Sempre e per sempre

34_Inter_MilanUn derby non è mai inutile.
Un derby non sarà mai una partita come le altre.
Così fosse, al fischio finale, non avremmo la faccia da sfinge in caso di sconfitta o l’espressione inebetita figlia della vittoria.
Un derby come questo non può, ovviamente, salvare una stagione, ma può renderne un po’ meno amano il ricordo, almeno per qualche settimana.

Io non credo a chi dice di fregarsene di questa partita, al momento dell’ingresso in campo delle squadre chiederei “sei emozionato?” e no, non ci sarebbe bisogno di alcuna risposta.
Si può essere arrabbiati, offesi, si può far sfoggio dell’orgoglio, ma il calcio e i sentimenti poco si prestano alla razionalità. Perché viviamo di speranze e illusioni, di castelli di sabbia su di un prato verde, di spalti che urlano e incitano, di gioia e di dolore, di rabbia e godimento.

Uno che ci teneva

Uno che ci teneva

Ci sarà tempo, fra non molte settimane, per parlare (ancora) di ricostruzione, per distribuire le colpe e analizzare a fondo l’ennesima stagione negativa. Ma questa è la settimana del derby di Milano.
Biscioni contro diavoli.
Fratelli del mondo contro compagni di merende.
Bauscia contro casciavit.

Io amo l’Internazionale Football Club.

Pioggia e sole cambiano
la faccia alle persone
Fanno il diavolo a quattro nel cuore e passano
E tornano
E non la smettono mai
Sempre e per sempre tu
Ricordati, dovunque sei
Se mi cercherai
Sempre e per sempre
Dalla stessa parte mi troverai

F. De Gregori – Sempre e per sempre

About Python

Sono il direttore artistico di Bauscia Cafè. Clandestino nella matrioska e astioso quanto basta. Quando parlo di Tango mi riferisco solo al pallone, del mio primo allenamento ricordo solo il rumore dei calci negli stinchi.

41 commenti

  1. bravo python!!!

    AMALA………………..SEMPRE

  2. fatemelo riportare un’altra volta 😉

    ho un biglietto in più per domenica
    settore blu dietro la porta della curva sud a 55 euri.
    se qualcuno è interessato mi contatti!
    #Derby

  3. Circa sei mesi fa il mio primo derby a Milano: migliaia di km, tratta interminabile in metro, poi finalmente lo stadio. Da lì in poi emozioni difficili da dimenticare, nonostante non ci fossero Adriano, Capitan Zanetti o Cambiasso. Il derby è il derby, poco da fare: pazzo, imprevedibile, impossibile da pronosticare anche quando sembra davvero scontato come finirà.

    Non importa troppo chi ci sia in campo: ci aspettiamo sempre il massimo, tutti, perchè anche un gol di Schelotto o un 5-5-5 possono cambiarlo. E vederlo dal vivo, se servisse dirlo, credo non sia paragonabile neanche lontamente alle emozioni televisive. Sarò lì, anche se – per questa volta – solo via Sky. Forza Inter!

  4. Il più bello quello del 2 a 0 in 11 contro 9 contro contro Rocchi. Io c’ero… Post partita di Mourinho ancora più esaltante con tutte quelle prostitute che venivano sistematicamente fatte tacere con pesanti attacchi al sistema Italia da parte del vate. Purtroppo dopo quella partita Mou decise di andar via. Pensate che gente come Minaudo e Schelotto è rimasta nella storia grazie a questa partita.

    Sal:
    Circa sei mesi fa il mio primo derby a Milano: migliaia di km, tratta interminabile in metro, poi finalmente lo stadio. Da lì in poi emozioni difficili da dimenticare, nonostante non ci fossero Adriano, Capitan Zanetti o Cambiasso. Il derby è il derby, poco da fare: pazzo, imprevedibile, impossibile da pronosticare anche quando sembra davvero scontato come finirà.

    Non importa troppo chi ci sia in campo: ci aspettiamo sempre il massimo, tutti, perchè anche un gol di Schelotto o un 5-5-5 possono cambiarlo. E vederlo dal vivo, se servisse dirlo, credo non sia paragonabile neanche lontamente alle emozioni televisive. Sarò lì, anche se – per questa volta – solo via Sky. Forza Inter!

