Inter-Genoa: la partita

Finalmente.
Finalmente una bella vittoria, nel secondo tempo sofferta ma ci può stare, annessi e connessi.
Gran partita di Vidic, Andreolli, Guarin, Icardi e Palacio fin quando ne ha avuto, niente esordio per Shaqiri complice anche l’ultimo cambio per un Medel -anche lui autore di una bella partita- acciaccato.
Ma il top della partita resta la parata di Mancini sulla sventola di Andreollicapitano® e la scenetta che ne consegue con il Mancio che mima il cambio.
Una bella serata, dai. Continuiamo così.

About Twintercronache

Le #twintercronache di tutte le partite dell'Inter. Live su @Bausciacafe

150 commenti

  1. La prossima è Lazio-Napoli, dopo Lazio-Milan
    Pensiamo a fare il nostro, magari 3 mitiche vittorie di fila, poi cominciamo a guardare gli altri.

  2. Sandrex: Che poi se non ci fosse Podolsky lì avrebbe giocato Guarin,con Kuz a giostrare in mezzo.
    Meglio non pensarci e godersi l’ora e adesso.

    Se la rosa ante mancini fosse stata da terzo posto, con poldi e shaq dovremmo lottare per lo scudetto… Non so, ma non credo… Penso semplicemente che eravamo una squadra da quinto posto con un tecnico (mazzarri) che non avrebbe migliorato nulla (addirittura ha pure peggiorato le cose).

  3. Linus: Linus
    11 gennaio 2015 a 17:25  Quote
    Fabio1971: Sampdoria 30 – bruttissimo pareggio con l’Empoli

    ?

    VEDO… pazienza

    seguivo gli aggiornamenti delle dirette del sito di Repubblica, sono certo di aver visto verso la fine il risultato 1-1

    lo so per certo, perché avevo riaperto la pagina apposta per controllare quello e quello della Fiorentina

    a volte sul loro sito sbagliano ad aggiornare, amen, tanto la Samp non punta al terzo posto, e che noi arriviamo meno che quarti non ci credo più… anzi per me ce la giochiamo con in Napoli fino alla fine, la Lazio poi cala.

  4. New Thoreau: Le squadre cosi dette piccole quando si trovano in posizioni di classifica inaspettate possono moltiplicare le loro forze e convinzioni e dunque diventano ostiche da affrontare e possono farti perdere punti.

  5. La verità è che anche oggi hanno giocato i migliori giocatori disponibili esattamente come il secondo tempo di Torino. Ti immagini quello di prima che metteva contemporaneamente Guarin, Palacio, Icardi,Hernanes e Podolsky? Manco morto…

    Sandrex:
    Che poi se non ci fosse Podolsky lì avrebbe giocato Guarin,con Kuz a giostrare in mezzo.
    Meglio non pensarci e godersi l’ora e adesso.
    Curiosissimo di gustarmi Shaquiri.
    Certo tra Empoli e Torino -facendo come oggi – sarebbe niente male fare bottino pieno e poi trovarsi a vedere che combinano le altre…
    In attesa di 1 o 2 altri regalini

  6. @pacific:Visto? Mancio mi legge. ..Kuz schierato gli ultimi 20 minuti sul 2 a 0…
    :)

  7. Comunque allo stato attuale è inutile fare tabelle se non constatare che le prossime partite sono contro avversabili abbordabili (nessuno è facile).
    Io spero di vedere la stessa mentalità di queste ultime giornate, vedere dei tempi di gioco che non si limitino ad un tempo e soprattutto poldi, kova e shaq dietro ad icardi (mi commuovo mentre lo scrivo) e non più maurito con ai lati dodò da una parte e gionatan dall’altra.

  8. ZeMario: E persino giocando con Khrin ,Obi, Andreolli ,Kuz e D’Ambrosio. Mistero…

    Ah, ma quindi, mettendo in campo una squadra sensata che sa quello che deve fare, uno come Icardi migliora e alla fine risultano utili anche giovani e giocatori considerati scarsi da tutti?

    Accidenti, ma è incredibile!

