Il salumiere Manenti

Giampietro Manenti, ieri, ha tenuto l’assemblea dei soci… da solo. Non c’era nessuno, tranne lui, nella sala delle riunioni del centro sportivo di Collecchio. “Mi sento accerchiato – ha detto – Ma io vado avanti”.
Dopo aver promesso ancora una volta che lunedì pagherà tutti gli stipendi, se n’è andato da un’uscita secondaria a bordo di una Volvo bianca”

(La Gazzetta dello Sport, 21 febbraio 2015).

giampietro_manenti_gettyIn molti, in queste ultime settimane, si sono chiesti chi sia e da dove sia venuto fuori questo Manenti, colui che si è caricato sulle spalle l’onere di salvare il Parma F.C. da un imminente fallimento; un tizio balbettante e incerto che davanti ai microfoni, abbandonato a sé stesso, cerca senza successo di sostenere una parte assegnatagli da chissà chi.
Tutto ciò che si sa di lui è che è il proprietario della Mapi Group, una misteriosa società con sede a Nova Gorica, e che prima di mettere la mani sul Parma pare abbia fatto anche un tentativo con Corioni per acquistare il Brescia, senza però avere successo.

Per cercare di chiarire i dubbi su questa nuova figura piombata nel calcio italiano, il Corriere della Sera prima e Sky poi si sono recentemente recati in Slovenia alla ricerca della sede dall’azienda di Manenti. E i dubbi, in effetti, sono scomparsi.

L’indirizzo segnato è Industrijska Cesta, civico 7. Arrivati sul luogo, i giornalisti sono costretti a fare i conti col fatto che, tra tutti, questo civico 7 proprio non si trova.  Le troupe girano per Industrijska Cesta, che è effettivamente una zona industriale (come suggerito anche dal nome) ma della Mapi Group non c’è traccia; provano a chiedere ai passanti, agli operai dentro i capannoni, a chiunque. Niente. Della Mapi nessuno sa nulla, nessuno l’ha mai nemmeno sentita nominare.
Dopo lunghe ricerche, gli inviati giungono finalmente all’agognato civico 7, in corrispondenza del quale, però, è ubicato quello che ha tutta l’apparenza di essere di un casolare di campagna. Controllano bene, increduli, ma non c’è dubbio: l’indirizzo è giusto. Suonano, e scoprono che vi abitano “due anziani e cordiali coniugi”, che spiegano che sì, la Mapi ha la sua sede legale al piano di sopra della loro casa, e che sì, i due gli affittano personalmente il locale.
La sede legale.
Al piano di sopra.
Di un casolare.
A Nova Gorica.

E vabbe’: del resto, la Apple e la Microsoft sono cominciate in un garage. E Manenti ha tutta l’aria di essere Steve Jobs.

mapi-group-sede

Il luogo dove si delineano le visionarie strategie del colosso sloveno

Altre buone notizie per i tifosi ducali arrivano direttamente dal nuovo proprietario, nel giorno della sua conferenza di presentazione, durante la quale afferma “In Italia si sta formando una rete del gruppo Mapi: ad esempio, stanno nascendo Mapi Channel e Mapi Fashion”.

Come riporta l’articolo linkato, si scopre però che le società del nascente e promettente gruppo Mapi sono attualmente due, e che possono vantare un capitale sociale complessivo di 2400 euro (1300 una, 1100 l’altra). Probabilmente sufficienti per pagare il rinfresco post-conferenza. Inoltre, il conto bancario della “holding” principale, aperto il 10 aprile 2013 e dal quale doveva provenire il famoso bonifico risanatore da 30 milioni di euro, è stato improvvisamente chiuso il 19 febbraio 2015, due giorni fa.

Nonostante la floridità dell’impero Mapi, oggi nelle casse della società sono rimasti appena 40mila euro, neppure sufficienti a pagare gli steward, le ambulanze, le pulizie e le forniture di energia elettrica per la partita contro l’Udinese. Che difatti non si giocherà.
Dopo trecento dichiarazioni nelle quali Manenti ha giurato che tutto sarebbe andato per il meglio, assicurando che gli stipendi sarebbero stati pagati l’indomani, il martedì seguente, la domenica, il 20 del mese e così via, quella del fallimento guidato è divenuta l’unica ipotesi percorribile (come ammesso anche dal sindaco Pizzarotti, scagliatosi contro colui che, a suo dire, ha scambiato la gestione di un club di serie A con quella di una salumeria).

