Archivi mensili: gennaio 2015

Playimmobil

L'espressione di Brozovic era quella di un po' tutti noi.

Molti si sono affannati nel giudicare la prestazione del Torino a San Siro indegna del gioco del calcio, quasi a voler giustificare o quantomeno ammorbidire l’oscena prestazione dell’Inter, forse persino più brutta di quella in apnea vista a Empoli appena dieci giorni fa. Eppure non dovrebbe sorprenderci il fatto che gran parte delle squadre della nostra Serie A da anni ... Continua a leggere »

Dobro dosli, Brozovic!

27_info_Brozovic

Allora ci sono due sloveni, tre serbi e due croati…no, non è l’inizio di una barzelletta sull’ex Jugoslavia di Tito, ma una descrizione della rosa di questa nuova BalkanInter che stanno mettendo in piedi Roberto Mancini e Piero Ausilio. La notizia era nell’aria da giorni, il giocatore aveva assistito anche a Inter-Torino andando a salutare i nuovi compagni prima della partita, ... Continua a leggere »

Inter-Torino: la partita

26_TORINO

E alla fine arriva la beffa. Possibile che al termine di una sconfitta in casa contro il Torino l’allenatore dell’Inter si dichiari “soddisfatto per il gioco espresso”? Possibile, per una partita del genere: 70% di possesso palla, 2 soli tiri in porta concessi agli avversari, una supremazia territoriale ai limiti dell’inverosimile. E poi la dormita della difesa a 10 secondi ... Continua a leggere »

Le maniglie dell’amore

Non fare come Shaqiri: dì NO all'obesità.

La trasferta di Empoli è stata, verosimilmente, il punto più basso raggiunto dalla gestione Mancini finora. Sull’onda dell’entusiasmo per il bel secondo tempo giocato a Torino e per la convincente (seppur non esente da difetti) prestazione contro il Genoa, pochi si aspettavano un passo indietro così evidente sia sul piano del gioco che sotto il profilo della tenuta fisica. Squadra ... Continua a leggere »

Inter-Sampdoria: la partita

25_SAMP_CI

La Coppa Nazionale, si sa, è sempre stato il primo amore di Mancini (10 vittorie in Italia, 1 in Inghilterra, 1 in Turchia: la stella d’argento dovrebbe metterla lui, altro che Roma o Juve) e in questo esordio proprio non vuole steccare, tantomeno contro la sua Sampdoria allenata dal suo grande amico Mihajlovic. In campo la formazione quasi titolare, con Medel ... Continua a leggere »

Donde está la afición

B7uTEkdCUAMiFSV (1)

– Ma los tifosi…sono in ritardo? – Ssssì, ma guarda che arrivano eh, è che c’era…un incidente…al…al…casello. Sì! Un casello…ha preso…fuoco. [restano alcuni secondi in silenzio, guardandosi]. – Però pure te potevi arrivare di sera, a quest’ora la gente è un pausa pranzo, poi c’è il caffè, la siesta, il tg3… – Señor Galliani, ma con Ryanair hoy partiva solo ... Continua a leggere »

10 anni di girone d’andata: numeri ed eccezioni

26_gironeandata

Parlano i numeri: l’attuale è statisticamente la peggiore stagione delle ultime 10 per l’Fc Internazionale. Considerando che la squadra chiude dopo 19 giornate con 26 punti, è incredibile notare che nella stagione dei record (parlando di Serie A) a questo punto si avevano quasi il doppio dei punti (51) che si hanno ora. Negli ultimi 9 anni, la situazione peggiore alla ... Continua a leggere »

Empoli-Inter: la partita

25_EMPOLI

Non basta il debutto di Shaqiri: contro l’Empoli si vede la peggiore Inter dal ritorno di Mancini, che fa diversi passi indietro rispetto alle ultime partite. Lenta e con poche idee, l’Inter subisce il pressing dell’Empoli e mostra troppe difficoltà a far partire il gioco da dietro e troppe imprecisioni tecniche anche da parte di giocatori insospettabili. Le uniche note ... Continua a leggere »

In via di guarigione (?)

Kuzmanovic gli chiede persino l'autografo.

Il punto di domanda concedetemelo, dal momento che sono ormai diciotto mesi che l’Inter non riesce ad ottenere tre vittorie consecutive (pur avendo avuto calendari tutt’altro che irresistibili, diciamolo): quando intravediamo la luce in fondo al tunnel c’è sempre qualcosa a distruggere ogni timida velleità di continuità. Ed è proprio sulla continuità che Mancini dovrà puntare nelle prossime giornate di ... Continua a leggere »

Inter-Genoa: la partita

B7EGJ25CUAA20-r

Finalmente. Finalmente una bella vittoria, nel secondo tempo sofferta ma ci può stare, annessi e connessi. Gran partita di Vidic, Andreolli, Guarin, Icardi e Palacio fin quando ne ha avuto, niente esordio per Shaqiri complice anche l’ultimo cambio per un Medel -anche lui autore di una bella partita- acciaccato. Ma il top della partita resta la parata di Mancini sulla ... Continua a leggere »