Un Calciatore

C’è chi diceva che era solo un uomo copertina. Un attore. Uno strumento di marketing. Una bella figurina da sventolare in giro.

A questi ha sempre risposto sul campo. A Fabio Capello, per esempio, che al Real lo ha tenuto fuori squadra per mesi, salvo poi ricredersi e reintegrarlo quando la squadra era in difficoltà e rischiava di perdere la Liga. Risultò decisivo per la vittoria finale, come mille altre volte. Dai suoi piedi partirono i due calci d’angolo che cambiarono la storia della finale di Champions League più emozionante di tutti i tempi, quel Manchester-Bayern del ’99 in cui tutto si ribaltò nel giro di due minuti. Dai suoi piedi è partito un numero incalcolabile di assist, di sventagliate da una parte all’altra del campo, di punizioni meravigliose, di tiri ad effetto.

 “C’è differenza: giocatore è colui che gioca bene, calciatore è colui che conosce il calcio. Beckham è un calciatore. Ed è un calciatore da calcio totale”

(Arrigo Sacchi)

Poteva perdersi in almeno centomila modi diversi. Bello e ricchissimo già a vent’anni, sulle copertine delle riviste di tutto il mondo. Fidanzamento e poi matrimonio con una pop-star quantomeno scomoda, per un calciatore già così in vista.

Invece è stato un esempio di professionalità e dedizione. Di sportività e di eleganza, e non mi riferisco ai vestiti firmati. Uno a cui piace davvero giocare al calcio. Uno che lo ha fatto alla grande fino a 38 anni, nonostante un infortunio gravissimo nel 2010, identico a quello di Zanetti, che sembrava aver sancito la fine della sua carriera.

Uno che mi ha fatto divertire.

Si ritira un campione, onore a David Beckham.

945717_10151452657163494_1493911004_n

First Englishman to win league titles in four different countries (England, Spain, USA, France)
First England player to score at three World Cups
First British footballer to play 100 Champions League games
Has the joint-second most goal assists in European Championship finals history
Has been England’s best regular World Cup player since England last won it in 1966 – having created the most chances.
Third in the Premier League’s all time time assist provider chart, with 152 assists in 265 appearances.

UEFA Footballer of the Year – 1998/99
England Player of the Year – 2003
Real Madrid Player of the Year – 2005/06
English Football Hall of Fame – 2008
Fifa 100

Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico

About Grappa

Il mio sogno è vedere Klopp a San Siro con una tutaccia nerazzurra che si fa espellere ad ogni partita per aver staccato la testa al quarto uomo. Passo il mio tempo a ciarlare di santoni calcistici o presunti tali, ma in realtà mi ispiro a Fassone. Inoltre faccio una carbonara che te dico fermate.