Inter-Sampdoria: la partita

About Twintercronache

Le #twintercronache di tutte le partite dell'Inter. Live su @Bausciacafe

190 commenti

  1. bellins: nino44,

    cmq Kovacic, nella sua analisi, è stato meno superficiale di me e di te…rileggila bene.

    si vabbe…cosa vuoi che commento anche che “anche quando sbaglio non mi fischiano” ?

  2. nino44: si vabbe…cosa vuoi che commento anche che “anche quando sbaglio non mi fischiano” ?

    No infatti, sappiamo benissimo che Kovacic è un paraculo…

    sembra quasi che ti dispiaccia che non lo fischiano…

  3. Vedo che con tutto il materiale a disposizione nessuno si e’ accorto che e’ venuto fuori un nuovo “Zidane”.
    Ad un giorno fa’ era Pobbaaaa”””, ma adesso il nuovo “Z” e’ un ragazzo della primavera del Milan, solo perche’ ha fatto un gol alla Zidane coi 18 enni. Quando si dice Prostituzione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Usando questo metro, Puskas cosa sarebbe un mix di Cristiano Ronaldo, Pele’ e Gerd Muller messi insieme???????

  4. Pacific: Usando questo metro, Puskas cosa sarebbe un mix di Cristiano Ronaldo, Pele’ e Gerd Muller messi insieme???????

    Chiedi a nino44…

  5. nino44: no, assolutamente…
    un conto è smadonnare se uno cilecca un gol
    altro è pre-fischiare e continuare a fischiare a prescindere
    nun ce prova’…

    :)

  6. caro Kiba, tralascio di mandarti solo a quel paese per via del troll e ti rispondo ugualmente.

    cosa mi rappresenta il discorso che è un ’94? che lo debba giustificare per forza anche quando gioca male?

    e quindi dovrei aspettare a criticarlo quando è più grande?

    e me lo venite a dire proprio voi che avete il pepe al culo e non perdete occasione di criticare Mazzarri perchè non riesce a far decollare la squadra come vorremmo tutti.

    se ci fai caso Mazzarri dice proprio quello che dici tu per giustificarsi, che abbiamo tanti giovani ed è per questo che manca la continuità, che loro sono più soggetti agli alti e bassi rispetto a quelli più navigati.

    io ho sempre detto che giudico partita per partita e quello che vedo, frega un cazzo di quello che scrivono gli altri compresi voi, i giornali o quello che dicono alla televisione.

    esprimo MIE opinioni e non mi pare di dire cazzate se dico che su tot partite giocate da Kovacic non sono molte quelle in cui si è espresso ai livelli che hai visto ieri sera, molte ma molte di più sono state mediocri.

    sta crescendo? bene, io sono qui che lo aspetto a braccia aperte, ma non mi dirai che con il Cesena ha fatto come ieri sera, considerando anche che loro erano in dieci e noi in undici.

    o no?

    quanto alle altre considerazioni che tu trovi peregrine io rimango della mia riguardo alle colpe se siano solo sue quando insiste nel dribbling o se sono dei suoi compagni che lo obbligano a farli perchè non si smarcano, perchè ieri sera ha dimostrato che se la palla la dà via subito dopo un dribbling, come ha fatto ad esempio a partita appena cominciata, mette in porta uno dei nostri e non fa niente se poi questi (Palacio) la cicca come un dilettante, il punto è che non dà tempo alla difesa di chiudere il varco, se ne fa due o tre la strada per Palacio la chiudono in più di uno e se gliela dà lo stesso viene intercettata da un difensore e ciao.

    riguardo a Kuzmanovic ritengo che Kovacic con lui si pesti meno i piedi che non con Hernanes e non che Kuzmanovic sia meglio di Hernanes, solo più funzionale a Kovacic.