  5. ZeMario: Pensate che gente come Minaudo e Schelotto è rimasta nella storia grazie a questa partita.

    Pure Obi…

  6. Già… Pure Obi, grazie per la puntualizzazione.

    bellins: Pure Obi…

  7. @bellins :
    Chissà che non sia la volta di Gnoukouri… Lo danno titolare.

  8. ZeMario:
    @bellins :
    Chissà che non sia la volta di Gnoukouri… Lo danno titolare.

    Ho letto anch’io…d’altronde senza Guarin e Brozovic, Kuz che rientra da un infortunio ed Obi che ha avuto un problema ieri, non rimane molta scelta…

  9. @bellins : Ma Andreolli è sempre rotto? Sennò farei un pensierino a spostare Vidic a centrocampo. Comunque 5 euro su Gnoukouri marcatore ce li metto alla Snai…

  10. Se andando a San Siro troviamo qualcuno per strada possiamo far giocare lui a centrocampo.

  11. ho sentito l’indegno capitano che fingeva di essere carico a bestia in conferenza stampa: appena prima di addormentarmi mi son cadute le palle per terra, magari ranocchia le trova e finalmente può capire cosa significa averle

    questo per dire che questi indegni indossatori di maglie indefinite attribuibili all’FC Internazionale almeno provino ad impegnarsi per rispettare la gente che da anni sopporta questo scempio, e l’allenatore poseur cerchi da fare meno puttanate del solito, che la pazienza è finita sul serio

    p.s. non è che questi derby con le pezze al culo mi lascino indifferente, ad esempio al gol di Obi mi son quasi vergognato

  12. l’altro giorno ho rivisto il derby pareggiato 1-1 con gol del Faraone e di Schelotto, giocavamo con:
    Handa
    Zanetti Ranocchia JJ Nagatomo
    Guarin Gargano Cambiasso Alvarez
    Palacio
    Cassano

    E’ stato molto istruttivo rivedere JJ e Guarin fare allora gli stessi errori che fanno oggi.

  13. Gratis? Guarda che poi Dellas si incazza Che non riesce a vendere il biglietto.

    mattoinh7:
    Se andando a San Siro troviamo qualcuno per strada possiamo far giocare lui a centrocampo.

  14. sgrigna: E’ stato molto istruttivo rivedere JJ e Guarin fare allora gli stessi errori che fanno oggi.

    Per forza, manca il contesto organizzato.

    Se l’è fregato tagnin.

  15. ZeMario:
    Gratis? Guardache poi Dellas si incazza Che non riesce a vendere il biglietto.

    ahahahahahahhahahahahhhh

  16. dellas73: ahahahahahahhahahahahhhh

    😉

  17. Scusate, ma la giustizia sportiva ha levato altri 4 punti al Parma per punirli per la vittoria contro la Giuve?

  18. ZeMario:
    Scusate, ma la giustizia sportiva ha levato altri 4 punti al Parma per punirli per la vittoria contro la Giuve?

    no. per fagli SUBITO togliere dalla testa di provare a non retrocedere sul campo…

    del resto li hanno tenuti in vita solo perché sennò Sky che aveva comprato TUTTE LE PARTITE chiedeva grosse penali se i Parma si ritirava, ma è un campionato che è di fatto falsato, e non potrebbe essere diversamente. Il Parma neanche doveva iscriversi, figurati come la prenderà chi nel caso fallisse l’obiettivo stagionale per due o tre punti persi con il Parma, a differenza di chi invece ci ha vinto…

  19. ZeMario:
    Il più bello quello del 2 a 0 in 11 contro 9controcontro Rocchi. Io c’ero… Post partita di Mourinho ancora più esaltante con tutte quelle prostitute che venivano sistematicamente fatte tacere con pesanti attacchi al sistema Italia da parte del vate. Purtroppo dopo quella partita Mou decise di andar via. Pensate che gente come Minaudo e Schelotto è rimasta nella storia grazie a questa partita.

