio e ricevere il pallone guardando la porta avversaria. Cosi’ diventa devastante… se vuoi che faccia il Pirlo evitiamo il pejotas la mattina presto. 😉

  11. l.b.:
    Bilancino di fine mercato:
    con mio sommo piacere non siamo stati costretti a fare la solita la solita figura del nobile diventato straccione che deve vendere l’argenteria di famiglia per comprarsi pane e formaggio. Non conta stabilire se la vendita di Icardi o Brozo o di altri titolari dell’anno scorso avrebbe fruttato più vantaggi che danni. Conta che sia chiaro a tutti che siamo tornati ad essere una squadra sufficientemente indipendente dai condizionamenti del sistema Platini che in Italia fa comodo solo alla Juve. Conta che non ci siamo abbassati a fare figure di merda e da servi come altri ben noti. Conta che abbiamo portato a casa i giocatori che avevamo puntato senza far godere chi scriveva “Inter beffata”. Conta che il Mancio furioso non abbia molti argomenti per strillare: io ve l’avevo detto che si sbaraccava.
    Nella sostanza:
    buoni rinforzi. A mio parere ce la possiamo giocare sia in Italia che in Europa.

    Mi e’ piaciuto il sistema Platini. Per fortuna non c’e’ piu’ lui ma il suo sistema resta. Infatti non possiamo schierare i giocatori presi in el. Solo un farabutto poteva inventare un sistema del genere. Praticamente ad un moribondo che cerca di alzarsi gli spezzi le gambe.

  12. Comunque il terzino delle giovanili su cui si puo’ sperare per il futuro non e’ Miangue. Federico Di Marco, 19 anni non ancora compiuti, questa domenica era titolare nell’Empoli.

  13. ok ok d’accordo con tutti voi su chi doveva andare via e chi doveva restare.
    d’accordo anche sul fatto che non siamo piu’ un materasso ma abbiamo ripreso un poco di palline dirigenziali. mi va bene che senna non sia il meglio giovine. se c’è n’e sono di piu’ tanto meglio. concordo che in Italia serve la squadraB.
    baresi Bergomi ferri non erano uno. nel barca non c’e’solo iniesta della cantera. le squadre forti hanno questo approccio.
    saluti
    m

  14. Imparerò a usare il quote………..?

    I terzini, a parte Nagatomo, sono normali, i centrali secondo me sono complementari nei difetti : Miranda è più tecnico ma più anziano e lo si vede nella velocità e nella reattività, Murillo è meno tecnico e meno maturo ma è più veloce e reattivo (anche troppo). Come scrivono alcuni del gruppo l’isterico di Jesi pretendeva giocatori vecchi perchè incapace e svogliato a insegnare calcio dai fondamentali alle sincronie di gioco mentre Mazzarri non le conosceva del tutto, confido che FdB sia molto diverso da questo punto di vista e la sua storia forse parla in tal senso. Detto questo Kondogbia mi sembra veramente scoordinato e con piedi che sono mattonelle di porfido, per cui anche se lanciato come una locomotiva negli spazi o in progressione finirebbe contro i cartelloni e tirerebbe ordigni volanti alla Guarin.

  15. Comunque l’acquisto più importante è ancora da fare: un amministratore delegato di ferro.
    Al più presto.

  16. Johnny®: Può essere, ma non ne sarei così sicuro…se a Genaio qualcuno gli offrisse 6 milioni l’anno, dubito che i gobbi rilancerebbero ed in ogni caso lo avrebbero a disposizione solo da Giugno perchè non glielo liberano di certo a Gennaio gratis…gli chiederebbero lo stesso i 15 milioni.

    Ora fa comodo a tutti dire così per non ammettere la figura di merda che hanno fatto…

    No. La figura di merda e’ stata grande. Un calcio in bocca dall’Inter e uno nel culo dallo Zenit dopo che era gia’ a Torino a sostenere le visite. I bastardi padroni del calcio italiano questi sgarri non li reggono. Resta il fatto che al massimo a giugno Witsel va a Torino. Come penso che brozo verra’ ceduto.