  7. Kiba: Io non capisco cosa dovrebbe fare di più a 20 anni, a parte tenere da solo in mano il gioco (parola grossa al momento forse) dell’Inter… Continui a dire che è da quando è all’inter non ha fatto nulla, ma credo che il ragazzo non abbia mai avuto una crescita così importante come quest’anno, sotto ogni punto di vista: tattico, difensivo e realizzativo. E non lo dico solo io (o molti tifosi interisti) ma anche la stampa, gli operatori di mercato e i tifosi di altre squadre. Siamo tutti cechi? Penso che nemmeno Tagnin (<3) arrivi a negare così l’evidenza come stai facendo tu ora su di lui.
    Capisco che non ti possa piacere per x motivi, ma arrivare a dire che “gli attaccanti non si fanno vedere perchè con lui non sanno mai quando attaccare lo spazio” è ridicolo, così come che “non può giocare con Hernanes meglio che giochi Kuzmanovich”. Penso che non siano considerazioni da un tifoso che vuole il bene dell’Inter, soprattutto futuro visto che stiamo parlando di un 94.
    O forse tutto questo discorso è inutile perchè sei solo un troll
    #forzainter #amala

    CAVOLO,finalmente uno che come me ha capito con chi si ha a che fare qui.
    o sono juventini/milanini o sono scemi

  8. bellins: sembra quasi che ti dispiaccia che non lo fischiano…

    ecco, vedi…altra stronzata

  9. a proposito di P.I.
    vidic è già stato dipinto come un “FINITO”….torres(il colpo magnifico di gallardo), invece, sta trovando “la forma migliore”!!!….
    #ahrincojoniti

  10. nino44: ecco, vedi…altra stronzata

    Sicuro ?

  11. Rumenigge Shingo Tamai

    proximo:
    Rumenigge:

    il piano concettuale è un’altro e riassumibile in una domanda che pongo: L’Inter che percepiamo noi quanto è aderente alla realtà di quella attuale?
    Ecco che alla luce di una discreta squadra ma niente di più (che nulla ha a che vedere con l’Inter degli ultimi 20 anni che ogni anno partiva col presupposto di provare a vincere) Mazzarri diventa un allenatore che in un contesto del genere “ci sta”. Certo, fossimo uno squadrone e fossimo “quell’Inter” allora no, ma lo siamo?
    Lo sappiamo tutti che non lo siamo.

    Alla fine il mio pensiero è relativamente semplice ed è: al netto di sapere che Mazzarri non è un allenatore adatto per una squadra di un certo livello non è che aggiungendo continuamente pressione negativa (non sto parlando di te nello specifico, che sia chiaro) contribuiamo noi stessi alle disfatte di cui poi ci lamentiamo?
    Certo, potessi fare cambio mister lo farei anche io, ma magari prima voglio vedere il suo potenziale (il suo 100% insomma) e poi valuto.

    Su Genta non so come darti torto, il paragone con Garanzini è davvero impietoso in effetti, ma è un giornalista migliore di tanti altri che si trova a condurre una trasmissione che deve stare al passo con i tempi (tradotto=share e sponsor) e in un contesto desertico come quello attuale perfino “tutti convocati” somiglia a un’oasi. Ho fatto il collaboratore per giornali per tre anni parecchio tempo fa e quelli che erano i valori di etica professionale sono talmente scomparsi nel frattempo che anche un minimo barlume sembra un faro. Per dire, a una come la Christillin un redattore random avrebbe impedito di pubblicare.

