Napoli-Inter: la partita

E’ un’Inter dal sapore antico quella che scende in campo al San Paolo contro il Napoli. Tutto sommato un buon sapore, nonostante i 3 punti non arrivino e la prestazione a tratti sia tutt’altro che convincente. Ma andiamo con ordine.

L’Inter inizia la partita con l’ormai classico 4312, ma l’andazzo del match è quello che in pochi si aspettano. Nel primo Napoli-Inter demazzarrizzato dal 2009 ad oggi, Mancini e Benitez scelgono di affrontare il problema di due difese “allegre” in maniera diametralmente opposta: il Mancio vuole un’Inter subito propositiva che costruisca gioco in avanti e cerchi di arrivare in porta con azioni manovrate, Benitez invece preferisce puntare su una difesa più chiusa e sulle ripartenze dei suoi velocisti. E il primo tempo va avanti così, con l’Inter che attacca senza troppo costrutto e il Napoli che riparte pericolosissimo sulla corsa dei vari Hamsik, Mertens e Higuain, pericolosissimo tutto solo davanti ad Handanovic in un paio di occasioni. La difesa nerazzurra sembra reggere, con un Ranocchia sorprendentemente sugli scudi e Medel a toccare mille palloni come al solito, e si va all’intervallo su uno 0-0 che forse può stare un po’ stretto al Napoli, ma tutto sommato giusto. Nel secondo tempo però nonostante la grande prova di Ranocchia, nella difesa dell’Inter si apre una voragine chiamata Juan Jesus: marcatura saltata su Hamsik prima, distanza siderale da Higuain poi. Al 63′ è 2-0 Napoli al San Paolo, e la partita sembra chiusa nel peggiore dei modi con un’Inter incapace di giocare e di reagire senza scoprirsi ulteriormente.

Sembra, sì, perché è a questo punto che sale in cattedra il Mancio. Non solo con l’ingresso in campo di Hernanes, che insieme a Santon sulla sinistra cambierà il volto offensivo della squadra, ma per la mentalità, per la voglia di riscatto, per la scintilla che sembra accendersi in una squadra che non ci sta a uscire con quel risultato dal San Paolo. Quello che inizia dal 2-0 non è affatto un monologo nerazzurro, sia chiaro, ma per certi versi è qualcosa di più: una squadra ben messa in campo, conscia dei propri mezzi, che si ritrova pronta a fronteggiare la propria idea di gioco con tutte le conseguenze che comporta. E dopo una serie di occasioni più o meno nitide portate da Santon, Hernanes e Shaqiri e culminate con un colpo di testa di Icardi che finisce al lato di pochissimo, in un batti e ribatti in area ci provano prima Santon, poi Medel, poi Guarin e per ultimo Palacio che riesce a battere Andujar. E’ 2-1 ma l’Inter non si ferma, conquista un rigore sempre con Palacio e dopo due minuti di attesa, al 40′, in un San Paolo che esplodeva di fischi, con il laser di qualche imbecille negli occhi e davanti a sé una palla pesantissima, Mauro Icardi fa quello che gli riesce meglio: l’irresponsabile. Cucchiaio, gol, 2-2 e palla da riportare in fretta a metà campo perché sì, si può addirittura vincerla questa partita.

Ecco, è in questo momento che è riemerso quel sapore antico di cui parlavamo all’inizio. Un sapore antico di 10 anni, il sapore di un’Inter già vista con Roberto Mancini in panchina. A quanti è tornata in mente quell’Inter-Sampdoria che fa parte dei ricordi di qualsiasi tifoso? Una rimonta per certi versi ingiustificata (l’Inter dominò quella partita, avrebbe potuto vincerla molto più facilmente) per altri casuale (3 gol in 5 minuti, roba che neanche il Liverpool in finale di Champions), ma una partita che aveva dei caratteri distintivi ben precisi, che si stanno rivedendo oggi. Un’Inter sempre propositiva, che vuole imporre il proprio gioco, disposta a concedere sempre l’uno contro uno senza mai rinunciare a giocare e ad attaccare. Questa è l’Inter di Mancini e da qui si parte per arrivare ai suoi risultati. Lo dirà chiaramente il mister alla fine della partita: se si vuole imporre il proprio gioco e arrivare a Napoli creando una serie di nitide occasioni da gol, qualcosa si deve concedere. Il punto è sbagliare il meno possibile in difesa, smettere di regalare palloni banali, aumentare il filtro a centrocampo, stringere le marcature. Ma non smettere di giocare a calcio, quello mai.

