Presuntuosi

Mi preme innanzitutto chiedere scusa ai lettori di questo magniloquente blog: da quando ho ipotizzato un filotto di vittorie per risalire la china, l’Inter non azzecca più una partita.
Consideratemi pure un menagramo e non esitate a inviare lettere minatorie.

Detto questo, faccio qualche considerazione sparsa sulla tremenda situazione attuale, partendo dalle scelte di Mancini: io adoro il Mancio, non l’ho mai negato, e ritenevo il cambio di allenatore ormai necessario per tutta una serie di motivi anche fuori dal contesto prettamente calcistico (su tutti il fatto che il nome di Mazzarri ormai non fosse neppure più pronunciabile dallo speaker di San Siro).
Di Mancini apprezzo quello che ha fatto per la storia nerazzurra, il suo stile, il fatto di essere riconosciuto in ambito internazionale e poter così fungere da leva anche in chiave di mercato e la volontà di costruire e non disfare, per cercare di creare qualcosa che possa durare nel tempo.

Questo sulla carta.
La realtà ci sta restituendo ben pochi elementi per i quali insistere con l’ottimismo ascoltato anche nelle recenti interviste: l’Inter resta gravemente malata, e l’illusione di aver restituito coraggio a un gruppo di coniglietti ha già lasciato spazio allo sconforto per aver raccolto la miseria di un punto in tre partite contro squadre decisamente alla nostra portata.

Ma alla portata di chi?
Dell’Inter, in teoria. Ma di un’Inter capace di liberarsi dai fantasmi del passato per trovare una relativa tranquillità sul campo da gioco, fatta di voglia, forza d’animo, capacità di lottare.
E questa non è l’Inter attuale, forse non lo sarà mai.
Lavorare sulla testa di giocatori ormai annichiliti e incapaci di reagire è difficilissimo anche in condizioni sportive migliori di quella attuale, figuriamoci impostare un lavoro tattico diverso a campionato in corsa e con una rosa costruita su basi molto diverse.
Per non parlare della preparazione atletica, che a me continua a sembrare deficitaria e che resta una questione non risolvibile a febbraio.

Restano quindi diverse le attenuanti per Mancini, che però deve evitare di abusare del credito a suo favore. Perché la classifica parla chiaro e il campo altrettanto.
Sassuolo-Inter ha ribadito, come se non bastasse, che siamo una squadra impacciata, prevedibile, perennemente a lingua di fuori e psicologicamente ancorata alle brutture passate.
Troppi i giocatori incapaci di trovare la forza per rialzarsi da una spirale negativa che sta assumendo contorni inquietanti; persino Kovacic ormai tradisce una inconsistenza mentale che sfocia in prestazioni abuliche e addirittura dannose, poco aiutato da un ruolo a mio avviso non nelle sue corde.

"Avevo detto a tr...a quattr...proviamo il..."

“Avevo detto a tr…a quattr…proviamo il…”

Se Vidic passa un tempo intero a dialogare con Mancini per capire come tenere la linea difensiva, mentre sugli esterni il povero Donkor e l’imbarazzante Dodò vengono scherzati dal primo neroverde che passa in zona, significa che certezze non ce ne sono e che ad ogni risultato negativo diventa sempre più difficile gestire un gruppo apparso completamente svuotato, in balìa di se stesso e di paure ormai eterne.

L’avversario di turno lo sa, e abusa della nostra fragilità appena possibile: il Torino lo aveva fatto di rapina, il Sassuolo ha preferito giocare a calcio da subito, consapevole di avere una cattiveria maggiore, una freschezza atletica e mentale che noi possiamo solo sognare.
E in questo desolante panorama non aiuta la presunzione che Mancini continua a sfoggiare prima, durante e dopo ogni partita: quella ventata di ottimismo che ci rendeva tutti più sereni poche settimane fa sta purtroppo diventando un’arma a doppio taglio estremamente insidiosa; insistere ad oltranza su un modulo insostenibile per mancanza di atletismo, intensità e interpreti sembra un piccolo suicidio sportivo, nonostante sia ovvio che tutto parta da un abnorme limite tecnico e, soprattutto, psicologico.