    In ritardo, ma ti rispondo.
    A parere mio, mazzarri non ci sta. Neppure in quest’INTER postnapoleonica.
    Lasciamo perdere le potenzialità assolute della squadra, in relazione alle INTER degli ultimi 20 anni.
    Tutti sappiamo che l’INTER del 2010 ha poche squadre paragonabili, ma nell’intera storia del calcio.
    Nel contesto di un campionato europeo minore (come è quello italiano), in cui le prime due distaccano le terze di 20 punti e poi vengono sconfitte da club europei di livello medio, però, noi possiamo ed anzi dobbiamo continuare a ragionare da INTER.
    Ripeto quello che ho scritto qualche giorno fa: la squadra non è discreta, è più che buona per questo campionato. E’ una di quelle squadre che, se guidate da un manager cazzuto, con un po’ di fortuna, possono arrivare a giocarsi il campionato.
    Se ci pensi, è quello che è successo alle merde di Torino nel 2012. Basta sostituire alla parola “fortuna” la locuzione “aiuti arbitrali”.
    Noi invece abbiamo in panchina un tizio che c’ha messo un anno per capire quali fossero i giocatori buoni che aveva in squadra (se lo ha capito autonomamente) ed adesso rischia di metterci un altro anno per capire come li deve schierare.
    Noi abbiamo un tale che aveva chiesto di scambiare Guarin con WCnic. Cazzo, io non me lo dimentico.
    Noi abbiamo un tale che non sa come organizzare una manovra di attacco degna di una squadra che si debba giocare il campionato. Indipendentemente dal fatto che poi il campionato noi ce lo possiamo giocare per davvero.
    E’ un fautore del cacasottismo tattico.
    Se io e te, che non capiamo un cazzo di calcio, vediamo giocare Kovacic e 10 minuti dopo pensiamo che sarebbe meglio metterlo davanti alla difesa, mentre lui ci mette due anni quanto meno per provarci, a me passano anche i dubbi sulle sue qualità.
    Cosa penso io di mazzarri? Penso che è un buon mestierante. Penso che è un discreto allenatore, che ha uno schema predefinito nel quale incasella la sua squadra. Peggio per la squadra se non si incasella alla perfezione.
    Come dire, uno di quelli che pensa che siano i fatti a doversi adeguare alle opinioni.
    Non è che lui non capisce che Kovacic è un fenomeno se ha davanti 70 metri di campo. Penso che lui non sappia bene che farsene di un giocatore come Kovacic.
    Voglio un allenatore che dice ai suoi ragazzi: ricordatevi che siete l’INTER.
    Il vero problema è che io non so dove cazzo sia l’allenatore che voglio io.
    O meglio, so dove si trova, ma non credo che abbia alcuna voglia di schiodare il culo da lì…

  12. Rumenigge Shingo Tamai

    P.S. chi parla male di Gigi Garanzin si merita pistocchi.
    Io l’ho seguito per anni ed ho scritto per anni sul suo blog, a volte d’accordo con lui e a volte no.
    Ma è uno che capisce di calcio. Ed è un uomo onesto.
    Lasciate perdere le stronzate.
    Io non voglio giornalisti interisti, io voglio giornalisti seri. Voglio i Mura ed i Garanzini.

  13. Solo per accodarmi a Rummenigge. Non ho sempre condiviso le opinioni di Garanzini, ma avercene di giornalisti con la schiena dritta come lui.

  14. Garanzini è vero capisce di calcio. Ma, spesso, era disinformato. E, a mio giudizio, si lasciava, spesso, prendere la mano nel volersi “distinguere”, finendo per cadere nel luogo comune, ovvero il contrario di quello che avrebbe voluto.
    Per carità, se il metro è pistocchi (ma c’è di peggio), vince facile.
    Su Mura taccio, ad un patto, che non lo si accosti a GiuanBrerafuCarlo.
    Opinioni.

  15. A parer mio ivece si che ci sta, perchè non abbiamo velleità di vincere i campionati, e non le avremo finchè non si potrà fare un mercato a 0. Che quellio che fanno la differenza siano i giocatori lo sappiamo tutti, e quelli costano.
    Concordo con te col discorso di ragionare da Inter, ma l’Inter che diciamo noi come avevo detto oggi quanto è aderente alla realtà odierna? Non a sensazioni eh, intendo conti alla mano e dati alla mano. Sono una mente scientifica, anche a me piace sognare, ma credo più nella logica, soprattutto se si parla di aziende. E siamo si una buona squadra considerando i nomi, ma se applichiamo quei nomi a un certo tipo di gioco (per limite o per necessità attenzione) io ne trovo almeno 3/4 poco adatti.
    Su Kovacic io PENSO che potrebbe trovarsi meglio li, ma non ne sono certissimo. Bisognerebbe provarlo e per “provarlo” non intendo 90 minuti, ma almeno 6/7 partite.
    Che poi mazzarri abbia l’ENORME limite di non saper giocare altro che quel cazzo di 352 beh, questo è un dato di fatto di cui ci siamo accorti tutti.