Ed è così che l’Inter esce con un punto dal San Paolo. Un punto che oggi vale forse poco, ma un punto che odora di già visto. E l’ultima volta che abbiamo sentito questo odore qui, la storia è finita benissimo.

La #twintercronaca della partita di Nk e Python per @Bausciacafe, con i vostri commenti, le dichiarazioni di Icardi e Mancini, l’incredibile presa di posizione di De Laurentiis contro Sky…e un tocco di anni novanta. Per sentire ancora un altro po’ quel sapore antico che fa ben sperare.

About Twintercronache

Le #twintercronache di tutte le partite dell'Inter. Live su @Bausciacafe

134 commenti

  1. Fonz77: Specialmente Brozovic, dopo le prime uscite brillanti mi pare si sia un po’ incartato.

    Brozovic come tutti i giovani ragazzi proveniente dall’est europa avrà bisogno di qualche mese per abituarsi alla diversità di ritmo e fisicità richiesti in Italia rispetto al campionato croato. Il ragazzo sa giocare a calcio, ma è leggerino e lento in certe giocate: deve velocizzarsi e mettere su un po’ di massa muscolare, deve in pratica diventare un centrocampista realmente europeo. Le prime uscite hanno mostrato che ha qualità, ma noi interisti sappiamo bene quanto spesso le prime apparizioni facciano poco testo, il difficile arriva quando gli avversari cominciano a conoscerti. Speriamo in bene.

  2. :-)

    Prima di Inter-Fiorentina… THOHIR saluta scherzosamente Jesus….

    “Hey, non fare errori”, ha detto il presidente ridendo. Puntuale la risposta del brasiliano: “Ok”.

    http://bit.ly/1NdID7q

  3. alcune osservazioni su ieri:

    – concordo su chi riconosce a ranocchia d’aver fatto una buona prestazione: concentrato e deciso nei tackle.
    tutto sommato è un buon difensore e magari con un collega di reparto più “serio” di juan* anche i suoi limiti verrebbero meno messi a nudo

    *non si capisce come dopo tre anni di titolarità non sia migliorato in niente

    – i neo acquisti sono in fase calante, ma è preventivabile quando finisce l’effetto sorpresa; allo stesso tempo mi stupice invece la continuità di santon.

    – palacio è morto (calcisticamente) ma in questa serie a riesce ad avere ancora dei rantoli del gran bel giocatore che fu; speriamo di non ripetere l’errore che facemmo con milito e non insistere nel dargli una maglia da titolare anche l’anno prossimo.

    – ah…icardi merita di essere il più pagato della rosa, quindi rinnovategli sto cazzo di contratto
    ah (2)…handanovic pareva un portiere completo ieri quando ha fatto quell’uscita coi piedi fuori area; tuttavia continuo a pensare sia meglio un marchetti

  4. Pacific:
    Su una cosa sono completamente daccordo con Mancini.Sul 2-2, e con l’uomo in piu’, la squadra si fermata, accontentandosi, invece di cercare la vittoria. La gente ancora sembra accorgersi che il pareggio equivale a 2/3 sconfitta. Alla fine hai solo preso un brodino, quando invece necessitavi di un bisteccone di due chili.

    Non siete mai contenti.
    Io sul due a zero ho temuto la goleada.
    Pareggio a Napoli di rimonta, grasso che cola coi tempi che corrono.
    Comunque ho rivisto la Domenica Sportiva dopo una trentina d’anni (l’ultima che guradavo mi sa che c’era Pigna).
    Ma come cazzo si puo’ guardare un programma del genere? Seriamente.
    Dopo l’intervista a Mancini ho spento.

  5. @Paolo.
    La Domenica sportiva, e’ una delle tante ragioni che mi hanno indotto a togliere “Rai International dai miei programmi. Come la quasi totalita’ dei programmi, un’immensa porcata.