Mentre in Lega si pensa alle fregnacce di Lotito e a quelle di Sacchi, c’è dunque una storica società con più di trenta milioni di debiti che è praticamente saltata per aria. La Figc se ne interessa soltanto ora, quando il pericolo del ritiro della squadra (che, di fatto, falserebbe il campionato) è divenuto più che concreto.
In effetti, tenendo conto della mancata autorizzazione della Covisoc (datata maggio 2014) alla partecipazione all’Europa League per il ritardo nei versamenti Irpef – e del conseguente disimpegno totale annunciato da Ghirardi, recentemente sparito nel nulla -, della misteriosa cordata guidata dal petroliere Taci, con i suoi tre diversi presidenti nominati nel giro di poche settimane, passando per i sette mesi di stipendi non versati, bisogna proprio dire che le avvisaglie scarseggiassero.

Serviva davvero un genio della deduzione, uno di quelli che affollano gli uffici della Lega, per capire prima di oggi, 21 febbraio 2015, che il Parma era nei guai.

About Grappa

Il mio sogno è vedere Klopp a San Siro con una tutaccia nerazzurra che si fa espellere ad ogni partita per aver staccato la testa al quarto uomo. Passo il mio tempo a ciarlare di santoni calcistici o presunti tali, ma in realtà mi ispiro a Fassone. Inoltre faccio una carbonara che te dico fermate.

50 commenti

  1. @pacific: da post precedente : ti confermo che è stato cacciato da Mancini dallo staff tecnico. E ti confermo che la figlia di Baresi ha polemizzato con Mancini. Strano che a Vancouver non ne abbiano parlato… :)

  2. situazione che sta coprendo di ridicolo tutto il mondo sportivo internazionale, non solo calcistico. Inutile che adesso FIGC e Lega cercano di coprire le loro responsabilità: troppo tardi, dovevano accorgersene già quando il parma non andò meritatamente in europa la passata stagione.

    Che Manenti non abbia un euro è evidente, ma ancora più evidente è la vergogna che sta dietro questo fallimento. Per esempio ghirardi non lo sento nominare abbastanza: tutta gente che non saprebbe gestire il proprio Culo, figurarsi una società di serie A. la vergogna continua e il campionato è falsato.

  3. @ZeMario .
    Non e’ questione di parlarne o meno, ma la figlia di Beppe non apri’ bocca quando W.M. fece la stessa cosa.
    E poi nell’era Moratti si era instaurato un vero e proprio feudo di parent-amici.
    Per cio che si dice a Vancouver, non saprei perche’ mi trovo un po piu’ a nord’ovest, sull’isola.
    @Nefario.
    Prima o poi, la sabbia la porta via il vento ed ecco che escono fuori situazioni grottesche.
    E chissa’ quante altie situazioni simili ce ne sono in giro, perche’ mi sa che i soldi in giro sono solo virtuali.
    Questa non e’ la prima, e non sara’ l’ultima. Si e’ andati avanti per due anni col cagliari a girovagare per l’Italia.

  4. Questo e’ un esemplare ritratto del pressapochismo che regna sovrano nella penisola.
    Nella premier, per fare un esempio, una squadra in difficolta’ finanziaria, viene messa sotto controllo dalla lega
    per far rispettare le regole, vendendo assetti (inclusi giocatori) per coprire i debiti.

  5. La figlia di Baresi non fece la stessa cosa con Mazzarri perché il padre non fu cacciato, rimase nello staff tecnico anche se non da viceallenatore. Credo sia ingiusto mettere Baresi nel novero dei parenti /amici che se c’è uno che si è meritato tutti i soldi che ha preso è proprio lui. Se non altro almeno non sbagliavamo a fare le sostituzioni…

    Pacific:
    @ZeMario .
    Non e’ questione di parlarne o meno, ma la figlia di Beppe non apri’ bocca quando W.M. fece la stessa cosa.
    E poi nell’era Moratti si era instaurato un vero e proprio feudo di parent-amici.
    Per cio che si dice a Vancouver, non saprei perche’ mi trovo un po piu’ a nord’ovest, sull’isola.
    @Nefario.
    Prima o poi, la sabbia la porta via il vento ed ecco che escono fuori situazioni grottesche.
    E chissa’ quante altie situazioni simili ce ne sono in giro, perche’ mi sa che i soldi in giro sono solo virtuali.
    Questa non e’ la prima, e non sara’ l’ultima. Si e’ andati avanti per due anni col cagliari a girovagare per l’Italia.

