Archivi mensili: febbraio 2014

Lavare a 90 gradi. Centrifuga a 800.

Bausciacafe

Torno a scrivere dopo molto tempo con la soddisfazione di aver mantenuto la promessa fatta a me stesso alla fine della scorsa stagione: distacco dall’Inter fino a quando Marco Branca fosse rimasto in società. Ringraziando Erik Thohir posso nuovamente prendere in mano la penna. Con mio rammarico non lo faccio per parlare di una bella vittoria sul campo (semi cit.), soddisfazione ... Continua a leggere »

Punti di vista e punti persi

198440-800

Guardare le cose in maniera diversa, da un’altra prospettiva. “Ma cosa vuoi che faccia con questi giocatori…sta facendo il massimo”, beh, può essere. È possibile che sia così, e spesso quando critico l’operato di Mazzarri, mi viene ricordato. E allora ci voglio provare, a fare questo gioco. I giocatori son quello che sono, perlopiù scarsi e tatticamente inadeguati, è una ... Continua a leggere »

Aridaje

"Stai là, sennò mi tocca fa entrà D'Ambrosio. Boia dé."

Sono venticinque le partite giocate finora dall’Inter in campionato. In venticinque gare e con un calendario tutt’altro che proibitivo, non siamo ancora riusciti a centrare tre vittorie consecutive, in una sindrome da eiaculazione precoce che mescola tristezza e rassegnazione. Un peccato che diventa frustrante alla luce dei due risultati di ieri sera, con Fiorentina e Napoli fermate entrambe sul pareggio: ... Continua a leggere »

Inter – Cagliari 1-1 una traversa di troppo

Un discreto stacco

Thohir torna a Milano per un nuovo cda che ridefinisce l’organigramma societario: “La prima squadra non sarà più separata dal settore giovanile, sarà tutta un’unica area gestita da Piero Ausilio. La stessa cosa con la parte commerciale: vendita di biglietti, accordi con gli sponsor, altre fonti di introito sotto Giorgio Ricci. Michael Williamson, che è il CFO, gestisce la parte ... Continua a leggere »

Pre-Match Inter-Cagliari: Icardi, puniscili tutti.

"La palla, che avevate capito?"

Bla bla bla. Un gesto che ha messo a tacere tutti: giornalisti e tifosi, interisti e non. Troppi tweet, ha l’Hummer dorato, i tuaguaggi, gli è venuta la pubalgia perché monta più di un mobiliere dell’Ikea…E invece succede che il ventunenne Icardi, al 56° minuto entra in campo al posto di Milito, e dopo dieci minuti insacca il gol vittoria. ... Continua a leggere »

Fiorentina – Inter 1-2 Il muro, il profeta e il predestinato

Era fuorigioco #blablabla

Il ritorno alla vittoria con il Sassuolo non ha smorzato le critiche settimanali verso il mister salvato, a detta di molti, dal gol di Samuel domenica scorsa e reo di non saper tenere una conferenza stampa senza cadere in dichiarazioni controproducenti per la fiducia o il valore dei suoi giocatori. La sfida con Sir Alex Montella non si preannuncia facile ... Continua a leggere »

Pre-Match Fiorentina-Inter: questo ci siamo ritrovati

Ranocchia e un giovane che passava di là per caso festeggiano il gol del 2-1 di Jonathan

La reazione, subito dopo la fine della partita contro il Sassuolo, è stata quella di fare un rapido tour sui siti d’informazione per sincerarmi del fatto che fosse tutto vero, ho addirittura controllato il televideo, e l’ultima volta che ho messo il 201 forse ero ancora alle superiori. (le azioni sopracitate sono frutto della mia fantasia, ma servivano per rendere ... Continua a leggere »

Convalescenti

Ha una faccia simpattìca (cit.)

Non ho trovato grandi differenze tra l’Inter vista contro il Sassuolo e quella “ammirata” nelle uscite precedenti: certo, ci sono sempre quelle quattro o cinque occasioni da gol clamorosamente fallite per demeriti nostri o meriti del redivivo portiere di turno (stavolta è toccato a Pegolo), ma il gioco continua a latitare e, nonostante il centrocampo sia stato rimpolpato dalla contemporanea ... Continua a leggere »

Inter – Sassuolo 1-0 è arrivato il Profeta

Walter Samuel: campionissimo

Inter Sassuolo sembra la prima partita del nuovo corso: primo cambiamento importante a livello dirigenziale con la rescissione consensuale del contratto di Marco Branca ed esordio con la maglia nerazzurro del primo acquisto importante di Erick Thohir: il profeta Hernanes. In Indonesia fanno così, per dare una scossa all’ambiente non cacciano l’allenatore ma qualche dirigente, da Fassone in giù sono ... Continua a leggere »

Inter – Sassuolo: Scapoli vs Ammogliati e l’ingresso nel terzo millennio

Andamento lento. (da http://www.transfermarkt.it)

Protagoniste del posticipo per la ventitreesima giornata di Serie A le due squadre peggiori del 2014: il Sassuolo, con quattro punti nelle ultime dieci partite e l’Inter, con 7. Proprio questi risultati negativi hanno convinto Squinzi a interrompere il rapporto con Di Francesco e puntare sul più esperto Malesani. Non solo il cambio in panchina per emiliani ma anche un ... Continua a leggere »