  6. Palacio è il giocatore più sottovalutato che esista, con la sfortuna di essere arrivato in un grande club in piena crisi e nonostante questo ha sempre fornito prestazioni ben al di sopra di quelle che la maggior parte dei tifosi Interisti si aspettassero da lui, ma senza per questo avere mai ricevuto i giusti riconoscimenti ricominciando sempre daccapo la conquista della loro stima come se fosse arrivato il giorno prima.

    non ha mai fatto casini o detto qualche cosa di controproducente, anzi mi sa che i media manco sanno che esista perchè non mi ricordo di avere mai letto una sua intervista, se ne andrà come è arrivato alla scadenza del suo contratto nel 2016 tra l’indifferenza e una stortura di naso come quando è arrivato.

    nessun allenatore che ha avuto si è mai arrischiato a lasciarlo fuori appena fosse in condizioni di giocare e ha sempre segnato una ventina di gol a stagione tranne quest’ultima dove sta giocando con una gamba sola dall’inizio senza potersi allenare adeguatamente per non forzare troppo la caviglia malandata, e questo è inspiegabile per tanti tifosi che si chiedono perchè cazzo non lo lascino stare in pace a curarsi invece di farlo giocare sempre.

    ma se non l’hanno capito finora dubito che lo capiscano adesso, per cui rimarrà il più sottovalutato di sempre.

  7. @corso46

    Non credo il trenza sia sottovalutato..quantomeno dall inter, che gli dà 2,7 M + bonus

    Se ti riferisci al fatto che è arrivato in Europa troppo tardi, è un altro paio di maniche

    Purtroppo per lui e per noi il meglio l’ha già dato e, anche per il suo modo di giocare, risulta logorato e si vede palesemente come le intenzioni sono lodevoli ma il fisico non risponde (identica situazione di milito)

    Per un inter seriamente ambiziosa servirà un titolare nel suo ruolo

  8. niko88

    mi riferivo a noi tifosi ovviamente dove per lo più nessuno ha mai dato i numeri per lui spendendo parole di elogio sperticate come hanno fatto per altri che si sono persi nella nebbia.

    quanto alla sua prossima fine ci andrei piano a dire che abbiamo bisogno di un titolare nel suo ruolo perchè se la squadra mette a posto i tasselli che mancano e si rinforza in maniera adeguata gli si deve concedere la chance che si è meritato di giocare per vincere e non per partecipare e sono sicuro che darà ancora il suo contributo.

  9. Il tuo mi sembra un atteggiamento corretto, ma quando mi si parla a insulti perché non mi sta bene qualche scelta tecnica la cosa cambia. Poi che con questo siamo tutti più fiduciosi è pacifico.

    Fabio1971: http://www.fcinter1908.it/copertina/bolingbroke-niente-cl-no-problem-a-mancio-daremo-grande-squadra-icardi-140744

    non vedo reali alternative al FIDARSI

    i cani da guardia ti servono se devi sorvegliare dei folli incapaci di farne una giusta (es. caso Guarin)

    ti servono meno se hai le cose che contano in mano a persone di livello che sanno quel che c’è da fare e ti dimostrano passo passo che lo stanno facendo…

    Altrimenti facciamo prima a fare una colletta e comprarcela noi la società, solo che non riusciremmo fra tutti neanche a trovarci d’accordo se pagare con bonifico, assegno o con le monetine raccolte fra i tifosi…

    figuriamoci sulle questioni tecniche

    Non si può sempre pensare che le nostre critiche siano vangelo… o che abbiamo il diritto di criticare sempre e comunque…

    lasciamo fare, lasciamo lavorare…

  10. Palacio è un grande giocatore, arrivato tardi, purtroppo è finito prima in un Inter mediocre, ora scarsa. Non può essere il salvatore della patria. Oggi penso sia alla conclusione della carriera, il meglio l’ha dato. Inoltre è infortunato, rimandato indietro macellato da Sabella, che l’ha distrutto ai mondiali, dopo la spremitura del buttero che lo faceva giocare come unica punta sopportando tutto il peso dell’attacco. Non si può pensare di continuare l’anno prossimo con lui.

  11. Il buttero ribadisce che se lo avessero lasciato lavorare sarebbe arrivato terzo. Così parlavano i famosi suoi dati. Specialmente dopo le partite con Parma e Cagliari si erano visti segnali di riscossa. Ha la faccia come il c….

  12. Solo una constatazione marginale curiosa e di contorno.
    Causa influenza questo WE passatolo prevalentemente a letto o sul cesso, mi sono visto diverse partite italiane (compresa derby primavera e addirittura Diretta gol serie B) e estere.

