Un panino con la mortazza per favore

————————————————————————————————————————
COMUNICAZIONE DI SERVIZIO: Bauscia Cafè goes on mobile, da ora il sito sarà visualizzabile in versione per cellulari in modo automatico caricando la pagina dal vostro smartphone. Vi rimando al post sottostante di Nk per i dettagli.
————————————————————————————————————————

Domani mattina faccio le valigie, le carico in macchina e poi, nel primo pomeriggio parto per Bologna. No, non vado a vedere la partita, sarà già cosa buona se riuscirò a vederla su Sky. Vado a trovare la fidanzata, cogliendo l’occasione per combinare pure qualche meeting di lavoro nella Packaging Valley.

Non vi nascondo che, come sempre accade, la pausa nel campionato mi ha intorpidito al punto che mi sono ricordato del match di sabato solo questa mattina, leggendo i commenti. Nemmeno contro la Roma ero propriamente sveglissimo, ma in quel caso la cosa era giustificabile dalla reazione alle botte di adrenalina arrivate in Champions League.

La speranza è che i nostri non soffrano del mio stesso calo di tensione, perché la giornata di campionato è di quelle da prendere in considerazione. Il Bologna non è precisamente una potenza, anzi se vogliamo dirla tutta ha fatto un inizio di campionato da girone Dantesco, giusto negli ultimi tempi si è dimostrata in ripresa sconfiggendo il Palermo e mostrando una discreta prestazione contro i Rosikoni. Ricordiamoci poi come era riuscita a bloccare la Giuve sul pari, anche se quello era il momento peggiore della Banda del Buco, appena prima della disfatta di Palermo.

A proposito, gli asteriscati giocano un match di allenamento contro la Juve B, sì dai quella del nordest.

Sabato i tre punti sono un atto doveroso nei confronti della nostra classifica e però…

Però Martedì c’è il Barca, porca di quella paletta. Alzi la mano chi non sta pensando a questa partita dal due settimane. Io lo confesso senza remore, con tutto che la razionalità mi ricorda ogni giorno che la cosa importante è pensare al quinto scudo e che la Champions è una chimera pericolosa.

Basta, basta. Bisogna giocare una partita alla volta.

Mi aspetto la più classica delle gare da Campionato Italiano. Loro chiusi a riccio. Noi con un po’ di turnover in vista della gara del 24. Dovremo recuperare quell’attenzione in fase difensiva che un po’ è venuta a mancare quest’anno. Manovra lenta nel tentativo di trovare il varco giusto. Gara da Mario Balotelli, se ha voglia di provare a saltare l’uomo.

Già, Mario, certo se la poteva anche risparmiare, ma in fondo chissenefrega, basta che si faccia perdonare. A Ibra abbiamo perdonato di peggio.

Speriamo di mangiare la mortadella senza esagerare masticando bene, se no ci rimane sullo stomaco e Martedì c’è Paella e Sangrilla!!!

Riscoprire la centralità della politica

La mortazza piace a tutti

About Fonz77

Milanese per nascita e per convinzione. Interista nel sangue da generazioni da parte di madre, mio padre ne sa talmente di calcio che crede che giochi ancora Mazzola... Sono il cümenda del blog, in carne e spocchia. Apostolo del culto José e sempiternamente vedovo dello Special One.