Ben venga la volontà di costruire qualcosa di importante per l’immediato futuro, ma c’è anche un presente con il quale fare i conti: un presente che racconta una storia che stride con la fiducia ostentata dal nostro allenatore, fatto di pochissimi punti, pessime prestazioni, litigi con i tifosi e stracci volanti che fanno godere soltanto i media e le avversarie.
Credo sia arrivato il momento di abbandonare supponenti slanci di calcio moderno per concentrarsi sulla sostanza, senza proclami del cazzo, tweets al muschio bianco o dichiarazioni di facciata.
In un momento così delicato e senza la possibilità di riavvolgere nastro e ripartire da zero serve, ancora una volta, fare le cose nel modo più semplice e remunerativo possibile: questo dovrebbe riguardare tutto e tutti.

Modulo, capacità di stare in campo, idee tattiche dell’allenatore, tenuta psicologica, sono troppi i fattori che hanno bisogno dell’ennesimo reset.
Mancini penso lo sappia, per questo auspico che sia lui per primo a dare segnali di pragmatismo in tal senso, recuperando perché no quel buon senso che caratterizzava l’Innominabile Toscano durante la sua prima stagione in nerazzurro.
Ritroviamo la serenità perduta (o mai avuta?), lasciamo perdere attriti e frustrazioni varie, pensiamo ad un concetto di calcio che permetta di ridurre al minimo la nostra vulnerabilità e la possibilità per l’avversario di sfruttare debolezze che ormai chiunque conosce.
Prepariamole meglio queste partite, Mancio, e ripartiamo.

Il campionato dovrebbe servire a recuperare sicurezza, un minimo di continuità nei risultati e una formazione-base sulla quale lavorare in profondità a fine stagione. Nulla di più.
Serviranno umiltà e voglia di lavorare per superare i tanti, troppi limiti che ancora rendono l’Inter vittima in primis di se stessa: ricordiamoci che l’Europa passa anche dalla coppa nazionale e dalla tanto bistrattata Europa League.
Proviamoci senza l’assillo di dover inventare qualcosa di clamorosamente nuovo.

About NicolinoBerti

Nasco meritatamente in provincia di Livorno e capisco immediatamente di non voler fare nulla nella vita. Ci sono brillantemente riuscito fino ad ora. Amo l'Inter dal 1987. Walter Samuel mi ha lasciato senza neanche un bacio d'addio. Spalletti è più sopportabile di Mazzarri e Lippi come toscano. Odio il 352.

123 commenti

  1. Beati voi che ve va da scherza’…ma non vi rendete conto che siamo ottultimi…e che arriva Dybala…???

  2. Sul come Mazzarri è stato sacrificato alla piazza; sul Mancini portatore di spettacolo e risultati, anzi forse no, sopravvalutato che vince a malapena con i fuoriclasse, c’è la summa dell’in(s)terismo. Pace, siamo fatti così. Ma quando, Nicolino, parli di costruire per il futuro: con chi alla guida tecnica? Perché ho seri dubbi che Mancini voglia restare e l’insistenza talebana su quel modulo sembra quasi negare l’assenza di un domani. Voglio dire, gioca pure a 4 dietro ma copriti, fai punti, vai sul sicuro e poi hai tutto il tempo, d’estate e con un tuo mercato di mettere su’ sto imprescindibile 4231.

  3. mattoinh7: perché se capita (ma questa è un’ovvietà) son dolori

    fortuna che l’abc non lo si sapeva anche prima, sennò

    Te lo avevo segnalato, ieri, con mia grande disperazione :-(

    ora posso però legittimamente affermare :-) senza più possibilità di smentita***, che con Olsen capitano a orchestrare il gioco a metà campo, saremmo nei primi due posti. SICURI.

    Primi magari no, perché Alvarez non torna, sembra lo riscattino… ma nei primi due te lo garantisco… non potrò mai essere smentito :-) su questo punto

    :-)

    *** tanto qui ognuno dice la sua, azzardando teorie indimostrabili su giocatori passati e presenti, lanciandosi in ipotesi che non potranno mai essere verificate, tipo che con cambiasso ancora in campo… , con Samuel leader… come se in questi 4 anni questi , ad es. non fossero stati in campo…

  4. ..negare la presenza, of course..