    Ebbene in 36 ore nette di calcio su 72 totali (sorvolo su livello ed emozioni) una cosa stasera davanti ai gobbi mi è saltata all’occhio:

    Tutti i loro giocatori dal primo all’ultimo minuto alzano le braccia al cielo,
    Inveiscono contro tutto e tutti,
    Sbavano, imprecano e sfanculano i 6 di giallo vestiti,
    Protestano per ogni cosa, ma ogni cosa, anche la più insignificante.

    Cazzo, ma solo loro si comportano così, loro e Higuain, ad essere precisi.

    Era un pezzo che non li guardavo, e non ne sentivo nemmeno la mancanza ovviamente, per di più han già vinto il campionato, ma che avranno mai……

    Ovvio che la colpa è di chi glielo permette, ma questa è un’altra cosa.

  13. Ss61:
    Il buttero ribadisce che se lo avessero lasciato lavorare sarebbe arrivato terzo. Così parlavano i famosi suoi dati. Specialmente dopo le partite con Parma e Cagliari si erano visti segnali di riscossa. Ha la faccia come il c….

    Cosa vuoi che dica:
    Che è sopravvalutato?
    Stantio come il pane vecchio di una settimana?
    Pessimo stratega, motivatore inefficace e ridicolo nella comunicazione?

    O doveva dire che si gode complessivamente 11 milioni alla faccia nostra e del nostro FPF e che bisognerebbe aprire il cervello di chi gli ha rinnovato il contratto per vedere cosa c’è dentro????

  14. Non capirò nulla di calcio ma ancora una volta si è visto che alla fine tutta sta differenza tra Inter e Napoli non c’è, per un motivo o per l’altro. Anche perchè la partita l’abbiamo fatta noi, a Napoli. E’ l’ennesima volta che c’è la giochiamo alla pari nei 90′. Prima di ieri sera lo si era visto in CI, e anche all’andata in campionato. Poi ok è più probabile che possano arrivare loro terzi (parlo a livello assoluto, non solo ora) ma di sicuro 10 pnt di differenza non ci sono. Loro superiori ma nascono sempre gare combattute.

    Ieri ci è mancato l’uomo dall’ultimo passaggio, shaqiri è bravo a creare superiorità e provare il tiro ma non è un centrocampista dalla visione di gioco, speravo in Guarin dato che l'”altro” potenziale assistman era in panca, invece stasera non ci è riuscito. Bene Hernanes in palleggio ma è ancora troppo lento nel muoversi, ogni scatto viene recuperato in 4-5 metri. Seconda stecca consecutiva per Brozo dopo Firenze, speriamo sia solo una parentesi e non un calo fisico (tecnicamente non lo discuto).
    Difesa imbarazzante ma si sapeva, meglio Ranocchia di JJ. Il capitano ha alternato interventi esaltanti a incertezze colossali.

    Ora voglio proprio vedere con il Wolfsburg che accade. Ho paura del loro attacco ragazzi.. molta paura vedendo la nostra difesa :)

  15. Ma poi ditemi voi… e c’era qualcuno che persino lo difendeva :-) mani nei capelli e TSO

    “Se penso al mio cammino, non so chi in Italia negli ultimi 10 anni abbia realmente fatto meglio di me e lo dico tenendo presente il punto di partenza e non di arrivo. Conquistare la qualificazione in Champions e vincere la Coppa Italia nella stessa stagione è un risultato clamoroso ma ottenere la salvezza con la Reggina partendo da -15 in classifica, dove il giocatore più pagato guadagnava 300 mila euro l’anno lo è altrettanto. … (continua, purtroppo)”

  16. Ps. ma si è accorto che, mentre lui faceva clamorosi risultati addirittura vincendo una (dicesi UNA) Coppa Italia, nel frattempo c’era chi faceva, che ne so, ad es. il Triplete, oppure collezionava scudetti consecutivi e CI per contorno????

    ah, già… in proporzione… dimenticavo

  17. parla ancora del fatto che se non lo avessero esonerato, sarebbe arrivato terzo

    gli chiedono su cosa basi la sua convinzione… e lui, ovviamente sui segnali del campo e sulla raccolta dati

    gli chiedono….(immagino increduli)

    Possiamo vedere anche noi questi dati?