  9. nino44:
    I due gol di Totti??? Difesa Lazio poco reattiva…sul primo il difensore balbetta un possibile intervento in scivolata che poi non effettua…sul secondo Marchetti non ci pensa proprio ad emulare superman in volo col pugno teso verso il pallone…troppo facile…li facevo anche io…

    Ah Nino come se dice dalle parti nostre “come l’hai fatti l’hai fatti”.
    E poi nel derby, a quasi 39 anni se permetti.
    Questo a Roma presto je dedicano una stazione della Metro.

  10. Boh a me Obi ha fatto ribrezzo anche oggi..ma se dite che ha beneficiato anche lui dell’effetto Mancio,ok

  11. Sandrex:
    11 gennaio 2015 a 17:59  Quote
    Boh a me Obi ha fatto ribrezzo anche oggi..ma se dite che ha beneficiato anche lui dell’effetto Mancio,ok

    Beh, Obi in effetti no…

    ma lì il mistero è come mai sia ritornato all’Inter…, non sul perché non abbia tratto giovamento dall’effetto Mancio

    davvero

  12. Se la inaugura marino crolla dopo due giorni e lui se rompe na gamba…

    paolo: Ah Nino come se dice dalle parti nostre “come l’hai fatti l’hai fatti”.
    E poi nel derby, a quasi 39 anni se permetti.
    Questo a Roma presto je dedicano una stazione della Metro.

  13. Sandrex:
    Boh a me Obi ha fatto ribrezzo anche oggi..ma se dite che ha beneficiato anche lui dell’effetto Mancio,ok

    Stava per fare gol come nel derby….

    Sandrex:
    Boh a me Obi ha fatto ribrezzo anche oggi..ma se dite che ha beneficiato anche lui dell’effetto Mancio,ok

  14. Io direi senza infamia ma dipende molto dalla responsabilità di cui carichi certi giocatori. Anche se a ben vedere ultimamente Obi ci ha pure levato le castagne dal fuoco…
    Di oggi direi che Guarin sta diventando inamovibile ,con o senza Podolsky dubito che Kuz possa tornare a fare il titolare. dirò un bestemmia ma Andreolli Vidic mi hanno dato molto più affidamento di Ran JJ.

    Sandrex:
    Boh a me Obi ha fatto ribrezzo anche oggi..ma se dite che ha beneficiato anche lui dell’effetto Mancio,ok

  15. Linus: Ah, ma quindi, mettendo in campo una squadra sensata che sa quello che deve fare, uno come Icardi migliora e alla fine risultano utili anche giovani e giocatori considerati scarsi da tutti?

    Ah quello è sicuro anche se non è detto che con khrin, obi, kuzmanovic, ecc. arrivi terzo.

  16. bellins: Stava per fare gol come nel derby….

    Ah beh allora..mi sento quasi ingeneroso a desiderare altri arrivi stile shaquiri e podolsky,col popó di rosa che abbiamo a questo punto.
    No,in verità che arrivino pure a volontà e via -con giugno o gennaio- gli Obi,i Kuz,i Nagatomo,i Jonathan ecc

  17. New Thoreau: Ah quello è sicuro anche se non è detto che con khrin, obi, kuzmanovic, ecc. arrivi terzo.

    No. Ma quelli erano riserve anche prima.

    Adesso giochiamo a calcio e Guarin ha senso a centrocampo, Medel si vede che è un giocatore discreto (ed è bravo a tappare le falle in difesa, oggi ha fatto un paio di interventi molto intelligenti), Palacio può arrivare in area ancora vivo ed Ambrosio può fare quello che sa fare – il terzino. Per cui, oggi Obi può anche aver giocato male ma, per il semplice fatto di aver sostituito uno che non ne aveva più, facendo casino ha costretto il Genoa a difendersi dal suo lato. Abbiamo un tecnico che cuce i compiti sui giocatori, che anche quando li schiera fuori ruolo ne rispetta le caratteristiche.

    Prima avevamo un tecnico dogmatico che cuciva i giocatori sui compiti, che non ha mai adattato uno schema, un modulo o un ruolo agli interpreti che dovevano giocarlo, con risultati che abbiamo visto tutti; ma soprattutto non giocavamo a calcio, ed infatti si vinceva solo se andava tutto come previsto o se qualcuno risolveva da solo la partita. Al primo guaio, addio.