  5. @Nino.
    Una partita alla volta. Preoccupati di Higuain e co. prima di tutto.
    @ gus.
    Deve essere un gran bel sacrificio per 11 milioni + un’anno e mezzo di vacanza.

  6. @Mattoinh7

    ho sbagliato a quotare :-) abbi pazienza, l’età che avanza

    il tuo commento a cui mi riferivo era:

    mattoinh7: http://www.tuttomercatoweb.com/serie-a/inter-addio-olsen-l-agente-ha-rescisso-642501

    Che peccato.

  7. bellins: Così il brand si innalza…mmmmmmmmmmmmmmmmmm

    ahahahah, credo sia l’unico modo per innalzare il brand!

    comunque avevamo già fatto un sacco di visualizzazioni su you porn dopo inter torino…

    …eravamo nella categoria anal!!

    e dopo il litigio tra Icardi e tifosi credo ne faremo altre nella categoria sadomaso!

  8. NicolinoBerti: Aggiungo che Mazzarri ha avuto a disposizione 18 mesi per creare un emerito cazzo di nulla, assemblando oltretutto una rosa sghimbescia e inutilizzabile per fare un minimo di calcio sensato.
    Ma sono dettagli.

    è un concetto talmente ovvio che evidentemente viene recepito con difficoltà. Misteri della vita o del web.

  9. benvenuto al mondo

    http://www.fcinter1908.it/in-evidenza/moratti-moggi-e-peggio-di-quanto-pensassi-di-lui-fa-capire-137769

    “Moggi ha detto quelle cose?*** Ma no…”. Si presidente, le ha scritte più che dette… “Questo comunque vi fa capire che bel rapporto ci poteva essere. Le ha scritte? E allora se davvero è così, è peggio di ciò che già pensavo di lui”.

    *** (Moggi: “Ho stretto la mano a Moratti? Mi sono subito lavato le mani”)

    e da quel che ho letto e visto, è stato MM che si è fatto avanti per la stretta di mano :-(

  10. mangia 91: ahahahah, credo sia l’unico modo per innalzare il brand!

    comunque avevamo già fatto un sacco di visualizzazioni su you porn dopo inter torino…

    …eravamo nella categoria anal!!

    e dopo il litigio tra Icardi e tifosi credo ne faremo altre nella categoria sadomaso!

    :-)

  11. Fabio1971: è un concetto talmente ovvio che evidentemente viene recepito con difficoltà. Misteri della vita o del web.

    altra sezione di youporn: masochismo

  12. nino44:
    Beati voi che ve va da scherza’…ma non vi rendete conto che siamo ottultimi…e che arriva Dybala…???

    Viene anche lui ?

    Che bello…mmmmmmmmm

    #famolostrano

  13. psicologico aggiugo per non rientrare nel sadomaso.

    Scherzi a parte secondo me a napoli faremo una bella gara

  14. @Fabio.
    Che tristezza!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma come si fa a dare la mano ad un energumeno che ti ha ricoperto di merda per un ventennio????????????
    Come disse Cassano , “Se uno nasce quadro, quadro muore”.

  15. bellins: Viene anche lui ?

    Che bello…mmmmmmmmm

    #famolostrano

    lol!

  16. Pacific
    A me della C.I. frega poco…purtroppo…mi preoccupa il rischio di sprofondare ancora in classifica

  17. “La società nerazzurra, pur avendo effettuato acquisti di spessore (Podolski, Shaqiri, Brozovic, Santon, ed i baby Italo, Kehrer e Correia) ha fatto registrare un saldo positivo di 2,4 milioni di euro, grazie alle uscite di Bonazzoli, Khrin, M’Vila, Mbaye, Pereira e Duncan.”

    Fonte: trasfermarkt

    Insomma, Bonazzoli a parte, la famosa “rumenta” o almeno una parte di essa

  18. @Nino.
    Che te ne freghi o meno, il punto e’ che se non cominciano a pensare ad una partita alla volta, si sprofonda seriamente. La partita che ti attende deve essere sempre la piu’ importante. L’italica mentalita’ deve cambiare
    e’ bisogna sempre entrare in campo per vincere.

  19. Pacific: a partita che ti attende deve essere sempre la piu’ importante. L’italica mentalita’ deve cambiare
    e’ bisogna sempre entrare in campo per vincere.

