PES 2010 vs. FIFA10

Ovviamente per me è un onore scrivere questo mio primo post su BausciaCafè! Metterò a confronto i due videogiochi di calcio del momento, PES 2010 vs FIFA 2010, facendo una mia personale recensione. Chi vincerà questo derby??

PES 2010 FIFA10

GRAFICA

Questa ovviamente è la prima caratteristica che salta all’occhio. I due giochi quest’anno sono molto simili dal punto di vista grafico…i giocatori sono identici a quelli reali e gli stadi sono davvero molto belli. Quella di PES è una grafica leggermente più nitida e più chiara rispetto a FIFA…ma si tratta di piccoli dettagli che non fanno pendere l’ago della bilancia né da una parte né dall’altra. Unica pecca che possiamo trovare in entrambi i titoli è la poca fluidità del movimento dei giocatori durante le loro “galoppate”.

GIOCABILITA

La cosa che si nota subito è che in FIFA ogni singolo passaggio, cross oppure tiro va dosato…è presente una barra che si carica in base a quanto si tiene premuto il tasto scelto. In PES questo avviene solo quando si effettuano i cross fuori dall’area oppure quando si deve tirare. Per quanto riguarda i dribbling, in PES il giocatore riesce più “facilmente” a liberarsi dall’avversario e le triangolazioni sono sempre bellissime (questo, ad onor del vero, è stato sempre un punto di forza del titolo Konami). Aspetto negativo di quest’ultimo è dovuto alla possibilità di effettuare varie finte con le frecce direzionali…cosa che personalmente odio per il fatto che molto spesso capita di perdere palloni a centrocampo per delle “veroniche” mai volute o cercate!!!

VARIE ED EVENTUALI

Altro punto in favore (ahimè) per FIFA è la bellissima opzione “LIVE”. In pratica collegandosi ad internet si possono scaricare i risultati stagionali della propria squadra del cuore e rigiocare tutti i match di quest’ultima facendo un simpatico confronto con l’andamento reale della squadra scelta!  Si ha una sola possibilità e quindi si può rimediare alle figuracce della squadra del cuore (ovviamente non è il nostro caso…quindi consiglio questa opzione ai frustrati della domenica). In PES viene riproposta la “COMUNITA’”, ossia la possibilità di registrare i nostri amici e confrontare tutti i dati delle partite che vengono giocate insieme. Per chi ama sfidarsi, questa è una bella opzione di gioco. E’ presente in tutti e due i titoli, il “DIVENTA UN MITO” grazie al quale si può creare, partendo da zero, un nostro giocatore e farlo arrivare al successo. A differenza di PES, il titolo della EA SPORTS dà la possibilità di usare un giocatore già esistente e aumentare il suo successo e popolarità, avendo anche degli obiettivi da raggiungere in ogni partita. Il fatto di poter disputare la Champions e l’Europa League è un punto a favore di PES, che però continua ad avere l’annoso problema delle licenze ufficiali…vero tallone d’Achille del titolo Konami. Anche quest’anno purtroppo è da segnalare la quasi totale assenza di licenze ufficiali per campionati importanti quali Premier League inglese e Liga spagnola…purtroppo una pecca che non può essere più perdonata.

Da questo confronto devo ammettere (segnalo che mi sta scendendo giù una lacrimuccia) il sorpasso di FIFA nei confronti di PES. Purtroppo in questi ultimi anni la Konami si è cullata un po’ troppo…e ovviamente ha finito per pagare l’evoluzione incredibile della EA SPORTS.

Spero di non avervi annoiato troppo e di essere stato quanto più chiaro! Ringrazio i baristi per l’occasione che mi è stata data.

About UltraNerazzurro