    Credo che alla fine il punto nodale stia tutto li: la differenza che c’è fra una “aspettativa” e una “realtà”.
    L’ “aspettativa” è per sua natura soggettiva e differente da persona a persona, la “realtà” è più o meno misurabile e oggettiva, seppur con tutte le variabili del caso.
    Certo, se l'”aspettativa” è quella di vincere il campionato o di schiacciare ogni possibile avversario (tranne quei 3-4, ok) allora prevedo tempi duri, se invece è quella di vedere di sfangarla e di ottenere un buon piazzamento in attesa di tempi migliori e magari con allenatori un pochino più elastici e simpatici (cosa che sembra diventata fondamentale) allora mi pare un po’ più realizzabile.

    Chi è l’allenatore cui ti riferisci?

  16. corso46: rivendico la prima difesa sulla prestazione di Palacio che vedo sta trovando nuovi difensori.

    No, mi spiace. Spetta a me, già da qualche settimana. Giù le mani! xD

  17. Iachetti……..non gli piace thohir perche non perla italiano e gli ha levato la tessera della tribuna vip. A iache te posso tocca ….ma vaffanculo va

  18. Lazio, bella squadra…(ma stasera ha buttato due punti)
    ad oggi la vedo come la piu seria candidata al terzo posto
    ovviamente potrà peggiorare col tempo e noi migliorare
    chissà…speriamo…

  19. bellins: Sicuro ?

    piu che sicuro

  20. La lazio di pioli bella squadra, addirittura candidata per il terzo posto….

    E noi ? Speriamo…

    AMALA

  21. E chi può dirlo? Magari avrebbe i punti che aveva Mazzarri l’anno scorso (3 in più). Ora tra l’altro il suo pallino Kuzmanovic ha già disputato una delle 2 partite da sufficienza che riesce a fare in un anno su 20 che ne gioca. Speriamo di non giocarne una quindicina con l’handicap. Comunque Se con Palombo, Gastaldello e Romagnoli ha più punti di Mazzarri potrei pensare che qualche punto in più lo avrebbe
    <blockquote cite="comment-263043"
    Sandrex: no ma io non dicevo “dove saremmo con altre 2 partite buone”… noi abbiamo quello che bene o male ci meritiamo, forse.
    Mi riferivo alle Cassandre che dicono che con Mazzarri c’è terremoto&tragedia, a 15 punti..mi vien da pensare che con un Mihailovic saremmo almeno a 20 di punti no?
    Quindi a tenere testa a questa Juve e questa Roma

  22. Rumenigge Shingo Tamai

    @Proximo, non penserai che io mi aspetti di vincere il campionato, no?
    Io me lo voglio giocare sempre però, partita dopo partita, come se fossimo l’INTER. Perché siamo l’INTER.

  23. Appunto partita dopo partita.

    Perchè d’altro è meglio non parlare.

    Finalmente c’è la possibilità dopo 1 anno e mezzo di riuscire a fare 3 vittorie di fila. E se anche questa arriverà con un (sacrosanto) rigore bene così. Punti in cascina.

    Perchè appunto d’altro meglio non parlare. L’epitome (ennesima) è stato il cambio Obi M’baye entrambi in un ruolo che è evidente a tutti tranne chi di dovere non è nelle loro corde perchè non è nelle corde di quello che sta in panca provare qualsiasi alternativa al suo schema mantra. Farebbe giocare pure Carrizo lì se non avesse a disposizione neppure questi due. Non ce la fa proprio. Non ci arriva.

    Comunque dopo 2 vittorie consecutive-stranamente-adesso solo adesso dice di sentire la squadra “totalmente sua” bene veda di ricordarselo anche quando potremmo tornare ( e spero non avvenga ) ad avere delle difficoltà…

    Eh si comunque penso che se Sinisa è riuscito a passare con tranquillità da un cambio societario con uno come er viperetta e far giocare da squadra gente come silvestre palombo e okaka e starci pure davanti (e non lamentarsi di quelli che ha) beh certamente non sarà Josè (semper laudetur) ma sicuramente malaccio non mi pare.