  17. Brehme:
    Imparerò a usare il quote………..?

    I terzini, a parte Nagatomo, sono normali, i centrali secondo me sono complementari nei difetti : Miranda è più tecnico ma più anziano e lo si vede nella velocità e nella reattività, Murillo è meno tecnico e meno maturo ma è più veloce e reattivo (anche troppo). Come scrivono alcuni del gruppo l’isterico di Jesi pretendeva giocatori vecchi perchè incapace e svogliato a insegnare calcio dai fondamentali alle sincronie di gioco mentre Mazzarri non le conosceva del tutto, confido che FdB sia molto diverso da questo punto di vista e la sua storia forse parla in tal senso. Detto questo Kondogbia mi sembra veramente scoordinato e con piedi che sono mattonelle di porfido, per cui anche se lanciato come una locomotiva negli spazi o in progressione finirebbe contro i cartelloni e tirerebbe ordigni volanti alla Guarin.

    C’e’ stato un precedente, Tassotti che aveva due ferri da stiro al posto dei piedi, Liedholm l’ha messo per. 24 ore al giorno a tirare contro il muro (metaforico) e ne ha tirato fuori un bel giocatore. Nella vita si puo’ anche imparare.

  18. SS61: Mi e’ piaciuto il sistema Platini. Per fortuna non c’e’ piu’ lui ma il suo sistema resta. Infatti non possiamo schierarei giocatori presi in el. Solo un farabutto poteva inventare un sistema del genere. Praticamente ad un moribondo che cerca di alzarsi gli spezzi le gambe.

    Vero xo’ considera che questo sistema avallato anche da noi (Paolillo) serviva a tamponare arabi e russi (oltre ai soliti Real e Barca) che spadroneggiavano sul mercato. L idea iniziale, per chi non aveva analoga forza economica (come noi) non era male. Ora che i soldi li abbiamo noi, purtroppo tocca farci i conti. Comunque vedrai che entro 1 anno Suning ci aumentera’ di gran lunga il fatturato. Magliette per i dipendenti e famiglie, abbonamenti per dipendenti e famiglie (senza contare che in Cina c’è un mercato senza confini). Oltre agli sponsor ed altro…..sarebbe sufficiente che il governo cinese ci comprasse un bel po’ di magliette (originali :-) ed il nostro fatturato schizzerebbe alle stelle.

  19. Vox:
    Comunque l’acquisto più importante è ancora da fare: un amministratore delegato di ferro.
    Al più presto.

    Sarebbe sufficiente che la proprietà ci leggesse…risparmierebbe almeno 2k annui. :-)

  20. Comunque lasciamo perdere il fatturato (piu’ di 46 miliardi)…..l utile netto di Suning (2016) è di 18 miliardi di euro. Un botto di soldi…FCA tanto per fare un raffronto chiude con un disavanzo di 300 milioni. Ecco dove iniziano i problemi della gobba quando ci guardano….

  21. Michele69:
    Comunque lasciamo perdere il fatturato (piu’ di 46 miliardi)…..l utile netto di Suning (2016) è di 18 miliardi di euro. Un botto di soldi…FCA tanto per fare un raffronto chiude con un disavanzo di 300 milioni. Ecco dove iniziano i problemi della gobba quando ci guardano….

    già… stanno provando all-in prche’ dal prossimo anno varranno come contava un Anconetani o un Rozzi per il Gianni sotto scimmia… penseranno se è riuscito al meneghino prima di levarsi dalle balle riuscira’ anche a noi , e poi che fa’ gigi non la alza sta funcia di coppa almeno una volta? Dai #finoalpolsino!!!

  22. RubenZosa: già… stanno provando all-in prche’ dal prossimo anno varranno come contava un Anconetani o un Rozzi per il Gianni sotto scimmia… penseranno se è riuscito al meneghino prima di levarsi dalle balle riuscira’anche a noi , e poi che fa’ gigi non la alza sta funcia di coppa almeno una volta? Dai #finoalpolsino!!!