    “Certo come si può notare dai dati statistici all’undicesima giornata (dopo il pareggio interno contro il Verona che è costato l’esonero) eravamo posizionati costantemente tra il secondo e il terzo posto. Per esempio il dato sulla supremazia territoriale è particolarmente importante perché indica come la mentalità trasmessa al gruppo fosse propositiva, cioè l’esatto contrario di ciò che veniva fatto passare dai media. Come per quanto riguarda le giocate utili, nel quale eravamo secondi, è fotografia di come gli schemi e i tempi di gioco fossero stati assimilati. Anche per il dato delle occasioni create eravamo terzi, dietro solo a Juve e Napoli, mentre nella precisione di tiro scendevamo al diciasettesimo posto segno evidente che ci mancava qualità in avanti, un problema che con il recupero di Palacio e un intervento nel mercato di gennaio avremmo potuto risolvere”.

    .
    No, ma se non è in malafede, ha davvero perso la testa questo

    se volete ridere o farvi del male (più la seconda, temo):

    http://www.fcinternews.it/in-primo-piano/mazzarri-con-me-inter-al-3-posto-dati-statistici-avvalorano-questa-tesi-179201

  18. @Fabio.
    Il solo trovare il nome “Mazzarri” abbinato a qualsiasi dichiarazione mi fa rabbrividire.
    Ogni volta che apre la bocca , toglie ogni dubbio. Ed il peggio e’ che c’e’ un sacco di lecchini in giro che continuano a campare sulle sue stronzate. La personalita’, come la classe, e tutt’altra cosa. Per questo tra lui e Mancini c’e un abisso .

  19. A volte mi viene il sospetto che W.M. paga di tasca sua per trovare palcoscenici che gli diano vento.
    Daltronde con 3,8 mil. annui si puo’ permettere questo ed altro.

  20. È evidente che Mazzarri ha eluso la sorveglianza delle infermiere.

    Tra un po’ ricorderà la grande partita che aveva preparato l’anno scorso a Torino, persa perché i suoi giocatori hanno perso i confronti 1 contro 1 e perché Kovacic si è perso Lichtsteiner dovendo contemporaneamente portare il pressing su Pirlo.

    Lamentarsi e magnificarsi come stile di vita. Mah…

  21. Linus:
    È evidente che Mazzarri ha eluso la sorveglianza delle infermiere.

    Tra un po’ ricorderà la grande partita che aveva preparato l’anno scorso a Torino, persa perché i suoi giocatori hanno perso i confronti 1 contro 1 e perché Kovacic si è perso Lichtsteiner dovendo contemporaneamente portare il pressing su Pirlo.

    Lamentarsi e magnificarsi come stile di vita. Mah…

    Siamo noi che sbagliamo, noi che non capiamo un Cazzo di calcio (a sentir lui)….
    Lui ha stile e caratteristiche per il campionato spagnolo……!!!!!!!
    Ma ci rendiamo conto???????
    Questo crede sul serio di fare il tiki taka ah ah ah ah ah……

    Crede che a giugno 2016 gli affidino Barca Real o Atletico.

    Lui pensa che quella merda che ci propinava fatta da:
    Naga che si incarta sul fondo che la da dietro ad Alvarez che la da dietro a JJ che di piattone la da a Jonny che si fionda a dx e dal fondo torna indietro da Guarin che la da a Cambiasso che non vedendo nessuno libero la da a Ranocchia che a un certo punto scaglia un missile terra aria a casaccio……tutto questo sia CALCIO TOTALE….CALCIO CHAMPAGNE….

    Bravo però, bisogna riconoscere che chi eleva se stesso oltre l’impossibile è un genio

  22. maigob: Bravo però, bisogna riconoscere che chi eleva se stesso oltre l’impossibile è un genio

    no forse soffre solamente di allucinazioni

  23. maigob: Siamo noi che sbagliamo, noi che non capiamo un Cazzo di calcio (a sentir lui)….
    Lui ha stile e caratteristiche per il campionato spagnolo……!!!!!!!
    Ma ci rendiamo conto???????
    Questo crede sul serio di fare il tiki taka ah ah ah ah ah……

    Crede che a giugno 2016 gli affidino Barca Real o Atletico.