    Anch’io c’ero….
    E non dimenticherò questi 99 minuti mai. Mai e poi mai.
    Una nottata UNICA e FAVOLOSA!!!!!!

  20. Fabio1971: Il Parma neanche doveva iscriversi, figurati come la prenderà chi nel caso fallisse l’obiettivo stagionale per due o tre punti persi con il Parma, a differenza di chi invece ci ha vinto…

    O magari CINQUE tra andata e ritorno…

  21. Io nemmeno, manco quel povero infartuato dietro la porta della nord che Rocchi avrà sulla coscienza per tutta la vita. Sembrava il De Santis dei tempi peggiori. La cosa più vomitevole non erano i singoli episodi assurdi tipo ammonizione per Simulazione a centrocampo a Lucio o espulsione diretta per applausi a Snejder ma l’assoluta disparità di trattamento con Borriello che lo insultava a3 cm in faccia e nemmeno giallo. Altro che buona fede…

    maigob: Anch’io c’ero….
    E non dimenticherò questi 99 minuti mai. Mai e poi mai.
    Una nottata UNICA e FAVOLOSA!!!!!!

  22. maigob: nch’io c’ero….
    E non dimenticherò questi 99 minuti mai. Mai e poi mai.
    Una nottata UNICA e FAVOLOSA!!!!!!

    é stata la mia prima volta allo stadio…….primo anello rosso…..ho goduto come un porco per 2 mesi di fila……più forti dei torti arbitrali……….mi mancano quei tempi.

    Se penso a come siam messi ora mi sento male………..se non vincono domenica meglio che non si ripresentino il giorno dopo ad appiano

  23. Scusate il ritardo…
    Squadrone il Wolfsburg!!!

  24. Ah, poi anche una domanda…
    Stramaccioni riuscirà a non farsi esonerare prima della fine sella stagione?

  25. La dichiarazione di Ranocchia “i derby non si giocano, si vincono”, la interpretate come un buon segno o la classica sparata foriera di sventure?

  26. New Thoreau: interpretate come un buon segno o la classica sparata foriera di sventure?

    Domanda di riserva :-)

  27. Nefario: Domanda di riserva

    😀

  28. O magari sa qualcosa per cui la vinceremo a tavolino…

    New Thoreau:
    La dichiarazione di Ranocchia “i derby non si giocano, si vincono”, la interpretate come un buon segno o la classica sparata foriera di sventure?

  29. ZeMario: O magari sa qualcosa per cui la vinceremo a tavolino…

    E’ vero!
    E mi sa pure che Ranocchia è molto meglio nei giochi da “tavolino” (risiko, monopoli, il giro dell’oca,…) rispetto al calcio.

  30. New Thoreau: E’ vero!
    E mi sa pure che Ranocchia è molto meglio nei giochi da “tavolino” (risiko, monopoli, il giro dell’oca,…) rispetto al calcio.

    Ranocchia verrebbe buono tra 2 mesi con un cappellaccio di paglia in testa ai bordi dell’orto di mio suocero:

    Fate voi se a vangare o da spaventapasseri.

  31. @toninobonacolsi

    Caro Python, il 1º derby che vidi fu il 2-1 stagione 73/74 con i gol del mio concittadino dopo 13 secondi, pareggio di Benetti e apoteosi con Giacinto. Ne sono passati di anni e di Inter ma, anche in annate di austerity, il derby è sempre il derby!!! Nel ’74 l’austerity c’era sul serio e si viaggiava con le targhe alterne. Facciamo che domenica la targa di Milano sia IN.

  32. Ma questi lo avranno capito cos’è un derby? Lo giocheranno con il coltello tra i denti? Francamente ho i miei dubbi, a me, a parte i proclami che dopo anni di figuracce si potevano risparmiare, sembrano più che leoni 11 conigli mannari.

