Ieri, oggi, domani: Atalanta – Inter

IERI

Nel passato prossimo di questa sfida tutta nerazzurra il risultato più frequente è l’1-1 uscito ben 10 volte nelle ultime 21. Anche l’ultima partita è finita in parita con i gol di Sneijder e Denis.

Una delle sfide più famose a Bergamo è quella del gennaio 2009 con la sconfitta per 3-1 dell’Inter di Mourinho, quella del portoghese furioso che durante l’intervallo sotto per tre a zero avrebbe detto ai suoiIl primo scudetto ve lo hanno dato in segreteria, il secondo lo avete vinto perchè non c’era nessuno. Il terzo all’ultimo minuto. Siete una squadra…” dando forse inizio alla lotta contro un certo tipo di stampa fino all’esplosione qualche mese più avanti della “prostituzione intellettuale”.

Per i più nostalgici possiamo invece ritrovare le immagini di uno 0-5 del 1966 con doppietta di Mazzola..

OGGI

Portieri: Handanovic, Castellazzi, Belec;
Difensori: Zanetti, Silvestre, Pereira, Mbaye, Juan Jesus, Jonathan, Nagatomo;
Centrocampisti: Alvarez, Guarin, Cambiasso, Gargano, Benassi, Duncan, Romanò;
Attaccanti: Palacio, Milito, Livaja, Cassano.

Lista dei convocati ricca di quei giovani che stanno a metà tra prima squadra e primavera a causa dei numerosi infortuni, poche possibilità di scelta per domani per il mister.

Stramaccioni in conferenza stampa oggi parla poco di tecnica e di tattica e molto di uomini e gestione dello spogliatoio, quando gli chiedono della vicenda Sneijder risponde: “Quest’anno d’accordo con il team manager Cordoba abbiamo stabilito un regolamento che non divulgo, deciso da me. Non puoi esprimere giudizi sulla nostra squadra o sul momento, se non autorizzato dalla comunicazione, dall’allenatore o dal team manager. Questo perché dobbiamo comunicare dall’esterno in un certo modo”. Linea societaria che conferma rivelando che anche Mudingayi è stato multato perchè ha parlato del suo infortunio su twitter senza autorizzazione della società.

Il mister romano conferma quindi di avere le idee chiare su come si gestisce un gruppo di campioni, sia per la gestione tecnico/tattica che per quella disciplinare, evidentemente la società segue poi le sue direttive.

DOMANI

Lui per un po’ non sarà su twitter, ma noi sì: come al solito con la nostra twINTERcronaca domani, su www.twitter.com/bausciacafe

About sgrigna

Organizza eventi per gli amici Bauscia da quando ha smesso con il calcio giocato, perché dicono si debba correre. Dicono. Ama l'Inter come ama l'Inter.