  18. Linus

    Che Mancini sia meglio di Mazzarri credo non lo neghi nessuno eh

  19. Sandrex: Che Mancini sia meglio di Mazzarri credo non lo neghi nessuno eh

    Oppure bisogna avere seri problemi di dipendenza da sostanze psicotrope.
    ;D

  20. Sandrex: Linus

    Che Mancini sia meglio di Mazzarri credo non lo neghi nessuno eh

    Più che altro però ANCORA mi stupisce che Mazzarri abbia potuto fare così male, ma davvero – voglio limitarmi a questa stagione.

    Realmente sembra che ci abbia allenato in questa stagione un dilettante, rispetto al livello di questo primo periodo di Mancini, o addirittura uno passato di lì per caso e che faceva un altro lavoro, tanta è la differenza…

    quasi inspiegabile

    Mentre penso e sono certo che Mazzarri, pur limitato, non sia affatto così incompetente, davvero trovo difficoltà a capirlo (anche se sollievo per poterne parlare al passato)

    Voglio dire, in questa stagione NON HA FATTO ASSOLUTAMENTE NIENTE di quanto ti aspetteresti da un allenatore di calcio (schemi, preparazione, organizzazione, gestione dei nuovi giocatori), anche da uno mediocre…

    è come se la stagione fosse iniziata a dicembre

    Non so, forse mentalmente non c’era più, non c’era per niente, anzi, sembra quasi si sia sfiduciato da solo senza reagire… forse ha capito che quel che gli chiedeva la società – e che aveva incautamente promesso per il rinnovo (cambio moduli, gioco moderno e d’attacco ecc) – non era in grado di farlo e neanche di provare a farlo… ed ha fato corto circuito

    Voglio dire, non gli affiderei neanche la squadra del noi quartiere, se guardo solo a questa stagione, dico semplicemente “ma questo non capisce di calcio, ci sono tifosi e appassionati più competenti…”

    Mentre in realtà non è così… un vero mistero, potendone parlare adesso che il pericolo è alle spalle (i danni fatti invece pesano ancora…)

  21. @ZeMario.
    20 min. sono anche troppi. Tante cose possono succedere , anche verso la fine delle partite, specie se parliamo dell’Inter. Io preferisco vedere qualche giovane tosto in campo, al posto di lumaconi .

  22. Scusate ma come fate a dire che ora la rosa è superiore rispetto a Mazzarri vista la partita di oggi? Se era da 12esimo posto ieri, lo è anche oggi. Gli uomini sono sempre gli stessi, solo che son messi in campo in modo differente. Giocano diversamente e secondo me con un’altra mentalità.
    Voglio dire, ok Podolski ma ha giocato 45 minuti buoni poi è sparito come normale che sia dato che è fuori condizione, non è cr7 ne tanto meno messi. Inoltre non ha fatto tutta questa differenza mi pare, ha fatto il suo e ha dato il suo contributo.
    Mancini quando ha detto che “non ho la bacchetta magica” intendeva che ha bisogno di tempo, è qui da nemmeno 2 mesi… Poi ovvio che giocare con un modulo differente presuppone avere interpreti adatti.

    Sandrex, il mancio avrebbe giocato con il 4-3-1-2 probabilmente con hernanes dietro le punte, non è Kuz il problema. Quello che è cambiato, e oggi si è visto ancora di più, è la mentalità della squadra questo è innegabile ed è la cosa più importante. Giocare per vincere per imporre il proprio gioco sono fondamenta che avevamo perso da tempo. Anche sentir dire dobbiamo vincere perchè l’Inter è l’Inter era da un pò che non passava in radio.

    Penso che nonostante i pareggi e gli errori la differenza sia abissale, direi che è giunta l’ora di finire di parlare di WM, di giustificare la sua gestione o di rimpiangerlo. Lui ha fatto quel che ha potuto ed è acqua passata ormai.
    Guardiamo avanti che prima o poi raggiungeremo la luce in fondo al tunnel

  23. Fabio1971: Più che altro però ANCORA mi stupisce che Mazzarri abbia potuto fare così male, ma davvero – voglio limitarmi a questa stagione.
    Realmente sembra che ci abbia allenato in questa stagione un dilettante, rispetto al livello di questo primo periodo di Mancini, o addirittura uno passato di lì per caso e che faceva un altro lavoro, tanta è la differenza…
    quasi inspiegabile
    Mentre penso e sono certo che Mazzarri, pur limitato, non sia affatto così incompetente, davvero trovo difficoltà a capirlo (anche se sollievo per poterne parlare al passato)