    Grande Romeo…..gran conoscitore di calcio….pensa che al Pisa sono arrivati 2 come Dunga e Simeone…vorrei uno con le sue competenze in società

  23. l’alterigia sabauda e’ stata graffiata (non scalfita) da un’inconsapevole erede dello zar.
    come per noi, anche nella savana tutto sara’ posticipato a gennaio.
    quello che il popolino urlante non ha capito e’ il witsel di turno era gia’ un ripiego.
    noto la stantia dichiarazione d’amore del soldato lichst alla savana, dove vive il branco delle zebre.
    mi ricorda certi stomachevoli baci del principe mercenario aciduca ibra alla nuova maglia dell’anno.
    mi piacerebbe sapere se il nostro brozovich in pentola viaggia sugli stessi ritmi di vita.
    peccato, perché il pirla in questione potrebbe quest’anno con baneghino pane e vino e con giuanin marietto imparare a giocare definitivamente bene.
    e’ dal 2010 che non sentivo un fremito della kundalini su e giù per la schiena.
    av saluut
    m

  24. Michele69: Grande Romeo…..gran conoscitore di calcio….pensa che al Pisa sono arrivati 2 come Dunga e Simeone…vorrei uno con le sue competenze in società

    parli di gente che aveva la pozzolana sotto ai tacchi delle scarpe e firmava i contratti sulla schiena dell’ autista.
    Gente che odorava di spogliatoio… poi arrivo il circo con nani, ballerine, elicotteri, gel e gessati d&g, Galliani diventò il re del calciomercato e il calcio un enorme ‘lavatrice’. W O! la purga maosta riportera tutto a posto!

  25. scusate ho quotato troppo riposto…
    Michele69: Grande Romeo…..gran conoscitore di calcio….pensa che al Pisa sono arrivati 2 come Dunga e Simeone…vorrei uno con le sue competenze in società

    parli di gente che aveva la pozzolana sotto ai tacchi delle scarpe e firmava i contratti sulla schiena dell’ autista.
    Gente che odorava di spogliatoio… poi arrivo il circo con nani, ballerine, elicotteri, gel e gessati d&g, Galliani diventò il re del calciomercato e il calcio un enorme ‘lavatrice’. W O! la purga maosta riportera tutto a posto!

  26. Di transizioni e sensazioni come dice il grappa,
    Io le vedo e le sento, un´anno fa il primo settembre 2015,
    Il valore di mercato in Italia (Prima Squadra) dell´Inter era al sesto posto con 196,45M, al quinto posto il Bilan con 198,98M, al terzo la Roma con 298,75M, al secondo posto il Napoli 323,21M ed al primo posto la Giuve con 369,86M.
    Oggi dopo dodici mesi esatti, la situazione di questa classifica é cambiata notevolmente.
    Al sesto posto new entry della Lazio 161,23M, al quinto posto il Bilan 205,6M(+3,32%), al quarto posto la Roma con 276,30M(+7,51%),al terzo il Napoli 295,88M(-8,45%), al secondo L´Inter 331,58M(+68.78%), al primo posto rimane la Giuve con 428M(+15.71%).
    Queste cifre non sono sensazioni, sono fatti, l´Inter é cresciuta in un anno come valore di mercato del 68,78%!!
    tutto questo é stato possibile grazie alla transizione Societaria.
    Quindi, cifre a la mano in Italia siamo di fatto l´anti Giuve.
    Sotto il secondo posto le altre Societá dovranno investire cifre forti, molto forti, perché l´anno prossimo potrebbe esserci un distacco clamoroso delle prime due con il resto, tipo Spagna per intenderci.
    In Italia siamo Messi bene, vediamo adesso il panorama a confronto in Europa.
    In Bundesliga siamo al livello del Borussia Dortmund (secondo posto) con 339,50M, In Spagna siamo da quarto posto dietro al Atletico Madrid (terzo posto) con 493M infine in Inghilterra siamo settimi dietro al Tottenham (sesto posto) con 365,50M.
    Mica male eh? adesso vi domando, stiamo o no entrando finalmente nel calcio che conta?
    Forza Inter!