    Questo è lo spirito giusto….basta col disfattismo

  20. Pacific
    Se si impegneranno se ci faranno vedere qualcosa di buono…magari passano il turno…sarò il primo a rallegrarmene…

  21. Mistero…leggendo i convocati per domani non capisco come si possa perdere con Torino e Sassuolo.. Proprio non lo capisco…

  22. Scusate l ignoranza …come faccio a rispondere a uno o più commenti ? Grazie

  23. bonimba:
    Scusate l ignoranza …come faccio a rispondere a uno o più commenti ? Grazie

  24. bonimba:

    Ho capito…grazie cmq. ..

  25. nino44: non capisco come si possa perdere con Torino e Sassuolo..

    Quando sei in precampionato capita

  26. bonimba:
    Scusate l ignoranza …come faccio a rispondere a uno o più commenti ? Grazie

    Se intendi così…

    clicca semplicemente sulla scritta Quote, è l’ultima parola della riga scritta piccola sotto il nome, la vedi bene perché è accanto all’orario…

  27. bonimba: rispondere a uno o più commenti ?

    se intendi invece così… cioè solo una parte del discorso che ti interessa, selezionalo con il muse e quindi ripeti quanto sopra ti ho detto, cioè clicca su quote…

  28. per più commenti insieme, è più complesso, ma non ho capito se intendevi questo… comunque selezioni quel che vuoi quotare e clicchi su quote, uno dopo l’altro nello stesso articolo…

  29. …Mattarella presidente!..Benvenuto vecchio cuore neroazzurro..

    p.s.prossimo acquisto Cofferati in difesa..

  30. Da post precedente : Tagnin gerontofilo. Ok dalla formazione leva pippinho e scegli un quarantenne a tuo piacimento. ..

  31. Grazie Fabio 1971

  32. bobo12375:
    …Mattarella presidente!..Benvenuto vecchio cuore neroazzurro..

    p.s.prossimo acquisto Cofferati in difesa..

    Cossutta mediano e La Russa centravanti…

  33. Tranquilli il Sunderland è +4 dalla zona retrocessione…

    E’ proprio scarso il ragazzo…minuto 1:39

    http://videointer.it/watch.php?vid=d1de474af

  34. seguo con angoscia la lotta del Sunderland per cui la cosa non può che farmi piacere, finalmente un altro su cui smetteremo finalmente di raccontarci cazzate

  35. Dal post precedente: ZeMario, vecchio stramaccioniano di ferro, dove avresti messo i 50 milioni risparmiati schierando titolari quella pletora di imbelli mezzeseghe?

  36. Che la tecnica di Alvarez possa fare la differenza con le squadre di serie inferiori penso sia un dato inoppugnabile. il problema sono i pari grado

  37. ha giocato 10 partite in totale in una squadretta: di cosa stiamo parlando?
    speriamo che qualcuno salvi ‘sto Sunderland, che se aspettano lui

  38. tagnin:
    seguo con angoscia la lotta del Sunderland per cui la cosa non può che farmi piacere, finalmente un altro su cui smetteremo finalmente di raccontarci cazzate

    Sarà dura smettere…anche perchè la maggior parte di quelli che da noi erano impresentabili, da altre parti bene o male la loro porca figura la fanno.

    In queste ultime stagioni, solo uno, tra quelli sui quali avevamo scommesso, è scomparso dai radar…Belfodil, ma d’altronde è stato pagato più di Hernanes, (10 ml per la metà + Cassano).

  39. tagnin:
    ha giocato 10 partite in totale in una squadretta: di cosa stiamo parlando?
    speriamo che qualcuno salvi ‘sto Sunderland, che se aspettano lui

    Io lo seguo con attenzione.
    In genere entra all’84mo.

  40. tagnin:
    ha giocato 10 partite in totale in una squadretta: di cosa stiamo parlando?
    speriamo che qualcuno salvi ‘sto Sunderland, che se aspettano lui

    Peccato abbia subito un infortunio al ginocchio ad inizio stagione che l’ha tenuto fuori per circa due mesi…

  41. Sandrex:
    Che la tecnica di Alvarez possa fare la differenza con le squadre di serie inferiori penso sia un dato inoppugnabile. il problema sono i pari grado

    ad esempio quelli della giuve quando sradica dai piedi di uno come Chiellini la palla mandando in porta Icardi?

    avessimo tenuto lui e mandato in Premier Hernanes non credo che avremmo fatto un brutto affare, considerando che questo lo abbiamo pagato il triplo facendo fare a Lotito l’affare della vita.