    Forse hai proprio ragione quando affermi che non ha capito assolutamente cosa voleva da lui la società. Poi è stato rifiutato totalmente come fosse un corpo estraneo e li probabilmente è andato come dici tu in corto circuito. Lui probabilmente non ha mai capito perché la gente lo fischiava non rendendosi conto che stava allenando l’inter.
    Comunque capisco le tue domande. Anch’io credo non sia uno sprovveduto, ma semplicemente un tecnico adatto ad un certo tipo di calcio e di conseguenza ad un certo tipo di squadre. In fondo possiamo considerare per lui il napoli una sorta di eccezione che conferma la regola. E poi cìoè il discorso a cui nessuno potrà dare una risposta, cioè con Cavani, Lavezzi e compagnia avrebbe potuto fare di più di quello che in realtà ha fatto? Chi lo sa.

  24. Kiba: Scusate ma come fate a dire che ora la rosa è superiore rispetto a Mazzarri vista la partita di oggi? Se era da 12esimo posto ieri, lo è anche oggi

    Io però non mi lascerei andare allo sconsiderato entusiasmo… Abbiamo battuto il genoa a san siro non la roma o la juve. Inoltre, il genoa che ho visto in queste due partite del nuovo anno mi pare abbia un po’ perso di propulsione rispetto a quello che ha concluso il 2014 (probabilmente sta rientrando in quella che è la sua reale dimensione).

  25. Rumenigge Shingo Tamai

    Ma smettetela…
    Finché c’era lo scaldapanchina eravate a giustificarlo, perché la rosa era scarsa, al livello del Frosinone.
    Oggi vi arrampicate sugli specchi, sostenendo che l’inserimento di Podolski ha avuto un grande impatto (parapsicologico?) sulle qualità degli altri 9.
    La squadra è buona per il campionato italiano, tanto è vero che gli stessi che facevano cacare con mazzarri al Cessum Stadium se la sono giocata, senza demeritare, e oggi hanno tirato fuori una signora partita.
    Parlare di terzo posto, quarto posto, sedicesimo posto non ha alcun senso, perché non esiste un valore assoluto “terzo posto”. In un campionato come questo, sarebbe bastato non perdere contro Parma, Cagliari e Udinese, prendendosi una normale vittoria con il Torino per essere in cima a giocarsi il primo posto, addirittura.
    Qual è stato il problema? Il problema è stato solo ed esclusivamente mazzarri. L’abbiamo detto per un anno e mezzo che era un limite per tutti e che depotenziava ogni singolo giocatore. E’ un somaro, uno che inculca la paura come regola tattica, uno che non capisce il calcio di alto livello. Lo dimostra il fatto che non è mai riuscito a capire (in un anno e mezzo) quanto valeva e dove doveva giocare quasi nessuno dei giocatori che abbiamo in rosa. Mancava che sbagliasse la posizione pure ad Handanovic.
    Per una sorta di sindrome di Stoccolma, invece, il gruppetto dei bastian contrari ci ha invece sfracassato le palle con le attenuanti: la rosa è meidiocre, Guarin è un idiota, Kovacic una foca sopravvalutata, Icardi non capisce niente tatticamente, Vidic è un giocatore finito, Medel ha i piedi quadrati. Tutti incapaci di fare una partita decente con Torino, Cesena, Cagliari, Parma, etc. etc.
    Poi arriva Mancini e – con tutti i problemi di doversi riorganizzare a dicembre, giocando, in partite contro BBilan, Roma, Lazio, j*** – riesce a mettere in piedi un gioco da grande squadra, a ridare fiducia ai nostri, tanto da spaventare le merde in casa loro (quanto sto a rosicà per i mancati tre punti!) e a mettere sotto una delle squadre più in forma del campionato, oggi.
    Basta. Fatela finita.
    Dite che avevate sbagliato e andiamo avanti, ma non rompete più le palle ai nostri ragazzi.
    Molti di loro sono ventenni che avranno certamente problemi di continuità e di esperienza, ma non sono la merda di cui mazzarri vi ha parlato per mesi, solo per pararsi il culo.
    Pagelle di oggi.
    Handanovic: 5,5 (il gol è colpa sua).
    Vidic: 8 (Mancì, pentiti!)
    Andreolli: 7 (di fianco a Vidic è tutto più facile)
    D’Ambrosio: 6 (è partito bene e si è spento progressivamente)
    Campagnaro: 6 (non è il suo ruolo)
    Medel: 7 (c’avrà i piedi quadrati, ma a me piace)
    Guarin: 8
    Podolski: 6,5 (gran bel giocatore)
    Hernanes: 5,5 (lento e macchinoso)
    Palacio: 7 (non rompete le palle a Palacio)
    Icardi: 7,5, (è forte forte il ragazzo)
    Kuzmanovic: 6 (è il cocco di Mancini)
    Obi: 5,5 (grande corsa, grande foga, grandi piedi di tavola)
    Khrin: s.v.