  6. Pacific: prima o poi, la sabbia la porta via il vento ed ecco che escono fuori situazioni grottesche.

    sicuramente, ma è anche ora di smetterla di fare i pagliacci/ top manager sopratutto nello sport.

  7. Da tifoso la siruazione del Parma mi intristice tremendamente…

    Da italiano mi fa incazzare enormemente….

  8. Si d accordo con te ze mario su baresi padre, ora la figlia e una tesserata , non so se sta li per grazia ricevuta ma comunque avrebbe fatto meglio a tacere. Ma ghirardi?!? Che a sky un mese fa declamava le lodi del suo amico solido imprenditore taci…….mortaci vostra al netto delle 2 pere che abbiamo incassato.

  9. @bellins

    anche per me vale lo stesso

  10. Nefario:
    @bellins

    anche per me vale lo stesso

    Lo so…

  11. Comunque oggi e’ incazzato nero pure don Peppe Mourinho perche’ l’arbitro di turno gli ha fregato altri 2 punti.
    Due rigori non dati ed un’entrata da codice penale non punita nemmeno col giallo che ha poi portata alla reazione con espulsione di Matic.

  12. Sono di Parma…
    La città sta vivendo un momento a dir poco triste.
    Il Parma praticamente fallito e l’aeroporto che è a rischio chiusura.
    La mia bella Parma si sta sgretolando . Delinquenza , sciattume e scandali di ogni tipo sono all’ordine del giorno! Non se ne può più!

  13. Ragazzi, mi dispiace un casino per il Parma. L’unica via è il fallimento, anche perchè così, magari, ci danno quei 3 punti che il Miste, essendo persona gentile e di buon cuore, aveva regalato ai gialloblu. Ma tanto lui aveva già previsto il terzo posto.

  14. SgtPepper:
    Sono di Parma…
    La città sta vivendo un momento a dir poco triste.
    Il Parma praticamente fallito e l’aeroporto che è a rischio chiusura.
    La mia bella Parma si sta sgretolando . Delinquenza , sciattume e scandali di ogni tipo sono all’ordine del giorno! Non se ne può più!

    Mi dispiace…

  15. Grazie Bellins!
    Siamo lo specchio fedele dell’Italia di oggi !
    Disprezzo per le più elementari regole del vivere civile.
    Ci mancava Manenti!

  16. @SgtPepper.
    Hai la mia totale solidarieta’. Purtroppo questi sono i risultati di anni di imbrogli a tutti i livelli , a cominciare
    dalla inqualificabile classe politica, che ha praticamente legalizzato la criminalita’.

  17. Temo che il caso “Parma” non sara l’unico di questo genere. Il derby di Genova rinviato perche’
    le due squadre sono indietro nei pagamenti vari per 2 milioni. Qua’ mi sa che sono quasi tutti con l’acqua alla gola.

  18. Grazie Pacific !
    Siamo governati da nani,ballerine, saltimbanchi,parolai e criminali incalliti….e questo è il risultato!

  19. Montepaschi (con suicidi) Parmalat, calciopoli, Parma, ma come mai chi vigila è sempre così distratto? Eppure da Bankitalia in poi mi sembrano tutti ben remunerati. E poi non capisco perché debbano pagare sempre e solo abbonati o risparmiatori e mai chi si distrae per 4 o 5 anni…

  20. Temo che piu’ che distratti, questi ci sguazzano dentro abbuffandoosi.
    Altrimenti come si spiega che il presidente di lega, esperto e coinvolto nel mondo della finanza, non si accorge di niente? Come giustamente afferma SgtPepper, il paese e totalmente in mano a gente di natura molto, ma molto dubbia.

  21. Goal mostruoso di Coutinho da 35 metri nel sette.

  22. Sì sì. Sulla “distrazione” ero ironico.

    Pacific:
    Temo che piu’ che distratti, questi ci sguazzano dentro abbuffandoosi.
    Altrimenti come si spiega che il presidente di lega, esperto e coinvolto nel mondo della finanza, non si accorge di niente? Come giustamente afferma SgtPepper, il paese e totalmente in mano a gente di naturamolto, ma molto dubbia.