    Lui pensa che quella merda che ci propinava fatta da:
    Naga che si incarta sul fondo che la da dietro ad Alvarez che la da dietro a JJ che di piattone la da a Jonny che si fionda a dx e dal fondo torna indietro da Guarin che la da a Cambiassoche non vedendo nessuno libero la da a Ranocchia che a un certo punto scaglia un missile terra aria a casaccio……tutto questo sia CALCIO TOTALE….CALCIO CHAMPAGNE….

    Bravo però, bisogna riconoscere che chi eleva se stesso oltre l’impossibile è un genio

    Ma scusate, cosa state a fare l’esegesi di ogni cosa che dice.
    E’ chiaro che si posiziona per trovare una nuova squadra da allenare.
    E allora ogni fregnaccia è utile alla bisogna.
    Magari Moratti lo prende per il Cagliari.

  24. paolo: E’ chiaro che si posiziona per trovare una nuova squadra da allenare.

    beh, questo era scontato

    é il COME il problema.

    e COSA dice in concreto

    Chiunque non fosse su Vega o su Alpha Centauri la scorsa stagione, leggendolo capisce benissimo che quel che dice è completamente folle e scollegato dalla realtà

    per cui mai lo assumerei

  25. che se qualcuno lo assume, sai che dispiacere, risparmiamo un sacco di soldi

  26. “A mio avviso non c’erano i presupposti per un esonero sportivo. Per quanto riguarda la situazione ambientale, invece, mi sono fatto una mia idea. Ma tutti fanno finta di non sapere.”

    Sono state le scie chimiche? Gli alieni che disegnano i cerchi nel grano?

    “La Juve di Conte con la difesa a 3 ha vinto due scudetti consecutivi e cambiò modulo proprio per adeguarsi al nostro tipo di gioco, altro che provinciali”.

    Ma di che parla? È convinto che Conte abbia cambiato modulo di gioco perché altrimenti sarebbe stato asfaltato dal Napoli? Oppure che lo avrebbe fatto dopo i due scudetti consecutivi, quindi per paura dell’Inter?

    INFERMIERAAAA!!!

  27. Fabio1971:
    che se qualcuno lo assume, sai che dispiacere, risparmiamo un sacco di soldi

    Ma chi lo assume, la neurodeliri?

  28. “Con i presidenti è capitato che abituandoli bene si siano scordati da dove arrivavano. Mi sono accorto che lo straordinario si trasformava in risultato ordinario.”

    Infatti non riuscire a vincere due partite di seguito e rinnciare volontariamente alla coppa Italia era diventato la norma.

    “Io per gran parte della mia carriera non ho avuto l’opportunità di costruire una squadra seguendo le mie esigenze e i miei bisogni a dirla tutta per molti anni è accaduto il contrario: gli equivoci con gli operatori di mercato sono stati tanti, chiedevo un tipo di calciatore ne arrivava un altro incompatibile con il progetto tattico. Io al massimo ho potuto indicare il ruolo ma so andare oltre e in questo spesso ho fatto la differenza.”

    Quindi non solo i giocatori, nemmeno gli operatori di mercato lo capiscono quando parla. E per lui è un vanto.

    AMBULANZAAAA!!!

  29. e poi onestamente non si è mai visto uno parlare con così tanti punti&virgola..una vergogna

  30. Ma, essendo il personaggio ancora straprofumatamente a libro paga della societa, perche’ qualcuno non gli tappa la bocca una volta per tutte e far cosi’ che non arrechi piu’ danni. E’ se necessario portarlo in tribunale?

  31. Ha trovato squadra

    Un ingaggio in meno

    Bene così

  32. :-) beh…. la Reggina è in grossa crisi…. magari….. volesse il cielo… :-)

  33. @Jerry.
    Per un istante mia hai quasi fatto fare un salto di 10 metri.
    Poi ,purtoppo ,sono tornato coi piedi sulla terra e mi sono reso conto che ci prendevi in giro.
    Ma chi lo assume a 4 mil. annui??????????????????

  34. quello che piu’ mi deprime e’ che quelli che gli hanno allungato il faraonico contratto sono ancora saldamente al loro posto.

  35. Pacific: quello che piu’ mi deprime e’ che quelli che gli hanno allungato il faraonico contratto sono ancora saldamente al loro posto.