    P.S. oggi Mancini non ha fatto entare Shakiri (!) solo per fare dispetto a quelli che avrebbero detto che il merito della vittoria era dell’innesto dei due nuovi. :)

  26. New Thoreau, tutto vero. Ricordo però Parma, Cagliari e Sassuolo (sì, perché farne 7 al Sassuolo e poi far ridere con squadre dello stesso livello se non peggiori è assurdo).

    In questo momento, all’Inter, un allenatore che vince in modo normale una partita normale contro un avversario normale rischia di essere più anomalo di uno che perde uno scudo schierando Ibrahimovic o di uno che col Barcellona del 2009 fa il triplete.

    Senza nulla togliere a queste due memorabili imprese, eh…

  27. Lo so che dovrei sperare che il Napoli perda stasera.
    Ma non ce la faccio. Il massimo sarebbe un pari.

    Juvemerda

  28. A me Guarin in mezzo al campo non dispiace.
    Soprattutto giocando a 4 dietro e in 30 metri.
    Mentre in fascia, seconda punta (bestemmia delle bestemmie, vi ricordate eh) o trequartista non vale una coppa e combina guai.

  29. @Rummenigge; @ Linus: ma davvero non c’ è modo di vedersi e parlare di calcio dal vivo?…
    siete spettacolari!

    Contento per Guarin ( che si questo il suo ruolo ideale?) e Vidic ( spero resti titolare).

    La de-mediocrizzazione sta continuando!

  30. In effetti sul 2 a 1 ho iniziato a grattarmi le palle…Comunque meglio che giochi 20 minuti piuttosto che 70 (minimo) come fino ad ora…

    Pacific:
    @ZeMario.
    20 min. sono anche troppi. Tante cose possono succedere , anche verso la fine delle partite, specie se parliamo dell’Inter.Iopreferisco vedere qualche giovane tosto in campo, al posto di lumaconi .

  31. Non tifero’ mai per i ladri, nemmeno se mi dovessi giocare uno scudo sul filo di lana….figuriamoci a 20 giornate dalla fine è per un eventuale terzo posto…..

    Io tifo sempre contro i suini…e se il Napoli arriva terzo bravi loro …..chissenefrega. …sai che libidine andare alla terzultima a San Siro a urlare loro:…ZEROTITULI. .!!!!!!

    Ma purtroppo (osservando il loro unico avversario: Roma) questo non accadra’….

  32. Sì ,ma anche Pioli,Di Francesco e Sinisa come ti vado dicendo da tempi non sospetti…

    Sandrex:
    Linus

    Che Mancini sia meglio di Mazzarri credo non lo neghi nessuno eh

  33. In effetti spero vi siano altre occasioni per Bonazzoli e qualche occasione per Puscas

    Pacific:
    @ZeMario.
    20 min. sono anche troppi. Tante cose possono succedere , anche verso la fine delle partite, specie se parliamo dell’Inter.Iopreferisco vedere qualche giovane tosto in campo, al posto di lumaconi .