  23. …mamma mia che palle sta giornata di campionato..posso dire “Odio lo spezzatino!?”
    poi senza inter non c’è week end.

  24. @bobo.
    Piu’ che lo spezzatino, e’ che il campionato italiano ormai e’ un sonnifero.
    Gioco lento, stadi vuoti , intensita’=0 e risultati molto spesso arranciati in partenza.

  25. gran gol di Cambiasso da 3 metri

  26. Tranquilli: anche dietro questo fallimento ci sarà chi prima ha rubato e mangiato milioni a iosa….chi solo per traghettare il tutto al tribunale un obolo da qualche milioncino in tasca se lo mette e chi, acquistando a ZERO dal tribunale farà il presidente, imprenditore e padrone completamente AGGRATIS……

    Quindi, che dire, in questo paese si fa così!!!!

    Poi tutti a versare lacrime da coccodrillo, a commiserare tifosi e cittadini, operai e inservienti….

    Chi mangia mangia sempre più e chi paga continua a pagare.

    Il tutto semplicemente perché non ci sono regole e se ci sono non si applicano.

  27. @Maigob.
    Come i Della Valle con la Fiorentina?

  28. iosonointerista

    SgtPepper:
    Sono di Parma…
    La città sta vivendo un momento a dir poco triste.
    Il Parma praticamente fallito e l’aeroporto che è a rischio chiusura.
    La mia bella Parma si sta sgretolando . Delinquenza , sciattume e scandali di ogni tipo sono all’ordine del giorno! Non se ne può più!

    ma … scusa la domanda (senza alcun intento ironico o polemico)

    sbaglio o solo pochi anni fa era stata designata come la città più vivibile d’italia o roba del genere ???

    cos’è successo da allora ???

  29. iosonointerista

    beh ???

    “in attesa di revisione” ???

    addirittura ???

  30. Iosono
    Non è più quella città.
    Nel centro di Parma,via Cavour, abbiamo le baby gang .
    Nei parchi è meglio non farsi vedere dopo le 18,comandano gli spacciatori.
    I furti in appartamento sono aumentati in modo esponenziale negli ultimi 5/6 anni.( mia suocera è stata visitata 2 settimane fa)
    L’aeroporto rischia la chiusura. ( un mese per trovare nuovi finanziatori )
    Il teatro Regio non ha fondi per la stagione verdiana.(ci hanno mangiato cani e porci).
    La giunta comunale precedente è per metà in galera (600 milioni di buco e qualcuno è indagato per mafia)
    La nuova giunta,M5S, non sa che pesci pigliare.
    Potrei continuare ma mi fermo qua.
    Parma, una volta, era una città bella, elegante e colta adesso si sta trasformando in un immondezzaio !
    Ah, dimenticavo, settimana scorsa abbiamo vinto il premio come città con la qualita dell’ aria peggiore d’Italia.

  31. iosonointerista

    cavoli …

    e poi mi lamento della mia, di sfiga …

  32. Non ci eravamo abituati…
    Sono momenti molto tristi!
    Il Parma calcio è solo l’ultimo degli scandali e bisogna riconoscere che ha già rischiato di scomparire qualche anno fa per merito di un altro fenomeno di casa nostra, Calisto Tanzi!
    In quel caso il Parma si è salvato solo per merito della legge Marzano( se non sbaglio). Tutti i trofei del Parma di quegli anni sono frutto di campagne acquisti fatte con soldi, diciamo così, di dubbia provenienza .

  33. Pensa i soldi della Juventus…

    SgtPepper:
    Non ci eravamo abituati…
    Sono momenti molto tristi!
    Il Parma calcio è solo l’ultimo degli scandali e bisogna riconoscere che ha già rischiato di scomparire qualche anno fa per merito di un altro fenomeno di casa nostra, Calisto Tanzi!
    In quel caso il Parma si è salvato solo per merito della legge Marzano( se non sbaglio). Tutti i trofei del Parma di quegli anni sono frutto di campagne acquisti fatte con soldi, diciamo così, di dubbia provenienza .