  24. Ha sventato lo scambio Vucinic-Guarin
    ha difeso l’allenatore nonostante tutti i limiti mostrati
    ha sfanculato la rube ricordando dove sta la sua reputazione
    ha dato pure disposizioni allo speaker per impedire i fischi al mister
    e…
    vede la sua squadra farsi assegnare due rigori (giustissimi) consecutivi e chissà se c’entri qualcosa aver nominato un addetto agli arbitri

    ma davvero ci sono dubbi su come la società stia messa meglio oggi rispetto all’altro ieri?

    Buongiorno filippini!

  25. Mariolinho: vede la sua squadra farsi assegnare due rigori (giustissimi) consecutivi e chissà se c’entri qualcosa aver nominato un addetto agli arbitri

    l unica considerazione che mi viene in mente sulla opportunità e l utilità di un addetto agli arbitri (ex arbitro) è che magari l ex arbitro sia a conoscenza di segreti del sistema massonico-mafioso arbitrale inconfessabili…chissà…altrimenti sti cazzi l’addetto agli arbitri…o no???

    oppure, per quanto riguarda rigori concessi, avrà dato mandato alla mafia indonesiana di interessarsi della faccenda…chissa…

  26. corso46: se Kovacic avesse giocato tutte le partite come ieri sera sarebbe bastato anche un pistola in panchina che le avremmo vinte tutte, invece di giocare a nascondino tre volte si e una pure e a farsi trovare ogni tanto.

    Certo, adesso è colpa di Kovacic se da 16 mesi non abbiamo un gioco e riusciamo a combinare qualcosa solo contro squadre che vengono a giocarsela. Ed è anche colpa di Kovacic se è da un anno che io ed alcuni sodali, che siccome criticano allora devono essere per forza gobbi (mi chiedo invece di che squadra siano quelli che criticano la dirigenza e santificano il proprietario che in tre anni ci ha portati dal tetto del mondo all’orlo del fallimento – faccio anche notare che Moratti ha ammesso che con lui la squadra sarebbe già in mano ad un traghettatore, mentre la proprietà attuale ha difeso il tecnico e non ha lasciato trapelare nessun nome di possibili sostituti), evidenziamo lacune che noterebbe chiunque non guardi le partite con due bstecche fiorentine sugli occhi.

    Tutto ciò è molto, molto triste.

  27. nino44: l unica considerazione che mi viene in mente sulla opportunità e l utilità di un addetto agli arbitri (ex arbitro) è che magari l ex arbitro sia a conoscenza di segreti del sistema massonico-mafioso arbitrale inconfessabili…chissà…altrimenti sti cazzi l’addetto agli arbitri…o no???

    oppure, per quanto riguarda rigori concessi, avrà dato mandato alla mafia indonesiana di interessarsi della faccenda…chissa…

    La mafia indonesiana a quella gobba je fa ‘na pippa.

  28. Linus

    era solo un paradosso in risposta ad un altro commentatore, mi pareva evidente.

    tutti volete un nuovo allenatore e io ho semplicemente detto che se Kovacic le avesse giocate tutte così come ha fatto contro la Samp, sarebbe bastato anche uno scemo o pistola in panchina che le avremmo vinte tutte ugualmente.

    che sarebbe anche un complimento a Kovacic e non una critica.

    se non fosse che su nove partite di questo campionato non è stato determinante quasi mai, e quindi se il nostro miglior elemento fa vedere di sapere giocare una volta su quattro non è che la colpa sia per forza dell’allenatore ma sua, che giocare sa giocare e quindi che lo faccia più spesso e non ad intermittenza di una partita sì e tre no.

    quello che io trovo molto triste è invece quello che tu vorresti buttarmi contro quando se ci fosse stato solo un po’ di equilibrio nel giudicare questi ultimi tre anni senza farsi obnubilare la memoria io non avrei mai avuto da obiettare niente di che.

    invece, SOLO SU POCHE OPERAZIONI CHE ANCORA NON HANNO DATO NESSUN FRUTTO, NE ABBIAMO NESSUNA GARANZIA CHE LO DARANNO, ANCHE SE CE LO AUGURIAMO TUTTI, avete sentenziato che questa dirigenza è sicuramente migliore di quella passata sottolineando ed approvando ogni cosa che ha fatto.