  42. paolo: Io lo seguo con attenzione.
    In genere entra all’84mo.

    E questi ci regalerebbero 11 ml per un giocatore che entra a 6 minuti dalla fine…strana sta cosa.

  43. bellins: Belfodil

    ma che è SpettriCafè?

  44. corso46: ad esempio quelli della giuve quando sradica dai piedi di uno come Chiellini la palla mandando in porta Icardi?

    avessimo tenuto lui e mandato in Premier Hernanesnon credo che avremmo fatto un brutto affare, considerando che questo lo abbiamo pagato il triplo facendo fare a Lotito l’affare della vita.

    Una volta tanto sono d’accordo con corso…

  45. Nuovo post!

  46. corso46: ad esempio quelli della giuve quando sradica dai piedi di uno come Chiellini la palla mandando in porta Icardi?

    purtroppo quando di un giocatore che è da noi da 4 anni ci si ricorda sempre le solite 2-3 cose positive non è mai un buon segno.
    Ha segnato al Fulham, serie B inglese.
    Su trasfermarkt ci sono le sue statistiche nella presente stagione, basta guardarle per farsi un’idea, altro che infortunio che lo penalizza

  47. Sandrex: Su trasfermarkt ci sono le sue statistiche nella presente stagione, basta guardarle per farsi un’idea, altro che infortunio che lo penalizza

    Infatti io ho letto quelle e poi ognuno le interpreta come meglio crede…

    poi ripeto, se questi vogliono festeggiare la salvezza regalandoci 11 ml sono comunque affari loro…

  48. Mancini è un buon allenatore con esperienza e qui non ci sono dubbi.
    Mazzarri da quel che abbiamo potutto vedere noi interisti, non si capisce nemmeno come abbia fatto in questi anni ad allenare (squadre di A e B ?). No! Non si capisce come abbia fatto ad allenare…!
    Ma il problema dell’Inter, ormai da anni, gira che ti rigira, sta in un reparto tecnico (quello che deve acquistare calciatori da Inter, quello che deve gestire calciatori da Inter e probabili ottimi giocatori da Inter), a dir poco IMBARAZZANTE.
    non possiamo nemmeno pensare alla Juventus, ma sono superiori a noi tutte le altre società: Udinese e Palermo in cima, ma anche Fiorentina, Empoli, Roma, Napoli e di seguito tutte. Mi viene da vomitare a dirlo, ma anche il Milan ci prende per il culo come vuole quando si tratta di acquisti e gestione!
    Abbiamo i peggiori dirigenti del calcio, da cinema da ridere, IMBARAZZANTI perfino a sentirli parlare in tv.
    Persino il Lanciano ha una gestione migliore della nostra.
    Abbiamo acquistato calciatori come M’vila o Dodò, oppure scartine\rifiuti come Podolsky fatto passare come l’arrivo di un fuoriclasse.
    Il Sassuolo ha un attacco che paragonato al nostro sembra quello del Brasile (Didì, Vavà,Pelè) e noi andiamo in giro a sprecare soldi per portare all’Inter (non alla Longobarda) calciatori manco da 2a categoria… E poi mandiamo via i nostri pezzi migliori: tutte le squadre di A hanno almeno un giocatore passato o cresciuto all’Inter, migliore di tanti brocchi che giocano titolari o fanno panchina all’Inter.
    Solo L’Inter poteva mandare via Oriali, per far posto a Branca, Ausilio e c.
    Se il nuovo presidente dell’Inter li caccia tutti a pedate e prende in blocco i dirigenti di una qualsiasi società di Lega Pro, con a disposizione gli stessi soldi che hanno speso questi incompetenti, beh in un paio d’anni si ricostruirà sicuramente l’INTER e la posizione che compete a questa Squadra.
    Se al contrario si lascia ancora il pallino in mano a queste persone SIAMO CONDANNATI ALLA RETROCESSIONE!