  34. Ze Mario

    Pensa i soldi della Juventus…

    E che te lo dico a fare????
    :-)

  35. Di solito queste faccende si sviluppano cosi:

    L’imprenditore con l’azienda volutamente in crisi perché da egli stesso prosciugato (in questo caso Cicciobello Ghirardi, simpatico a tutti e dispensatore di lezioni di moralità a 360*) organizza la vendita farlocca della società.

    Trova in giro il nullafacente e nullatenente di turno, in questo caso Manenti, lo paga profumatamente in anticipo per il disturbo e lo sputtanamento (tanto con tutti quei debiti cosa incidono 2 o 3 milioni in meno? Mica li paga Ghirardi di tasca sua…) e vende tutta la baracca ad una cifra fittizia.

    Fatta la vendita Ghirardi non è più responsabile di nulla…mica si può parlare di bancarotta. …..

    In mezzo ci va Manenti, ma questi tirerà in ballo il gruppo estero alle spalle di tutta l’operazione…il terzo soggetto della bufala creato ad arte all’inizio della truffa.

    Si finirà in tribunale con montagne di carte e documenti sloveni ed albanesi. Si imputera’ al gruppo estero la grande responsabilità del tutto, ma di questi soggetti ovviamente: neanche l’ombra…

    Si farà qualche mese di carcere Manenti, ma per diversi milioni magari ne vale anche la pena…poi si archivia tutto e chi ha avuto ha avuto chi ha dato ha dato…

    Ghirardi ne uscirà grasso e pulito, Leonardi pagherà qualcosa in quanto Amministratore Delegato (ma anch’esso a monte si sarà cautelato…) e a posto così…

    È tutto un cinema: ieri “il buono, il brutto e il cattivo” oggi: ” il lungo, il corto e il pacioccone”

  36. Chissà a quest’ora dove saranno i nostri soldi per Belfodil…

    maigob:
    Di solito queste faccende si sviluppano cosi:

    L’imprenditore con l’azienda volutamente in crisi perché da egli stesso prosciugato (in questo caso Cicciobello Ghirardi, simpatico a tutti e dispensatore di lezioni di moralità a 360*) organizza la vendita farlocca della società.

    Trova in giro il nullafacente e nullatenente di turno, in questo caso Manenti, lo paga profumatamente in anticipo per il disturbo e lo sputtanamento (tanto con tutti quei debiti cosa incidono 2 o 3 milioni in meno? Mica li paga Ghirardi di tasca sua…) e vende tutta la baracca ad una cifra fittizia.

    Fatta la vendita Ghirardi non è più responsabile di nulla…mica si può parlare di bancarotta. …..

    In mezzo ci va Manenti, ma questi tirerà in ballo il gruppo estero alle spalle di tutta l’operazione…il terzo soggetto della bufala creato ad arte all’inizio della truffa.

    Si finirà in tribunale con montagne di carte e documenti sloveni ed albanesi. Si imputera’ al gruppo estero la grande responsabilità del tutto, ma di questi soggetti ovviamente: neanche l’ombra…

    Si farà qualche mese di carcere Manenti, ma per diversi milioni magari ne vale anche la pena…poi si archivia tutto e chi ha avuto ha avuto chi ha dato ha dato…

    Ghirardi ne uscirà grasso e pulito, Leonardi pagherà qualcosa in quanto Amministratore Delegato (ma anch’esso a monte si sarà cautelato…) e a posto così…

    È tutto un cinema: ieri “il buono, il brutto e il cattivo” oggi: ” il lungo, il corto e il pacioccone”

  37. Dodo ‘ terzino sinistro… Ekdal si è abbonato al telepass…

  38. ZeMario: Ekdal si è abbonato al telepass…

    fiducia, al limite ci sono sempre i cambi

  39. Si Tagnin, so bene che non è che in panca siamo messi bene, ma auspicherei che dopo aver visto campagnaro terzino destro e Santon a sinistra si evitasse di mettere un’ala come terzino. Serve almeno un po’ di razionalità e buonsenso : Santon a destra, vidi e andreolli o ranocchia in mezzo jj a sinistra che non è che copra benissimo ma di sicuro offre più garanzie di dudu’… Con dodo avremo Brozovic che dovrà fare il doppio lavoro per tutta la partita. Ma purtroppo ora ha litigato anche con uno dei centrali per cui avanti a esperimenti peraltro già abortiti (Inter Lazio, con Naga ala e dodo terzino, remember?)

    tagnin: fiducia, al limite ci sono sempre i cambi

  40. ZeMario: jj a sinistra

    questo è un suggerimento che si sente dai tempi di Stramaccioni, ma se nessun mister lo ha mai provato in quella posizione forse un motivo c’è

  41. Come quando non abbiamo schierato Pirlo 10 metri indietro, Sammer 10 metri indietro e Silvestre 10 metri a destra? Potrebbe anche darsi che in panchina abbiamo dei dementi. Chi può dirlo?