    Pretendo la fustigazione pubblica in piazza Duomo, e spargimento di sale dopo

  36. Non me ne frega un cass di WM….voglio vincere giovedì!
    ecco.

  37. Nefario: Pretendo la fustigazione pubblica in piazza Duomo, e spargimento di sale dopo

    non hanno detto un cazzo ma glieli stanno trattenendo dagli stipendi…

  38. Se questo sarebbe un modo per trovare una nuova squadra farebbe un gran favore a se stesso stando zitto che di credibilità gliene è rimasta ben poca.

    paolo: Ma scusate, cosa state a fare l’esegesi di ogni cosa che dice.
    E’ chiaro che si posiziona per trovare una nuova squadra da allenare.
    E allora ogni fregnaccia è utile alla bisogna.
    Magari Moratti lo prende per il Cagliari.

  39. “Siamo noi che sbagliamo, noi che non capiamo un Cazzo di calcio (a sentir lui)”
    @amstaf:a sentir lui e non solo lui a quanto pare che in questo blog vige la lesa maestà se ti metti a discutere di scelte tecniche. Se era per questi oggi avremmo Vucinic e Guarin sarebbe alla Juventus, che “il mister ne sa molto più di noi”

  40. Non saprei se vestirmi da giacobino o da inquisitore ma sarò in prima fila…

    Nefario: Pretendo la fustigazione pubblica in piazza Duomo, e spargimento di sale dopo

  41. Infatti mi chiedo perché nel frattempo non gli fanno occupare il tempo per evitare i suoi vaneggiamenti: potrebbe mettere i teloni sul campo quando piove visto che è il suo cavallo di battaglia… Anche magazziniere o allenatore dei pulcini mi andrebbe bene (senza fuori quota quarantenni però). A pensarci bene però anche come testimonial dell’imodium : sarebbe l’uomo giusto al posto giusto…

    Pacific:
    Ma, essendo il personaggio ancora straprofumatamente a libro paga della societa, perche’ qualcuno non gli tappa la bocca una volta per tuttee far cosi’ che non arrechi piu’ danni.E’ se necessario portarlo in tribunale?

    Se questo sarebbe un modo per trovare una nuova squadra farebbe un gran favore a se stesso stando zitto che di credibilità gliene è rimasta ben poca.

    paolo: Ma scusate, cosa state a fare l’esegesi di ogni cosa che dice.
    E’ chiaro che si posiziona per trovare una nuova squadra da allenare.
    E allora ogni fregnaccia è utile alla bisogna.
    Magari Moratti lo prende per il Cagliari.

  42. Certo che Ancellotti ha un “CULO” piu’ grande del suo maestro Sacchi. Anche oggi e’ riuscita a sbancarla quando meritava di essere cacciato fuori a calci in culo. E’ guarda un po’, la lezione e’ arrivata da DiMatteo e un manipolo di ragazzi, alcuni diciannovenni , che hanno fatto riempire le mutande del Bernabeu di nefasti odori.

  43. @ZeMario.
    Non allenare nemmeno gli ottantenni, lascia perdere i pulcini , che l’Italia gia’ e’ all’ultimo posto in Europa
    per cio’ che riguarda l’uso del settore giovanile. Tuttalpiu’ lo metterei a pulire i cessi del centro sportivo.

  44. Uela, , mi sa che hai ragione, però pulire i cessi per 3,5 milioni è uno schiaffo alla miseria. Su di Matteo come ben sai sfondi una porta aperta… Pioli, Di Francesco, Sinisa, Di Matteo… Pensa che qualcuno li ritiene inferiori a Mazzarri. Occhio che potrebbero pensare che siamo la stessa persona, anche perché ora ho il tuo fuso orario…

    Pacific:
    @ZeMario.
    Non allenare nemmeno gli ottantenni, lascia perdere i pulcini , chel’Italia gia’ e’ all’ultimo posto in Europa
    per cio’ che riguardal’uso del settore giovanile.Tuttalpiu’ lo metterei a pulirei cessi del centro sportivo.

