Grazia, Graziella e Grazie al… Pazzo!

Grazia...

Grazia...

Ce l’abbiamo fatta, tutto è di nuovo nelle nostre mani: da qui alla fine, con nove punti si è campioni, con sette o meno non dipende solo da noi.

Era prevedibile che la marcia fin qua trionfale della Roma prima o poi si fermasse, almeno per un turno? Fisiologicamente, si, dopo il primo tempo di ieri, non so quanti ci sperassero.

Ora ce ne andiamo “in vacanza” per un paio di giorni in Catalogna, c’abbiamo degli amici che ci aspettano in massa tutti in costume da carnevale, quando torneremo, giovedì mattina, inizieremo a tempestare di messaggi e richieste i vari Bojinov, Crespo, Biabiany, Jimenez… Mariga qualcun altro da contattare ce l’avrà… insomma, cari De Rossi e Rosella, vorrete mica che solo le nostre avversarie debbano impegnarsi allo spasmo, anche quelle che magari sono state irrise da “capitan modello” settimana scorsa?

...Graziella...

...Graziella...

Per il momento però non ne parliamo… sappiate solo che vi teniamo d’occhio.

Noi, o chi per noi:

...e grazie al... Pazzo!

About Mr Sarasa