  34. Tolto il 7-0 al Sassuolo di quest’anno, prima partita da Inter degli ultimi 12 mesi. L’ultima, a mio avviso, era stata Udinese-Inter 0-3 sotto la guida dell’asino, quando la mazzarrizzazione era ancora alla sua fase iniziale. Di fatto, dopo quella partita, iniziammo a far schifo.
    Chiedo solo di vedere partite dell’Inter DA Inter più spesso, e non di aspettare ogni anno il Sassuolo, o godere per una domenica appena, o aspettare un tacco di Palacio dal nulla in una partita di merda.
    Che Mancini sia una medicina per questo club è evidente. Siamo passati dal parlare di Aronica, Behrami e Rolando Bianchi a parlare di Lucas Leiva, Shaqiri e Podolski. Ah, il tedesco è fuori condizione, ma si sapeva. Ne ha avuto per 45 minuti, ma sono stati 45 minuti molto buoni. E che Mancini abbia portato effetti benefici lo si vede dal gioco, che finalmente abbiamo, e dal +10000 spettatori che si registrano a San Siro dal suo arrivo. Anche se siamo lontani dai livelli (anvedi) di Strama, in cui si era in 50000 quasi ogni domenica.
    La condizione di Palacio, lasciamo stare. Oggi è sembrato quello dell’anno scorso. E in generale tutta la squadra, dopo un calo di tensione evidente, si è ripresa quando le cose si erano fatte un attimino difficili.
    Meritatissimo primo gol di Vidic con la nostra maglia, oggi partita pressochè perfetta e solito 1vs1 vinto con l’avversario che puntava dritto alla porta, in questo ancora oggi è uno dei più forti al mondo. Sarebbe il caso che la si smetta di additarlo come un giocatore finito. Può dare tantissimo a questa squadra, in una difesa a 4.
    Infine, un appunto sul Guaro: l’Inter gioca bene quando lui gioca bene. Sembra strano, ma spesso è così. E oggi ha giocato molto bene, se torna ai livelli del periodo in cui sverginammo lo Stadium, può addirittura avere mercato. Oppure, se trova continuità, potremmo anche decidere di tenercelo. Bravi lui e Medel, uno che strappa applausi per la grinta che ci mette.
    Per rendere perfetto un mercato sin qui ottimo, sarebbe sufficiente guadagnare un paio di milioncini da Jonathan. Non vedo l’ora di vedere un numero 2 come si deve con la nostra maglia.

  35. kovacic88: @ Linus: ma davvero non c’ è modo di vedersi e parlare di calcio dal vivo?…
    siete spettacolari!

    Grazie. Io (al momento) sono a Roma, se capiti in zona…

  36. Ti quoto in pieno Rumenigge: totalmente.

    Penso ormai che la situazione sia sotto gli occhi di tutti cioè……prima non facevemo nemmeno una verticalizzazione…che fosse una!

    Guardate il Mancio invece in poco tempo (stessi uomini) come ci ha trasformati, l’entusiasmo degli acquisti, il gioco che ora comincia a vedersi e la vittoria di oggi ottenuta con una certa sicurezza che prima ci sognavamo.

    Quando mai abbiamo vinto così recentemente? A malapena pareggivamo partite da vincere facili.

    Tutto questo è merito solo del mancio……ci sta curando e stiamo guarendo dai fantasmi e dalle nostre paure.

    Secondo me ora possiamo veramente puntare alla serie di vittorie e mi mangio le mani solo all’idea di cosa potevamo fare con un allenatore vero in una stagione come questa……

  37. To guarda Tagliaventus , ha già iniziato a combinarne delle sue. I cartellini contro quei fetenti non riesce proprio a tirarli fuori…
    Quoto fortissimamente Rumenigge. ..se una squadra da 4-5 o posto è undicesima l’allenatore è un incapace e certo non aiuta buttare la croce oggi su kovacic, domani su Obi o su Guarin che fino alla partita con la Lazio c’era chi rimpiangeva Vucinic…

  38. Oggi contro il genoa abbiamo fatto un buon primo tempo in cui abbiamo fatto un altrettanto buon gol su azione.
    Nel secondo tempo per mezz’ora siamo stati assediati dal genoa in quale ci ha pure fatto gol (e qualche minuto prima aveva colpito una clamorosa traversa ad Handanovic battuto).
    Dopodiché ad un paio di minuti dalla fine abbiamo fatto il terzo gol su calcio piazzato (il secondo).
    Alla fine di questa 18esima giornata saremo in decima posizione nella classifica del campionato italiano.
    Direi che ce n’è per essere moderatamente soddisfatti, ma sarei cauto. Credo che il terzo posto sia ancora lontano e che da qui alla fine non sarà una passeggiata di salute.