  27. Err.Corr.
    2015, Inter 5ta, Bilan 4to.
    eheheheh

  28. Semperfi:
    Di transizioni e sensazioni come dice il grappa,
    Io le vedo e le sento, un´anno fa il primo settembre 2015,
    Il valore di mercato in Italia (Prima Squadra) dell´Inter era al sesto posto con 196,45M, al quinto posto il Bilan con 198,98M, al terzo la Roma con 298,75M, al secondo posto il Napoli 323,21M ed al primo posto la Giuve con 369,86M.
    Oggi dopo dodici mesi esatti, la situazione di questa classifica é cambiata notevolmente.
    Al sesto posto new entry della Lazio 161,23M, al quinto posto il Bilan 205,6M(+3,32%), al quarto posto la Roma con 276,30M(+7,51%),al terzo il Napoli 295,88M(-8,45%), al secondo L´Inter 331,58M(+68.78%), al primo posto rimane la Giuve con 428M(+15.71%).
    Queste cifre non sono sensazioni, sono fatti, l´Inter é cresciuta in un anno come valore di mercato del 68,78%!!
    tutto questo é stato possibile grazie alla transizione Societaria.
    Quindi, cifre a la mano in Italia siamo di fatto l´anti Giuve.
    Sotto il secondo posto le altre Societá dovranno investire cifre forti, molto forti, perché l´anno prossimo potrebbe esserci un distacco clamoroso delle prime due con il resto, tipo Spagna per intenderci.
    In Italia siamo Messi bene, vediamo adesso il panorama a confronto in Europa.
    In Bundesliga siamo al livello del Borussia Dortmund (secondo posto) con 339,50M, In Spagna siamo da quarto posto dietro al Atletico Madrid (terzo posto) con 493M infine in Inghilterra siamo settimi dietro al Tottenham (sesto posto) con 365,50M.
    Mica male eh? adesso vi domando, stiamo o no entrando finalmente nel calcio che conta?
    Forza Inter!

    No. Finche’ non torni a lottare per vincere, non dico che poi ci riesci, questi sono solo numeri che non vogliono dire nulla. Perche’ tutte le straniere e almeno tre italiane che hai citato lottano per qualcosa, noi al momento abbiamo fatto 1 punto e anche male con due squadrette e non lottiamo per un cazxo. Piu’ avanti si vedra’.

  29. Michele69:
    Comunque lasciamo perdere il fatturato (piu’ di 46 miliardi)…..l utile netto di Suning (2016) è di 18 miliardi di euro. Un botto di soldi…FCA tanto per fare un raffronto chiude con un disavanzo di 300 milioni. Ecco dove iniziano i problemi della gobba quando ci guardano….

    Ci avranno marciato per non pagare le tasse, sono dei maestri in questo, quasi come pilotare i campionati.

  30. Nic!: Ho una amica Turca conosciuta in vacanza studio che era innamorata di Erkin.
    Presentamela allora che forse anch’io avrei qualche possibilità

    Molto bene, molto felice per la permanenza di Brozo.
    Ora mettetelo titolare.

  31. Guarda che io sono tra quelli che lamentano il fatto di non avere terzini decenti per l’Inter ne tecnici ne non tecnici. A eccezione di Telles l’anno scorso (guarda caso uno molto tecnico) incredibilmente lasciato andare senza essere sostituito. Quella di Murillo è una scelta della disperazione visto che abbiamo ricominciato un campionato senza terzini. Il terzino tecnico sarebbe Dan Brosio? Mr. 1 cross vincente in due anni? Allora tanto vale metterci Murillo che sicuramente difende meglio e magari fa persino più di un cross vincente in due anni. Forse mi confondi di persona quello a cui piacciono i terzini che fanno pietà è il tuo amico Ausilio visto che ne ha preso 1 buono in 5 anni e lo ha subito lasciato andare. Poi sul ragazzino tu puoi dire quel che ti pare come io posso dire che sputare sentenze su un ragazzino di 19 anni all’esordio per 20 minuti di partita mi pare affrettato. Poi non so, magari tu segui il campionato primavera e lo conosci a menadito ma quel che si è visto del bimboterzino col Palermo è davvero poco.