    Sandrex: questo è un suggerimento che si sente dai tempi di Stramaccioni, ma se nessun mister lo ha mai provato in quella posizione forse un motivo c’è

  42. ZeMario: Potrebbe anche darsi che in panchina abbiamo dei dementi. Chi può dirlo?

    può anche darsi, io mi auguro di no insomma, almeno col Mancio

  43. ZeMario: Brozovic che dovrà fare il doppio lavoro per tutta la partita.

    questa è una cosa che devono fare con tutti i terzini, temo che il problema sia nel manico, pardon, nel modulo e sia intrinseco allo stesso

    io sono arcaico e giocherei con una linea a 4 a metàcampo, con Shaquiri seconda punta a svariare come gli pare, ma visto che il dogma è essere propositivi spero bene, con roba tipo atalanta e Torino è bastato nonostante i rischi e la sofferenza

  44. ho letto da qualche parte che manenti è vicino agli ambienti mediaset

    ora non so come si gestisce in retribuzione di punti una squadra fallita, ma la trascineranno fino alla fine

    mica beretta il pupo(lotito cit) si impegnerà per cercare di dare una credibilità al prodotto, dai

    poi però aspetto i giornalai che sventolano di modello premier league

    “ma che esultate a fare vincete gli scudetti contro nessuno” yawnnnnn

  45. Col Toro pero abbiamo perso…

    tagnin: questa è una cosa che devono fare con tutti i terzini, temo che il problema sia nel manico, pardon, nel modulo e sia intrinseco allo stesso

    io sono arcaico e giocherei con una linea a 4 a metàcampo, con Shaquiri seconda punta a svariare come gli pare, ma visto che il dogma è essere propositivi spero bene, con roba tipo atalanta e Torino è bastato nonostante i rischi e la sofferenza

  46. Anch’io lo spero ma la difesa col celtic e con la Lazio nel primo tempo non mi sono piaciute affatto per cui si inventasse qualcosa di nuovo con quelli che abbiamo, e la smetta di fare le squadre in base agli scazzi della settimana precedente che paragonati ad altri non facevano così schifo né ora ne ai tempi di Mazzarri. Eppoi JJ ha già fatto il terzino sinistro nell’Internacional che non è poi un’idea così innovativa..

    Sandrex: può anche darsi, io mi auguro di no insomma, almeno col Mancio

  47. ZeMario: Eppoi JJ ha già fatto il terzino sinistro nell’Internacional che non è poi un’idea così innovativa..

    Mancini a precisa domanda ha già escluso la cosa.

    Questione chiusa

    Poi francamente fatico a comprenderne i benefici, e come dice giustamente Sandrex, evidentemente anche chiunque lo abbia allenato finora all’Inter

  48. ZeMario: Col Toro pero abbiamo perso

    Genoa naturalmente

  49. Nuovo post!

  50. Sì, come dicevo a Sandrex il fatto che gli altri non lo abbiano schierato terzino non vuol dire nulla che già in passato vari allenatori dell’Inter non ci hanno capito nulla coi ruoli di vari calciatori. Poi se ognuno deve schierare i giocatori come il predecessore non si capisce perché dovremmo cambiare allenatore… Detto ciò il vantaggio sta nel fatto che con il celtic aveva due giocatori in difesa fuori ruolo (i due terzini) e si sono visti i risultati con Santon due centrali e JJ a sinistra ne hai uno solo fuori ruolo ed è un centrale sinistro (non un’ala) per cui in fase difensiva è sicuramente meglio mentre in fase propositiva e tutto da dimostrare che dodo sia meglio di JJ (specialmente nel dribbling e la corsa…

    Fabio1971: Mancini a precisa domanda ha già escluso la cosa.

    Questione chiusa

    Poi francamente fatico a comprenderne i benefici, e come dice giustamente Sandrex, evidentemente anche chiunque lo abbia allenato finora all’Inter