  39. Nonostante la soddisfacente ed importante vittoria di oggi mi sento di predicare cautela.
    D’altronde questa squadra (meno podolski) è la stessa che ha preso 4 gol dalla roma o è stata ridicolizzata per un tempo dall’udinese e a detta dello stesso mancini, testualmente, ha avuto fortuna a concludere il primo tempo con la juve sotto solo di un gol.
    Perciò voglio rimanere con i piedi per terra, anche se sicuramente gli ultimi due acquisti di ottimi giocatori mi fanno ben sperare.

  40. ZeMario:
    To guarda Tagliaventus , ha già iniziato a combinarne delle sue.I cartellini contro quei fetenti non riesce proprio a tirarli fuori…
    Quoto fortissimamente Rumenigge. ..se una squadra da 4-5 o posto è undicesima l’allenatore è un incapace e certo non aiuta buttare la croce oggi su kovacic, domani su Obi o su Guarin che fino alla partita con la Lazio c’era chi rimpiangeva Vucinic…

    fino alla partita con la Lazio, anzi fino al secondo tempo della partita con la Lazio, chi rimpiageva Vucinic aveva ragioni da vendere. Vediamo se il Guaro si conferma ai livelli di oggi nelle prossime partite. Io lo spero vivamente ( cosi lo vendiamo meglio a giugno che a me mi sa che a lui di restare a Milano importi poco, non dimenticate di quanto fosse contento di andare coi gobbi,…. ecco, non dimenticatelo).

  41. Lascia perdere va che Vucinic è da tempo finito nel dimenticatoio assieme a Mazzarri. Dove è finito a Dubai?

  42. io non scambierei mai e poi mai un giocatore fisicamente integro con uno mezzo rotto con infrtuni alle spalle, che non gioca da mesi e sul viale del tramonto a prescindere.

    Se lo prendevamo 3/4 anni fa quando era alla roma ci mettevo la firma.

    Piuttosto guarin lo si dava in scambio con un altro giocatore di un altra squadra ma non con wcnic e sopratutto vale la regola n°1: con le merde non si tratta…..MAI!

  43. Nefario:
    io non scambierei mai e poi mai un giocatore fisicamente integro con uno mezzo rotto con infrtuni alle spalle, che non gioca da mesi e sul viale del tramonto a prescindere.

    Se lo prendevamo 3/4 anni faquando era alla roma ci mettevo la firma.

    Piuttosto guarin lo si dava in scambio con un altro giocatore di un altra squadra ma non con wcnic e sopratutto vale la regola n°1: con le merde non si tratta…..MAI!

    d’accordissimo con te, per carita’. E mi incazzai molto che la dirigenza c’avesse solo pensato. Resta che lui dai gobbi ci sarebbe andato di corsa. Questo, piu’ un paio di episodi subito dopo le trattative mi rendo Guarin abbastanza indigesto. Che vi devo dire?
    Comunque stasera siamo a 6 punti dalla zona Champions.

  44. Finalmente Chiellini ha trovato uno con le corna piu’ lunghe e dure delle sue. AHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!. E’ un suo compagno di squadra!!!!!!!!!!!! Questo spiega tutto. Vorrei vedere introdotta la prova t. v. per gli arbitri. Dopo la prima giornata il 75% sarebbero squalificati. Scoreggia, (Tagliavento) era, e’ e sempre sara’ solo un grandissimo STRONZO. Annulla un gol al Napoli perche Buffon e’ stato ostruito da un suo stesso compagno, e ne da uno ai ladri con 5 giocatori partiti in fuorigioco, incluso il marcatore.

  45. ah, per le statistiche Vucinic con l’Al jazira ha fatto 15 gol in 10 partite (emmecojoni direbbe mi’ nonna).

