Bari-Inter

Delle prime otto in classifica, Inter a parte, solo il Palermo ha portato a casa tre punti in questa ventitreesima giornata che si completa stasera con Bari-Inter.

Un’occasione unica, forse irripetibile. Il momento ideale per urlare che ci siamo, per aumentare la pressione su chi ci sta davanti e per alimentare ancora la fiamma della speranza su un campionato che alcuni avevano dato per morto forse troppo presto.

Mancano Cordoba, Lucio e Cambiasso e secondo le ultime indiscrezioni ci sarà solo panchina per Sneijder e per l’ultimo arrivato Nagatomo. Debutto dal primo minuto per Kharja e Pazzini e, un po’ a sorpresa viste soprattutto le ultime prestazioni, maglia da titolare per Materazzi in una curiosa (e preoccupante) coppia con Ranocchia. Ma la grande novità è il ritorno del tridente, un tridente mai così potenzialmente devastante.

Julio Cesar, Maicon, Materazzi, Ranocchia, Chivu, Zanetti, Thiago Motta, Kharja, Milito, Eto’o e Pazzini sono chiamati a una delle partite più importanti della stagione. Sono chiamati a sfatare il tabù del San Nicola.

Per rendere chiaro a tutti che l’Inter è ancora viva.

About Nk³

Il calcio è uno sport stupido, l'Inter è l'unico motivo per seguirlo. Fermamente convinto che mai nessun uomo abbia giocato a calcio come Ronaldo (ma anche Dalmat non scherzava). Vedovo di Ibrahimovic, ma con un Mourinho in panchina persino i Pandev e gli Sneijder possono sembrare campioni. Dategli un mojito e vi solleverà il mondo.