  33. Fatelo vedere a è. t. il derby vinto due a zero in nove….almeno capisce cosa vuol dire comprare giocatori da INTER……perché a leggere alcuni nomi che sento sti giorni (un cinese, un giapponese etc….) mi vengono i brividi……

  34. è preciso compito dell’allenatore motivare le mezzeseghe per evitarsi almeno un’altra figura dimmmmerda, visto che al predecessore quel derby “perso senza giocare” è stato rinfacciato allo spasimo

  35. tagnin:
    è preciso compito dell’allenatore motivare le mezzeseghe per evitarsi almeno un’altra figura dimmmmerda, visto che al predecessore quel derby “perso senza giocare” è stato rinfacciato allo spasimo

    si ma non è che sempre tutto debba girare intorno a cosa è stato detto o fatto a Mazzarri… Mazzarri è andato e se la passa meglio di noi che stiamo qui a commentare…

    Mazzarri con questo derby non c’entra davvero più un tubo :-) e non è una sfida Mancio-Mazzarri-Strama a chi fa meno peggio, eh…

    vediamo se invece la portiamo a casa e magari anche bene, con qualche bella soddisfazione…

  36. Fabio1971: vediamo se invece la portiamo a casa e magari anche bene

    ovvio, tanto in caso contrario nessuno rinfaccerebbe nulla all’allenatore, ché le rose a novembre appassiscono e diventano scarse

  37. Siccome tatticamente e tecnicamente mi aspetto poco o nulla, io spero almeno in un derby giocato CON i coglioni.

    Giocarlo DA coglioni mi darebbe sinceramente fastidio.

  38. Primo derby visto da tifoso cosciente e consapevole di cosa fosse il calcio: stagione 1997-98, alla tenerà età di 8 anni, un 3-0 firmato Simeone, Ronaldo, Simeone. Fu il mio primo campionato vissuto interamente, e anche quello del trauma, ovvero del fallo da rigore di Iuliano su Ronaldo. Fu il campionato più falsato tra quelli visti, anche più dei calciopolizzati, anche più di quello attuale. Fu l’anno in cui nella mia testa entrò l’eterno concetto che la J**e, nel calcio, non dovrebbe esistere. Ah, il Milan tirò fuori un bell’anno di merda e finì decimo.
    Il più bello, come penso per tutti noi, fu quello di ritorno del 2010, vinto in 9 contro 15 (che allora non esistevano gli inutili arbitri di porta). E per la prima volta da allora, non l’ho rivisto prima della partita per non mettermi a piangere a causa di ciò che siamo ora, rispetto a quello che eravamo.
    Quello di stasera è probabilmente il derby di più bassa classifica mai visto da me, per entrambe le squadre. E forse, proprio per questo, quello che, se fossi stato lombardo, sarei andato a vedere con più voglia allo stadio. Perchè la passione non si tira fuori solo quando a Madrid si fa la storia.
    Forza Inter.

  39. Gnocoso e Kova titolari…

    Forza Inter!

    #SaveShaq

  40. Com’era Tagnin quel discorso di rinfacciare a Mazzarri il derby giocato poco coraggiosamente?

    Qui mi pare il messaggio sia chiaro, coraggio a secchiate, con Kovacic E Hernanes + Palavio e Icardi….
    ah… Dimenticavo, un ragazzino mai sentito onestamente prima TITOLARE nel derby alla sua seconda apparizione…

    eh, c’è lo vedo il il buon Walter… ‘”gliè colpa di Gnoccuri… eh, ma tanto l’hanno visto tutti… Io me lo so trovato, cosa ci posso fare io, deh”

    Comunque, comunque vada, completamente conquistato dalla formazione psichedelica di stasera del Mancio, comunque vada, anche se fosse un disastro, si segue il calcio per motivi folli, non per stare in 8 in difesa e attaccare in due, con la scusa è la giustificazione pronta ad uscire dalla bocca

    Ps. ah mattoinh7…. Ricorda

  41. Inutile, non ne hanno, non ce ne. Quello che possono fare e’ tutto qui, praticamente nulla. Di una lentezza esasperante, i soliti cross sbagliati, i passaggi filtranti che non filtrano, gli orrori difensivi. Kovacic perso. Orrori difensivi. Con una botta di culo potremmo anche vincerlo, ma la squadra va rifatta in toto.