    Nic!: Posso dire che per quello che ho visto penso che non abbia la tecnica di base per giocare sulla fascia?
    E’ un parere.
    Posso dire che mi pare abbia il fisico di un Centrale?
    E’ un parere.
    Poi capisco che tu lo veda terzino visto che vedi terzino pure Murillo. Si vede che non vuoi la tecnica di base nei tuoi terzini.
    Poi non ci si lamenti se non c’è un cross e se non si salta nemmeno un palo della luce.

  32. Michele69: Sarebbe sufficiente che la proprietà ci leggesse…risparmierebbe almeno 2k annui.

    Abbiamo più direttori di una multinazionale americana in tutto il mondo…

  33. ZeMario:
    Guarda che io sono tra quelli che lamentano il fatto di non avere terzini decenti per l’Inter ne tecnici ne non tecnici. A eccezione di Telles l’anno scorso (guarda caso uno molto tecnico) incredibilmente lasciato andare senza essere sostituito. Quella di Murillo è una scelta della disperazione visto che abbiamo ricominciato un campionato senza terzini. Il terzino tecnico sarebbe Dan Brosio? Mr. 1 cross vincente in due anni? Allora tanto vale metterci Murillo che sicuramente difende meglio e magari fa persino più di un cross vincente in due anni.Forse mi confondi di persona quello a cui piacciono i terzini che fanno pietà è il tuo amico Ausilio visto che ne ha preso 1 buono in 5 anni e lo ha subito lasciato andare. Poi sul ragazzino tu puoi dire quel che ti pare come io posso dire che sputare sentenze su un ragazzino di 19 anni all’esordio per 20 minuti di partita mi pare affrettato. Poi non so, magari tu segui il campionato primavera e lo conosci a menadito ma quel che si è visto del bimboterzino col Palermo è davvero poco.

    Per carità. Secondo me la situazione è questa: sul mercato non c’era un giocatore che ti avrebbe fatto fare il salto di qualità come invece può essere J.Mario se si rivela un buon interno.

    Ansaldi lo si giudica male senza averlo ancora visto per me è valido. Se dall’altra parte c’è D’ambrosio non mi straccio le vesti.
    Ti dico la verità? Lo preferisco a Telles. Telles in difensiva è più scarso di D’ambrosio e non ha mai fatto la differenza in offensiva. Ha grandissimi cali di concentrazione (vedi Genova anno scorso). Non mi ricordo Cross su cross eccezionali, diciamo che aveva piedi buoni probabilmente perché batteva i Corner. Certo era più tecnico di D’ambrosio ma meno affidabile.

    Poi rispetto la tua posizione, ma credo che tra Murillo o D’ambrosio terzino la differenza sia poca e a favore di quest’ultimo, anche per tenere l’altro al centro.

    Su Senna io ho visto poche cose della primavera, 3-4 partite e ho sensazioni, ma vanno tutte in una direzione. Vorrei vederlo centrale.

  34. Poi detto questo io sono sempre a favore della linea verde.
    Felice che Miangue abbia giocato contro il Palermo.
    Magari si adatterà al calcio dei grandi come terzino di contenimento e poi scalerà al centro come fece Chiellini.
    Oppure avrà una crescita enorme in tecnica e coordinazione.
    Oppure scomparirà nel nulla.
    Vediamo!

  35. Comunque caro Lichtsteiner, visto che hai fatto il bimbo cattivo ti metto in punizione e non t inserisco in lista Champions….così impari a dire che vuoi andare solo all Inter.

  36. Ma davvero c’e’ gente che crede alla storia del “Voglio andare solo a questa o quella??????
    Come anche “attaccamento alla maglia” ??????
    Signori miei, quei tempi sono finiti da un gran bel po’ .
    L’unica cosa a cui sono attaccati , e’ il conto in banca , e vanno a giocare anche per il diavolo, finche’ gli da’ cio che vogliono. Il resto sono solo chiacchiere.