  45. E poi ci si lamenta dei tifosotti Interisti…

    “La sconfitta indolore contro lo Schalke scatena la contestazione del Bernabeu: i tifosi si schierano contro il tecnico italiano e sul web spopola l’hashtag #ancelottiveteya. Mentre CR7 non tollera i fischi del pubblico e giura: “Da qui a fine stagione non parlo più””

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Liga/10-03-2015/ancelottiveteya-hashtag-real-madrid-ancelotti-vattene-subito-madrid-contro-carletto-anche-twitter-11068683791.shtml

  46. bellins:
    E poi ci si lamenta dei tifosotti Interisti…

    “La sconfitta indolore contro lo Schalke scatena la contestazione del Bernabeu: i tifosi si schierano contro il tecnico italiano e sul web spopola l’hashtag #ancelottiveteya. Mentre CR7 non tollera i fischi del pubblico e giura: “Da qui a fine stagione non parlo più””

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Liga/10-03-2015/ancelottiveteya-hashtag-real-madrid-ancelotti-vattene-subito-madrid-contro-carletto-anche-twitter-11068683791.shtml

    ..e infatti i tifosi del RM sono dei tifosi da Televideo, appassionati da salotto.
    Quasi al livello dei gobbi.

    Noi con tutti i nostri tifosotti o similia (nonostante diversi fessi che popolano S. Siro) non arriviamo certo a questi livelli.

    Mi ricordo bene l’uscita dallo stadio dopo Inter Schalke e non volava una mosca.

    Adesso va bene tutto ma se anche dopo aver vinto la champion scateni l’inferno per una batosta in casa…..

    Poi oh, se vogliono mettere allo spiedo Ancelotti a me sposta nulla, anzi, non sarò certo io che gli tolgo ma mela dalla bocca.

  47. Altra giornataccia nera e vergognosa per l’Italia tutta.
    Berlusconi assolto sul caso “Ruby”.
    Coi’ pagava (E’ ancora paga.) profumatamente, ha fatto addirittura votare in parlamento che fosse la nipote di Mubarack, ma ….. Non sapeva niente.
    Viva l’Italia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  48. Il problema era quel diciassettesimo posto nella trasformazione in gol delle occasioni create, ci voleva l’intervento in attacco a gennaio. del resto è ovvio, per un povero cristo che Icardi se lo è trovato.

  49. @ZeMario.
    EH!!!!! Ma vuoi mettere il “Pedigree”. In fondo DiMatteo nella sua breve carriera ha vinto solo una coppetta,
    come si chiama, ahhhh, La Champions” e per di piu’ in casa dell’altra finalista.

  50. Chelsea- P.S.G. . Partitaccia , e con arbitraggio all’italiana = orrendo.

  51. PSG fenomenale.meritatissima

  52. Il peggior Chelsea della stagione. Eliminazione strameritata, come la meritava il Real ieri.

  53. ma ibra era stato espulso??

  54. Dear Mou i’m sorry for you…ma forse questa eliminazione ti fara ricordare quanto è stato straordinario e irripetibile il nostro triplete…

    Ed anche se ci hai abbandonato, sapendo che la nave sarebbe affondata, ti vorro sempre bene…

    P.S. Chiunque voglia vincere la CL, lo deve fare senza Ibra, anche il PSG, dopo l’espulsione lo ha capito…

  55. Io penso sia l’anno del Barça. Sì, di Luis Enrique. Quei tre là davanti stanno facendo cose inarrivabili per altre squadre in Europa, la finale più giusta sarebbe contro il Bayern.
    Ah, e con questo, si dimostri alla Rometta che il proggggggetto poteva partire con lui, che schifo non fa. Però era mejo Zzzzemanne, er boemo. Mavaffanculo anche a voi. Che di sto passo, l’anno prossimo tornano a marcire all’ottavo posto.

  56. @Fabio.
    Si. Ibra espulso, ed ingiustamente. La banda arbitrale e’ stato orrenda, quando il Chelsea.
    @SilverTuft.
    Anche io penso che possa essere l’anno del Barca. di Luis Enrique che , secondo qualcuno era venuto in Italia per scimmiottare il Barca. Bayern permettendo.
    @Bellins.
    Intanto Ibra sara fuori per le prossime due e Verratti 1.

  57. Tohir compraci Verratti.
    Fossero pure gli ultimi soldi che hai nelle tasche.
    Quanto vorranno quelli del PSG?
    Una confezione con assortimento di Hernanes, Kovacic, Khrin e qualcun altro preso a caso puo’ bastare per lo scambio?

  58. paolo: Una confezione con assortimento di Hernanes, Kovacic, Khrin

    pacco sorpresa, più il primo che la seconda

  59. Buondì zozzoni, nuovo post!