Archivi mensili: luglio 2011

Quelli fra lobby e realtà

424978030[1]

“Riavremo quei titoli. Anche le altre squadre hanno esercitato pressioni e fatto lobby per questo, continueremo la nostra battaglia. Se sarà necessario ricorreremo alla giustizia ordinaria. Vogliamo un trattamento equo e se non riusciremo ad averlo all’interno della giustizia sportiva lo otterremo in altre sedi“ Mai parole furono più utili e chiare di quelle che Andrea Agnelli ci ha regalato ... Continua a leggere »

Qualcuno lo fermi

e55bb04197b772e6a1f21257bed36257_medium[1]

Sembrava impossibile che fra gli eredi della famiglia ce ne fosse uno più ridicolo di Lapo, invece Andrea sta facendo l’impossibile per vincere almeno questa partita. Mentre sta in Brasile e la sua squadra è a New York, il New York Times lo chiama al telefono, gli offre spazio per dire qualcosa di intelligente, e cosa fa il rampollo di ... Continua a leggere »

Galatasaray-Inter 0-0

Bausciacafe

Prima amichevole di un certo spessore per l’Inter di Gasperini, che a Bochum affronta i turchi del Galatasaray. Assenti i reduci dalla Coppa America e l’infortunato Thiago Motta, il nuovo tecnico schiera in porta Castellazzi, difesa a tre con Chivu, Samuel e Ranocchia, a centrocampo Nagatomo, Stankovic, Sneijder e Obi, mentre in attacco la punta centrale è Eto’o con affianco ... Continua a leggere »

A Della Valle rispondo (anche) io

images

Gent/mo sig. Della Valle innanzitutto una premessa perché ritengo importante definire i ruoli: per la Giustizia Sportiva lei è un pregiudicato. Lo è lei e lo è suo fratello. E’ stato condannato dopo 4 gradi di giudizio a 8 mesi (contro i 3 anni e 9 mesi nella sentenza della Corte Federale), mentre suo fratello Andrea ha subito la condanna a ... Continua a leggere »

Massimo, se ci sei batti un colpo

giacinto-facchetti-inter_5509301_980x735

«Tra i tanti trofei che ha conquistato, ce n’è uno di cui era particolarmente orgoglioso. Non una Coppa dei Campioni, non una Coppa Intercontinentale: no. Una targa che teneva nel salotto di Villa Giovanna. […] Nel salotto di Villa Giovanna c’è una targa che l’UNESCO ha voluto consegnare a Facchetti come riconoscimento per il suo grande fair-play, per la sua ... Continua a leggere »

Le verità di un impegnativo

inter-siena

Proprio mentre si diffondeva la notizia di un suo tentativo in extremis -fallito- di restare un giocatore dell’Inter per un altro anno, l’altro ieri, Marco Materazzi rilasciava una lunga intervista ad Andrea Elefante pubblicata sulla Gazzetta dello Sport in edicola (e in molti altri posti che permettono di leggerla senza comprarla) ieri. Mai banale e come al solito sincero, Matrix ... Continua a leggere »

Palazzi e la sua relazione: illecito disciplinare?

Bausciacafe

Qualche giorno fa vi avevamo anticipato, nel silenzio generale degli organi di informazione, la notizia della richiesta di annullamento della relazione di Palazzi presentata dal Brescia Calcio (ancora oggi su Google News il numero di fonti che hanno riportato la cosa è desolante). A proposito di questo ricorso e delle sue possibili implicazioni, riportiamo l’intervista che l’Avvocato del Brescia, Bruno Catalanotti, ... Continua a leggere »

No news, bad news

Cattura

Mi sento decisamente in controtendenza rispetto a quella che mi sembra essere la maggioranza del tifo nerazzurro in queste ore. In particolare ieri leggevo un clima di gioia diffusa, di festeggiamenti, addirittura di champagne. Non so: cosa c’è da festeggiare? Dov’è la novità? Qual è la notizia? E’ divertente -senza ombra di dubbio- assistere alla vana, inconcludente e patetica onnipotenza di questo ... Continua a leggere »

REVOCATECELO!

Cattura

Ecco, ora non vorrei, onestamente, che questi cinque consulenti legali interpellati dalla FIGC per un parere sull’azzardata relazione di Palazzi siano stati troppo bravi, troppo preparati, troppo convincenti. Mentre si inseguono le voci su una dichiarazione di non competenza da parte della Corte Federale, io vorrei alleggerire un po’ il peso che si porta addosso in queste ore Giancarlo Cuor ... Continua a leggere »

Tutti i nodi vengono al pettine

ansa_8378320_15340[1]

E’ un proverbio inteso a ricordare che, prima o poi, si pagano le cattive azioni compiute. Se provate a fare una ricerca su Google News inserendo come chiavi parole tipo “Brescia Palazzi” o “Catalanotti” otterrete, sull’argomento in questione, non più di una trentina di risultati di cui solo uno appartenente a uno dei principali media nazionali. E così tocca ancora ... Continua a leggere »