    fermo restando che di solito le analisi si fanno alla fine e non all’inizio e che quella passata ha dalla sua risultati che NESSUNA SQUADRA ITALIANA ha ottenuto in diciotto anni come lei e quindi sarebbe da elogiare senza se e senza ma, io mi AUGURO CHE THOIR vinca solo la metà di quello che abbiamo vinto con Moratti e sarei ultra felice ugualmente.

    in riferimento all’accusa che ti ho fatto di essere gobbo dovresti pensare a quello che hai scritto riferendoti alle nostre vittorie e cioè che se non si scopriva Calciopoli non avremmo mai vinto un cazzo.

    questo è la tipica frase che ci dicono i gobbi dopo il 2006.

    la risposta da Interista è: se i campionati fossero stati regolari fin dal 1997 noi ne avremmo vinti molti di più…

    p.s.

    Kovacic e Icardi li ha comprati Moratti…

  29. Cmq la cosa dello speaker mi ha fatto tanto ridere.

    E anche tanta tristezza.

  30. bellins:
    La lazio di pioli bella squadra, addirittura candidata per il terzo posto….

    E noi ? Speriamo…

    AMALA

    Purtroppo gli allenatori abituati a lottare per non retrocedere hanno una malattia :la cagasottite acuta …questo si giocava il terzo posto ma non ha avuto il coraggio di schierare Djordevic e Klose contemporaneamente. Ma noi abbiamo in panchina il paziente zero di questo virus.

  31. Pier_B&amp;B:
    Cmq la cosa dello speaker mi ha fatto tanto ridere.

    E anche tanta tristezza.

    Anche a me

  32. Trovo paradossale le discussioni su Kovacic.

    A differenza di precedenti giocatori improponibili che sono stati difesi ad oltranza senza un perché di fronte a prestazioni letteralmente risibili, Kovacic è il nostro miglior PROSPETTO di grande giocatore.

    Non è (ancora) un campione, non è (ancora) a livello di altri giovani come Pogba, non è ancora un giocatore che fa la differenza in maniera decisiva e se la fa, non la fa con quella continuità che distingue il campione vero dal giocatore “semplicemente” dotato di talento e bello a vedersi.

    Ma è indubbiamente una luce in un’Inter poco tecnica e con poca qualità e probabilmente tale modo di giocare (?) non esalta le sue caratteristiche. Io vedo un giocatore in crescita anche su altri aspetti, ad esempio aiuta in fase difensiva, non tira indietro la gamba, prova ad essere più presente in zon a gol e questi sono segni di un giocatore che segue le direttive dell’allenatore.

    Giocatori dal talento di Kovacic vanno “coccolati” e sostenuti, arrivo a dire che bisognerebbe costruirgli la squadra attorno onde evitare che in mezzo agli asini il mulo passi per scienziato. Da parte sua, è altrettanto evidente, ci si aspetta che continui a crescere e che dimostri continuità, perché è appunto la continuità che certifica il campione e non un elegante dribbling con la suola.

  33. Pier_B&amp;B: Trovo paradossale le discussioni su Kovacic.A differenza di precedenti giocatori improponibili che sono stati difesi ad oltranza senza un perché di fronte a prestazioni letteralmente risibili, Kovacic è il nostro miglior PROSPETTO di grande giocatore.Non è (ancora) un campione, non è (ancora) a livello di altri giovani come Pogba, non è ancora un giocatore che fa la differenza in maniera decisiva e se la fa, non la fa con quella continuità che distingue il campione vero dal giocatore “semplicemente” dotato di talento e bello a vedersi.Ma è indubbiamente una luce in un’Inter poco tecnica e con poca qualità e probabilmente tale modo di giocare (?) non esalta le sue caratteristiche. Io vedo un giocatore in crescita anche su altri aspetti, ad esempio aiuta in fase difensiva, non tira indietro la gamba, prova ad essere più presente in zon a gol e questi sono segni di un giocatore che segue le direttive dell’allenatore.Giocatori dal talento di Kovacic vanno “coccolati” e sostenuti, arrivo a dire che bisognerebbe costruirgli la squadra attorno onde evitare che in mezzo agli asini il mulo passi per scienziato. Da parte sua, è altrettanto evidente, ci si aspetta che continui a crescere e che dimostri continuità, perché è appunto la continuità che certifica il campione e non un elegante dribbling con la suola.

