Bari-Inter 0-3: le pagelle

Julio Cesar: 7 – Subito chiamato in causa, vola a deviare un gran calcio di punizione di Almiron. Nella ripresa altri due buoni interventi. Una sicurezza.

Maicon: 6,5 – Spina nel fianco della difesa barese, spinge con continuità. Dalla sua parte arrivano i pericoli maggiori.

Ranocchia: 6,5 – Guida la difesa con sicurezza. Sempre puntuale in chiusura sull’avversario di turno. Si conferma un ottimo acquisto.

Materazzi: 6 – Dopo le ultime prestazioni da brivido, una prova sufficiente, nonostante qualche sbavatura.

Chivu: 2 – Macchia la sua partita con un gesto folle non visto dall’arbitro. Il pugno rifilato a Rossi gli costerà la squalifica con la prova tv.

Thiago Motta: 6 – Schierato nuovamente davanti alla difesa gioca tantissimi palloni. A differenza di altre volte però non riesce a dettare il ritmo con continuità.

Zanetti: 6,5 – Ennesima prova di sostanza. Tanta corsa e quantità. Propizia il terzo gol con una discesa delle sue.

Kharja: 7 – Buona prova dell’ex genoano. Sostanza e qualità in mezzo al campo, gioca tanti palloni e ha il gran merito di sbloccare il risultato.

Eto’o: 6,5 – Il più pericoloso dei tre davanti. Si muove tantissimo e sfiora il gol in un paio di circostanze. Da lui parte l’azione del gol dell’1-0.

Milito: 5,5 – Anche lui si muove tanto, ma non riesce ad incidere. Lotta in mezzo alla difesa barese, senza mai rendersi pericoloso.

Pazzini: 6,5 – Riceve pochissimi palloni giocabili ma, nel finale, quando gli capita l’occasione buona non si fa pregare e timbra il cartellino. Dopo l’1-0 assume con buoni risultati l’oneroso compito di tenere palla e far salire la squadra.

Sneijder: 6,5 – Rientro dall’infortunio con gol. Il suo ingresso in campo al posto di Milito è la mossa chiave per la vittoria finale.

Cambiasso: S.V. – Entra nel finale per tamponare.

About SNIS