  46. New Thoreau: Forse hai proprio ragione quando affermi che non ha capito assolutamente cosa voleva da lui la società. Poi è stato rifiutato totalmente come fosse un corpo estraneo e li probabilmente è andato come dici tu in corto circuito. Lui probabilmente non ha mai capito perché la gente lo fischiava non rendendosi conto che stava allenando l’inter.
    Comunque capisco le tue domande. Anch’io credo non sia uno sprovveduto, ma semplicemente un tecnico adatto ad un certo tipo di calcio e di conseguenza ad un certo tipo di squadre. In fondo possiamo considerare per lui il napoli una sorta di eccezione che conferma la regola. E poi cìoè il discorso a cui nessuno potrà dare una risposta, cioè con Cavani, Lavezzi e compagnia avrebbe potuto fare di più di quello che in realtà ha fatto? Chi lo sa.

    La differenza è che Mazzarri era convinto di avere una Inter scarsa e quindi non si poteva fare di più,rassegnandosi, Mancini invece ha in mano l’Inter e dice che si DEVE fare di più,incazzandosi. Uno è un grande(non top però) allenatore,l’altro è un onesto mestierante. Ed è la differenza che passa tra un allenatore normale di una normale squadra di serie A come Mazzarri,Pioli,Montella,eccetera e un allenatore da Inter. Non è solo il modulo,i risultati,le idee di calcio,è la mentalità,il carisma,il non accontentarsi di partecipare.
    Shaqiri e Podolski sono arrivati perché c’era Mancini,non sanno nemmeno che faccia abbia Mazzarri.

  47. Pacific:
    Finalmente Chiellini ha trovato uno con le corna piu’ lunghe e dure delle sue. AHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!. E’ un suo compagno di squadra!!!!!!!!!!!!Questo spiega tutto. Vorrei vedere introdotta la prova t. v. per gli arbitri. Dopo la prima giornata il 75% sarebbero squalificati.Scoreggia, (Tagliavento) era, e’ e sempre sara’ solo un grandissimo STRONZO.Annulla un gol al Napoli perche Buffon e’ stato ostruito da un suo stesso compagno, e ne da uno ai ladri con 5 giocatori partiti in fuorigioco, incluso il marcatore.

    ho visto il fuorigioco di caceres in diretta alla tv a 1000 kilometri da Napoli, è IMPOSSIBILE che un guardalinee in buonafede non lo veda. Impossibile. Suggerisco di organizzare una cerimonia per consegnare la quarta stella di latta alla juventus, così sono tutti felici. Anche i pupazzi prezzolati della domenica sportiva, che ovviamente parlano di vittoria meritata e di fuorigioco impercettibile… ma fatela finita per una volta. Meno male che de laurentis è sbottato, di solito era supino nei confronti degli ovini microcefali.

  48. Alestacco: La differenza è che Mazzarri era convinto di avere una Inter scarsa e quindi non si poteva fare di più,rassegnandosi, Mancini invece ha in mano l’Inter e dice che si DEVE fare di più,incazzandosi

    Credo che anche mancini fosse convinto di avere in mano un’inter non propriamente all’altezza delle sue ambizioni, ma lui giustamente questa cosa non l’ha mai detta (se non in maniera intelligente e velata per far arrivare dei chiari messaggi alla società) ed anzi ha cercato di motivare i suoi giocatori, responsabilizzarli e valorizzare le loro peculiarità (cercando di nasconderne i limiti).
    Ti dico questo perché fosse stato convinto di avere per le mani un ‘inter ottima non avrebbe chiesto l’acquisto di 5/6 giocatori fin dalla sessione di mercato invernale.

  49. Scusate, una domanda.
    Se podolski è stato acquistato come esterno, perché rilascia una dichiarazione in cui dice di preferire essere schierato al centro? E’ la solita boutade delle prostitute o mi sono perso qualcosa?
    http://www.fcinter1908.it/primo-piano/podolski-al-centro-gioco-meglio-sono-piu-coinvolto-che-giornate-ora-devo-135169

  50. Beh, se un trentaduenne ha la media di un Ronaldo dopo un anno di infortunio mi sa che il livello di quel campionato Deve essere più o meno come la nostra serie c (che ,perdonami ,non so più come la chiamano). E poi non dimenticare che l’anno scorso è stato sempre rotto. Non proprio un affarone, al di là del fatto che come altri hanno scritto con quelli non farei mai affari…

    paolo:
    ah, per le statistiche Vucinic con l’Al jazira ha fatto 15 gol in 10 partite (emmecojonidirebbe mi’nonna).