  37. Pacific:
    Ma davvero c’e’ gente che crede alla storia del “Voglio andare solo a questa o quella??????
    Comeanche “attaccamentoalla maglia”??????
    Signori miei, quei tempi sono finiti da un gran bel po’ .
    L’unica cosa a cui sono attaccati , e’ il conto in banca , e vanno a giocare anche per il diavolo, finche’ gli da’ cio che vogliono.Il resto sono solo chiacchiere.

    sono romantici.

  38. Che Berardi non venga convocato in una Nazionale di merda come quella vista ieri ha proprio dell incredibile.

  39. Michele69:
    Che Berardi non venga convocato in una Nazionale di merda come quella vista ieri ha proprio dell incredibile.

    Anche lui ha fatto il bimbo cattivo quest’estate…
    In nazionale ci arriverà quando avrà capito che non si può dir di no agli innominabili
    “Lu rispettu è misuratu, cu lu porta l’havi purtato. “

  40. chi si manifesta in contrapposizione alle decisioni dei corridoi della madama pompadour, viene prima o poi esposto al ludibrio del volgo. persino la guardia svizzera del papa e’ stato escluso dalla lista del banchetto nobiliare. sembra veramente di essere alla corte del re sole.
    saluti
    M

  41. Michele69:
    Che Berardi non venga convocato in una Nazionale di merda come quella vista ieri ha proprio dell incredibile.

    Incredibile per un contesto normale…..
    Ma nel contesto bulgaro/congolese….è prassi

  42. Il caro Licsteiner voleva venire da noi ?????
    L’hanno silurato e pre pensionato?????

    Cazzi suoi.

    Moralmente e forse anche tecnicamente e atleticamente non ne sento la mancanza nonostante la linea dei ns terzini faccia pena.

    Penso alle sue sceneggiate, al suo ghigno, al modo isterico e sguaiato di protestare, alle simulazioni, alle provocazioni all’atteggiamento di chi pur senza merito o necessità impone e prevarica solo perché è schierato tra gli intoccabili……..

    Insomma classico caporale squadrista del clan del peggior mammasantissima. ……..è invecchiato? Non serve più al padrone? …….ripeto: Cazzi suoi !

    Può sempre tagliare l’erba di Vinovo oppure abbaiare ai piccioni incatenato nel giardino di casa Agnelli.

  43. maigob:
    Il caro Licsteiner voleva venire da noi ?????
    L’hanno silurato e pre pensionato?????

    Cazzi suoi.

    Moralmente e forse anche tecnicamente e atleticamente non ne sento la mancanza nonostante la linea dei ns terzini faccia pena.

    Penso alle sue sceneggiate, al suo ghigno, al modo isterico e sguaiato di protestare, alle simulazioni, alle provocazioni all’atteggiamento di chi pur senza merito o necessità impone e prevarica solo perché è schierato tra gli intoccabili……..

    Insomma classico caporale squadrista del clan del peggior mammasantissima. ……..è invecchiato? Non serve più al padrone?…….ripeto: Cazzi suoi !

    Può sempre tagliare l’erba di Vinovo oppure abbaiare ai piccioni incatenato nel giardino di casa Agnelli.

    Straquotone!
    Sempre detestato per quella arroganza da ufficialetto sadico delle SS

  44. Per me vincolarsi a Licsteiner sarebbe stato un grandissimo errore.

    Vecchio.
    In fase calante.
    Rappresenta tutto ciò che odio.
    Magari avremmo dovuto pure pagare le Juve.
    Ha uno stipendio altissimo.

    Stia dove sta, e magari crei problemi li.

    Date un centrocampo (finalmente c’è) a quest’Inter e amerete (imparerete ad amare) anche Ansaldi e D’ambrosio.

  45. Forse scrivo un’eresia, ma per limitare al massimo il punto debole (terzini) della rosa lo schema piu’ adatto sarebbe il vituperato 3-5-2; la base potrebbe essere:
    difesa 3 tra Miranda Medel Murillo D’Ambrosio
    esterni 2 tra Candreva Ansaldi Perisic
    cc 3 tra Banega Brozovic Kondogbia JM Gnoukouri
    attacco 2 tra Icardi Eder Gabigol

    Con Handanovic fanno 16 giocatori di discreto/buon livello

    Il resto della rosa a subentrare “a piccole dosi”