    vero tutto
    ma la finta con giro intorno al pallone la guardo e la riguardo pensando al povero palombo che ancora vaga per il campo cercando di capire che cazzo è successo

  34. alebianchi73: ma la finta con giro intorno al pallone la guardo e la riguardo pensando al povero palombo che ancora vaga per il campo cercando di capire che cazzo è successo

    È stato un bel momento!

    Io invece riguardo spesso l’assist per Icardi nella partita dello scorso anno con la Lazio.

  35. “Thohir non piace più a nessuno. A me ha tolto pure la tessera per andare allo stadio. Magari adesso manderà in tribuna qualche vip indonesiano” Enzo Iacchetti.

    No scusate, ma davvero Iacchetti si considera un VIP?
    10 100 1.000 Thohir.

  36. io trovo paradossale criticare Mazzarri perchè la squadra gioca male e nello stesso tempo difendere quello che, come ha dimostrato con la Samp, può farci giocare bene se solo lo volesse o sapesse fare più spesso.

    dal momento che è l’unico che può farci fare il salto di qualità, cosa c’è di strano nel pretenderlo sempre invece che ogni tanto?

    dire che bisogna aspettarlo e tutelarlo sarei anche d’accordo, però non pretendete che si vinca lo stesso quando lui gioca male, perchè non vedo come si possa vincere altrimenti se in squadra oltre a lui non abbiamo nessun altro che possa fare la differenza.

    se possiamo scusare il nostro futuro pallone d’oro non vedo come non si possano scusare tutti gli altri che sono peggio di lui sotto ogni aspetto.

    ma se dite: non fatemi più vedere Kuzmanovic, Obi non giocherebbe nemmeno in B, Ranocchia è senza palle come può fare il capitano?, il Vidic vero è rimasto in Inghilterra, qui è arrivato il suo gemello che non ha mai giocato al pallone, Medel è buono solo a distruggere, JJ ha un cervello di gallina, Dodo è una sola che ci ha rifilato Sabatini, Palacio è bollito, Icardi è un palo della luce, Hernanes ha smesso di fare il Profeta alla Lazio, Jonathan è meglio che stia fuori per sempre, Nagatomo lo teniamo per vendere magliette in Giappone altrimenti non ci sarebbe nessun motivo di tenerlo e, dulcis in fundo, Mazzarri è un allenatore di merda

    perchè non si può dire un cazzo su Kovacic?

  37. Beh.. Thohir sta usando il Napalm sul 90% (diciamo 85%, bah) delle cose che non sopportavo pur essendo interista, anzi proprio perché interista

    quindi se mi ha davvero disboscato quel sottobosco di parassiti finto-artisti-simil-vip-interisti-solo-per-criticare, che non hanno certo problemi economici a farsi un abbonamento… non posso che goderne.

    Basterebbe adesso solo fare una squadra competitiva e poi ci saremmo :-)

  38. corso46: io trovo paradossale criticare Mazzarri perchè la squadra gioca male e nello stesso tempo difendere quello che, come ha dimostrato con la Samp, può farci giocare bene se solo lo volesse o sapesse fare più spesso.

    ascolta, non è un grande problema, perché tanto fra due anni sarà al Barcellona a sostituire Iniesta, che sarà abbastanza attempato.

    Non è per voler chiudere questa discussione davvero non-sense, ma tanto la realtà è questa, quindi sprechiamo energie a dibattere di questioni che si risolveranno da sole

  39. nuovo post!

  40. esattamente non-sense.

    io mi sono permesso di criticare Kovacic, voi su qui avete disintegrato ogni singolo giocatore presente e passato, una dirigenza in toto e quattro allenatori compreso questo.

    veramente il massimo dell’obiettività.